Vai al contenuto

[Xbox One] - Xbox Game Pass: sulle orme di Netflix


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 60 risposte

#1
The Newser

The Newser
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Newser Everyeye.it
  • Messaggi: : 132544
Xbox Game Pass: sulle orme di Netflix
Abbiamo testato il servizio di Gaming On-Demand di Microsoft, per verificare catalogo, infrastruttura e qualitą del servizio.
..
Leggi l'articolo completo: Xbox Game Pass: sulle orme di Netflix



#2
drizzoloba

drizzoloba
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 374

Tutto questo ci fa capire quanto fosse avanti la visione originale di Xbox One. Anni dopo la prima presentazione e la levata di scudi della community mondiale dei giocatori contro il demone dell'always online, viviamo in un mondo sempre più connesso e dominato da servizi ad abbonamento in cui l'utente finale non è proprietario di nulla, profilo a parte. Ma siamo sicuri che questo sia davvero un male?


Attualmente per me si, perchè non c'è praticamente nessun incentivo agli acquisti dei giochi in dd almeno per quel che riguarda il mercato console, qui non abbiamo un servizio Steam che ci permette di qcuistare giochi con forte sconto, il prezzo è assolutamente allineato al prezzo del fisico, e allora perchè dovrei preferire il dd? quantomeno il fisico mi permette a distanza di qualche settimana/mese di faci su qualche spiccio rivendendomelo o ottenere sconti riportandolo per prenotare un'altro titolo...
Per quel che riguarda invece i titoli del Game pass c'è una lista?

#3
Link-F

Link-F
  • Responsabile Editoriale

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Reda]Redazione Ufficiale
  • Messaggi: : 14586

Per quel che riguarda invece i titoli del Game pass c'è una lista?

Eccola: https://www.everyeye...cio-293654.html

#4
Sun895

Sun895
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 1120
Penso che il mondo dei videogiochi stia andando nella "direzione netflix" e onestamente lo spero. Già adesso è polemica sterile lamentarsi del prezzo dei videogiochi in digital delivery, non abbiamo i prezzi di Steam ma già un anno dopo possiamo acquistare tutti i giochi tra i 20 e i 30 euro e per me il prezzo è onesto. Spero veramente che microsoft riesca a sviluppare un servizio valido con download e abbonamento, sarebbe l'unico motivo per cui potrei prendere una loro console, di certo non per un upgrade grafico

Modificata da Sun895, 09 August 2017 - 02:14 PM.


#5
Gabriel.Voyager

Gabriel.Voyager
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati
  • Messaggi: : 1391
L'always online è una scemenza incredibile.
Kindle unlimited ti permette di scaricare i libri per leggerli anche offline, mica ti obbliga al check.
Netflix ti fa scaricare i video per vederli offline, mica ti obbliga al check.
Apple Music e Spotify mica mi fa il check per ascoltare la musica scaricata.
Basta legare la criptazione al device/utente, non è che ci voglia sta gran scienza.
Come sempre ottime iniziative da parte di ms portate avanti male, con decisioni al limite del pigro/incompetente.
Detto questo sono sempre online ma mi da fastidio il concetto che un servizio debba dipendere totalmente dalla presenza di una rete, sopratutto quando mi scarico interamente il contenuto in locale e gioco in single player.
Cmq. avessi una one mi abbonerei, in fondo 120 l'anno sono meno di 2 giochi retail.

Modificata da Gabriel.Voyager, 09 August 2017 - 02:36 PM.


#6
drizzoloba

drizzoloba
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 374

Già adesso è polemica sterile lamentarsi del prezzo dei videogiochi in digital delivery, non abbiamo i prezzi di Steam ma già un anno dopo possiamo acquistare tutti i giochi tra i 20 e i 30 euro e per me il prezzo è onesto.


Veramente non penso che lo sia (una polemica sterile), sono un usufruitore del dd anche per quel che riguarda i libri, visto che oramai in casa non entravano più, e li in effetti c'è anche una convenienza economica, l'ebook nuovo si inserisce in una fascia di prezzo tra il 9,99 e il 12,99 a fronte di un cartaceo 18-24.
Spesso puoi trovarli anche prima di un'anno a quei prezzi se sfrutti il mercato Uk, è che non capisco la politica del nuovo a prezzo pieno in dd...

#7
Gabriel.Voyager

Gabriel.Voyager
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati
  • Messaggi: : 1391

Veramente non penso che lo sia (una polemica sterile), sono un usufruitore del dd anche per quel che riguarda i libri, visto che oramai in casa non entravano più, e li in effetti c'è anche una convenienza economica, l'ebook nuovo si inserisce in una fascia di prezzo tra il 9,99 e il 12,99 a fronte di un cartaceo 18-24.
Spesso puoi trovarli anche prima di un'anno a quei prezzi se sfrutti il mercato Uk, è che non capisco la politica del nuovo a prezzo pieno in dd...


In verità oscillano in media fra i 4.99 e i 9.99 :smile-06:
Sono un'avido consumatore di ebook, fino a 4 al mese e oltre l'incredibile comodità del reader il poter risparmiare è la classica cigliegina sulla torta.

Modificata da Gabriel.Voyager, 09 August 2017 - 02:40 PM.


#8
Jotaro Kujo79

Jotaro Kujo79
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 1228
Eh si lo ammetto, io faccio parte di quel gruppo di "irriducibili accatastatori di copie fisiche" e quindi in generale un servizio di giochi in streaming non mi attira peró chi sa se in futuro anche giochi come GTA o Call of Duty saranno pubblicati retail solo da Limited Run Games

#9
drizzoloba

drizzoloba
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 374

In verità oscillano in media fra i 4.99 e i 9.99 :smile-06:
Sono un'avido co consumatore di ebook, fino a 4 al mese e oltre l'incredibile comodità del reader il poter risparmiare è la classica cigliegina sulla torta.


Sul nuovo non mi è mai capitato il 4,99 ma comunque era solo per far capire il ragionamento per cui se è possibile scontare della metà i libri grazie al dd, perchè non si può fare lo stesso con i videogame?
No perchè qualcuno qui sembra pure felice di pagarli a prezzo pieno...

#10
paoloplus

paoloplus
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 3221
E' un'inizio interessante, e potenzialmente potrebbe arrivare nel tempo un successo paragonabile a quello di netflix nel mondo dei film e serie tv....ma servono piu' giochi, piu' prodotti recenti e appetibili secondo me, capaci di catturare l'attenzione di piu' giocatori possibili....ma questo va a scontrarsi con la politica dei nuovi giochi venduti a pieno prezzo.....

#11
kPaink

kPaink
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 2542
In Microsoft quando hanno presentato Xbox One pensavano di essere venti anni avanti. L'Italia non è pronta! E non lo sarà nel breve e medio termine per l'always online e il digital download. C'è un digital divide vergognoso. E non è solo l'Italia, ma anche molti paesi europei, per non parlare di Asia, Africa e Sudamerica. E infatti l'unico paese al mondo in cui la One non ha floppato pesantemente sono stati gli USA. Per come stanno le cose fino al 2025 almeno non possono proporre un granché da questo punto di vista. Se e quando la diffusione della FTTH sarà capillare in molti paesi del mondo quello sarà il momento in cui questo tipo di servizio non sarà cestinato dall'utenza.

#12
Sun895

Sun895
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 1120

Veramente non penso che lo sia (una polemica sterile), sono un usufruitore del dd anche per quel che riguarda i libri, visto che oramai in casa non entravano più, e li in effetti c'è anche una convenienza economica, l'ebook nuovo si inserisce in una fascia di prezzo tra il 9,99 e il 12,99 a fronte di un cartaceo 18-24.
Spesso puoi trovarli anche prima di un'anno a quei prezzi se sfrutti il mercato Uk, è che non capisco la politica del nuovo a prezzo pieno in dd...

Gli e-book vengono scontati del 20% che non mi sembra poi tanto data l'effettiva "scomodità" di non aver un libro fisico sempre disponibile, se su certi saggi che leggi e poi dimentichi non è importante su altri libri che devi rimaneggiare più volte è molto scomodo. La struttura che lo gestisce non è organizzata neanche lontanamente come quella di psstore/xboxstore/steam, senza dimenticare che i videogiochi sono SOLO intrattenimento, i libri possono essere di intrattenimento ma anche di studio, quindi il paragone non regge per quanto mi riguarda. Anche io acquistavo UK ma rivendere un gioco in edizione inglese è sempre una rottura dato che le catene quì da me non li ritirano. Preferisco il DD perchè risparmio e ci gioco quando mi pare senza dover inserire il blu-ray. Penso sia questione di gusti, a me avere in casa una libreria di videogame non mi interessa...

#13
drizzoloba

drizzoloba
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 374

Gli e-book vengono scontati del 20% che non mi sembra poi tanto data l'effettiva "scomodità" di non aver un libro fisico sempre disponibile.... cut...


Perdonami se insisto, non so dove acquisti libri tu, ma ti porto esempio di feltrinelli:
Lee child Prova a fermarmi (ultimo libro di Jack Reacher) 9,99 cartaceo 18 (uscito fine giugno preso una settimana dopo, mi sembra sia 46% di meno)
James Patterson Punto debole (ultimo di Alex ross) 9,99 cartaceo 16,40 (39% di sconto).
Sono gli ultimi due libri che ho preso ma prima di partire per le ferie ti posso portare sicuramente altri esempi... non si risparmia il 20% ma molto di più e ho portato ad esempio libri di autori che vendono bene..

Edit: vai tranquo con i pollicioni versi Sun non mi offendo :)
Edit 2: Amazon è allineato ai prezzi di feltrinelli, tanto per avere un secondo riscontro. :)


Modificata da drizzoloba, 09 August 2017 - 03:33 PM.


#14
Gabriel.Voyager

Gabriel.Voyager
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati
  • Messaggi: : 1391

Gli e-book vengono scontati del 20% che non mi sembra poi tanto data l'effettiva "scomodità" di non aver un libro fisico sempre disponibile, se su certi saggi che leggi e poi dimentichi non è importante su altri libri che devi rimaneggiare più volte è molto scomodo. La struttura che lo gestisce non è organizzata neanche lontanamente come quella di psstore/xboxstore/steam, senza dimenticare che i videogiochi sono SOLO intrattenimento, i libri possono essere di intrattenimento ma anche di studio, quindi il paragone non regge per quanto mi riguarda. Anche io acquistavo UK ma rivendere un gioco in edizione inglese è sempre una rottura dato che le catene quì da me non li ritirano. Preferisco il DD perchè risparmio e ci gioco quando mi pare senza dover inserire il blu-ray. Penso sia questione di gusti, a me avere in casa una libreria di videogame non mi interessa...


Scusa ma mi parli di scomodità dell'ebook rispetto al cartaceo?! Sei serio?
Tomi da 800-1000 pagine in 130grammi, sempre con te, insieme a centinaia di altri libri, con la ricerca nel testo, note esportabili, ricerca immediata del termine su vocabolario, dizionario, wikipedia, gestione delle raccolte/scaffali, organizazzione completa della libreria su calibre, sempre accessibile dappertutto se la metti su cloud...
E mi parli di scomodità?!

Modificata da Gabriel.Voyager, 09 August 2017 - 03:44 PM.


#15
elder

elder
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 2840
Spero non susciti la solita console war (anche perché la console non c'è:-)) però mi sembra che playstation Now sia più simile a Netflix, soprattutto perché i giochi avvengono in streaming e quindi senza la necessità della console, mentre qui si scarica. Per ora se non sbaglio funziona solo su PC, ma pensate quanto sarebbe vincente un playstation Now, o un servizio simile Xbox in streaming su smartphone. Basterebbe un controller simile a quello Switch, senza sensori di movimento, e tutti farebbero parte del mondo gaming.




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo