Vai al contenuto

Jodie Foster convinta che i film ad alto budget stiano rovinando Hollywood!


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 32 risposte

#1
Cinematografo

Cinematografo
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Newser Ufficiale
  • Messaggi: : 34463
L'attrice premio Oscar Jodie Foster crede fermamente che i film ad alto costo, come quelli dei supereroi, stiano rovinando Hollywood. ..
Leggi la news completa: Jodie Foster convinta che i film ad alto budget stiano rovinando Hollywood!


#2
TheAizien

TheAizien
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 1055
Io invece penso che i film che rovinano Hollywood sono i film storici che abbiamo amato nella nostra vita che vengono rifatti (remake) e i sequel senza senso che stanno uscendo a raffica.

Modificata da Killer00, 31 December 2017 - 06:29 PM.


#3
il Garrus Shadman

il Garrus Shadman
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 4093
strano io pensavo che fossero i vari ramake senza senso e sopratutto il politically correct

#4
il Garrus Shadman

il Garrus Shadman
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 4093

Io invece penso che i film che rovinano Hollywood sono i film storici che abbiamo amato nella nostra vita che vengono rifatti (remake) e i sequel senza senso che stanno uscendo a raffica.

na i sequel senza senso sono sempre esistiti e imho rispetto a prima questi almeno sono "meglio"

#5
Lupo Cane Fragola

Lupo Cane Fragola
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 211
mah a dire il vero i film poco impegnativi ad alto budget basati sulla spettacolarità ci sono sempre stati e la gente è sempre andata a vederli. E' stato lo stesso cinema americano (insieme a quello italiano) ad aver fondato il genere kolossal più di un secolo fa

#6
TheAizien

TheAizien
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 1055

na i sequel senza senso sono sempre esistiti e imho rispetto a prima questi almeno sono "meglio"


Intendevo i film a distanza di 40 anni

#7
mrTODD777

mrTODD777
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Redazione
  • Messaggi: : 1003
Sono abbastanza d'accordo, non ho niente contro il grande cinema dell'intrattenimento moderno, però credo il mercato abbia già ridefinito le sue priorità concentrandosi troppo su quello. Il rischio più grosso: nel giro di pochi anni, scarsa varietà dell'offerta, distribuzione sempre più difficile ed a chiusura ermetica (senza parlare dei massacro dei piccoli cinema indipendenti) > riduzione della qualità. Probabile che sarà un trend che si ripiegherà su sé stesso, come spesso accade, e nel giro di poco arriverà una controtendenza, perà mi preoccupa pensare al futuro prossimo...

#8
Mat_Blue

Mat_Blue
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1584

Beh oh dio, leggere che Logan non ha richiesto infiniti budget fa un po' sorridere visto che è quasi costato 100 milioni di $ alla fox, direi che è una cifra da blockbuster, mentre per Deadpool mi sembra che erano sui 50 milioni o giù di li, ecco quello si che è un cinecomics fatto con un budget non da  blockbuster.

Tornando a Jodie, mi trovo d'accordo con lei ormai non se ne può più di questa invasioni di film, dopo Besson e altri, finalmente un'altra grande del cinema dice quello che pensa sulla situazione del cinema moderno.



#9
Nicol Marcolin

Nicol Marcolin
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 2963
Uno dei problemi, semmai, è il target per il quale questi film vengono prodotti: ragazzini, quindi importanza solo alla forma, ma non alla sostanza. Il tutto per avere introiti sicuri. E questa tattica alla Disney, ossia rendere tutto fruibile da più persone possibili, può solo che fare male.
Mi pare di assistere all'involuzione del cinema, banalizzare per essere fruito dalla massa (Star Wars: Gli Ultimi Jedi ne è un esempio recente e lampante). Spero di sbagliare.

Modificata da Nicol? Marcolin, 31 December 2017 - 09:10 PM.


#10
Alfo'

Alfo'
  • http://www.forumeye.it/invision/index.php?showforum=528

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 17010
Stessa cosa che accade per i videogame.


#11
skylinegtr34

skylinegtr34
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 444
eh meno male che qualcuno dall' interno lo dice, basta con tutti questi supereroi, investiamo in qualcosa di meglio, che non per forza deve essere serio e triste, ma basta uomini in calzamaglia!

#12
pippounderground

pippounderground
  • masochista, lunatico, mediocre, bimbominkia, bamboccione e troll

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 8681
Non è solo una questione di film ad alto budget che sottraggono soldi alle produzioni più piccole, ma anche di rating (vedi pg-13), di sceneggiature scarse o quasi inesistenti sostituite dagli effetti speciali e di politicamente corretto un tanto al chilo.

I film che ho apprezzato di più nel 2017 non erano ad alto budget e devo dire che da po' di tempo certi telefilm mi stanno dando molta più soddisfazione del cinema mainstream.

#13
Frank_West

Frank_West
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2944

Non so, secondo me è un discorso complesso, e quella della Foster è l'ennesima generalizzazione.

Non capisco nemmeno cosa si stia criticando in concreto:

 

Le produzioni milionarie che cannibalizzano le piccole produzioni?

E' sempre stato così, e ricordiamoci che le centinaia di milioni dei blockbuster sono i soldi che permettono alle case di produzione di investire in progetti più "autoriali" decisamente poco remunerativi.

 

Oppure si criticano i cinecomic che "traviano" il pubblico con la loro qualità dubbia?

Piaccia o meno, la Marvel ha creato un modo di fare cinema che prima, semplicemente, non c'era.

Ha fidelizzato il pubblico in un momento in cui il pubblico preferiva l'usa e getta. E non è cosa da poco.

Ma credete davvero che, se non uscissero cinecomic, la gente andrebbe invece a vedere "The Killing of a Sacred Deer"?  :rolle:

 

Oppure la critica è alla qualità odierna dei blockbuster?

Mi sembra una critica strana, in un periodo dove abbiamo avuto film a medio/alto budget di ottima qualità (Mad Max, Arrival, Blade Runner 2049, The Shape of Water, La La Land, Dunkirk, Baby Driver, ecc).

 

E qui mi permetto un appunto, perché la cosa fa sorridere.

Tempo fa ho aperto il topic per Lady Bird, film che sta ottenendo solo e soltanto responsi positivi ma che, poverino, non ha avuto un gran battage pubblicitario.

Sapete quante risposte al topic? Bravi, zero.

Il topic di Animali Notturni, tanto per citare un altro film non troppo pubblicizzato? Due pagine risicate.

Per i remake/reboot/cinecomic invece si arriva minimo a 10 pagine prima dell'uscita in sala.

 

Non sto dicendo che sia sbagliato, semplicemente è così, e il forum rispecchia in piccolo la situazione generale.

Ma la verità è che il 90% delle persone che si lamentano della situazione cinematografica odierna non si prende nemmeno la briga di informarsi, ma aspetta che gli venga imboccato l'ennesimo blockbuster per poi lamentarsi che non ci sono più i bei film di una volta (?!?).

 

Non sono nemmeno sceso nel discorso relativo all'effettiva qualità dei cinecomic perché, semplicemente, varia da film a film; e come non mancano le ciofeche, ci sono anche pellicole molto belle.



#14
Alessandro Alfieri

Alessandro Alfieri
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 146
Sono d'accordo con lei, infatti è da parecchio che non vado al cinema. Troppi film su supereroi o comunque che non hanno veramente profondit. Il problema più nello specifico è quando il budget viene utilizzato per aggiungere contenuti facili che distolgono troppo da aspetti principali come recitazione e narrazione.

#15
REDFIRE 117

REDFIRE 117
  • Ho cambiato avatar cosi non sembro bozzo

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 19761

Io invece penso che i film che rovinano Hollywood sono i film storici che abbiamo amato nella nostra vita che vengono rifatti (remake) e i sequel senza senso che stanno uscendo a raffica.

I remake esistono dagli anni 20

Il problema del cinema ad oggi sono i cinecomics, che per la vasta utenza portano i produttori a non vedere oltre e voler finanziare sempre la stessa roba. Qualcuno (pochi) coi soldi ricavati da essi poi crea "qualcosa" che inevitabilmente finisce dimenticata nel nulla piu totale perché il pubblico non e formato

Un po come succede col cinema d'intrattenimento comico, dove adam sandler fa i miliardi e un capolavoro assoluto come "other guys" (poliziotti di riserva in italiano) fatica a trovare finanziatori per un seguito




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo