Vai al contenuto

Perché Shonen Jump è in crisi?Vediamo i motivi


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 314 risposte

#1
Matte44

Matte44
  • La classe non è acqua

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 17698

Shonen Jump, la famosa rivista che ha dato i natali a serie famose in tutto il mondo come Dragon Ball, Naruto, One Piece, Hunter x Hunter e molte altre che non sto qui a citare perché altrimenti si farebbe notte, negli ultimi anni sta attraversando una crisi d'idee che la sta portando a scelte molto discutibili.

Il ritorno di nomi famosi con nuove vesti (DB Super e Boruto - Naruto Next Generations) che hanno alti e bassi, nuove serie manga dalla qualità non eccelsa (Kuroko's Basket e Nisekoi) e altre che vengono interrotte sul nascere ma che promettevano grandi cose (Akaboshi - Ibun Suikoden e Magico).

Certo, ci sono stati anche gli evidenti tracolli di Yu degli spettri, Naruto, Bleach,Tutor Hitman Reborn, Toriko e altre ancora, ma non sapendo se per effettiva colpa sua o per incapacità degli autori in quel momento, lascio il giudizio in sospeso su questo punto (giudicate voi).

Fortunatamente al momento ha fumetti discreti che si lasciano seguire e danno le loro soddisfazioni (Haikyuu! - L'asso del volley, Assassination Classroom, World Trigger, My Hero Academia e Black Clover) ma in confronto al passato non brillano particolarmente, seppur riconosca che bisognerà dargli tempo per vedere se meriteranno o meno.

Infine, sono ormai poche le serie storiche che rimangano ancora sulla rivista ma che risentono della lunga serializzazione, come Gintama, Hunter x Hunter, Kochikame e One Piece, ma ironicamente sono quelle che permettono alla rivista di sopravvivere dato che oltre alle nuove serie (che fanno pochi numeri) ed i "ritorni di fiamma" sono quelle che gli generano più introiti.

 

 

Questi sarebbero, secondo voi, le cause del tracollo di Shonen Jump oppure ce ne sono anche altri che non ho nominato (se vi vengono in mente ditemeli che magari li aggiungo)?

Pensate che potrebbe risollevarsi un giorno oppure continuerà su questa strada, tanto da raschiare il fondo del barile ed eventualmente chiudere baracca e burattini (ma questo lo escludo anch'io)?

A voi la parola, buona discussione.



#2
Matte44

Matte44
  • La classe non è acqua

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 17698

Dimenticavo: se eventualmente Shonen Jump pubblicherà altre serie, potete discuterne inizialmente qui per dirne cosa ne pensate e poi decidere se aprire o meno il Topic dedicato (se volete ovviamente altrimenti fa niente).



#3
Cydonian Ace

Cydonian Ace
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 3729

Rispondo facendo a mia volta una domanda, dato che ormai è da qualche anno che non leggo quasi più nulla: ma davvero Shonen Jump è in crisi? Ma solo a livello di idee oppure anche economico?



#4
OROCHI

OROCHI
  • aFutureIsNotGivenToYou. ItIsSomethingYouMustTakeForYourself

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 28021

Secondo me dovrebbero puntare su una serie a lungo termine, tipo One Piece appunto...specie se riescono a mantenere una buona qualità e per tutto il reto puntare su serie medio/corte. In genere le serie lunghe finiscono per diventare monotone o per far scemare quelli che erano i punti di forza iniziali. Inoltre ci sarebbe bisogno di qualcosa di più originale...ok che si tratta di shonen, ma puntano su temi troppo pieni di stereotipi stra abusati.



#5
The Fool

The Fool
  • The Red Beast

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati
  • Messaggi: : 2506
Non è in crisi, almeno non finché One Piece vende 3 milioni a volume. Poi c'è Hero Academia che pare promettente. Inoltre ci sono serie storiche come Kochikame e autori apprezzati come Togashi.

#6
Hiei1983

Hiei1983
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 783
Il problema di shonen jump è uno solo: non capire che deve sbattersene se una serie è popolare e chiuderla se ha troppi segni di cedimento, e parlo di bleach che non ha motivo di esistere da tantissimi anni, ma anche la qualità media dei ghost writer è calata molto. Un tempo i ghost writer o gli editori assegnati aiutavano l'autore a reggere sù serie come video girl ai o jojo in maniera piuttosto decorosa sul lungo periodo, ora uno vede in che modo hanno "aiutato" tite kubo o kishimoto e piange...
Devono capire che quando a distanza di 3-4 anni una serie nonostante il successo non ritorna a livelli logicamente accettabili va tagliata anche se i questionari settimanali la votano, spesso per abitudine o fanboyismo
Eppure i social network parlano delle serie e si capisce se effettivamente è amata o meno...

Poi oh... Un tempo roba un tempo pubblicabile su shonen jump adesso misteriosamente è seinen a parità di tematiche, anche questo dovrebbe far riflettere

Modificata da Hiei1983, 02 September 2016 - 06:46 PM.


#7
The Fool

The Fool
  • The Red Beast

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati
  • Messaggi: : 2506
Video Girl Ai? Ma se Video Girl Ai non sono manco 15 volumi...

#8
Hiei1983

Hiei1983
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 783

ma aveva un ghost writer perchè katsura dopo 3 volumi non sapeva manco cosa scrivere X°°°D



#9
Cap

Cap
  • Cerberoooo!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 23940
In realtà tutti i volumi dopo il terzo sono considerabili come fan service. Ma stiamo divagando.

Io credo che i ghost writers possano aiutare tantissimo se c'è una base valida, ma se quella latita come nel caso di Bleach si possa fare poco. Ultimamente ho l'impressione secca che stiano facendo una gran fatica a rendere presentabile perfino One Piece a riprova del fatto che è pressoché impossibile tenere alto il livello di una storia se la si allunga eccessivamente.

#10
The Fool

The Fool
  • The Red Beast

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati
  • Messaggi: : 2506

ma aveva un ghost writer perchè katsura dopo 3 volumi non sapeva manco cosa scrivere X°°°D

Ma questo te lo sei inventato tu. E poi Video Girl Ai è tutt'altro che un capolavoro, non dev'essere granché 'sto ghost writer.

#11
Hiei1983

Hiei1983
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 783

oddio è una cosa piuttosto risaputa che Katsura dopo i primi volumi abbia avuto diverse spintarelle su come proseguire perchè ad un certo punto poi da solo non ce la faceva. Ai tempi se ne parlava molto, nulla di inventato.
vgai cmq è un piccolo capolavoro se letto nell'età giusta e il mood giusto, allora lo si apprezza tantissimo, a me piacque ai tempi, ma dopo i primi 3 volumi il calo si avverte eccome e diventa una telenovela da 4 soldi (pur con un buon finale) se confrontata con l'ottimo inizio. Rileggendolo da adulti cmq perde molto del fascino che un 14-16enne potrebbe coglierci, al contrario di altre shonenate...

In ogni caso, tornando a Shonen Jump, il fatto che per vendere riciclino lo stesso titolo come nel sequel di Naruto è indice di come i capoccia preferiscono puntare più sull'attrattiva del momento che sulle idee, che se ci sono non vengono valorizzate a dovere. Kishimoto se si reputa un buon mangaka dovrebbe creare qualcosa di nuovo e da zero, anche una miniserie scema ma slegarsi da Naruto che bello o brutto che sia non può durare per sempre anche dopo averci messo la parola FINE, Pure Toriyama smesso Dragonball ha fatto altre miniserie (poi la vecchiaia l'ha colpito e ha deciso di rovinare la sua opera ma son altri dettagli :gad2:). One piece pur alternando saghe ottime a saghe insipide continua a essere un buon manga, anni luce avanti a Bleach e Naruto per quel che mi riguarda. Speriamo My Hero Academia non si rovini, ho visto l'anime e lo trovo davvero ben fatto, ma anche Naruto agli inizi era un ottimo prodotto.... speriamo bene :D. E qui si torna al punto che dicevo nell'altro messaggio: Se l'autore inizia a non aver più idee cerca di dargli la possibilità di chiuderla con onore, Naruto fino al ciclo su Gaara a inizio Shippuden era perfetto.... poi.... 



#12
Megane Zokusei

Megane Zokusei
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 4842

Nessuno rimane in alto per sempre nè il punto più alto è immutabile, è fisiologico, non ci vedo nulla di catastrofico nè spetta a un lettore dall'altra parte del mondo il trovare una soluzione.

 

Fa sensazione per chi ha in mente i fasti di quano la triade OP, Naruto, Bleach vendeva milioni di copie ma non è che prima abbia sempre avuto tre titoli da un miliardo di copie globali complessivo, gli è andata straordinariamente bene in quegli anni, in misura diversa le andrà bene in futuro, magari non così tanto, forse di più, forse di meno, l'importante è che sforni buon intrattenimento, quante copie venda è rilevante per il lettore solo se rischia di essere interrotta.



#13
King Glice

King Glice
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 3641

Il ritorno di nomi famosi con nuove vesti (DB Super e Boruto e.


Fermo li. Super non è del Jump e Boruto non è nessun ritorno. Ma un manga a se con altri autori.

In ogni caso, tornando a Shonen Jump, il fatto che per vendere riciclino lo stesso titolo come nel sequel di Naruto è indice di come i capoccia preferiscono puntare più sull'attrattiva del momento che sulle idee, che se ci sono non vengono valorizzate a dovere. Kishimoto se si reputa un buon mangaka dovrebbe creare qualcosa di nuovo e da zero, anche una miniserie scema ma slegarsi da Naruto che bello o brutto che sia non può durare per sempre anche dopo averci messo la parola FINE,


Ma vendere cosa se sono usciti 4 capitoli ?

E sopratutto cosa diavolo c'entra Kishimoto ?

Lo sai che il manga è fatto da altri ?

Naruto e finito punto.Kishimoto si è Gia distaccato e ha dichiarato di essere a lavoro su un altro manga.

Informarsi sarebbe d'uopo,

#14
Hiei1983

Hiei1983
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 783

Ma vendere cosa se sono usciti 4 capitoli ?

E sopratutto cosa diavolo c'entra Kishimoto ?

 

Mi ero scordato che l'autore era n'altro...

Riguardo al vendere intendo proprio il fatto di serializzarlo su rivista, ovvio che ancora non ha venduto un kaizer, ma fa da traino in una rivista che preferisce riciclare universi narrativi già creati in precedenza invece di crearne uno nuovo, magari con quello stesso autore che fa Boruto, o non ha nessuna idea su come creare storie con ambientazioni proprie? Cambia il dettaglio dell'autore che mi era passato di mente, ma il succo resta lo stesso.


Modificata da Hiei1983, 02 September 2016 - 11:14 PM.


#15
Matte44

Matte44
  • La classe non è acqua

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 17698

Fermo li. Super non è del Jump e Boruto non è nessun ritorno, ma un manga a se con altri autori.

Vero, Super non è Jump ma fa guadagnare comunque a Shueisha che è l'editore principale (e che probabilmente ha spinto Toriyama e compagnia ha crearlo ma non sapendolo sorvoliamo).

Boruto invece esce sulla rivista anche se mensilmente, quindi fa parte per forza dei vari titoli.






Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo