Vai al contenuto

Tiroidectomia


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 11 risposte

#1
Onizuka Eikichi

Onizuka Eikichi
  • Eye Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 11473
Ragazzi quasi sicuramente mi dovró levare la tiroide per via di un ipertiroidismo, volevo sapere se qualcuno di voi ha eseguito l'intervento e come si è trovato con la terapia sostitutiva, leggo purtroppo molte cose negative come astenia, forte sudorazione e altri problemi

#2
Ciobo

Ciobo
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 17365
Ma tu non sei quello del problema al torace e tanti altri problemi? Accidenti ma cosa hai fatto di male, ti capitano tutte a te

#3
Onizuka Eikichi

Onizuka Eikichi
  • Eye Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 11473

Ma tu non sei quello del problema al torace e tanti altri problemi? Accidenti ma cosa hai fatto di male, ti capitano tutte a te

il torace nulla di grave solo lo sterno un po incavato, ora da 2 anni ho problemi aimè alla tiroide

#4
Okuyasu

Okuyasu
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2410
Circa 4 anni fa ho iniziato la mia vita senza tiroide o meglio, completamente inibita con terapia di iodio radioattiva (procedura analoga all'esportazione chirurgica). Giornalmente sono sotto eutirox, nonché a controlli semestrali dei valori di riferimento. Nel mio caso inizialmente ho perso in forma fisica (ho preso diversi chili, complice anche la mia inattività fisica) e riscontrato maggior propensione allo stress ed all'ansia...ma in questo caso conta molto la propensione personale e l'ambiente che ti circonda quotidianamente. Col tempo, una volta assestati i dosaggi della terapia ed i valori di riferimento, le cose sono migliorate decisamente.

#5
Onizuka Eikichi

Onizuka Eikichi
  • Eye Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 11473

Circa 4 anni fa ho iniziato la mia vita senza tiroide o meglio, completamente inibita con terapia di iodio radioattiva (procedura analoga all'esportazione chirurgica). Giornalmente sono sotto eutirox, nonché a controlli semestrali dei valori di riferimento. Nel mio caso inizialmente ho perso in forma fisica (ho preso diversi chili, complice anche la mia inattività fisica) e riscontrato maggior propensione allo stress ed all'ansia...ma in questo caso conta molto la propensione personale e l'ambiente che ti circonda quotidianamente. Col tempo, una volta assestati i dosaggi della terapia ed i valori di riferimento, le cose sono migliorate decisamente.

il mio endocrinologo per via dei miei 28 anni ha sconsigliato il radioiodio poichè (anche se molto ma molto difficile) potrebbe provocare tumori

#6
Okuyasu

Okuyasu
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2410
Segui assolutamente i suoi consigli, per la mia casistica e l'età (40) hanno optato per la terapia radioiodio.
La cosa che posso consigliarti fortemente, nel momento che inizierai la terapia farmacologica, è di riportare qualsiasi eventuale sintomo o malessere (che non sarà mai eccessivo, tranquillo) al tuo endocrinologo. Vai tranquillo!

#7
Onizuka Eikichi

Onizuka Eikichi
  • Eye Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 11473

Segui assolutamente i suoi consigli, per la mia casistica e l'età (40) hanno optato per la terapia radioiodio.
La cosa che posso consigliarti fortemente, nel momento che inizierai la terapia farmacologica, è di riportare qualsiasi eventuale sintomo o malessere (che non sarà mai eccessivo, tranquillo) al tuo endocrinologo. Vai tranquillo!

purtroppo leggo che la maggior parte di quelli che sono passati in ipo per quanto prendano la terapia sostitutiva non si sentono più come erano prima dell intervento/radioterapia e questo spaventa non poco

#8
Okuyasu

Okuyasu
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2410
Allora, se posso darti un ulteriore suggerimento...non fossilizzarti a leggere tutte le esperienze altrui su internet, ognuno risponde a modo proprio alla terapia. Avessi avuto io 28 anni nel momento della terapia! Invece, sia per pigrizia che per impegni lavorativi e familiari di un "vetusto" 40enne, non ho affrontato subito e con il giusto piglio la situazione, che ti ripeto non essere assolutamente grave. Hai tutto per tenerti in forma, sia con attività fisica che con una dieta opportuna, per evitare quella condizione di pigrizia è minima stanchezza che in molti lamentano. Ripeto, l'importante sarà il dosaggio farmacologico da assumere giornalmente, ma sono certo che il tuo endocrinologo saprà indirizzarti al meglio. Forza!

#9
Onizuka Eikichi

Onizuka Eikichi
  • Eye Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 11473
Se posso chiedertelo cosa hai avuto? Io ho un ipertiroidismo

#10
Okuyasu

Okuyasu
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2410
Morbo di Basedow, con problematica anche ad un occhio. Problematica oculare risolta dopo terapia radioattiva :)

#11
Onizuka Eikichi

Onizuka Eikichi
  • Eye Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 11473

Morbo di Basedow, con problematica anche ad un occhio. Problematica oculare risolta dopo terapia radioattiva :)

stessa mio problema ma per fortuna gli occhi sonk apposto

#12
Redwae

Redwae
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1394

Anche se non posso esserti d'aiuto con il tuo caso specifico, posso e devo dirti una cosa! Interventi di questo tipo creano preoccupazioni e ansia, com'è normale che sia, è giusto informarsi ma bisogna fermarsi a ciò che occorre, non pensarci più del dovuto.

Preparati psicologicamente e vedrai che dopo l'operazione, anche se convalescente, avrai superato gran parte dell'ostacolo, anche se so che la strada è lunga.






Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi