Vai al contenuto

Cannes 2018: ecco perché i film Netflix non sono ammessi al Concorso


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 16 risposte

#1
Cinematografo

Cinematografo
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Newser Ufficiale
  • Messaggi: : 34034
Ha fatto molto scalpore la decisione della direzione del Festival di Cannes di non ammettere alla corsa per la Palma d’Oro i film distribuiti solo su Netflix. ..
Leggi la news completa: Cannes 2018: ecco perché i film Netflix non sono ammessi al Concorso


#2
Jhonny Sns

Jhonny Sns
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 251
Siamo arrivatii ai ricatti proprio

#3
Okazuma

Okazuma
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 12134

Siamo arrivatii ai ricatti proprio


A me sembra anche normale che per partecipare ad una "gara" cinematografica tu debba proiettare i film in un...cinema....

#4
Gippo73

Gippo73
  • Eye Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 9566


A me sembra anche normale che per partecipare ad una "gara" cinematografica tu debba proiettare i film in un...cinema....

Infatti, Amazon lo fa ad esempio.

#5
RIC STONES

RIC STONES
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 35
beh.. l'arte non è data dal formato distributivo, dal modello commerciale o dalla piattaforma di fruizione. I grammy si sono adattati ai tempi aprendo alle produzioni musicali streaming-only. mi sembra un ragionamento conservatore e poco lungimirante.

#6
Okazuma

Okazuma
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 12134

beh.. l'arte non è data dal formato distributivo, dal modello commerciale o dalla piattaforma di fruizione. I grammy si sono adattati ai tempi aprendo alle produzioni musicali streaming-only. mi sembra un ragionamento conservatore e poco lungimirante.


Fermo restando che questi premi sono ridicoli perché, spesso, non premiano il valore artistico ma solo quello mediatico/commerciale di un'opera, quindi la loro utilità sta solo nel far alzare i compensi degli attori/musicisti, trovo che la musica ed i film siano 2 cose molto diverse che fanno attraverso supporti diversi, hanno effetti diversi.
Se una canzone la ascolti in cuffia, bene o male è uguale ovunque.
Se un film lo guardi si un TV dim[Censura], a volte, il film ne risente.
Alcuni registi costruiscono le scene sapendo che in sala verranno percepite in un certo modo (mentre su tv perderanno parte del loro "senso")
Ovviamente dietro questo muro delle Accedemy c'è solo un motivo economico ma dire che un film visto in TV è uguale se visto al cinema, no, non lo accetto.
Ad esempio, The revenant (film che trovo banale...), se fosse passato solo in tv, non se lo sarebbe filato nessuno perché aveva bisogno delle sale cinematografiche per avere un senso

#7
Itachi

Itachi
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 14038

Per quanto sia d'accordo anche io che il cinema è il cinema, in questo caso ho l'impressione che quelli di cannes non si rendano conto di come funzionano le cose oggi.

 

Parlano di netflix come "intransigente" come se fosse una specie di capriccio il non voler passare i film al cinema. È un'azienda il cui business si basa unicamente sull'esclusività dei loro contenuti, i loro film sono prodotto unicamente per dare valore al loro abbonamento.

Far uscire i loro contenuti dalla loro piattaforma (anche solo se per qualche film) è una mossa pericolosissima ed è ovvio che non siano disposti a farlo.



#8
paoloplus

paoloplus
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 2882
Volenti o nolenti dovranno rendersi conto che le cose stanno cambiando in fretta e,che piaccia o meno,nel futuro prossimo moti film saranno proiettati solo nei servizi streaming e con l arrivo nel 2019 di Disney e altri colossi,le cose non potranno che prendere questa piega......

#9
ciro mito

ciro mito
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 511
Netflix è una piattaforma di distribuzione e produzione a cui , secondo me , non puoi voltare le spalle
Sembra una reazione fanciullesca alla modernità che avanza

#10
Quilty

Quilty
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2600
Mi dispiace, perché ad esempio entrambi i film Netflix presentati in concorso lo scorso anno erano degnissimi ed interessanti, ma penso che Fremaux e soci abbiano ragione da vendere. Anzi, se fosse per me, vieterei la partecipazione in toto, anche nelle sezioni collaterali.
Trovo che l'atteggiamento di Netflix (cui sono abbonato, senza grandi entusiasmi, dal primo giorno) sia arrogante e ipocrita: ritengono, probabilmente a ragione, di rappresentare il futuro, il progresso, la rottura con la tradizione, eppure ci tengono così tanto ad una vetrina così prestigiosa... e tradizionale! Che si organizzino il loro mini-festival in streaming, se vogliono. Vedere Okja o Annihilation sul grande schermo, davanti a una platea esclusiva, è un'altra cosa. Vogliono la pubblicità, la visibilità, la legittimazione e non sono in grado di assicurare neanche una distribuzione limitata, come fanno pure per il più scrauso dei documentari su Vasco Rossi? Però vorrebbero i loro prodotti su tutti i giornali, le TV, i volantini distribuiti nel corso del festival, magari Natalie Portman sul montée des marches o Bong Joon-ho con la palma d'oro in mano. Troppo comodo.

#11
Gippo73

Gippo73
  • Eye Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 9566
Ma poi scusate , mi pare che in tanti ci si lamenti della mancata distribuzione cinematografica dei film Netflix o sbaglio?

#12
CapitanCarisma

CapitanCarisma
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 1905

Ma poi scusate , mi pare che in tanti ci si lamenti della mancata distribuzione cinematografica dei film Netflix o sbaglio?

Beh vedere un film al cinema è sempre un'altra cosa rispetto alla TV di casa

#13
GunstarHero

GunstarHero
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 660

Per quanto sia d'accordo anche io che il cinema è il cinema, in questo caso ho l'impressione che quelli di cannes non si rendano conto di come funzionano le cose oggi.
.


non è che "funziona così oggi" ma "netflix vuole farle funzionare così". è ben diverso.
il mercato è ancora apertissimo verso il cinema, che anzi, produce molti più film rispetto venti anni fa e ottiene incassi in proporzione maggiori. il cinema ha retto l'impatto con la proliferazione della pirateria molto bene se consideriamo quanto sia capillare e facile trovare un film in streaming illegale o torrent.
quindi l'esigenza di spostarsi solo verso lo streaming a pagamento è un'esigenza di mercato prevalentemente di Netflix.
semmai è Netflix che vuole tirare a forza le esigenze di tutti verso le sue, spacciandole per quelle del mercato.

#14
Alessio Sabia

Alessio Sabia
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 782
Condivido ampiamente questo punto di vista, da che mondo è mondo il cinema si può definire tale quando visionato in sala, ma anche riferito a noi stessi e alla nostra passione, si passa dal diventare appassionati di cinema, a semplici appassionati di film, aggiungo anche che ad esempio gli Amazion Studios, hanno dimostrato ampiamente che l'avere una piattaforma streaming con relativi film in esclusiva, può tranquillamente andare a braccetto con la distribuzione in sala, e anche per l'home video.

#15
Merlo

Merlo
  • The Gufo is here!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 20079

Beh vedere un film al cinema è sempre un'altra cosa rispetto alla TV di casa

Tantissimi cinema, la maggior parte ( penso ) ha degli schermi che fanno pietà, idem l'audio.

 

L'unico vero cinema nelle mie zone ( un ora di macchina ) è l'arcadia di melzo. Quello della mia città è vomitevole, molto meglio il mio 50 pollici di casa






Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo