Vai al contenuto

dolore alle orecchie in aereo durante l'atterraggio.come risolvere?


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 33 risposte

#31
Principino

Principino
  • ex Alex_di Roma

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 11854

aggiungo una cosa, da un paio di anni devo essere diventato leggermente allergico a qualcosa che si sprigiona in aria tra luglio-agosto visto che spesso mi sento come se avessi i sintomi leggeri da influenza (con conseguente aumento di muco generale) ma poi effettivamente non mi ammalo...ho letto che molta gente soffre della stessa roba e prendono un antistaminico ma non ricordo quale...esiste qualcosa di decente prendibile senza ricetta per leggere allergie stagionali?

 

(p.s. si sono un po spartano e menefreghista quando si parla di salute e farmaci :gesty: )

 

 

A me succede tutte le volte che arriva l'estate ormai..

Anzi, in realtà da maggio in poi.. sino a metà novembre.

 

Può essere che pure tu sei allergico all'alternaria?

Perché in effetti è proprio questo il periodo che si sprigiona violentemente nell'aria.



#32
littlewing

littlewing
  • One thought fills immensity

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 17801

lol mai sentita questa...segno segno :sisi: (l'atterraggio pero dura anche 20+ min, mica posso bere tutto il tempo :gesty: )

Ottieni lo stesso effetto deglutendo ;)

Però non so se nel tuo caso possa essere sufficiente dato che io non ho lo stesso problema...solo una volta mi è capitato di avere le orecchie tappate per 2-3gg dopo un volo, sensazione fastidiosissima e inoltre era anche un po' doloroso...

#33
OROCHI

OROCHI
  • aFutureIsNotGivenToYou. ItIsSomethingYouMustTakeForYourself

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 28387

anche voi ne soffrite? cosa fate per attenuarlo?

 

ho provato le gocce nasali all'eucalipto che hanno aiutato mia sorella (che cmq ne soffre da meno tempo e in forma minore rispetto a me) ma a me non son servite a nulla...

 

ho provato a masticare na gomma ma niente, provato a dormire ma niente, provato a depressurizzare tenendo chiuso il naso e soffiando ma niente (e sta tecnica mi fa pure na paura fottuta non so perchè)

il dolore è piuttosto fastidioso (spesso anche qualcosa in più) e la cosa peggiore è che poi mi restano le orecchie tappate per 2-3-4 giorni e praticamente sento tutto ovattato...

 

il dottore a mia sorella ha detto che ad ongi aereo che prende c'è potenzialmente il rischio che gli scoppi il timpano :fg:

 

mi prende la strizza a sentir ste robe ma io amo partire all'estero e non faccio mai meno di 2-4 voli l'anno....

 

 

ammetto che per pigrizia non sono mai andato a farmi visitare perchè stupidamente pensavo ne soffrissero praticamente tutti e fosse na cosa poco grave invece ho scoperto recentemente che siamo na minoranza e non tutti ne soffrono come ne soffro io (e immagino ci sia gente che ne soffre in maniera anche peggiore)

 

devo partire tra un paio di giorni quindi non ho il tempo di prenotarmi na visita dall'otorino e farmi prescrivere qualcosa...

 

avete qualche medicinale comprabile senza ricetta in farmacia o erboristeria o che ne so, tappi acustici particolari tipo sta roba qui che non nemmeno se funzioni

http://i.sanohra.eu/

 

grazie in anticipo.

Mi capitava spesso da ragazzino. Per circa un decennio ho avuto il raffreddore quasi costante e le mie vie respiratorie erano un po' otturate. 

Quindi quando l' aereo decollava nessun problema...ma quando iniziava a scendere, l' aria intrappolata nella parte alta del mio naso iniziava a fare pressione nella mia testa e mi sembrava quasi di esplodere. Una volta ricordo che il dolore fu così intenso che mi prendeva fino ai denti.

Le hostess dovrebbero essere pratiche del problema e di solito ti applicano sulle orecchie dei bicchierini da caffè di plastica con dentro un fazzoletto imbevuto di acqua bollente...dovrebbero aiutare a stopparti un po'.

Consigli per evitare problemi:

Soffiati spesso il naso prima e durante la partenza, assicurati che le tue vie respiratorie sia libere e che ci sia sfogo di pressione nelle orecchie.

Fai decompressione appena senti pressione sulle orecchie.

Se il problema persiste devi fare un ciclo di aerosol per liberare le vie respiratorie...probabilmente come me hai la pressione che rimane bloccata.


Modificata da OROCHI, 06 August 2017 - 03:39 PM.


#34
OROCHI

OROCHI
  • aFutureIsNotGivenToYou. ItIsSomethingYouMustTakeForYourself

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 28387

interessante, potrei comprare qualcosa in farmacia per sciogliere il cerume, tanto male non penso lo possa fare ed è un bel po che non vado dall'otorino quindi potrebbe essere un ipotesi da non scartare.

 

ma invece qualche roba che funzioni per liberare le vie respiratorie comprabile senza ricetta? ho letto che basta essere un po intasati per gravare sulla pressione intra-cranica...ho provato le gocce nasali ma non hanno fatto nulla...

Se hai dei tappi di cerume puoi usare dei coni fatti apposta per scioglierli che vendono in farmacia. Il metodo di utilizzo è un po' "appariscente"...in pratica devi infilarti il cono nell' orecchio, piegare la testa e poi dare fuoco alla sua estremità lol.

L' orecchio verrà pervaso da una piacevole sensazione di calore e il cerume in eccesso si scioglierà e fluirà dentro il cono. 

Ho visto miei parenti tirare fuori una quantità giganturesca di cerume dalle loro orecchie con questo metodo, in stile Shrek.


Modificata da OROCHI, 06 August 2017 - 03:49 PM.





Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo