Vai al contenuto

Le Arti Marziali al cinema: ben più che una moda - SPECIALE


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 22 risposte

#1
Cinematografo

Cinematografo
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Newser Ufficiale
  • Messaggi: : 29279
Le Arti Marziali al cinema: ben più che una moda - SPECIALE (Blu-Ray)
Questo luglio escono in Home Video ben tre pellicole legate alle arti marziali: il pubblico riscopre una passione mai sopita
Furiosi combattimenti corpo a corpo, spesso abbinati alla ferrea disciplina dei protagonisti, sono alla base di un genere cinematografico sviluppatosi negli anni settanta a Hong Kong, dove si realizzò una fusione tra finzione cinematografica e reali arti marziali applicate, in particolare il Kung Fu e derivati. Il filone orientale ha così avuto uno straordinario successo, poi confermato anche ad Hollywood, in particolare negli ultimi quindici anni dopo la prima "invasione" di fine anni '70/inizio anni '80. Ben presto il cinema di genere divenne celebre a livello mondiale e gli stessi film apparvero come vere e proprie “palestre”, dove si esibivano attori con una precedente carriera in ambito sportivo. Nacquero dunque straordinarie leggende come quella di Bruce Lee e Jackie Chan. Quest’ultimo, alla sessantacinquesima edizione del Festival di Cannes, ha presentato l’adrenalinico Chinese Zodiac, seguito del film Armour of God II – Operazione Condor, sempre diretto dal poliedrico attore di Hong Kong, qui nei panni, ancora una volta, di Asian Hawk, impegnato nel recupero di dodici statue a forma di animale tipiche dello zodiaco cinese, trafugate illegalmente dagli eserciti francese e britannico. Chinese Zodiac è disponibile per il mercato Home Video dal 9 luglio, in una esclusiva uscita DVD e Blu-ray distribuita dalla Universal Pictures Italia, che in questo mese di luglio celebrerà proprio il cinema di stampo orientale con altre due pellicole a base di spettacolari arti marziali: 47 Ronin, con Keanu Reeves nei panni di un Samurai senza più padrone del XVIII° secolo, in un film tratto da una leggendaria storia vera, e Man of Tai Chi, un appuntamento imperdibile per i fan di questa disciplina che viene debitamente omaggiata dallo stesso Keanu Reeves, qui all’esordio dietro la macchina da presa. Man Of Tai Chi verrà distribuito in contemporanea con Chinese Zodiac mentre per 47 Ronin l’appuntamento è per il 23 luglio. Entrambi i film saranno disponibili in versione DVD e Blu-Ray – 47 Ronin sarà disponibile anche in una esclusiva edizione Blu-ray3D - e come per Chinese Zodiac su disco saranno presenti numerosi contenuti speciali. Per celebrare questo trittico orientale, andiamo allora alla scoperta di alcuni dei più emozionanti film di genere arti marziali mai realizzati e iniziamo proprio da Bruce Lee e Jackie Chan, indimenticabili interpreti nel capolavoro di Lo Wei Dalla Cina con furore.
Leggi l'articolo completo: Le Arti Marziali al cinema: ben più che una moda - SPECIALE (Blu-Ray)



#2
Touma Mitsuhashiba

Touma Mitsuhashiba
  • Se la vita non ti sorride, tu falle il solletico!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 6953
L'argomento è vastissimo e non si può certo chiudere qui, con un semplice excursus su alcuni titoli mitici, però è innegabile che quello delle arti marziali è un argomento che, ciclicamente, al cinema funziona sempre...

#3
Barsoom

Barsoom
  • Eye Bastard

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 5942
Ricordo anche i vari film sulle arti marziali interpretati da Jean Claude Van Damme come Kickboxer, che fu un grande successo.

#4
LUK@

LUK@
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 52524

L'argomento è vastissimo e non si può certo chiudere qui, con un semplice excursus su alcuni titoli mitici, però è innegabile che quello delle arti marziali è un argomento che, ciclicamente, al cinema funziona sempre...

 

negli anni 70 erano una sorte di pubblicità , mi ricordo i vecchi film trashissimi ( ma troppo belli :D ) dove spiegavano i diversi stile di lotta cinese ( con i giovanissimi jackie chan e compagnia bella ) senza scordare il mitico bruce lee con il suo JKD

fine anni 80 uscirono i vari van damme e seagal ( con la kick boxing e aikido ) 

ma ora vedo solo un close combat fatto ad cazzum .... peccato 



#5
Devil Hand

Devil Hand
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 4623
Beh citerei anche Undisputed 2 e 3, con Scott Adkins, per me bei combattimenti, e almeno lì si vede sangue ecc, in molti film, se né danno di santa ragione, e sono belli puliti in faccia, seee :D

#6
LUK@

LUK@
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 52524

Beh citerei anche Undisputed 2 e 3, con Scott Adkins, per me bei combattimenti, e almeno lì si vede sangue ecc, in molti film, se né danno di santa ragione, e sono belli puliti in faccia, seee :D

 

:D

 

scott è davvero notevole 

 



#7
babil

babil
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 19239

E' anche un genere piuttosto abusato visto che spesso la storia che è di contorno alle arti marziali viene molto trascurata.



#8
vval

vval
  • Eye Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 9134

Non passa mai di moda ma secondo me è cambiato molto negli anni il genere.

Ricordo un'intervista a Bruce Lee dove puntava il dito contro i gongfu movies pieni di effetti speciali che uscivano a quei tempi, dicendo che voleva creare una nuova concezione di cinema di arti marziali, dove si esaltasse la capacità e abilità dell'uomo.

Ricordo gli allenamenti pseudo-masochistici dei primi film di Jackie Chan, e i suoi stunt folli.

Durante quella parentesi sono usciti in assoluto i miei film d'azione preferiti :D

Ora boh non so dire precisamente cosa sia cambiato ma... mi fanno un effetto completamente differente, sembra si sia perso qualcosa... direi che forse c'è più focus sul racconto e meno sull'uomo, non inteso come attore, ma proprio come praticante di arti marziali?



#9
LUK@

LUK@
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 52524

E' anche un genere piuttosto abusato visto che spesso la storia che è di contorno alle arti marziali viene molto trascurata.

 

 

la storia era semplice

il cattivo uccide il suo maestro

lui si vendica ed uccide tutti

 

 

key_art_masterpiece.jpg



#10
1onemarcone1

1onemarcone1
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 18

L'argomento è vastissimo e non si può certo chiudere qui, con un semplice excursus su alcuni titoli mitici, però è innegabile che quello delle arti marziali è un argomento che, ciclicamente, al cinema funziona sempre...



#11
Devil Hand

Devil Hand
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 4623

:D

scott è davvero notevole



Puoi dirlo, quando non fa Boyka ha la faccia troppo pulita :D

#12
Vagabond

Vagabond
  • Let's all watch as the world goes to the devil

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 20150

ho un grande rimpianto su quest'argomento: che bruce lee non sia riuscito a finire il suo game of death :(

 

ho visto un documentario che spiega quello che sarebbe dovuto essere il film secondo l'idea di bruce, oltre a spezzoni inediti di girato. sarebbe stato il suo capolavoro, ne sono convinto.

 

se penso invece che quel materiale è stato sfruttato per mettere in scena quell'insulto di film...



#13
Barsoom

Barsoom
  • Eye Bastard

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 5942
Io aggiungerei anche Dragon di Rob Cohen che oltre a raccontare la storia di Bruce Lee in modo credibile aveva scene di arti marziali riuscite benissimo.

#14
Merlo

Merlo
  • The Gufo is here!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 18585

Ip man  :hail:



#15
LUK@

LUK@
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 52524

Ip man  :hail:

 

ce ne sono stati 3 






Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi