Vai al contenuto

[ITA] La Leggenda di Oda Saburo NobunagaIkusa no Ko


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 5 risposte

#1
Motrini

Motrini
  • 本物

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 11684

La Leggenda di Oda Saburo Nobunaga
Ikusa no Ko - Oda Saburou Nobunaga Den

Autore: Tetsuo Hara, Seibou Kitahara
la-vita-di-oda-nobunaequg2.jpg


La vita di Oda Nobunaga è lultimo capolavoro disegnato da Tetsuo Hara (celeberrimo autore della saga di Ken il Guerriero) e sceneggiato da Kitahara Seibo. Racconta le epiche gesta di Oda Nobunaga, famosissimo condottiero che nel XVI secolo guidò vittoriose campagne militari alla conquista del Giappone. In particolare la storia si sofferma sulla giovinezza del celebre guerriero, tracciando un ritratto a metà strada tra realtà storica e inventio narrativa, esaltato dai magnifici disegni del maestro Hara, che non mancherà di conquistare sia gli storici fan del sensei, sia i nuovi lettori delle imprese eroiche del figlio della battaglia! Unaffascinante saga bimestrale per una nuova Collection che riunirà grandi guerrieri ed epiche battaglie! Uno dei migliori manga di Tetsuo Hara!



#2
Motrini

Motrini
  • 本物

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 11684
Annunciato a Lucca 2011 ( :asd:), è finalmente uscito il primo volume.
Cambia sceneggiatore, cambia protagonista, ma è sempre Hana no Keiji...
Il primo volume non mi è dispiaciuto, ma bisogna vedere se con i prossimi si limiterà ad una rivisitazione alla Hara delle vicende storiche o si perderà in un turbinio di storie collaterali più o meno demenziali come il suo predecessore.
Vista l'enorme differenza tra i due personaggi oggetto delle rispettive opere, mi piacerebbe affermare con certezza la prima ipotesi, ma con Hara non metto la mano sul fuoco.

Ottimo rapporto qualità/prezzo dell'edizione, traduzione non perfetta (e d'altronde non lo è mai con opere del genere) ma passabile, periodicità incerta (vedasi il "mensile" Kiseiju di cui non si sa più nulla dopo il primo numero uscito a Lucca :asd:).
In compenso è lento pure in patria (serializzazione iniziata nel 2010, 6 volumi pubblicati ad oggi).

P.S.
Pollice in alto per il prologo omoerotico con Ranmaru :sisi:

Modificata da Motrini, 04 March 2015 - 07:40 PM.


#3
Akumasama

Akumasama
  • Bloodstained: Ritual of the Night

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 76856
Non sapevo fosse uscito.
Vojo *-*

#4
Cap

Cap
  • Cerberoooo!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 24418
Mi sono ripromesso di non leggere mai più nulla di Hara dopo quella tamarrata galattica di Keiji.

#5
Motrini

Motrini
  • 本物

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 11684
goeng3ukx.jpg

lol?

#6
Motrini

Motrini
  • 本物

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 11684
Letto il secondo volume.

Visto l'annuncio del sequel di Souten no Ken ed alcune vecchie dichiarazioni di Hara, mi pare d'intuire che la serie si debba chiudere in patria a breve con Okehazama...
Ergo la fine del manga coinciderebbe con l'inizio dell'ascesa al potere di Nobunaga.
Vista l'età e la lentezza attuale di Hara, non mi aspettavo certo che si lanciasse in un epica di decine di volumi, però non ho capito se voglia comunque tessere un racconto storico o se preferisca usare questa scusa del "prequel" per dedicarsi al cazzeggio in un Keiji 2.
Se non altro, dopo il precedente volume incentrato interamente sull'aneddoto di Cesare ed i pirati, questo farebbe propendere più verso la prima ipotesi.
Non so quanto le sottigliezze più politiche delle lotte di potere tra clan possano adattarsi allo stile sempre sopra le righe dell'autore, ma tant'è, mi basta non trovarmi tra le mani un altro chanbara in salsa Ken.

P.S.
Ho controllato l'ultima raw disponibile e pare che la storia sia arrivata solo alla morte di Nobuhide.
Ho un brutto presentimento :asd:
Spero che non parta per la tangente come il suo predecessore relegando tutto il succo delle vicende all'ultimissimo volume.




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo