Vai al contenuto

Gente che non si fa problemi a mischiare l'influenza.


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 19 risposte

#1
Fox Hound

Fox Hound
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 17761

Forse vi sarà capitato di trovarvi in situazioni particolari, come gite tra amici, vacanze organizzate, workshop, lavori particolari, etc. etc... etc..... dove nel vostro gruppo c'era una persona che se pur consapevole di essere nel pieno dell'influenza si è presentata comunuqe, infettando tutti. In alcuni paesi indossano perfino le mascherine quando c'è un contagio, ma qui in Italia ho visto situazioni assurde. Alcune persone lasciano i figli piccoli a scuola nel pieno dell'influenza perché dicono non c'è nessuno che potrebbe guardarli a casa e se li si critica dicendo che infetteranno tutta la classe si difendono dicendo che non è colpa loro se gli altri non sono vaccinati. Secondo me c'è proprio di fondo un problema di educazione in certi casi. Non so se il tema è caro anche ad altre persone oltre me e volevo sentire le vostre opinioni a riguardo.



#2
Ciobo

Ciobo
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 18366

E' un problema di cultura, non puoi farci niente

In giappone vedi la gente uscire di casa con indosso la mascherina anche solo per un piccolo raffreddore perchè da loro il rispetto per gli altri è molto importante

Qui se lo fai ti guardano tutti come se tu fossi un appestato o in tutti i casi ti marchiano come sfigato, quindi non lo fa e non lo farà mai nessuno

 

Altra caratteristica dei giapponesi:

quando qualcuno ti entra in casa si toglierà sempre le scarpe proprio per non portare la sporcizia e i microbi dentro al tuo appartamento, è una questione di igiene e di rispetto per il proprietario

qui invece se tu fai una richiesta del genere al tizio che ti sta entrando in casa ti guarderà in malo modo e al massimo si sforzerà di strusciarsi le suole sullo zerbino, nulla di più


Modificata da Ciobo, 31 January 2018 - 04:36 PM.


#3
skizzo_85

skizzo_85
  • Utente Vintage

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 22523
Io odio la gente che viene a lavorare malata e se ne vanta.
Stai a casa invece di venire ad attaccarmi di tutto.

#4
Adalgrim

Adalgrim
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 30709

Se ho da fare non esiste che l'influenza me lo impedisca, io parto da questo presupposto.

Sinceramente non ho mai pensato possa essere una mancanza di rispetto. Pensavo più che altro che se ti attacco qualcosa e non puoi andare a lavorare, per dire, ti ho fatto un favore (se non sei una piva).



#5
autechre

autechre
  • Villanelle, je t'aime

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Collaboratore Forumeye
  • Messaggi: : 23662

In diciassette anni di lavoro mi sono assentato per malattia (influenza e similari) non più di cinque volte (e mai oltre una settimana). In pratica non mi sono quasi mai ammalato nel vero senso della parola.

Lavoro in un ambiente di lavoro con pochissime persone (max. 3 incuso me + eventuali e sparuti ospiti) e incrocio i vicini di ufficio molto raramente.

A lavoro ci vado sempre se le condizioni psicofisiche me lo consentono. Alla peggio faccio finta di essere produttivo e vegeto/starnutisco sulla tastiera.

In poche parole non mi sono mai posto alcun problema se non quello di dover trattenere starnuti e tossite per non disturbare i colleghi.

 

In ambito privato, se mi sento malaticcio (evento comunque piuttosto raro) e non voglio rischiare di peggiorare la situazione, sto a casa così evito problemi a me e agli altri.



#6
Fox Hound

Fox Hound
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 17761

maxresdefault.jpg



#7
Winterfury

Winterfury
  • Allah al bar

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 13783

La gente si carica di analgesici a bomba e va in giro a spargere l'infezione, non c'è niente da fare. Tanto ci si ammala per i colpi d'aria, mica per contagio.



#8
Genocide

Genocide
  • Do You Even Pose?

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 112319

Forse vi sarà capitato di trovarvi in situazioni particolari, come gite tra amici, vacanze organizzate, workshop, lavori particolari, etc. etc... etc..... dove nel vostro gruppo c'era una persona che se pur consapevole di essere nel pieno dell'influenza si è presentata comunuqe, infettando tutti. In alcuni paesi indossano perfino le mascherine quando c'è un contagio, ma qui in Italia ho visto situazioni assurde. Alcune persone lasciano i figli piccoli a scuola nel pieno dell'influenza perché dicono non c'è nessuno che potrebbe guardarli a casa e se li si critica dicendo che infetteranno tutta la classe si difendono dicendo che non è colpa loro se gli altri non sono vaccinati. Secondo me c'è proprio di fondo un problema di educazione in certi casi. Non so se il tema è caro anche ad altre persone oltre me e volevo sentire le vostre opinioni a riguardo.

 

il problema maggiore sono gli untori.

 

quelli con la faccia come il culo che tossiscono senza metter la mano avanti o, peggio ancora, fanno quella sorta di mezzo colpo di tosse mezzo versaccio per schiarirsi la gola che comunque sputacchia in giro. Spesso persone anziane che ormai han paura solo della morte.

 

quando lo vedo fare sui mezzi pubblici la mia reazione è tossirgli in risposta addosso e poi sorridere guardandoli con faccia soddisfatta.

 

Nel 60% dei casi fanno la faccia sconvolta, poi capiscono, chiedono scusa e si allontanano.

 

Nel 30% dei casi fanno la faccia sconvolta, capiscono e smettono di fare quel verso/trattengono la tosse/mettono la mani avanti.

 

Nel 10% dei casi non capiscono comunque e si allontanano.


Modificata da Genocide, 01 February 2018 - 09:25 AM.


#9
Kevin Butler

Kevin Butler
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 792
Non ho niente...
Mi curo il meno possibile così mi rafforzò le difese
Devo lavorare non ho tempo di andare dal medico
Le medicine fanno più bene che male

Poi mi apprestano a me e già due volte sono andato in vacanza all'estero appestato da colleghi e parenti dementi

#10
Alfo'

Alfo'
  • http://www.forumeye.it/invision/index.php?showforum=528

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 16846
Sinceramente mai fregato nulla di chi tossisce o di andare a lavoro malato.
Non mi ammalo mai e sto a casa da lavoro solo se ho febbre che mi inchioda a letto(2 volte in 8 anni che lavoro).
Stiam parlando di influenza non di peste: D

#11
The Big Boss

The Big Boss
  • Lo direttore dello museo delLO cere delLO Regno

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 38800

E' un problema di cultura, non puoi farci niente

In giappone vedi la gente uscire di casa con indosso la mascherina anche solo per un piccolo raffreddore perchè da loro il rispetto per gli altri è molto importante

Qui se lo fai ti guardano tutti come se tu fossi un appestato o in tutti i casi ti marchiano come sfigato, quindi non lo fa e non lo farà mai nessuno

 

Altra caratteristica dei giapponesi:

quando qualcuno ti entra in casa si toglierà sempre le scarpe proprio per non portare la sporcizia e i microbi dentro al tuo appartamento, è una questione di igiene e di rispetto per il proprietario

qui invece se tu fai una richiesta del genere al tizio che ti sta entrando in casa ti guarderà in malo modo e al massimo si sforzerà di strusciarsi le suole sullo zerbino, nulla di più

 

 

Che poi è na gran minchiata se ci pensi bene ... i microbi si attaccano ovunque pure sui vestiti , al massimo è fatto per sporcare il meno possibile in terra .



#12
Ciobo

Ciobo
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 18366

 

 

Che poi è na gran minchiata se ci pensi bene ... i microbi si attaccano ovunque pure sui vestiti , al massimo è fatto per sporcare il meno possibile in terra .

 

quando cammini raccogli di tutto anche senza accorgertene, dalle pipi degli animali (a volte anche degli umani), alle cacche, agli sputi, ecc...

tutte zozzerie di cui lasci tracce sul pavimento, stile bava di lumaca

 

se ce la fai a raccoglierli anche con i vestiti ti faccio i complimenti



#13
Gensi

Gensi
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1655

Ho un parente che ha gravi problemi ai polmoni, ammalarsi per lui può essere fatale.

Può uscire pochissimo di casa, quando deve incontrare per forza una persona spiega una situazione e avvisa che deve evitare contagi, sennò rischia la vita.

 

Spesso trova gente che dice "sì, ho un po' di tosse ma mica nulla di che, tranquillo..." la gente non capisce una sega.

 

Quando lavoravo con contratto a tempo determinato ed ero dal malaticcio al malato, i responsabili pressavano perchè venissi a lavoro ugualmente dicendo che sì, potevo mettermi in malattia, ma avrebbe sicuramente influito su una mia futura assunzione...inutile dire che quella volta mi misi in malattia (2 giorni!), rientrato il terzo giorno ancora malaticcio musi lunghi e trattato da cani, fine contratto mandato a casa.

 

E' un problema di cultura, ma a tutti i livelli. La gente pensa che ti ammali se stai dieci minuti sotto la pioggia o non ti copri quando esci, i virus mica esistono. E quando dici che stai male..."eh che sarà, io vengo sempre a lavoro quando sto male, mica mi faccio fermare da una febbriciattola"...


Modificata da Gensi, 01 February 2018 - 08:26 PM.


#14
The Big Boss

The Big Boss
  • Lo direttore dello museo delLO cere delLO Regno

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 38800

 

quando cammini raccogli di tutto anche senza accorgertene, dalle pipi degli animali (a volte anche degli umani), alle cacche, agli sputi, ecc...

tutte zozzerie di cui lasci tracce sul pavimento, stile bava di lumaca

 

se ce la fai a raccoglierli anche con i vestiti ti faccio i complimenti

 

 

Ma no penso alla logica , magari uno tossice o si sferga il dito sotto al naso perchè sente fastidio .... sa solo dio cosa ha sulle mani :asd: e tocca ovunque .. alla fine è molto relativo che la scarpa ti salvi ..



#15
Ciobo

Ciobo
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 18366

io quando entro in casa d'altri non mi metto a toccare le cose ovunque, perchè tu sì? :D






Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo