Vai al contenuto

L'allarme della New York University: sigarette elettroniche dannose per il DNA


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 12 risposte

#1
Roḅ Numero 5

Roḅ Numero 5
  • IronEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Newser Everyeye.it
  • Messaggi: : 20712
Sigarette elettroniche dannose per il DNA. E' questo il preoccupante allarme lanciato dalla New York University, secondo cui le alterazioni al DNA portate dalle sigarette elettroniche potrebbero aumentare i rischi contrarre malattie cardiache o tumori ai polmoni ed alla vescica. ..
Leggi la news completa: L'allarme della New York University: sigarette elettroniche dannose per il DNA


#2
centurio85

centurio85
  • Memento audere semper

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 12516
Si sono già state smentite da molti altri studi lontani da possibili contaminazioni delle major del tabacco...e comunque è uno studio non sulle ecig,ma sull'uso di nocotina generale

Modificata da centurio85, 30 January 2018 - 03:32 PM.


#3
buioomega

buioomega
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2427

Si sono già state smentite da molti altri studi lontani da possibili contaminazioni delle major del tabacco

in che senso?

#4
centurio85

centurio85
  • Memento audere semper

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 12516

in che senso?

l'articolo arriva in un forte momento di tensione per le ecig,Philip morris sta spingendo molto i suoi riscaldatori con studi ignoti sul fatto che limitano molto i danni del tabacco e caso strano molti studi americani mettono in croce i vaporizzatori personali per spingere i riscaldatori.
Precisando che lo studio in questione era sugli effetti della nicotina,non sullo svapo,le sanità europee hanno gia richiesto suddetti dati a pm,che temporeggia...da noi invece,eminenze come il prof veronesi hanno gia smentito le modifiche del dna da parte dei dispositivi da svapo,provando che sono il 95% meno dannose rispetto alle sigarette e non solo lui,il governo inglese da contributi per l'acquisto del primo vaporizzazione per smettere di fumare dopo aver effettuato molti test e visto l'effettiva bonta di liquidi puri.
Ovviamente bisogna saperli usare,la classica steccata,cioè quando la resistenza brucia il cotone non irrorato produce fumi dannosi alla lunga,ma ormai si puo arginare il problema con i nuovi atomizzatori a tank...e il discorso e molto ampio

#5
Rat

Rat
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 1708
sono un ex fumatore e vedere la campagna di demonizzazione che lo svapo sta subendo ultimamente a livello mediatico e fiscale fa male, soprattutto considerando quanto ci siamo uccisi con le sigarette per decenni. In ogni caso dopo qualche mese da svapatore ho deciso di togliere anche quello, e non ho più problemi su cosa fa più o meno male. Rimane l'aria che respiro, ma su quella posso farci poco o niente :smile-20:

#6
centurio85

centurio85
  • Memento audere semper

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 12516
Posto uno stralcio della reazione del polosa,e sottolineo che in Italia abbiamo un settore di produzione molto all'avanguardia con liquidi di qualità molto più alta rispetto agli americani
Non sono comunque mancate le reazioni critiche allo studio della New York University. Il professor Riccardo Polosa, fondatore della Lega Italiana Anti-fumo e grande esperto di vaping, contesta il metodo utilizzato nella ricerca. “Le condizioni riprodotte in questi esperimenti sono esasperate e favoriscono la produzione di sostanze tossiche alla stessa stregua di un ‘tostapane' che viene settato per bruciare il pancarrè”, ha spiegato a Rai News, tornando sull'esempio utilizzato nel suo intervento al Parlamento inglese . “I nostri studi su pazienti affetti da malattie polmonari – ha continuato – non solo dimostrano una assenza di danno ma evidenziano gli stessi miglioramenti che possono ottenersi smettendo di fumare”.

#7
centurio85

centurio85
  • Memento audere semper

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 12516

sono un ex fumatore e vedere la campagna di demonizzazione che lo svapo sta subendo ultimamente a livello mediatico e fiscale fa male, soprattutto considerando quanto ci siamo uccisi con le sigarette per decenni. In ogni caso dopo qualche mese da svapatore ho deciso di togliere anche quello, e non ho più problemi su cosa fa più o meno male. Rimane l'aria che respiro, ma su quella posso farci poco o niente :smile-20:

io svapo senza nicotina per il piacere del gusto del tabacco,ma quello che sta succedendo in Italia è assurdo e fatto solo per far cassa negli ultimi 3 mesi di questo governo...abbiamo un settore in qui l'italia è al top e loro lo affossano...è assurdo,ma cambierà sicuramente,è una cosa fatta di fretta e furia,lo si capisce dalla falla dove non si persegue chi vende basi senza nicotina...una vaccata all'italiana via

#8
Rat

Rat
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 1708

io svapo senza nicotina per il piacere del gusto del tabacco,ma quello che sta succedendo in Italia è assurdo e fatto solo per far cassa negli ultimi 3 mesi di questo governo...abbiamo un settore in qui l'italia è al top e loro lo affossano...è assurdo,ma cambierà sicuramente,è una cosa fatta di fretta e furia,lo si capisce dalla falla dove non si persegue chi vende basi senza nicotina...una vaccata all'italiana via

anche perchè per come stanno le cose in poco tempo chiuderebbe un intero settore...spero vivamente che si faccia retromarcia! Comunque quando svapavo anche io ero a zero nicotina :smile-106: :smile-41:

#9
Adalgrim

Adalgrim
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 31414

Avevo letto la notizia ieri ed era scritta male e fuorviante, non ricordo però dove l'ho letta.

Lo studio era sui liquidi con nicotina, non sulle sigarette elettroniche.

Che faccia più male del non fumare affatto se lo aspettavano anche le pietre :gad2:



#10
centurio85

centurio85
  • Memento audere semper

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 12516

Avevo letto la notizia ieri ed era scritta male e fuorviante, non ricordo però dove l'ho letta.
Lo studio era sui liquidi con nicotina, non sulle sigarette elettroniche.
Che faccia più male del non fumare affatto se lo aspettavano anche le pietre :gad2:

si sulla nico vaporizzata ,tra l'altro in condizioni estreme

#11
Mauri Goa

Mauri Goa
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 1188
Smesso di fumare da 4 anni (ho fumato per 16 anni, arrivando ad un pacchetto al giorno) senza bisogno della elettronica che ho provato solo un po' di tempo dopo per curiosità... dopo qualche mese non ho più fumato nemmeno quella, alla fin fine dal fumare l'elettronica a non fumare proprio il passo è brevissimo

#12
Feral

Feral
  • Roman Empire

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [SMod]SuperMod
  • Messaggi: : 35997

l'articolo arriva in un forte momento di tensione per le ecig,Philip morris sta spingendo molto i suoi riscaldatori con studi ignoti sul fatto che limitano molto i danni del tabacco e caso strano molti studi americani mettono in croce i vaporizzatori personali per spingere i riscaldatori.
 

saranno ignoti questi studi ma direi che eliminare combustione e carta sia già un grossissimo passo avanti



#13
centurio85

centurio85
  • Memento audere semper

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 12516

saranno ignoti questi studi ma direi che eliminare combustione e carta sia già un grossissimo passo avanti

si vero,ma gli additivi nel tabacco,ormai noti e pluridenunciati,rimangono.
Un vaporizzatore senza nicotina usato a dovere,quindi con le coil giuste e senza bruciature,non crea dipendenza e non ha additivi atti a provocarla,additivi tossici oltre tutto sostitutivi della candeggina inserita fino a non troppo tempo fa nel metodo di trattamento del tabacco...la nostra sanità ha gia richiesto le prove del presunto miglioramento,prove che pm non si degna di portare,cosa che invece i produttori italiani di liquidi fanno,lavorando con esperti della lega anti fumo,settore all'avanguardia in italia

Modificata da centurio85, 31 January 2018 - 05:02 PM.





Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo