Vai al contenuto

Konami: una visione del futuro del videogioco


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 20 risposte

#1
ROcK

ROcK
  • Mercante di carrelli della spesa

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 58548

http://www.neogaf.co...d.php?t=1107626

 

Il Computer Entertainment Developers Conference 2015 è una conferenza per gli sviluppatori di videogames . Qui di seguito ho riassunto e tradotto ( alla buona ) la presentazione di konami postata su neogaf.

Il "worldwide technology director" di Konami Julien Merceron ha tenuto un keynote al CEDEC2015 dal titolo "A Technology strategy to reach the next level".

Julien ha inizio la presentazione parlando dell E3. A questo E3 la nuova generazione di console ha in qualche modo completamente sostituito la gen scorsa. Quest'anno l' E3 ha visto un focus intorno alle IP "di fascia alta", così come una forte attenzione su "multiplayer online" e "open World" questo esemplifica come il mercato delle console si muove verso le Big IP.

 

 

L'ultima generazione di console sta diventando irrilevante ora che siamo quasi due anni nella generazione 8. le vendite di hardware e software per Xbox 360 e PlayStation3 sono diminuite drammaticamente. La dimostrazione è che un gioco come Fifa 14, ha venduto 10,2 milioni di unità cumulative su PS3 / 360 nel 2013 e cumulativi 3,5 milioni di unità sulla PS4 / XBOXONE nel 2013. Come si può vedere, solo il 25% delle vendite erano sulle console di nuova generazione, ma nel 2014 questo è cambiato.

Thief e il Destiny ha visto l'80% delle vendite sulla nuova generazione, Far Cry 4 e the evil within oltre il 70% delle vendite sulla nuova gen. Proprio Metal Gear Solid 5 di Konami: Ground Zeroes ha visto il 67% delle vendite che provengono dalla nuova generazione. Tuttavia giochi adatti alle famiglie e per bambini come "Lego : il film" non ha seguito questa tendenza visto che solo il 25% delle vendite provengono da console Next Gen.

 

 

La VR è una tendenza crescente al momento, ma ci sono questioni che questa cosa si porta dietro, come spazio della stanza, la cinetosi e alla risoluzione ecc .. C'è anche una domanda circa la base istallata e se c'è anche un supporto hardware e software per la VR. Nel breve termine Konami pensa che non ci siano molto entrate / vantaggi economici per la VR nei prossimi 5 anni, ma non vuol dire che è sbagliato svolgere attività di ricerca e sviluppo in quanto essa può evolvere in qualcosa di più grande, se tutto va bene. Konami crede che l' AR disponga di maggiori possibilità di successo in quanto sarà più accettabile per i clienti, ma ci vorrà del tempo per padroneggiarla e pertanto, proprio come la VR, probabilmente non raggiungerà il mercato di massa molto presto.

Pertanto, Facebook fa bene a concentrarsi sul VR per cellulare perché i consumatori hanno già un cellulare e Microsoft fa bene a investire in hololens in modo da essere pronta per quando queste tecnologie si affermeranno in futuro. Ma ancora una volta Julien sottolinea che non ci sarà alcun grande successo secondo lui per queste tecnologie nel breve termine.

 

 

 

Konami crede che il mobile gaming crescerà ancora di più nei prossimi anni sulla base di un rapporto di Gartner. Lo stesso rapporto indica che le entrate console portatile si riduce drasticamente al punto in cui entro il 2017 essa rappresenterà meno del 3% del mercato totale dei videogiochi. Le Home console sono invece destinate a crescere anche nei prossimi anni grazie alla generazione successiva PS4 + XB1 e il futuro NX. Tuttavia il mondo Mobile e web è destinato a espandere di più.

 

 

Insomma Konami crede che non vi è alcun modo per rilanciare il mercato delle console portatili e che ios/ android assorbiranno la loro base di utenti mentre le home console vedranno una crescita lenta ogni anno. Un altro ricercatore, Newzoo, dice cose simili a Gartner, ma una differenza evidente è che le entrate console rimarranno principalmente statiche mentre PC e mobile aumenteranno il loro istallato rapidamente. Il seguente grafico mostra ricavi complessivi per il mercato globale suddiviso in Console, console portatili , tablet, cellulari e PC. Proprio come con Gartner, Newzoo dice che per le console portatili si prevede che rappresenteranno meno dell'1% delle entrate del gioco nel 2018.

 

KEbK8zp.jpg

 

Newzoo fa anche una ripartizione per le regioni, il Nord America è il più piccolo territorio con circa 200 milioni di giocatori per la fine dell'anno, ma spende più di qualsiasi altro mercato. L'Europa si stima che oltre 600 milioni di giocatori, America Latina oltre 190 milioni  e Asia-Pacifico, con 910 milioni di giocatori, circa 450 milioni dalla sola Cina. L'Asia è il più grande territorio ed è anche quello che è destinato a crescere molto più velocemente del Nord America e dell'Europa, che è ancora in crescita, ma non è veloce ugualmente in tutti i Paesi

Una delle principali differenze è che le console di gioco negli Stati Uniti rappresentano il 45% del mercato, ma in Asia è solo l'11%. Mobile e PC sono molto più grande in Asia arrivando insieme a quota 87%. il Mobile è destinato a crescere sia negli Stati Uniti che in Asia, mentre console e PC rimangono stagnanti negli Stati Uniti, ma cresceranno in Asia.

 

 

 

Konami nota questa crescita nel mobile ritenendo che questo sia molto importante tanto che già tantissime società di videogame tradizionali si stanno muovendo verso questo ambiente . In questo mercato già ci sono oltre 250 nuovi giochi rilascoati ogni giorno nei vari store. Anche se non tutti gli editori / le aziende si stanno muovendo al mobile, un bel po lo stanno facendo. Tuttavia ci sono alcuni aspetti negativi in questa cosa, in particolare due rischi. Il dirigente konami chiama questi rischi un oceano rosso e un buco nero. Segue grafico

 

t9aBs97.jpg

 

 

 

 

Un problema in crescita sono i costi di acquisizione utenti. Konami vuole contrastare questo problema riutilizzando asset delle console per giochi su cellulari. la X1 Tegra ad esempio, ha le prestazioni di oltre 1TFLOPs il che significa che un porting da PS3 e 360 è semplice da fare e può dare alle imprese come Konami molti vantaggi. Altre cose in cui konami mostra interesse sono gli esport e i titoli nati da collaborazioni con altre software house. Tutto volto a creare e mantenere vive solide comunity di giocatori. Konami quindi afferma che la domanda e-sport è in aumento ed è una fonte di reddito futuro, un modo per mantenere i giocatori e anche guadagnare nuovi giocatori.

 

 

 

Konami crede che il futuro del gioco è mobile, soprattutto in Giappone, dove il passaggio al mobile è già in atto. Tuttavia Julien fa notare tutti i rischi di andare solo su mobile e così ritiene che anche altre strategie devono essere considerate. L'universo mobile ha il pericolo di diventare un " oceano rosso" troppo saturo di offerta così mentre Konami entrerà in questo mercato vuole anche entrare in un mercato "oceano blu" dove c'è meno concorrenza e più opportunità.

Konami dice che il PC potrebbe essere il prossimo oceano blu. I giochi per PC in Asia (online / browser ) sono in crescita e anche in Occidente i giochi per PC sono in aumento . Il dirigente di konami fa notare che i giochi A & AA si sposteranno al PC e che il numero di giochi AAA diminuirà. Gli editori andranno verso ios/android cellulare e su console rimarranno solo i giochi AAA essendo incentrati su grandi IP che vendono sempre bene. Tuttavia se gli editori continuano a concentrarsi sui titoli AAA -di cui hanno bisogno per garantire che le entrate coprano i costi di sviluppo- questi costi su console continueranno a crescere.

 

 

Konami afferma che la creazione di giochi per i videogiochi tradizionali è costosa e così gli editori hanno bisogno di trovare un modo per aumentare la redditività. Questo può essere fatto via FREE TO PLAY? Julien dice che è necessaria una grande base installata per far funzionare il modello F2P su console. Al momento la base istallata di PS4 e XB1 è di circa 40 milioni, che è molto inferiore a quella di ps360 . Questo è un problema enorme infatti le console iniziano sempre la loro base di utenti da zero ogni ciclo e quindi ci vuole molto tempo per costruire una base istallata.

Pertanto Julien ritiene che non ha senso sviluppare molti ftp per console mentre è favorevole a mantenere il prezzo dei giochi attuali ma con microtransazioni integrate nel gioco.

 

 

 

Konami ritiene che per superare il problema della base istallata da re-iniziare ogni volta da zero le console dovrebbero trasformarsi in piattaforme evolutive piuttosto che essere statiche. Ciò consentirà una base istallata più alta e la possibilità per far arrivare + giochi su console, sia sotto forma di ftp ma anche giochi a prezzo tradizionale che però possono creare un profitto, nonostante gli alti costi di sviluppo. Piuttosto che creare PS3 e PS4, Sony dovrebbe creare un PS4.1 e costruire una libreria OS e di giochi comune fra le varie console come il nucleo di quello che si definisce "piattaforma". ( insomma tipo android...il senso è quello ndrock )

 

 

 

 

Julien è convinto che le console non sopravviveranno a meno che non adottano il modello di cui sopra. Gli editori devono anche buttare via il vecchio "ciclo di sviluppo a lungo" e concentrarsi sulla creazione di giochi per commercializzare in modo rapido e spingendo gli aggiornamenti / evoluzioni in un secondo momento. Un ciclo di gioco tradizionale può richiedere anni e l'intero mercato può cambiare in quel tempo. Julien dice che il futuro è di sviluppare giochi per cellulari e PC che sfruttano più piattaforme e il social gaming.

Per conquistare il mobile, Konami crede che sarà necessario i ambizione e creatività. In Konami credono anche che i giochi per PC e web diventeranno dominanti in una nuova era degli esports. Credono anche che il cloud sarà dietro ogni dispositivo di gioco in futuro che connette i giocatori gli uni agli altri. Inoltre credono che ci sarà un giorno in futuro in cui gli occhiali AR diventano popolari come cellulari e internet. Le innovazioni hardware consentiranno questo.

 

--------------------------------------------------------------------------------------------

 

AGGIORNAMENTO

 

Konami ceases triple-A console production on all but PES

Konami has ceased all triple-A console game production on everything but Pro Evolution Soccer and there are currently no plans for a big new Metal Gear game, while worldwide technology directr Julien Merceron has left the company. That's according to a pair of reports on French site Gameblog. Eurogamer understands both reports to be true.

Gameblog wrote yesterday that Merceron was apparently unhappy with Konami's transition away from the console market towards mobile games.

Beyond Metal Gear Online - the separate online component to Metal Gear Solid 5 that is currently being finished - and Pro Evolution Soccer 2016, Konami has a blank triple-A slate. It does however have the licence to the football tournament Euro 2016, so we'd expect it to make use of that.

Problems at Konami were highlighted earlier in the year when Metal Gear creator Hideo Kojima left the company and his Kojima Productions studio was dissolved. He had reportedly fallen out with Konami's big bosses who refused to bankroll his long and lavish productions any longer. Metal Gear Solid 5 reportedly cost $80m to make. Any new Metal Gear Solid game Konami produces will presumably be made without Kojima involved.

Further problems at Konami were highlighted when respected financial Japanese newspaper Nikkei ran an article about a deteriorating company culture at Konami's game division. Employees "deemed useless" were apparently given menial and degrading tasks, and communication with outsiders was restricted and lunch breaks monitored.

What comes next for Konami, and for Kojima, we'll have to wait and see.


Source: http://www.eurogamer....but-pes-report

 



#2
Guest_RinkueYe

Guest_RinkueYe
  • Gruppo: Ospiti

konami datti al mobile.



#3
K_for_Vendetta

K_for_Vendetta
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 18275

è uno scenario, mi auguro che non sia quello che si verificherà


Modificata da K_for_Vendetta, 06 September 2015 - 03:10 PM.


#4
edolave

edolave
  • Wipeoutdipendente

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 23511
Non vedo come non possa non avverarsi.

#5
Mat_Blue

Mat_Blue
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2348

Va beh spezzo una mezza lancia per Konami.

Sicuramente Konami si è fatta i conti e dal report stilato si può capire perchè voglia puntare sul mobile, è una azienda è deve fare del profitto la sua mission, anche se questo significa uscire dal mercato console,rimanendo solo con Pes su ps4 e One.

Però tuttavia qualcuno dovrebbe fargli notare che il mercato mobile è un mare con acque con correnti forti,è quindi imprevedibile perchè gli utenti seguono le mode, quindi Konami si dovrebbe chiedere quale dei suoi marchi di fabbrica tra Metal Gear,Silent Hill, Castelvania e altri ancora   si adatti bene a questo mercato.

Io gli unici giochi che ci vedo bene sono solo Pes e Yu gi ho (che non ha caso è quest'ultimo che gli ha fatto notare questa differenza di profitti tra il mercato console e mobile), portare con se Metal Gear e Silent hill nel mercato mobile, significherebbe snaturarli e violentarli perchè dovranno essere adattati, per fare un esempio concreto, si pensi a Mortal Kombat X per Ios, è diverso e fa schifo poichè non replica minimamente l' esperienza che il titolo originale  offre su Ps4 e One; Quindi è davvero questo che Konami vuole per lei ?

Non sarebbe meglio vendere quello che non serve più piuttosto che dopo adattarlo con forza al mercato mobile con l' alto rischio che il risultato sia un "mhe?" piuttosto meglio creare nuove ip adatte al mercato mobile, quindi idee semplici magari prendendo esempio  da Nintendo se si vuole tenere ancora un piede nel passato, creando platform carini.


Modificata da Mat_Blue, 06 September 2015 - 03:20 PM.


#6
Faber-Castell

Faber-Castell
  • Eye Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 9653

Portable. ;_;

 

EDIT:

 

KEbK8zp.jpg

 

Però vedo che da questo grafico (che suppongo riguarda i guadagni) il 3% dei portatili non è ricavato da una riduzione assoluta, ma relativa. E' il mercato - in generale - che si espande, e il segmento delle console portatili pure, ma in modo decisamente minore rispetto al resto...


Modificata da Faber-Castell, 06 September 2015 - 03:25 PM.


#7
Jdesade

Jdesade
  • Eye Terminator

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 7556

Il mobile ha lo stesso problema del wii non fidelizza i clienti oggi va angry birds domani non va più infatti Rovio si è vista ridimensionata e anche l'altre che era molto forte che adesso mi sfugge...

sul mobile se monetizzi subito bene poi devi cambiare...

io penso sarà un ciclo poi si torna alla base cioè ai "gamers" veri quelli più fidelizzati.

 

Io il mobile di oggi lo vedo come fu il wii e come fu il tamagochi..


Modificata da Jdesade, 06 September 2015 - 03:34 PM.


#8
Matte44

Matte44
  • La classe non acqua

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 19672

Leggendo ciò ho sempre il presentimento di un nuovo crollo dell'industria, non saprei però se esserne contento o meno...  :mellow:



#9
ROcK

ROcK
  • Mercante di carrelli della spesa

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 58548
 

Il mobile ha lo stesso problema del wii non fidelizza i clienti oggi va angry birds domani non va più infatti Rovio si è vista ridimensionata e anche l'altre che era molto forte che adesso mi sfugge...

sul mobile se monetizzi subito bene poi devi cambiare...

io penso sarà un ciclo poi si torna alla base cioè ai "gamers" veri quelli più fidelizzati.

 

Io il mobile di oggi lo vedo come fu il wii e come fu il tamagochi..

 

 

 

con la differenza che su wii non ci hanno mai investito...avevano investito su psxbox ed era loro interesse far funzionare psxbox per rientrare degli investimenti.

qua invece sul mobile  ci vogliono investire. se ci investono faranno di tutto per farlo funzionare



#10
Faber-Castell

Faber-Castell
  • Eye Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 9653

Il mobile ha lo stesso problema del wii non fidelizza i clienti oggi va angry birds domani non va più infatti Rovio si è vista ridimensionata e anche l'altre che era molto forte che adesso mi sfugge...

sul mobile se monetizzi subito bene poi devi cambiare...

io penso sarà un ciclo poi si torna alla base cioè ai "gamers" veri quelli più fidelizzati.

 

Io il mobile di oggi lo vedo come fu il wii e come fu il tamagochi..

 

Ma non si torna da nessuna parte, perché non son mai stati lasciati, dall'industria.

Né i giocatori occasionali spariscono nel nulla, trovano solo altre mode (videoludiche).

In questo senso, una software house che punta su di essi deve costantemente trovare nuove novità da vendere, iper questo le software house specializzate in giochi di massa devono essere più innovative (non capolavori) di quelle che fanno dungeon crawler fan-service, per dire.

 

I team che hanno fatto successo su mobile si son dovuti ridimensionare perché cresciuti ben oltre le possilità. Ma non mi pare che Angry Birds 2 non stia vendendo, anzi... Ecco cosa il mercato tradizionale non potrà mai fare: https://www.everyeye...ore-233825.html

 

PS. Oltretutto, anche gli appassionati cambiano gusti nel tempo, certi generi vanno più di moda di altri. O meglio, quando appassionati e non convergono - per un certo periodo almeno - su determinati generi.


Modificata da Faber-Castell, 06 September 2015 - 03:51 PM.


#11
donkisciotte

donkisciotte
  • cry me a river

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 14212

Leggendo ciò ho sempre il presentimento di un nuovo crollo dell'industria, non saprei però se esserne contento o meno...  :mellow:

 

idem ,anche io......



#12
Turk-182

Turk-182
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1997

Il mercato mobile di oggi rappresenta sicuramente una parte che ha ancora ampi margini di crescita, sia a livello tecnologico... che di bacino di utenza, molto vasto e ampio. Ecco spiegato perché si punta molto. Con investimenti inferiori e meno rischiosi, oggi su mobile puoi realizzare profitti molto interessanti, cosa che nel mercato console tradizionale ad esempio non puoi più fare. Tra costi di sviluppo e roialty, è rischioso creare titoli sulle console tradizionali. Il mobile rappresenta effettivamente quello che fu per la prima PlayStation e poi per console come DS e Wii, un po' tutti sviluppano diverse tipologie di esperienze.

Altro mercato interessante ma pur sempre particolare è il PC. Si tratta di un altro formato dove gli sviluppatori indie possono affacciarsi tutto sommato con costi inferiori, proponendo il prodotto al mondo intero, chiaramente però il bacino d'utenza è inferiore rispetto al potenziale del mobile.

Che il mobile sia un comparto in fermento lo si vede da alcune tipologie di titoli che sulle console tradizionali ormai sono scomparsi, proprio perché troppo onerose, mentre su mobile o PC, a volte qualcuno cerca d'inserirsi nuovamente.

Chiaro che anche il mobile un domani potrebbe "scoppiare" come fu per il mercato casual di DS e Wii... ma sicuramente per ora le probabilità sono inferiori, per il semplice fatto che Wii e DS erano hardware "fissi", mentre nel mobile lo sviluppo è costante.

Chiaro che si tratta di previsioni, ogni tanto arriva sempre qualcosa a scombussolare il tutto ;-)

Vincerà non solo chi indovinerà le previsioni (oggi tutti concordano sullo sviluppo del mobile), ma anche chi saprà prevedere un eventuale cambio in futuro...



#13
Guest_pippoundergroundeYe

Guest_pippoundergroundeYe
  • Gruppo: Ospiti

Riguardo l'imminente morte delle console portatili, mi trovo d'accordo con l'analisi.

Per quanto concerne invece il futuro dei vg tripla A, ritengo che continueranno ad essere pubblicati ogni anno in numero più che soddisfacente, ma minore della gen precedente.

Comunque su mobile il rischio oceano rosso non va sottovalutato.

Le SH AAA hanno la fortuna di partire da una base fidelizzata (esigua ed esigente?) su console/pc; sta a loro decidere se abbandonarla definitivamente per tentare di vincere la lotteria su mobile, oppure accontentarla saltuariamente, per poter ritornare all'ovile nel caso in cui nessun biglietto si rivelasse vincente.

Far uscire i nuovi metal gear solid su mobile sarebbe il modo migliore per tagliare i ponti con la vecchia fanbase; spero Konami non lo faccia, ma se dovesse veramente accadere, le auguro di finire in un buco nero.


Modificata da pippounderground, 07 September 2015 - 10:05 AM.


#14
MegaMustaine

MegaMustaine
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 53765

Che il mercato portable stia morendo mi pare palese. Ormai si è capito che il 90% dei titoli portatili puoi adattarli e venderli su mobile vendendo molto di più tra l'altro. Il grosso dei titoli più corposi invece si è visto che vanno decisamente meglio su home, specie ora che la base installata in occidente è così chiaramente in favore delle home e le portatili così in declino. Quelli che andranno meglio sono quelli lì che saranno abbastanza furbi da dividersi bene tra questi due mondi di giochi, e vendendo su mobile i giochi con il giusto model business. Grossi brand  famosi venduti con il modello delle microtransazioni ed aggiornamenti costanti possono essere delle miniere senza fine



#15
Robyvale

Robyvale
  • Lega Nazionale Protezione Cigni

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 35586

in jap i progetti ad hoc per mobile ce ne sono a iosa... e ormai un tablet scrauso fa girare giochi da ps3 come niente. anche per me il futuro è il mobile , soprattutto questo farà scomparire il reparto portatili

 

anche nintendo ha annusato questo scenario

 

comunque basta farsi un giro sui giochi dello store. ok molte volte trattasi di porting senza dubbio ma trattasi già comunque di giochi pesanti. in questi giorni mi sto giocando sul mio tab the banner saga e   posso dirti che è una bella esperienza






Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo