Vai al contenuto

Avventure Grafiche - Seconda Puntata: l'Età dell'Oro - SPECIALE

- - - - -

  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 21 risposte

#1
The Newser

The Newser
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Newser Ufficiale
  • Messaggi: : 107005
Avventure Grafiche - Seconda Puntata: l'Età dell'Oro - SPECIALE
Gli anni '90: la "guerra" fra Lucas e Sierra
Buona parte della storia delle avventure grafiche (abbiamo cominciato a raccontarvela in questo articolo) può essere riassunta nella rivalità tra Sierra e LucasArts. La prima si è soprattutto distinta per il coraggio nell'esplorare ogni nuova tecnologia (VGA a 256 colori, il CD-ROM, il full motion video ed il 3D) al fine di costruire esperienze ludiche capaci di coniugare tradizione e sperimentazione. Meno prolifica della sua rivale, la LucasArts ha sempre confezionato le sue avventure con estrema cura, privilegiando, all'innovazione tecnica, la scrittura comica e l'invenzione di personaggi entrati nell'immaginario di qualsiasi giocatore di vecchia data. Dopo il grande successo di The Secret of Monkey Island l'avventura grafica si era ormai affermata come uno dei generi di maggior successo presso il grande pubblico. I grossi passi in avanti compiuti dall'hardware (l'arrivo dell'Amiga e, qualche anno dopo, dei nuovi processori Intel 486) avevano reso possibile creare lussureggianti sfondi disegnati a mano e animazioni sempre più fluide. Lo scontro tra le due software house californiane non si è giocato unicamente sotto il profilo tecnologico ma anche su quello narrativo e se da un lato la Lucas poteva contare su brillanti sceneggiatori come Gilbert, Schafer e Grossman, dall'altro, la Sierra vantava, all'interno del suo team, una scrittrice raffinata come Jane Jensen. Tra trovate demenziali ed infernali discese negli orrori del vodoo, attraverso universi fantasy e galassie lontanissime, la vasta produzione di questi due pilastri dell'industria videoludica ha impresso una traccia indelebile negli anni Novanta, lasciandoci il rimpianto d'un epoca irripetibile in cui le avventure grafiche hanno brillato di luce intensa. Un bagliore pian piano affievolitosi ma ancora vivo nelle nostre memorie videoludiche e nei molti eredi d'un genere che, come un'araba fenice, sembra sempre risorge proprio quando lo si è dato per spacciato.
Leggi l'articolo completo: Avventure Grafiche - Seconda Puntata: l'Età dell'Oro - SPECIALE (Multi)



#2
Pantani2

Pantani2
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 841
purtroppo sono cambiati i gusti

gli utenti ora vogliono solo FPS e simili e, ovviamente, le case non investo più soldi in avventure grafiche

#3
AlexMercer

AlexMercer
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 821
Sam&Max CAPOLAVORO

#4
vinci.

vinci.
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 406
"Tutto quello che ho è questo pollo di gomma con una carrucola in mezzo. "

giochi stupendi, a volte con gli amici ci si ricorda di quei anni ludicamente irripetibili.
monkey island, sam & max, days of the tentacles, giochi stupendi e intelligenti.

#5
MasterVox

MasterVox
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 84
Bellissimo articolo. Sono profano per quanto riguarda le avventure Sierra, mentre quelle LucasArts le ho giocate quasi tutte. Capolavori incredibili. Se ripenso in particolare ai primi due Monkey Island e The Dig, mi viene il magone.

#6
mal

mal
  • Jumping Jack Flash

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 5844
ero piccolo all'epoca e ho passato la mia infanzia a giocare e rigiocare questi giochi...li ho rigiocati poi nel tempo e lo devo ammettere, capolavori così non ne fanno più...erano davvero fantastici...se ne dovessi aggiungere qualche altra avventura grafica aggiungerei Blade Runner che è stato davvero uno dei miei giochi preferiti di sempre...per non parlare poi dei vari Broken Sword...sono giochi di cui non ti stancheresti mai...spero che il genere risorga i tutto il suo splendore e che non sia più relegato al mercato indie digital....

#7
Asuma

Asuma
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 916
Io preferisco le avventure grafiche Giapponesi tipo Hotel dusk, Another Code, Layton, Phoenix wright, ecc.

#8
maxlovegods

maxlovegods
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 213
Ottimo articolo bravi

#9
Spaceman82

Spaceman82
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 3471
Che anni meravigliosi per le avventure grafiche. La mia preferita di resterà sempre The Dig, seguito a ruota da Fate of Atlantis e Monkey Island 2, tutti e tre finiti non so più quante volte.
Mi piacevano molto anche Day of the Tentacle e Sam & Max, ma a volte le soluzioni troppo "demenziali" dei puzzle mi facevano bloccare per molto tempo e alla fine guardavo le soluzioni, per questo li ho apprezzati un pochino di meno degli altri.

#10
d1ablo

d1ablo
  • Eye Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 9087
vi siete scordati Broken Sword :)

#11
SoulMe

SoulMe
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 376
Mi scende la lacrima.... The Dig, Monkey Island 1 e 2 ,Indiana jones, The day of the tentacle e Sam & max hit the road sono titoli che ho straAmato, purtroppo non ne fanno più di capolavori così o forse sono io (più vicino ai 40 anni che ai 30) che non riesco più ad emozionarmi di fronte al videogioco come una volta,

#12
axydraul

axydraul
  • Qualquadra non cosa

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Admin]Admin Forum
  • Messaggi: : 138440
The Fate of Atlantis :memy:



#13
MatteoViscuso

MatteoViscuso
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 14

vi siete scordati Broken Sword :)


Di Broken Sword parleremo nel prossimo appuntamento. Questa terza parte, come da titolo, è dedicata alle avventure grafiche Sierra e Lucas degli anni '90.

#14
MarkoDeeJay

MarkoDeeJay
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1796
"che cominciavano a non mostrare lo stesso interesse d'un tempo per la riflessività ed i ritmi lenti"

La parte che più mi ha toccato. Tutt'ora mi dispiace di non aver giocato alcuni titoli sierra, o aver saltato The Dig, ma prima o poi recupererò. Ho iniziato con Legends of Kyrandia, ho giocato Loom (sempre LucasArts, non menzionato) e ho giocato praticamente tutti i titoli Lucas usciti in seguito.

Ora si, gioco Assassin's Creed, a breve Watch Dogs, mi diverto con Fez, vado di Skyrim o Mirror's Edge, gioco di tutto insomma, ma resto ancora fedele e appassionato di questo stile di gioco.

#15
MatteoViscuso

MatteoViscuso
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 14

ho giocato Loom (sempre LucasArts, non menzionato)


Abbiamo parlato di Loom nella prima parte del nostro speciale che, se ti va, puoi recuperare qui: https://www.everyeye..._speciale_22490




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi