Vai al contenuto

Videogiochi alle Olimpiadi: perché ha ragione Malagò


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 36 risposte

#1
The Newser

The Newser
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Newser Ufficiale
  • Messaggi: : 128688
Videogiochi alle Olimpiadi: perché ha ragione Malagò
"I videogiochi alle Olimpiadi sono una barzelletta", questa l'opinione di Giovanni Malagò (Presidente del CONI) che ha scatenato numerose polemiche...
..
Leggi l'articolo completo: Videogiochi alle Olimpiadi: perché ha ragione Malagò



#2
Jotaro Kujo79

Jotaro Kujo79
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 1104
Francesco devo farti i complimenti per questo articolo. Hai finalmente spiegato nel dettaglio la differenza tra eSport e videogiochi e tra eSport come discipline sportive e Olimpiche.

#3
Stein

Stein
  • tagomagoeye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 46474

Articolo ben scritto. Diciamo che ormai i punti della discussione sono stati abbondantemente chiariti e questo articolo non fa altro che ribadirli in modo chiaro ed esaustivo. L'unico appunto lo posso fare nel giustificare la trasmissione di Fazio in virtù del suo essere "generalista". Anche la stampa tradizionale ha trattato l'argomento, ma lo ha fatto decisamente con più competenza e meno superficialità (vedi ad esempio Repubblica). Il fatto che Fazio venga visto da gli over 60 non giustifica cotanta ignoranza sull'argomento trattato. E se non si ha la voglia di informarsi nessuno ti obbliga a tirarlo in ballo in una intervista che per altro trattava di tutt'altro argomento.



#4
Steve Alco

Steve Alco
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 168
Complimenti anche da parte mia ! Bravo bravo bravo !

#5
BmAx

BmAx
  • The Dark Side of The Moon

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 15263
Ottimo articolo , chiaro e che informa in maniera precisa su un argomento che in molte testate italiane è stato trattato con superficialità .

#6
GfxManEye

GfxManEye
  • quasi-Signore&Padrone di Everyeye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Admin]Admin Forum
  • Messaggi: : 81867
Ottimo articolo.

#7
Damocle

Damocle
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 1560
L'appunto che fanno i videogiocatori non e' sul fatto se i videogames devono esser alle manifestazioni sportivi... ma come vengono percepiti nella trasmissione in causa. Siamo i primi a saper cosa sono e in che ambito devono stare, chi grida allo scandalo? Chi non ne conosce niente... non è il gamers a preoccuparsi e a parlare di una cosa che sappiamo non succederà mai, gli e-sport assieme agli sport convenzionali, ma l' uomo qualunque... il Fazio di strada.

#8
Lazlo_

Lazlo_
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 859
Condivido anche io i miei complimenti per l'articolo. Non avevo neanche mai pensato alla questione "pacifista" del caso ma una delle prime cose che mi sono chiesto era comunque "che gioco scegliere?!" in generale. Nel senso che se aggiungi gli eSport alle Olimpiadi lo fai con una singola "disciplina" mentre di "discipline" ce ne sono parecchie con diversi giochi l'una che renderebbero impossibile la scelta. Senza contare che sono dei prodotti commerciali che si basano o meno su un concept originale ma non sono di per se, appunto, discipline istituzionali con delle regole e un formato preciso e definito. Un esempio stupido: il calcio è calcio per tutti, magari da lega a lega c'è qualche minimissimo di differenza, ma ha sempre lo stesso concetto, elementi e regole di fondo per cui tutti giocano e intendono lo stesso; i picchiaduro (ma come tutti i generi) hanno regole, elementi e meccaniche per singolo titolo quindi, oltre a dover effettuare una scelta quasi impossibile secondo chissà che criterio, non costituiscono una disciplina comune a tutti e su cui poter competere come eSport Olimpico.
Diciamo che Malagò poteva avere ragione se non si fosse espresso in quel modo e che Fazio ha rimarcato soltanto il suo essere Fabio Fazio... Però mi è sembrato che almeno il problema della regolamentazione degli eSport non sia passato sottocchio al CONI e, prima anche solo di pensare alle Olimpiadi, dovrebbe essere il focus principale per iniziare a fare il salto di qualità ed introdurli piano piano nella cultura popolare di tutti i paesi.

#9
Shinji

Shinji
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 13622
Solo in Italia si può considerare qualcosa che muove centinaia di milioni di dollari una barzelletta

#10
Nezha

Nezha
  • Eye Bastard

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 5059

L'appunto che fanno i videogiocatori non e' sul fatto se i videogames devono esser alle manifestazioni sportivi... ma come vengono percepiti nella trasmissione in causa. Siamo i primi a saper cosa sono e in che ambito devono stare, chi grida allo scandalo? Chi non ne conosce niente... non è il gamers a preoccuparsi e a parlare di una cosa che sappiamo non succederà mai, gli e-sport assieme agli sport convenzionali, ma l' uomo qualunque... il Fazio di strada.

la penso come te...chi non ha mai videogiocato per stessa ammissione di Malagò e probabilmente anche Fazio non dovrebbero neanche parlare di videogiochi è questo che a me ha dato fastidio olimpiadi o no

#11
Grahf82

Grahf82
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 40
Un plauso a Francesco per l'articolo che spiega in modo dettagliato l'argomento. Per quanto riguarda le affermazioni di Malagò beh si commentano da sole anzi aggiungerei solo un "lol".

#12
Giocatore Anziano

Giocatore Anziano
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 168
Premesso che non lo decide Malagò se i Videogame possano o meno partecipare alle Olimpiadi, il problema è l'ignoranza e la superficialità con i quali il tema è stato (brevemente) trattato (con ammissione di non aver mai giocato), da una trasmissione che qualche milione di telespettatori li fa'...detto questo, sono d'accordo con Nicola Marconi: meriterebbero una manifestazione a sé stante, così da dargli maggior risalto.

#13
Il_Chico

Il_Chico
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 2978
Io organizzerei delle olimpiadi a parte.

#14
Big_Boss199X

Big_Boss199X
  • Fox

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 4999
Mario e Space Invaders... Quando l'ho letto la mia mente ha viaggiato in mari e monti sconfinati, ho toccato vette mai raggiunte dall'uomo per poi finire in un bar di comunisti nostalgici a parlare di Stalin e 4K.

#15
GiDragon

GiDragon
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 1513
Complimenti per l'articolo che fa chiarezza sull'argomento. Quello che mi ha fatto incavolare dell'intervista non sono state tanto le dichiarazioni di Malagò, quanto il fatto di come è stato trattato l'argomento. Io non reputo Fazio una persona ignorane, anzi, però se non conosci gli esport e non li sai distinguere con i videogiochi, allora non ne parlare proprio!




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo