Vai al contenuto

Ninja Gaiden 1 vs 2 vs 3

- - - - -

  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 23 risposte

#1
Akumasama

Akumasama
  • Disarmonica la luce

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 75034
Nell'ultima settimana, colto da un incontenibile vento di nostalgia, mi son messo a rigiocare a NG1 e 2, terminando NGSigma in poco più di 16 ore, e gli ultimi giorni passati a giocare a NG2Sigma (al momento sono al chapter 9).
Ho deciso di scrivere qualcosa per confrontarmi con le opinioni di altre persone.


Ninja Gaiden 2
Parto con la premessa che anche se criticherò molto NG2, in verità il titolo mi è piaciuto davvero tanto e lo ritengo un gioco eccellente.

Detto questo, per quanto mi riguarda proprio non regge il confronto con NG1. Il gioco vuole essere diverso e quindi di questo bisogna farsene una ragione, ha optato per la scelta di qualcosa che non fosse un "more of the same" e in tal senso tanto di cappello agli sviluppatori.
Qualcuno altrove volendo fare un tl;dr ha definito NG1 come un titolo più strategico e NG2 un titolo più aggressivo. Questo rappresenta bene l'essenza della diversità fra i due, ma andando in profondità le cose sono ancora più complesse.
NG1 è un titolo che ti lasciava molta libertà nel come giocarlo, tantissimi approcci diversi possibili per superare situazioni analoghe. NG2 è un gioco che ti obbliga a giocarlo in un certo modo. Il gioco ti mette su binari in molteplici aspetti. Le limitazioni sugli item curativi, l'assenza di accessori o di eccessivi item secondari, la quasi totale assenza di backtracking (promuovendo una linearità da A a B nel procedere nei vari stage), il ribilanciamento delle Ultimate Techniques (molto meno sbilanciate/efficaci), la discutibile utilità del farming delle essenze e altre cose come il numero limitato di upgrade per le armi.
Il focus del gioco voleva essere tutto sull'azione, e si vede.
Il risultato è qualcosa forse un po' più bilanciato a differenza dei picchi di facilità/semplicità che si potevano trovare in NG1, ma la conseguenza di questo è anche che l'azione del gioco è molto più limitata e lineare.
Non c'è molto da fare in NG2 che non si tratti di combattimenti adrenalinici all'ultimo sangue, e quello lo fa molto bene.

Le armi sono presenti in numero maggiore rispetto al primo episodio, ma sono state tutte molto uniformate fra di loro. Rimangono forti differenze di uso fra una e l'altra, ma queste son differenze sostanziali solo quando si entra nei meandri delle profondità di gameplay avanzato.
Quando ci si sofferma più in superficie queste differenze sono perlopiù estetiche e ogni arma è, grossomodo, equivalente alle altre in ogni situazione. Non a caso una categoria di achievements dell'originale versione Xbox360 era proprio quella di finire tutto il gioco usando un'arma sola.
Dire che ogni arma equivale l'altra sarebbe ovviamente una grossolana semplificazione, del resto però è evidente come le differenze non siano così evidenti come nel primo titolo, dove usare un'arma o un'altra in contesti diversi generava differenze NOTEVOLI, non a caso a livelli di difficoltà elevati ci si trovava spesso a swappare arma a seconda dei nemici da affrontare.
La scelta dell'arma faceva dunque parte della strategia tattica con cui si affrontava il gioco, mentre nel due questo elemento è si presente, ma la scelta dell'arma è perlopiù un discorso di preferenze personali.
Basta vedere il modo in cui son stati standardizzati i danni delle armi, il fatto che quasi tutte hanno più o meno mosse "equivalenti", quasi tutte hanno 360° + Y/triangolo, Flying Swallow, Izuna Drop, e tutte le Ultimate Techniques (fatta eccezione per quella della Scythe) sono una homing rush verso il nemico più vicino con conseguente combo, questo anche a livello UT1.

Dunque ritorna nuovamente l'elemento di cui si parlava prima "libertà nell'approccio" (tattica/strategia) vs "essere forzati a giocare in un modo specifico" (aggressività).
L'aggressività era presente anche nel primo titolo, se il giocatore desiderava affontarlo così, ma era appunto una scelta e non un obbligo.

Altri aspetti da valutare sono le ambientazioni. Molti hanno criticato Tairon e i suoi dintorni, il setting principale di NG1, citando monotonia e scarsa ispirazione.
Io personalmente ho trovato tutto molto coerente e ispirato nella sua originalità.
NG2 offre senza ombra di dubbio una maggiore varietà, complice anche l'essersi svincolati dal backtracking (che imponeva certi limiti durante il level design di NG1, visto che ogni area doveva "essere collegata" alle altre.
Sarebbe da stupidi negare il fatto che alcune ambientazioni di NG2 siano assolutamente fantastiche, tuttavia se da una parte è assolutamente apprezzabile il citazionismo dei vecchi NG 8bit (laddove qualcuno avrebbe potuto giustamente lamentarsi della troppa differenza fra questi e NG1), il tutto appare ovviamente slegato, quasi capzioso nel voler giustificare certi passaggi.
In NG1 c'era cmq un certo tentativo di creare qualcosa di nuovo, originale, laddove in NG2 la fonte d'ispirazione principale è il citazionismo dai vecchi NG e da un certo tipo di setting molto comune a film trash anni 80.
Apprezzabile sicuramente, ma continuo a preferire il setting dell'impero di Vigoor.

Anche sulla trama ci sarebbero da fare discussioni analoghe. Con la premessa che la trama in un gioco del genere è sicuramente accessoria, e del resto pure la qualità della trama di NG1 era decisamente discutibile.
Tuttavia a suo modo, grazie all'essere senza pretese, era funzionale, coerente e non priva di sporadici momenti di esaltazione.
E' facile vedere come in NG1 ci fosse un sistema di narrazione duplice. Da una parte le classiche cutscene/filmati ai quali eravamo abituati post epoca PS1 e PS2, dall'altra un sistema di narrazione "indiretto" (tramite indizi sparsi nell'ambiente o in libri trovati sui corpi dei cadaveri) che dava colore al setting. Un metodo di narrazione che un po' di tempo dopo avrebbe trovato la sua massima esaltazione e successo nei giochi della serie Dark Souls e varianti.
La trama del due appare ancora più pretestuosa, nel suo tentativo di tornare a collocare NG nel suo setting originale (mondo reale moderno, diversi anni nel futuro).
Vampiri che attaccano New York? Altri arcidemoni che spuntano fuori dal nulla dopo la sconfitta dell'imperatore di Vigoor? E vogliamo parlare di tutti gli abitanti del villaggio di Hayabusa che dovevano essere stati sterminati durante l'attacco di Doku e invece sono ancora tutti vivi? Addirittura nel Sigma 2 avviene un SECONDO attacco che "stermina" nuovamente gli abitanti del villaggio, per poi vederli nuovamente tutti vivi alla fine del gioco.
Ehr... wut?
Ma vabbè, discorsi di lana caprina che lasciano il tempo che trovano, come dicevo prima la trama in un gioco del genere è accessoria, ma quella di NG1 era decisamente più apprezzabile nel suo tentativo di creare un unicum originale e ampiamente fruibile all'interno del gioco, rispetto ai tentativi un po' forzati del 2 di fornire nuovi elementi su cui imbastire il succedersi degli eventi (la cosa è ancora più ridicola in NG3, ma non spariamo sulla croce rossa adesso :D)

Unito alla tamarraggine a volte fastidiosa di certe cut-scene, personaggi o ambientazioni di NG2, unisco la tamarraggine estetica. Le UT, con i loro effetti esagerati e gli zoom-in ovunque anche a partire da un'arma livello1 con UT livello 1, finisce per danneggiare la spettacolarità complessiva.
Mi spiego meglio: manca il crescendo.
In NG1 si partiva da UT poco spettacolari, e si saliva fino ad arrivare ad alcune UT che lasciavano a bocca aperta.
In NG2 è tutto forzatamente spettacolare, e quando tutto è così non c'è differenza, e in assenza di un "alto" e un "basso", tutto diventa "alto" e finisce per confondersi. Nulla "risalta". Inoltre, considerazione personale, tutti quegli Zoom in così frequenti sono davvero fastidiosi. Avrebbero dovuto limitarne l'uso solo a certe UT o a certi contesti.



NG1, Hurricane Packs, NG Black, NG Sigma
Vorrei soffermarmi adesso su quale io ritenga essere la migliore versione del primo titolo.
Questione complessa, alla quale temo non ci sia una risposta soddisfacente sotto tutti i punti di vista.
Il primo gioco liscio era fantastico in tutto, ma aveva alti e bassi nel bilanciamento della difficoltà. Tutto il gioco era molto difficile, ma alcune cose erano sbilanciatamente potenti. Il Bird Flip + attacco ad esempio, o il Flying Swallow, o l'Izuna Drop, o la UT della Dabilahro e Unlaboured Flawlessness, che a volte permettevano di uccidere nemici dopo essersi posizionati al sicuro dagli attacci nemici.
Limitazioni del gioco, del bilanciamento e della AI volendo.
Nonostante questo, tutto il gioco era decisamente molto ben pensato in ogni singolo aspetto, davvero difficile trovare qualcosa di fuori posto.

I tre hurricane packs aggiungevano molte cose, ma fondamentalmente potremmo semplificare la lista in: Possibilità di caricare le UT anche senza essenze, una nuova arma (Lunar), il potentissimo sistema di parry "Impact", nuovi nemici e nuovi boss, nuovi accessori e posizionamento leggermente diverso dei nemici, una nuova modalità (in una nuova zona) di "survival", con due potentissimi boss alla fine (Ishtaros e Nicchae), addirittura con una modesta implementazione della trama (tali due dei-demoni antichi rapivano Rachel e la portavano nella loro dimensione, a noi il compito di salvarla)

NG Black aggiungeva una nuova arma secondaria (smoke bomb) e cercava di unire un po' tutte le features degli hurricane pack, implementandole fin dall'inizio nel gioco base e aggiungendo due nuovi livelli di difficoltà. Il super semplice "Ninja Dog" e il super difficile "Master Ninja".
Sia gli hurricane pack che il Black provavano a cambiare quegli elementi di "facilità" del gioco (Flying Swallow troppo potente, zone di sicurezza per certe armi etc), tuttavia è impossibile fare un paragone diretto a parità di difficoltà.
Il "Normal" di NG liscio (senza hurricane pack) non è la stessa cosa del "Normal" di NG Black, che nonostante l'assenza degli exploit del gioco liscio, risultava comunque leggermente più semplice per un diverso posizionamento di nemici, maggior numero di pozioni, punti di salvataggio e danni inferti/ricevuti rivisti.

NG Black eliminava anche il sistema di "Impact" parry. Di cosa si trattava? Parandosi all'ultimo secondo (c'era una finestra di pochi frame) era possibile generare un flash bianco su schermo che segnalava l'avvenuto successo dell'impact. Questo annullava i danni che altrimenti sarebbero stati inferti a Ryu, e spezzava la difesa dell'avversario catturato nell'impact, lasciandolo privo di difesa per alcuni secondi.
Questa tecnica era molto difficile da utilizzare con successo, ma era anche incredibilmente potente.
Ciò ha generato un circolo vizioso. Se la tecnica è così potente da rendere certi elementi del gioco più semplici di quanto dovrebbero essere, allora gli sviluppatori si sono inventati nuove situazioni ancora più complesse da gestire per aumentare il livello di difficoltà, con la conseguenza che Impact non era più una "opzione", ma un obbligo per superare certe situazioni.
Visto quanto era complicato gestire in modo bilanciato una feature di questo tipo, l'hanno semplicemente eliminata.

Ninja Gaiden Sigma si posiziona in un luogo strano, dopo ciò che abbiamo detto fin'ora.
Graficamente il gioco ha ricevuto un bel boost grafico, ma anche questo è altalenante. In certi stage (il primo, o la sezione "nuova" del secondo) il lavoro di re-make è incredibile, al punto da avvicinarsi molto alla qualità del secondo titolo. In altre sezioni del gioco il boost grafico non era particolarmente notevole.
C'era poi la presa in giro ridicola dell'acqua, realizzata in modo semplicemente vergognoso, indegna anche di una PS1. (probabilmente le routine grafiche custom della Xbox erano difficili da riprodurre con HW PS3, e così gli sviluppatori hanno optato per questa soluzione)
Il tutto era poi fortemente minato da evidenti problemi tecnici, come i continui caricamenti che in certe sezioni del gioco minavano la qualità dell'azione bloccando tutto per svariati secondi con un fastidiosissimo "Now Loading", nonchè da evidenti problemi di Tearing. A volte più evidente, a volte meno, ma in certi passaggi rasentava il ridicolo.

A livello di features la base di partenza del Sigma è quella del Black, con meno costumi per il nostro eroe, un'arma in più (veramente efficace e divertentissima da usare, la "doppia spada" che sarebbe poi tornata in NG2), ancora più nemici e ulteriori differenziazioni nel monster placing, nonchè una manciata di cut-scenes in più.
In aggiunta ci sono degli "stage" nuovi da giocare con Rachel, nuovo personaggio giocabile, con un tentativo di implementare nell'esperienza di gioco principale alcune parti accessorie del gioco base (vedi hurricane pack 3)
Il gioco presenta però anche dei tagli, alcune sezioni puzzle sono state completamente eliminate (come quella prima del doppio verme di fuoco nelle caverns of fire & ice) e altro ancora, come ad esempio i minigame presenti da Han's Bar.


Detto tutto questo, è difficile stabilire quale sia la versione migliore del gioco. Graficamente ovviamente vince il Sigma, ma con i problemi sopra riportati, è una vittoria amara.
Come contenuti il Sigma ha alcune cose in più (alcune molto fighe, come la nuova arma) ma anche tante cose in meno e i problemi tecnici sono davvero fastidiosi, in particolare quello dei caricamenti.
Un discorso che si può fare sia per gli hurricane pack che per il black che per il Sigma è relativo alla "coerenza di sviluppo".
Per NG liscio ho detto che era difficile trovare qualcosa "fuori posto", purtroppo non è così per tutto il resto appena citato.
Anche se alla fine dei conti tutto funziona bene, si sente come la quasi totalità delle aggiunte sia "postuma" e poco coerente con il resto del gioco. Molti dei nuovi nemici sono filosoficamente più vicini all'approccio utilizzato da NG2 ("aggressività"), anche se per fortuna il gioco continua a mantenere la sua "libertà di essere giocato come si desidera", solo che questa viene decisamente minata dalle nuove feature che per questo e altri motivi appaiono dunque spesso fuori luogo.

Nonostante tutto questo, direi che probabilmente la versione migliore del gioco è il Black.



Ninja Gaiden 2 e Ninja Gaiden Sigma 2
Prima ho detto che nonostante le tante aggiunte di NG Sigma, alcune delle quali davvero fighissime, riesce difficile considerarlo la versione migliore di NG1.
Lo stesso si applica a NG2? Secondo me no.
Innanzitutto NG2 Sigma gira decisamente meglio del 2 liscio, che non andava neppure a 720p ma ad una risoluzione custom inferiore. Il Sigma ci gira senza problemi e propone pure alcuni nuovi shaders ed effetti di luce decisamente più belli rispetto a quelli del 2 base.
Il problema dei caricamenti random del Sigma purtroppo ritorna anche nel Sigma 2, ma qui è una cosa che durante il gioco capita davvero di rado e dunque non fastidiosa. Rimane fastidiosa invece quando si esaminano le "scroll-suggerimento" trovate sui corpi nemici nelle prime fasi del gioco.
Non è tutto oro quel che luccica però. Sigma 2 rispetto all'originale perde un po' nel polycount in alcune situazioni, e nelle trasparenze (usate prevalentemente nella stanza acquatica, che è solo un punto nel gioco, e ovunque nella gestione del sangue).
Non l'ho detto prima, ma NG2 è un gioco incredibilmente GORE rispetto al passato. Il sangue è ovunque, litri e litri di sangue che spruzzano ovunque anche se vi limitate ad accarezzare i nemici.
Già il Sigma 1 aveva aumentato il livello del sangue su schermo e la sua permanenza, ma qui siamo su altri livelli.
Sigma2 ha ridotto sensibilmente il sangue su schermo. Siamo più vicini ai livelli di NG1 e delle sue varianti. Questa non è una scelta tanto per problemi di censura, ma piuttosto per i fattori di gestione trasparenze insiti nell'HW PS3 rispetto a quello X360.

Considerazione molto personale qui, ma io ho apprezzato questa "scelta forzata". Il sangue in NG2 era davvero troppo. Non sono uno di stomaco debole, per me la questione è semplicemente analoga a quella che ho proposto per la "eccessiva spettacolarizzazione delle UT". Quando usi mosse normali e non esce sangue e poi ne usi una particolare ed escono due ettolitri di sangue c'è una differenza, c'è un crescendo, e il risultato è che io mi esalto.
Quando escono ettolitri di sangue anche solo per aver sfiorato un nemico... il tutto si confonde perchè non c'è crescendo, e dunque è difficile esaltarsi.

Altra differenza che citavo è il minor numero di poligoni. Questo non si riproduce tanto nei singoli modelli (che sono perlopiù sempre eccellenti e identici alla controparte X360, anzi meglio grazie alla res superiore, maggiore MSAA e ai nuovi effetti/shaders) ma in un numero minore di nemici su schermo.
Su NGSigma2 non vedrete MAI più di 6 nemici su schermo, spesso 5.
Su NG2 invece a volte il numero era superiore, tendenzialmente il limite era 8, in alcune eccezioni (come la scelta al colosseo, o la famosissima "scena rallenty" alle scale del tempio) molti di più.

Questo non succede nel Sigma 2, ma non tutto il male viene per nuocere, perchè questa seconda "scelta forzata" porta alcuni benefici: 1) I rallentamenti su schermo sono quasi del tutto assenti (nel 2 base erano pochi, ma c'erano e si notavano), 2) con meno nemici su schermo, c'è un MINIMO di libertà in più al giocatore, che è sempre costretto a mantenere un profilo aggressivo, ma con un pelo di libertà in più rispetto al 2 base.
Possiamo discutere di quanto queste conseguenze, belle o brutte, siano senonaltro poco coerenti con le scelte di game design che stanno dietro ad un titolo come Ninja Gaiden 2, ma dietro a dettagli anali devo dire che non c'è poi questa gran differenza tutto sommato.

Fra le altre aggiunte del Sigma2 ci sono nuovi personaggi da usare, Momiji e Rachel. Assieme ad Ayane sono tutti molto divertenti da usare e i loro stage (che spesso includono zone completamente nuove dei vecchi stage già esplorati con Ryu) sono ben fatti.
Il problema, se di problema si può parlare, è che anche qui c'è una forte standardizzazione nelle combo, nelle mosse e nei loro effetti. Tutti i personaggi sono apparentemente molto diversi, ma sotto sotto non c'è poi tutta questa differenza. Discorso analogo a quanto già detto con le armi per Ryu.
La presenza di alcuni personaggi risulta gestita in modo discutibile (ad esempio Momiji e il secondo attacco al villaggio Hayabusa che dovrebbe aver ucciso tutti e poi non è morto nessuno, boh, oppure Rachel che appare parzialmente snaturata e un po' Out of Character rispetto a come eravamo abituati a conoscerla in NG1)
Fra i "tagli" di NG2 ci sono le varie ambush challenge, eliminate dal gioco base, ma incluse in una modalità a parte fuori dal gioco principale. Scelta bella o brutta? Boh.
Ci sono poi tante altre features nuove nel Sigma2, come la possibilità di registrare video di gameplay e condividerli (che ricorda un po' le features di PS4!) o la modalità multiplayer che funzionava in modo davvero incredibile. Oggigiorno è impossibile trovare altri giocatori, ma all'epoca questo problema non c'era ed era davvero molto divertente affrontare quelle sfide con altri giocatori.


In summa: NGSigma 2 non è una conversione ridicola come NGSigma 1, presenta pro e contro difficili da valutare in modo assoluto, ma se come me avete apprezzato NG1 più do NG2, allora probabilmente apprezzerete di più NGSigma2 rispetto a NG2.




Bon, io finisco la mia discussione qui che ho scritto anche troppo. Non mi dilungo troppo si NG3 perchè:
1) Non ho giocato Razor's Edge
2) Non voglio sparare sulla croce rossa.
Non è lammmerda descritta da tutti, ma al tempo stesso è un progetto davvero nato male. Non so in che altro modo definirlo se non "nato male". Avevano le idee davvero molto confuse su cosa avesse funzionato bene (e cosa no) nei precedenti capitoli, e su cosa ci fosse al cuore di NG.


Rimango con un po' di malinconia, perchè nonostante i tanti action game validissimi usciti da allora ad oggi (Bayonetta, DMC etc) niente è più stato in grado di darmi gli stessi feeling trasmessi da NG1, con quella commistione così magica di tanti elementi diversi dosati in maniera (quasi) perfetta.

#2
Ciobo

Ciobo
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 17365

Riassunto:

 

NG 1 - è DIO

NG 2 - è un buon gioco

NG 3 - è lammerda

 



#3
LambertoKevlar

LambertoKevlar
  • EyeFolie

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 38908

Riassunto:

 

NG 1 - è DIO

NG 2 - è un buon gioco

NG 3 - è lammerda

 

Ninja Gaiden 2 è un gran gioco.Ovviamente il primo sta su un altro pianeta

 

Il terzo neanche mi sbatto a commentarlo



#4
Feral

Feral
  • Roman Empire

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 31393

NG1 miglior action game di sempre, senza se e senza ma.



#5
Akumasama

Akumasama
  • Disarmonica la luce

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 75034
Anche secondo me ;)

NG2 è un bellissimo gioco cmq, aldilà dei miei gusti personali NG2 spacca senza sè e senza ma. Solo che NG1 è... un altro pianeta diciamo. Ma non è colpa di NG2 che di per sè è davvero bello! :D

#6
M23592

M23592
  • Single Player Semper Fidelis

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 5785
Io ho giocato Ninja Gaiden 2 su 360 e l'ho amato. Tante bestemmie ma anche tante soddisfazioni. Il 3 ho provato la demo e mi sono sentito male. Poi ho recuperato la Razor Edge, e nonostante non siamo assolutamente sui livelli del 2 non mi é dispiaciuto nemmeno troppo. Il primo purtroppo non ho mai avuto modo di giocarlo. Anzi lo avevo iniziato su Vita che lo avevano dato con il Plus, ma personalmente su una console portatile era ingiocabile

#7
Matte44

Matte44
  • La classe non acqua

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 16190

La versione Razor's Edge del terzo capitolo secondo me tiene botta ai primi due titoli, che poi sarebbe dovuto uscire così è un discorso abbastanza scontato ma proprio si vede che non sapevano come comportarsi con il gioco "liscio".



#8
SangueOscuro

SangueOscuro
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2453
Dà quel che scrivete è una bella notizia permette, infatti ho venduto il sigma 2 e ho preso il sigma.
Il sigma 2 non mi ha divertito tanto, poi l'ho trovato frustrante in certe fasi

#9
CapoGGio

CapoGGio
  • C64 Amiga e Dreamcast i migliori di sempre

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 5650

Riassunto:

 

NG 1 - è DIO

NG 2 - è un buon gioco

NG 3 - è lammerda

 

Quotone!!!



#10
kraos80

kraos80
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 3226
Io ho amato sia l'1 che il 2

#11
Cataclysm

Cataclysm
  • Un Momento nel Tempo

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 20230
Il migliore è il 2 per me, subito dopo il primo.

Il terzo è n'a fetenzia immonda, il razors edge meno immonda ma sempre fetenzia resta.

Modificata da Cataclysm, 16 May 2016 - 11:13 PM.


#12
Matte44

Matte44
  • La classe non acqua

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 16190

Il migliore è il 2 per me, subito dopo il primo.

Il terzo è n'a fetenzia immonda, il razors edge meno immonda ma sempre fetenzia resta.

Fetenzia cosa significa? :gad2:  :gad2:



#13
gabblo

gabblo
  • Eye Terminator

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 7788

NG1 mi ha rovinato tutti gli action provati dopo di lui, una tragedia.



#14
Akumasama

Akumasama
  • Disarmonica la luce

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 75034

NG1 mi ha rovinato tutti gli action provati dopo di lui, una tragedia.

Questo è parzialmente successo anche a me.
Ho amato così tanto NG1 che tutto il resto provato dopo, anche se di qualità eccelsa, mi lasciava sempre con il retrogusto di "Si però non è NG..."
:(

#15
Feral

Feral
  • Roman Empire

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 31393

Questo è parzialmente successo anche a me.
Ho amato così tanto NG1 che tutto il resto provato dopo, anche se di qualità eccelsa, mi lasciava sempre con il retrogusto di "Si però non è NG..."
:(

l'unico che non mi ha fatto questo effetto è il gioco nel mio avatar, anche se è un gioco sostanzialmente molto diverso






Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi