Vai al contenuto

usare un notebook come pc gaming una pessima idea?


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 15 risposte

#1
Fox Hound

Fox Hound
  • IronEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 21297

al di là delle performance della suddetta macchina mi chiedo: usare un notebook per giocare è distruttivo per il pc? grazie. :)



#2
Mad Lefty

Mad Lefty
  • Eye Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 10795

al di là delle performance della suddetta macchina mi chiedo: usare un notebook per giocare è distruttivo per il pc? grazie. :)

 

Distruttivo direi di no, il problema (ma già hai detto di ignorarlo :D ) sono le performance



#3
Guest_X-KennyeYe

Guest_X-KennyeYe
  • Gruppo: Ospiti

Se non è stato pensato apposta, ovvero con ventilazione e componentistica adeguata, è abbastanza deleterio sì. Se poi proprio non puoi farne a meno fai sessioni brevi e tieni MOLTO sotto controllo le temperature ;)



#4
LUK@

LUK@
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 52662

ma che componenti monta questo notebook ?



#5
Fox Hound

Fox Hound
  • IronEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 21297

ma che componenti monta questo notebook ?

parlavo in generale. diciamo notebook in esposizione nelle catene commerciali più famose. ovviamente con una potenza adeguata a far girare bene un videogame recente. 

per me sono praticamente identici in quanto a sistema di ventilazione. sono ignorante in materia, ma guardandoli mi sembrano tutti similissimi....



#6
Brujah

Brujah
  • ...quando mi sono iscritto era tutta campagna...

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 12733

al di là delle performance della suddetta macchina mi chiedo: usare un notebook per giocare è distruttivo per il pc? grazie. :)

 

Si.

 

Il fatto stesso che tu lo chieda, mi induce a pensare che non sia un notebook appositamente realizzato per il gioco, ma uno dei tanti che, avendo una vga quasi decente, può far girare qualcosa.

 

Perché dico si ? Perché, prestazioni a parte, il gioco mette a dura prova l'intero hardware, soprattutto a livello di calore da dissipare.

 

In ogni caso, è tutto relativo.

 

Dipende dal gioco. Dipende dalle ore settimanali. Dipende da come è studiato il laptop e dalla temperatura della stanza. Dipende anche dall'alimentazione, cioè se vuoi giocarci con batteria o collegato alla rete elettrica. Dipende anche da quanto tempo vuoi che regga.

 

In generale però non è una grande idea. Chiaramente, se tu compri un laptop per fare altro e poi ti viene in mente anche di giocarci, allora si può ragionare. Ma prenderlo proprio per giocare, a meno di acquistare specifici (e costosi) modelli, non è una genialata.

 

Anche perché, cpu e vga non sono equivalenti a quelli desktop. Per dire, un i3 desktop non ha le prestazioni di un i3 mobile (della stessa generazione), per le vga poi il divario è ancora più evidente. E' pur vero che i monitor dei portatili hanno spesso risoluzioni inferiori rispetto a quelli dei PC desktop...



#7
LambertoKevlar

LambertoKevlar
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [SMod]SuperMod
  • Messaggi: : 54511

al di là delle performance della suddetta macchina mi chiedo: usare un notebook per giocare è distruttivo per il pc? grazie. :)

lascia proprio perdere,un notebook decente per il gaming non costa meno di 600-700 euro e a quel punto tanto vale aggiungere qualcosa e farsi un fisso



#8
chrome

chrome
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 425

intanto mi sa me ne torno su quakelive dal mio bel nb :D 



#9
Sicuramente Qualcuno

Sicuramente Qualcuno
  • Vincitrice del 3 Tetta Contest Gif Edition: Alexandra Daddario

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 21024

magari togliendo la parte del case sotto e utilizzando quelle basette di ventilazione....................



#10
Brujah

Brujah
  • ...quando mi sono iscritto era tutta campagna...

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 12733

intanto mi sa me ne torno su quakelive dal mio bel nb :D

 

Appunto, dipende dal gioco che vuoi fare  ;)



#11
Brick

Brick
  • Il fu RaR7

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 11165

Ho comprato ad Agosto 2011 un Asus N53S, che quindi ormai ha sul groppone 3 anni e mezzo. Pagato al tempo 750€.

Motivo dell'acquisto, diventando studente universitario dovevo viaggiare frequentemente e ho ritenuto più comodo comprare un laptop da portarmi dietro che avere un desktop limitato a un luogo solo. Che dire, personalmente sono stato soddisfatissimo dell'acquisto. Gioco spesso, anche varie ore al giorno con giochi pesanti, e ad oggi il laptop va ancora senza problemi (sgrat sgrat). Un laptop poi è ultra comodo per un sacco di cose, esempio lo portavo sempre a casa di amici quando andavo a mangiare da loro, lo posso portare in università, posso spostarlo da una stanza all'altra al volo quando mi serve, tutte cose che con un fisso non puoi fare.

 

Ovviamente appunto dipende dalle esigenze, se non pianifichi di muoverti molto non ha senso prendere un laptop e spendere di più per avere di meno. Ma se hai esigenze particolari io testimonio che sì, i laptop possono funzionare e alla grande.

Vari consigli da tenere a mente però:

 

-non giocare con la batteria, ma collegato alla rete. In generale la batteria è sempre meglio scollegarla quando non la usi, ma durante sessioni di gioco è particolarmente indicato in quanto il calore che si sviluppa può danneggiarla e diminuirne la vita. Ovvio che una volta ogni tanto non fa niente, ma non prenderlo come abitudine;

 

-se pianifichi di giocarci abbastanza, non scegliere un modello al risparmio. Cosa vuol dire? Non che devi spendere 1000€ e passa, come detto io il mio lo ho pagato 750€, ma se a parità di componenti trovi un laptop che costa 200€ in meno degli altri modelli, prima di comprarlo euforico fatti qualche domanda. La qualità di costruzione è fondamentale, quindi punta su marche di buona qualità quali la Asus e non su ciofeche tipo Acer. Componenti decenti scaldano un casino e avere un buon case, con una buona ventilazione può fare la differenza tra l'avere un laptop che funziona e uno che seppur nominalmente avrebbe gli stessi componenti non può tirare oppure si fonde. Per lo stesso motivo, sconsigliati modelli ultra sottili e meglio i 17 pollici dei 15 (che essendo più piccoli per forza di cose devono mettere tutto più appiccicato);

 

-cerca di aiutare la refrigerazione. La base ventilata non serve, basta un libro abbastanza spesso da mettere nella parte meno calda del laptop. Esempio, il mio ha le ventole a sinistra e la parte sinistra si riscalda molto. Per utilizzarlo lo tengo posato a metà con un libro solo sotto la parte destra e nulla che ostruisca la strada delle ventole a sinistra. Controlla sempre la posizione delle ventole! Ho visto cose come le ventole posizionate verticalmente sotto la base del laptop, che se hai una base ventilata forse va anche bene, ma in qualsiasi altro caso sono un'invito alla fusione.

 

Spero di essere stato utile :)



#12
Fox Hound

Fox Hound
  • IronEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 21297

Ho comprato ad Agosto 2011 un Asus N53S, che quindi ormai ha sul groppone 3 anni e mezzo. Pagato al tempo 750€.

Motivo dell'acquisto, diventando studente universitario dovevo viaggiare frequentemente e ho ritenuto più comodo comprare un laptop da portarmi dietro che avere un desktop limitato a un luogo solo. Che dire, personalmente sono stato soddisfatissimo dell'acquisto. Gioco spesso, anche varie ore al giorno con giochi pesanti, e ad oggi il laptop va ancora senza problemi (sgrat sgrat). Un laptop poi è ultra comodo per un sacco di cose, esempio lo portavo sempre a casa di amici quando andavo a mangiare da loro, lo posso portare in università, posso spostarlo da una stanza all'altra al volo quando mi serve, tutte cose che con un fisso non puoi fare.

 

Ovviamente appunto dipende dalle esigenze, se non pianifichi di muoverti molto non ha senso prendere un laptop e spendere di più per avere di meno. Ma se hai esigenze particolari io testimonio che sì, i laptop possono funzionare e alla grande.

Vari consigli da tenere a mente però:

 

-non giocare con la batteria, ma collegato alla rete. In generale la batteria è sempre meglio scollegarla quando non la usi, ma durante sessioni di gioco è particolarmente indicato in quanto il calore che si sviluppa può danneggiarla e diminuirne la vita. Ovvio che una volta ogni tanto non fa niente, ma non prenderlo come abitudine;

 

-se pianifichi di giocarci abbastanza, non scegliere un modello al risparmio. Cosa vuol dire? Non che devi spendere 1000€ e passa, come detto io il mio lo ho pagato 750€, ma se a parità di componenti trovi un laptop che costa 200€ in meno degli altri modelli, prima di comprarlo euforico fatti qualche domanda. La qualità di costruzione è fondamentale, quindi punta su marche di buona qualità quali la Asus e non su ciofeche tipo Acer. Componenti decenti scaldano un casino e avere un buon case, con una buona ventilazione può fare la differenza tra l'avere un laptop che funziona e uno che seppur nominalmente avrebbe gli stessi componenti non può tirare oppure si fonde. Per lo stesso motivo, sconsigliati modelli ultra sottili e meglio i 17 pollici dei 15 (che essendo più piccoli per forza di cose devono mettere tutto più appiccicato);

 

-cerca di aiutare la refrigerazione. La base ventilata non serve, basta un libro abbastanza spesso da mettere nella parte meno calda del laptop. Esempio, il mio ha le ventole a sinistra e la parte sinistra si riscalda molto. Per utilizzarlo lo tengo posato a metà con un libro solo sotto la parte destra e nulla che ostruisca la strada delle ventole a sinistra. Controlla sempre la posizione delle ventole! Ho visto cose come le ventole posizionate verticalmente sotto la base del laptop, che se hai una base ventilata forse va anche bene, ma in qualsiasi altro caso sono un'invito alla fusione.

 

Spero di essere stato utile :)

 

 

il tuo discorso è molto interessante e mi interessa molto la parte in cui dici "non scegliere un modello a risparmio". mi piacerebbe sentire pareri più svariati su questi tipi di modelli.

io posso dire per mia esperienza che i modelli a risparmio nel mio caso sono stati un vero e proprio problema. ho comprato un HP dv6 anni fa, prezzo 499 euro ed era un pc da 700 euro scontato. infatti raggiunge circa 105 gradi quando la cpu va al 100%.... lasciamo perdere! :)

 

grazie per tutti i consigli che mi hai dato ne farò tesoro se prenderò un nuovo laptop in futuro. :)



#13
Brujah

Brujah
  • ...quando mi sono iscritto era tutta campagna...

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 12733

 

 

il tuo discorso è molto interessante e mi interessa molto la parte in cui dici "non scegliere un modello a risparmio". mi piacerebbe sentire pareri più svariati su questi tipi di modelli.

io posso dire per mia esperienza che i modelli a risparmio nel mio caso sono stati un vero e proprio problema. ho comprato un HP dv6 anni fa, prezzo 499 euro ed era un pc da 700 euro scontato. infatti raggiunge circa 105 gradi quando la cpu va al 100%.... lasciamo perdere! :)

 

grazie per tutti i consigli che mi hai dato ne farò tesoro se prenderò un nuovo laptop in futuro. :)

 

Secondo me alcuni modelli (o alcune serie) HP son proprio progettate male a prescindere dal prezzo.

 

Un Pavilion dv_non_mi_ricordo_che, preso a fine 2006 (o inizio 2007) con Core Duo 2, GeForce 7400, arrivava a temperature assurde.

 

Motivo ? Perché la ventola posta sul fondo tirava su più polvere che aria.

 

Stessa cosa per un HP preso per la ragazza (mi son detto, sarà un caso il mio...) un i3 con una ATi integrata (non ricordo quale). " anni e mezzo e puf, stesso discorso. Nel suo caso poi non ci ha mai giocato, fatta eccezione per i giochi in flash e qualcuno di quelli "trova l'indizio"...



#14
Fox Hound

Fox Hound
  • IronEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 21297

 

Secondo me alcuni modelli (o alcune serie) HP son proprio progettate male a prescindere dal prezzo.

 

Un Pavilion dv_non_mi_ricordo_che, preso a fine 2006 (o inizio 2007) con Core Duo 2, GeForce 7400, arrivava a temperature assurde.

 

Motivo ? Perché la ventola posta sul fondo tirava su più polvere che aria.

 

Stessa cosa per un HP preso per la ragazza (mi son detto, sarà un caso il mio...) un i3 con una ATi integrata (non ricordo quale). " anni e mezzo e puf, stesso discorso. Nel suo caso poi non ci ha mai giocato, fatta eccezione per i giochi in flash e qualcuno di quelli "trova l'indizio"...

ci vorrebbe una class action contro HP. santo cielo che vergogna!!!!!!!!!!!!



#15
samuele

samuele
  • Dr. samu64

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 3024
Anni fa ho preso un portatile hp dv6 pavilion, con scheda grafica fica per l'epoca e costoso.
Un pc assemblato in maniera oscena, che scalda fino a scottare, tanto che pur avendoci giocato pochissimo, quasi nulla, e utilizzando sempre la base aggiuntiva con ventole si è fusa la plastica vicino all'unica presa d'aria.
Dopo neanche un mese si era già rotto l'hd ed è finito in assistenza.
Veramente un pc scandaloso per quello che costava (quasi 1000 euro).
Asus penso sia molto meglio da questo punto di vista.
Però in generale io un portatile per giocare non lo comprerei.




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo