Vai al contenuto

William Friedkin: "Hollywood si ridotta solamente ai blockbuster"


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 38 risposte

#1
Cinematografo

Cinematografo
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Newser Ufficiale
  • Messaggi: : 33067
Intervenuto al Lumiere Festival di Lione, William Friedkin ha tenuto una masterclass in cui ha avuto modo di parlare dello stato attuale del cinema, in particolare di quello americano...
Leggi la news completa: William Friedkin: "Hollywood si ridotta solamente ai blockbuster"


#2
CapitanCarisma

CapitanCarisma
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 1797
Beh sul fatto dei blockbuster ha ragione, e poi è sempre più raro vedere qualcosa di nuovo, soprattutto ora con remake, sequel spin-off e cose del genere.
Invece la cosa dei 35 mm non ho capito cosa intendesse

#3
Cristian Maritano

Cristian Maritano
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 270
Friedkin dice il vero ragazzi...

#4
Cristian Maritano

Cristian Maritano
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 270

Beh sul fatto dei blockbuster ha ragione, e poi è sempre più raro vedere qualcosa di nuovo, soprattutto ora con remake, sequel spin-off e cose del genere.
Invece la cosa dei 35 mm non ho capito cosa intendesse


Il 35 millimetri è il calibro della pellicola per le riprese. Prima che subentrassero i formati divitali, il 35 mm era il metodo di ripresa tradizionale dei film..

#5
CapitanCarisma

CapitanCarisma
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 1797

Il 35 millimetri è il calibro della pellicola per le riprese. Prima che subentrassero i formati divitali, il 35 mm era il metodo di ripresa tradizionale dei film..

Ma dove starebbe il problema? semplicemente un nuovo supporto, non è che i film sono più brutti... Sarebbe come lamentarsi che non escono più le VHS

#6
Cristian Maritano

Cristian Maritano
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 270

Ma dove starebbe il problema? semplicemente un nuovo supporto, non è che i film sono più brutti... Sarebbe come lamentarsi che non escono più le VHS


Ci sono differenti scuole di pensiero su questo...analogico contro digitale....però ti posso fare una domanda, secondo te si può abbandonare la pittura con i colori ed il pennello solo perché ora puoi disegnare meglio con un pennello elettronico su un computer? Io non penso.

Ed anche Scorsese, Tarantino, Nolan e pure J.J. Abrams sono d'accordo su questo, Sappi che Star Wars: Episodio VII e Interstallar sono stati girati in 35 e 65mm.

E' un'arte fare cinema ricordatelo...

#7
CapitanCarisma

CapitanCarisma
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 1797

Ci sono differenti scuole di pensiero su questo...analogico contro digitale....però ti posso fare una domanda, secondo te si può abbandonare la pittura con i colori ed il pennello solo perché ora puoi disegnare meglio con un pennello elettronico su un computer? Io non penso.

Ed anche Scorsese, Tarantino, Nolan e pure J.J. Abrams sono d'accordo su questo, Sappi che Star Wars: Episodio VII e Interstallar sono stati girati in 35 e 65mm.

E' un'arte fare cinema ricordatelo...

Ma guarda, ti dico la verità... Per me queste cose sono più sentimentali e simboliche più che per qualche reale vantaggio a livello tecnico. un po' come i vinili. Ci sono ancora ma più che altro perché danno altre sensazioni rispetto ai CD. Ma non è che si sente meglio o cose del genere. Non cambia quasi niente. solo percepito in modo diverso...
Poi questi metodi costano tanto, e non è cosa da poco

#8
Cristian Maritano

Cristian Maritano
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 270
Non sono sentimentali e simboliche, il paragone con il vinile è sbagliatissimo in questo preciso caso...qui non stiamo parlando di consumo, stiamo parlando di un certo modo di ripresa del campo diegetico in cui il digitale è meglio per certi aspetti ma l'analogico è meglio per altri.....filmare in Ultra Panavision 70mm e filmare in IMAX è ben differente che ascoltarsi un album su un CD o un Vinile...

#9
-Krell

-Krell
  • IronEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 24654

Non sono sentimentali e simboliche, il paragone con il vinile è sbagliatissimo in questo preciso caso...qui non stiamo parlando di consumo, stiamo parlando di un certo modo di ripresa del campo diegetico in cui il digitale è meglio per certi aspetti ma l'analogico è meglio per altri.....filmare in Ultra Panavision 70mm e filmare in IMAX è ben differente che ascoltarsi un album su un CD o un Vinile...

imax batte ancora il digitale come qualità visiva, ma è solo questione di tempo. Poi in digitale hai un dynamic range migliore al giorno d'oggi. La pellicola, personalmente, imax escluso, la concepisco come mezzo espressivo di pochi, di quei pochi che hanno delle ragioni artistiche dietro (vedi 70mm per Tarantino)

#10
LambertoKevlar

LambertoKevlar
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 42551

imax batte ancora il digitale come qualità visiva, ma è solo questione di tempo. Poi in digitale hai un dynamic range migliore al giorno d'oggi. La pellicola, personalmente, imax escluso, la concepisco come mezzo espressivo di pochi, di quei pochi che hanno delle ragioni artistiche dietro (vedi 70mm per Tarantino)

amen. Friedkin è un regista della sua epoca, ovvio che difenda i mezzi espressivi che ha imparato a padroneggiare al massimo delle sue possibilità in decenni di carriera. Ma io le ritengo parole di chi non ha il desiderio di approcciarsi a un nuovo mezzo espressivo, capirne i segreti e le possibilità . Un po' come chi un po' avanti con gli anni non se la sente di abbandonare un cellulare vecchio stile per uno smartphone perché tanto tutti e due fanno le telefonate. Bisogna essere aggiornati, sempre. Qualunque sia il proprio campo. Poi si potrà scegliere tra più tecniche e decidere la più valida per le proprie intenzioni.

#11
LambertoKevlar

LambertoKevlar
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 42551


Ci sono differenti scuole di pensiero su questo...analogico contro digitale....però ti posso fare una domanda, secondo te si può abbandonare la pittura con i colori ed il pennello solo perché ora puoi disegnare meglio con un pennello elettronico su un computer? Io non penso.

Ed anche Scorsese, Tarantino, Nolan e pure J.J. Abrams sono d'accordo su questo, Sappi che Star Wars: Episodio VII e Interstallar sono stati girati in 35 e 65mm.

E' un'arte fare cinema ricordatelo...

non è abbandonare colori e pennello, è dipingere in modo differente.

#12
Cristian Maritano

Cristian Maritano
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 270

non è abbandonare colori e pennello, è dipingere in modo differente.


Dipende dal soggetto a cui arrivava la risposta in questo caso. Essendo (tu) esente dallo scambio da cui derivava tale frase posso accettarlo. Ma dall'altro il soggetto la cui argomentazioni prevedevano VHS e Vinili, serviva un esempio d'indentificazione di tali affermazioni abbastanza simbolico per mettere bene in mente tale differenza. Chiusa questa parte.

Friedkin e tutti gli altri non dicono questo per gusto vintage o nostalgia dei vecchi tempi ma per un senso artistico sviluppato nel tempo e coscienzioso nella forma...etichettare le loro parole sotto un aspetto negativo verso il digitale è ridondante visto che il loro scopo è un altro.

Ma sinceramente per come vedo io la Settima Arte non bisogna abbandonare nessuna delle due vie, anzi bisogna abbracciarle ed amalgamarle al meglio. Così farebbero cineasti di culto che se ne sono andati già da tempo...Kubrick per esempio, conoscendolo il suo modus operandi, avrebbe creato nuove vie artistiche per l'utilizzo del digitale se fosse ancora tra noi..

Modificata da Cristian Maritano, 21 October 2017 - 12:05 AM.


#13
LambertoKevlar

LambertoKevlar
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 42551




Ma sinceramente per come vedo io la Settima Arte non bisogna abbandonare nessuna delle due vie, anzi bisogna abbracciarle ed amalgamarle al meglio. Così farebbero cineasti di culto che se ne sono andati già da tempo...Kubrick per esempio, conoscendolo il suo modus operandi, avrebbe creato nuove vie artistiche per l'utilizzo del digitale se fosse ancora tra noi..

esattamente quel che volevo dire. Kubrick si sarebbe studiato ogni singola possibilità del digitale per poterlo sfruttare qualora ne ritenesse opportuno l'utilizzo

#14
emanuele0933

emanuele0933
  • Eye Terminator

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 8798
Ma parlando da spettatori e non da registi... Voi la differenza tra un formato e l'altro la notate?
Io quando vedo i making of dei contenuti speciali dei DVD e sento gli operatori e i registi che dicono "Ah, questa scena l'abbiamo girata in 500 mm così il pubblico viene coinvolto con una resa grafica al limite del realismo" io penso "boh, è la stessa cosa delle altre scene"
Che poi sono anche spese non indifferenti, perché sono cineprese enormi, parliamo che per fare un piano sequenza in Imax ci vogliono le gru edilizie per sollevare e far scorrere le macchine da presa...

Modificata da emanuele0933, 21 October 2017 - 08:25 AM.


#15
LambertoKevlar

LambertoKevlar
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 42551
Alla faccia se si vede, tantissimo. In 4k poi tantissimo. L'imax poi si nota da km, basti vedere the Dark Knight dove nelle famose quattro scene ci sono dei picchi di qualità video clamorosi




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo