Vai al contenuto

Limite Carta Base PayPal,mi arrivata una mail..


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 25 risposte

#1
Ryu13

Ryu13
  • pago a merce arrivata,ma i vostri soldi li avrete!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 12885
Ciao,mi è arrivata una email riguardo alla mia carta prepagata paypal che dice :

al fine di adeguarci alle nuove disposizioni in materia di Antiriciclaggio introdotte dal D. Lgs. 90/2017, a far data dal 28 marzo 2018 sono operativi nuovi limiti per l’utilizzo della tua carta prepagata base PayPal così come di seguito descritto:

- non sarà più possibile ricaricare la tua carta;
- potrai prelevare un massimo di 100,00€ al giorno.

Puoi invece continuare ad utilizzare la carta per i tuoi acquisti.

Ma quindi non posso più ricaricarla?
Ma intendono in tabacchino o trasferire il proprio saldo paypal nella carta?

Comunque al momento ho giusto il saldo per pagare il mese di Netflix..quello almeno me lo paga?


Comunque sembra che va 'evoluta' la carta..qualcuno l'ha già fatto?

Ho letto le istruzioni e non ho ben capito se posso fare da cellulare la procedura..
Ho letto i passaggi da fare..in pratica :

compilare il modulo on line: tenendo a portata di mano la tua carta prepagata, il tuo codice fiscale, il tuo cellulare, un tuo documento di identità valido e tenendo aperta la casella e-mail;
· farti riconoscere: tramite webcam un operatore procederà al riconoscimento e alla raccolta dei tuoi documenti;
· firmare il contratto: tramite firma digitale attraverso un codice che ti verrà inviato via sms.

Come si fa la firma digitale? Cioè con cosa?

Modificata da Ryu13, 30 March 2018 - 10:05 PM.


#2
Perfetto Su Switch

Perfetto Su Switch
  • The True Nintendo Labo

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 15683
Mah oddio. A me sembra una truffa. Contatta l operatore paypal accedendo dal link su google e chiedi.

#3
Itachi

Itachi
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 14082
Nessuna truffa.

Semplicemente le carte paypal non erano davvero carte paypal, ma una roba tenuta su da lottomatica (la società di scommesse si) e con cui all'atto pratico potevi far girare soldi senza che nessuno avesse dei tuoi documenti.

Da adesso queste cose non si possono fare più, quindi i possessori di quelle carte hanno solo 2 possibilità:
-non fare niente (e in tal caso entro quella data le carte vengono dismesse,quindi non sono più utilizzabili)
-trasformarla in una carta prepagata vera.

Facendo quest'ultima operazione la carta diventa a tutti gli effetti una carta identica a quella delle banche, con tutti i pro e i contro.
Compreso un canone mensile di 1 euro (mi pare) e credo anche costi di ricarica.

Il tutto ovviamente presupponendo di fare le verifiche che appunto sono obbligatorie per le banche e adesso anche per quelle carte.

Il tutto porta alla solita conclusione che dico da anni, lasciate perdere pseudo-soluzioni varie e fatevi una normalissima prepagata in una banca a caso.
Anche perché molte banche ormai hanno prepagate a costo 0.

#4
Ryu13

Ryu13
  • pago a merce arrivata,ma i vostri soldi li avrete!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 12885
Ma vale anche per postepay?Volendo ho una postepay..
Diciamo che della paypal mi stava comodo poter caricare la carta dal conto paypal senza pagare l'euro di commissione.
Sarebbe da capire esattamente quali condizioni sussistono nell'evolverla.
Peraltro mi chiedo se esistono altri metodi per farlo,tipo andare in un tabacchino e fare li le firme varie,ecc

Ad ogni modo non ho capito in che consiste la 'firma digitale'.
Non ho un tablet con la penna per firmare (XD),ma non credo si tratti di una cosa simile..

Modificata da Ryu13, 31 March 2018 - 04:22 AM.


#5
Itachi

Itachi
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 14082

Ma vale anche per postepay?Volendo ho una postepay..
Diciamo che della paypal mi stava comodo poter caricare la carta dal conto paypal senza pagare l'euro di commissione.
Sarebbe da capire esattamente quali condizioni sussistono nell'evolverla.
Peraltro mi chiedo se esistono altri metodi per farlo,tipo andare in un tabacchino e fare li le firme varie,ecc

Ad ogni modo non ho capito in che consiste la 'firma digitale'.
Non ho un tablet con la penna per firmare ( XD),ma non credo si tratti di una cosa simile..

 

 

Guarda, ti do lo stesso consiglio che do a tutti.

Qualunque cosa tu faccia, ti vai a complicare inutilmente la vita.

 

Carta prepagata in banca, 0 spese, 0 costi per le ricariche, e i soldi li puoi caricare anche in contanti dagli sportelli automatici 24 ore su 24 a costo 0.

 

Paypal,postepay e robe varie sono sottoprodotti fatti per spennare soldi qua e la, il fatto stesso di "ricaricare" a mano i soldi dai tabaccai è una sorta di brutta abitudine degli italiani che non ho mai compreso in quanto (se non sbaglio) almeno 1 euro per farlo se lo prendono, mentre le banche no. 

E se ti serve PayPal poi comunque puoi collegarci la carta fatta in banca.

 

Ed eviti tutti questi casini.

 

La firma digitale è solo l'equivalente legale della firma sui documenti, in genere sono codici automatici che ti vengono inviati via sms o app.



#6
Ryu13

Ryu13
  • pago a merce arrivata,ma i vostri soldi li avrete!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 12885
Io ho gia in verità una carta di credito cartasi visa con cui faccio quasi la maggior parte degli acquisti.
Le prepagate le uso fondamentalmente per pagare abbonamenti mensili..o magari per acquisti in siti esteri,ecc
Questo da quando anni fa mi addebitarono n*2 abbonamenti mensili di un servizio a mia insaputa sul conto corrente (in pratica pagavo il mio e quello di un'altra persona non si sa bene perchè).
Ogni tanto la prepagata puó risultare utile..
Comunque ripeto,io la paypal l'avevo fatta per la comodità di non pagare l'euro di ricarica se si prelevava dal fondo paypal.
Dovró capire se con l'evolution continuerà a sussistere o meno tale cosa.
Perchè se mi costerà un euro ogni volta tantovale che torno a usare la postepay che ho già..

Modificata da Ryu13, 31 March 2018 - 04:37 AM.


#7
SabaKu

SabaKu
  • "It's the FNG, sir."

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 24935

Nessuna truffa.

Semplicemente le carte paypal non erano davvero carte paypal, ma una roba tenuta su da lottomatica (la società di scommesse si) e con cui all'atto pratico potevi far girare soldi senza che nessuno avesse dei tuoi documenti.

Da adesso queste cose non si possono fare più, quindi i possessori di quelle carte hanno solo 2 possibilità:
-non fare niente (e in tal caso entro quella data le carte vengono dismesse,quindi non sono più utilizzabili)
-trasformarla in una carta prepagata vera.

Facendo quest'ultima operazione la carta diventa a tutti gli effetti una carta identica a quella delle banche, con tutti i pro e i contro.
Compreso un canone mensile di 1 euro (mi pare) e credo anche costi di ricarica.

Il tutto ovviamente presupponendo di fare le verifiche che appunto sono obbligatorie per le banche e adesso anche per quelle carte.

Il tutto porta alla solita conclusione che dico da anni, lasciate perdere pseudo-soluzioni varie e fatevi una normalissima prepagata in una banca a caso.
Anche perché molte banche ormai hanno prepagate a costo 0.


quali sono le banche con prepagata a costo 0? io ho Youbanking e penso sia una delle poche (avendo anche il conto a 0).

Altre o hanno le ricariche a pagamento o costa qualcosa il conto.

Conto arancio ha la cc inclusa (emessa da loro stessi e non da cartasí (quindi niente estratto conto a pagamento nei mesi in cui la si usa per oltre 77)

#8
Dameth

Dameth
  • Meth da Emeth

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 26125

quali sono le banche con prepagata a costo 0? io ho Youbanking e penso sia una delle poche (avendo anche il conto a 0).

Altre o hanno le ricariche a pagamento o costa qualcosa il conto.

Conto arancio ha la cc inclusa (emessa da loro stessi e non da cartasí (quindi niente estratto conto a pagamento nei mesi in cui la si usa per oltre 77)

 

in webank la carta non ha canone, ma paghi qualcosa quando fai la ricarica (50c mi pare)


Modificata da Dameth, 31 March 2018 - 09:01 AM.


#9
William Main

William Main
  • Eye Bastard

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 5672
Attenzione...Carte prepagate a costo "zero" mi pare che non esistano.. hai sempre quella commissione di ricarica, mica è gratis.

Webank ad esempio è una di quelle banche a costo zero ma se vuoi attivare la tua prepagata, detto che sarà gratuita l'attivazione (forse) di sicuro non lo sono le cosiddette operazioni di ricarica.

#10
LoSvizzeroVolante

LoSvizzeroVolante
  • <>

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 18800
Io ho la prepagata della banca (credit agricole) , la ricarico in 1 secondo netto dall'app

Se devo comprare qualcosa e non ho su abbastanza soldi, apro l'app, faccio la ricarica e i soldi sono subito disponibili

Comodissimo

La mia ragazza ha la postepay e ogni volta sempre la solfa "e no, non ho su i soldi, devo ricaricare, vado dal tabaccaio"

Mi sembra davvero uno spreco di tempo e soldi

#11
SabaKu

SabaKu
  • "It's the FNG, sir."

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 24935

Attenzione...Carte prepagate a costo "zero" mi pare che non esistano.. hai sempre quella commissione di ricarica, mica è gratis.

Webank ad esempio è una di quelle banche a costo zero ma se vuoi attivare la tua prepagata, detto che sarà gratuita l'attivazione (forse) di sicuro non lo sono le cosiddette operazioni di ricarica.


Youbanking ha la carta prepagata a 0. non costa nulla. sia ricariche che scariche.

#12
matumba

matumba
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 3631
Questo anche perché molte persone ricaricano in contanti e trovano molto più comodo pagare qualcosa in più che fare un bonifico o utilizzare la prepagata della banca. Mettete anche che alcuni sono proprio ignoranti ed il gioco è fatto.

#13
Itachi

Itachi
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 14082

Questo anche perché molte persone ricaricano in contanti e trovano molto più comodo pagare qualcosa in più che fare un bonifico o utilizzare la prepagata della banca. Mettete anche che alcuni sono proprio ignoranti ed il gioco è fatto.


Anche le prepagate delle banche si possono ricaricare in contanti.

#14
matumba

matumba
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 3631

Anche le prepagate delle banche si possono ricaricare in contanti.

Si ma ci credi se ti dicessi che ci sono persone che non lo fanno per paura di sbagliare o "si ora cerco la banca...".
La mia famiglia gestisce una tabaccheria da decenni, abbiamo anche il servizio per pagare i bollettini, c'è gente che non se li paga da casa per paura o per avere la ricevuta cartacea. Addirittura gente che preferisce andare a prelevare al bancomat e pagare in contanti perché "non mi fido".
Cioè io pago il bollo auto con il servizio internet della banca per avere ma ricevuta in formato digitale e da me viene gente che vuole la ricevuta arancione a tutti i costi.
E dai dati, è dalle conversazioni coi miei colleghi su internet, si capisce che è così in tutta Italia,non c'è un nord Vs sud. Forse un pochettino meglio a Milano ed in Trentino, in cui il vecchio rid è preferito dal 75%.

#15
Itachi

Itachi
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 14082

Si ma ci credi se ti dicessi che ci sono persone che non lo fanno per paura di sbagliare o "si ora cerco la banca...".
La mia famiglia gestisce una tabaccheria da decenni, abbiamo anche il servizio per pagare i bollettini, c'è gente che non se li paga da casa per paura o per avere la ricevuta cartacea. Addirittura gente che preferisce andare a prelevare al bancomat e pagare in contanti perché "non mi fido".
Cioè io pago il bollo auto con il servizio internet della banca per avere ma ricevuta in formato digitale e da me viene gente che vuole la ricevuta arancione a tutti i costi.
E dai dati, è dalle conversazioni coi miei colleghi su internet, si capisce che è così in tutta Italia,non c'è un nord Vs sud. Forse un pochettino meglio a Milano ed in Trentino, in cui il vecchio rid è preferito dal 75%.

È immagino, purtroppo in Italia mi sono accorto anche io che è così.
Pensa che qua in Canada io sono 8 mesi che non tocco una moneta/banconote, in alcuni posti nemmeno le accettano più.




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo