Vai al contenuto

Il prigioniero coreano, la recensione del film di Kim Ki-duk


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 2 risposte

#1
Cinematografo

Cinematografo
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Newser Ufficiale
  • Messaggi: : 34032
Il prigioniero coreano, la recensione del film di Kim Ki-duk
Un pescatore nordcoreano, in seguito a un'avaria alla barca, varca inavvertitamente il confine e viene scambiato per una spia dai servizi del Sud.
..
Leggi l'articolo completo: Il prigioniero coreano, la recensione del film di Kim Ki-duk



#2
SexyCugnoDelDestino

SexyCugnoDelDestino
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1731
Wow, decisamente interessante l'ambientazione e gli eventi. Penso che lo recupererò, grazie mille Everyeye!

#3
autechre

autechre
  • Villanelle, je t'aime

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Collaboratore Forumeye
  • Messaggi: : 23682

Visto ieri sera.

Preciso e chiaro nel suo intento. Ancora una volta grazie al Maestro.

 

Debbo dire che:

- il personaggio dell'ispettore sudcoreano non mi è piaciuto molto. Però mai potrei mettermi contro il Maestro. :sese:

- sono abituato da anni a vedere film coreani in lingua originale (sottotitolati), dovrò rivederlo senza doppiaggio  sooner or later. L'espressività vocale coreana non è imitabile (a meno che non si tratti di una commediola). Per questo motivo, la scena finale con l'ispettore è davvero straziante per le orecchie. :asd:

 

Il voto della recensione è giusto.






Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo