Vai al contenuto

Consiglio prolattina alta e grasso localizzatoNon riesco a venirne a capo


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 10 risposte

#1
Guest_Mr. PeanutbuttereYe

Guest_Mr. PeanutbuttereYe
  • Gruppo: Ospiti

Allora, vi riassumo in breve la sitauzione: 4 anni fa, da una situazione di evidente sovrappeso (90kg) ho iniziato ad andare in palestra senza fare una dieta specifica (ovviamente stando attento a cosa mangiavo) e nel giro di 2-3 anni sono rientrato nel mio peso forma, ora peso quindi 67-68 kg per 175 cm d'altezza. Che detto così è abbastanza buono

Il mio problema di cui non riesco sbarazzarmi in alcun modo è l'accumulo di grasso localizzato solo e soltanto su petto e addome, inclusi fianchi.

Ho provato anche a seguire per un anno una dieta datami da un nutrizionsta sportivo dell'ambiente della palestra, la quale non ha dato assolutamente alcun risultato (e che non voglio continuare perchè troppo "estrema", scusatemi ma appena sveglio a bere intrugli e mangiare un panino col prosciutto non ci riesco proprio). Per questo lui da una palpazione mi ha detto che sospettava di un eccesso di prolattina.

 

Recatomi dal medico per delle ricette, ne ho approfittato per chiedergli se è vero che ciò può essere causato dalla prolattina dal momento che negli esami di ottobre 2013 se ne evince uno squilibrio in eccesso (avevo 35 mg/l invece di un massimo tollerabile di 17 per l'uomo). Dopo avermi guardato come se fossi ipocondriaco mi ha detto che "ho paura dell'ago, quindi sotto stress la prolattina si è alzata". Dopo avergli spiegato che non ne ho paura (dono sangue....) nè sono stressato, nè assumo psicofarmaci mi ha detto che "sono fatto così e non posso farci niente (!) e che se proprio mi da fastidio posso sempre fare la liposuzione (!!!)".

 

Prima di tutto la liposuzione non la voglio fare per una questione morale (ho iniziato un percorso che voglio portare a termine), economico (si parla di svariate migliaia di euro) e soprattutto perchè se il problema è dato dall'eccesso di prolattina dopo si ripresenterebbe.

Sono riuscito a farmi prescrivere esami in pool specifici per la prolattina (prelievo a 1h-2 di distanza), e poi voglio recarmi da un'endocrinologo (in privato) sperando di chiudere definitivamente questa storia... La mia paura è di essere liquidato come ha fatto il mio medico (dopo aver fatto esami e dopo aver speso per la visita privata non sarebbe il massimo, oltre che personalmente parlando). Insomma voi capite bene che a non avere alcun risultato ormai sono 2 anni, e mentre vedo tutti gli altri in palestra cambiare a vista d'occhio io non mi riesco a sbarazzare di questo problema, peraltro accompagnato da crescita muscolare minima.

Mi alleno tutt'ora 5 giorni a settimana per circa 45-50 minuti (2 gg corsa e camminata, 3 gg pesi), non seguo nessuna dieta specifica ma ovviamente sto molto attento a come mangio puntando quanto posso su frutta e verdura, ed escludendo carni rosse che limito proprio al minimo per gusto personale (quelle bianche mi piacciono, invece)

 

Capisco perfettamente che per chi legge sembrano tutte stupidaggini, ma è un disagio anche psicologico non indifferente. Spero possiate capirmi.

 

Qualcuno ha avuto un problema simile? Come ne siete venuti a capo? Altrimenti cosa mi consigliereste?

Grazie a tutti :D


Modificata da Ghebu, 22 April 2014 - 08:41 AM.


#2
Trapy

Trapy
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 13247

Tralasciando i discorsi medici e biologici sulla prolattina, di cui onestamente non so una mazza, lo dico subito...

 

Ragionavo giusto un secondo sul semplice discorso del bilancio energetico.

Magari mi sbaglio, magari non ho capito nulla della situazione, mi pareva di aver inteso che tu mantieni gossomodo lo stesso peso e la stessa forma fisica da circa 2 anni.

 

Mi viene solo da pensare che il tuo corpo si sia assestato su questo tipo di bilancio calorico medio e attività che compi mediamente nell'arco della settimana, che se continua ad essere la stessa, non dà al tuo organismo alcuno stimolo per modificarsi, in meglio o in peggio che sia.

 

Ultima cosa, costruire nuovo muscolo cercando al contempo di togliere il grasso è un po' un bordello. Meglio concentrarsi (attraverso l'alimentazione) su una cosa per volta

 

 

Senza avere la minima idea di quanto e cosa mangi, è ancora più complicato capire la situazione.


Modificata da Trapy, 22 April 2014 - 10:19 PM.


#3
Guest_Mr. PeanutbuttereYe

Guest_Mr. PeanutbuttereYe
  • Gruppo: Ospiti

Tralasciando i discorsi medici e biologici sulla prolattina, di cui onestamente non so una mazza, lo dico subito...

 

Ragionavo giusto un secondo sul semplice discorso del bilancio energetico.

Magari mi sbaglio, magari non ho capito nulla della situazione, mi pareva di aver inteso che tu mantieni gossomodo lo stesso peso e la stessa forma fisica da circa 2 anni.

 

Mi viene solo da pensare che il tuo corpo si sia assestato su questo tipo di bilancio calorico medio e attività che compi mediamente nell'arco della settimana, che se continua ad essere la stessa, non dà al tuo organismo alcuno stimolo per modificarsi, in meglio o in peggio che sia.

 

Ultima cosa, costruire nuovo muscolo cercando al contempo di togliere il grasso è un po' un bordello. Meglio concentrarsi (attraverso l'alimentazione) su una cosa per volta

 

 

Senza avere la minima idea di quanto e cosa mangi, è ancora più complicato capire la situazione.

Per certi versi è così, nel senso che purtroppo sono in una situazione di limbo per cui non posso perdere peso (per 1,75 m dovrei essere almeno 70, sempre secondo il mio medico), quindi non posso fare come facevo all'inizio di sbattermi a fare del cardio col battito a 140-150 in regime aerobico e "il gioco era fatto".

 

Per cui ho pensato fosse solo questione di rassodare dal momento che arrivavo da una situazione di sovrappeso, ma passati 2 anni ciò non è avvenuto nemmeno con l'ausilio appunto di una dieta datami dal nutrizionista sportivo (che poi comunque dopo 3 mesi mi ha sospeso proprio per assenza di risultato e mi ha messo la pulce nell'orecchio per la prolattina).

 

A novembre sono andato da un'altro nutrizionista che mi ha dato una dieta "di mantenimento" nel senso che appunto non dovendo perdere peso resta bilanciata anche considerando l'attività fisica che faccio e altri fattori come il tipo di attività lavorativa, ecc.

Si tratta di una dieta comprendente quasi tutto, ovviamente poca pasta e pane (integrali), molto riso e cereali, verdura e frutta a piacere, assolutamente no fritto (logicamente), no dolci complessi, no grassi animali tipo burro, preferire carne bianca alla rossa, pochissimo formaggio...

Non ricordo esattamente il range calorico giornaliero, ma se non sbaglio dovrebbe essere 2300 kcal/g... 

 

Insomma non escludo nulla ma mantengo ciò che non fa proprio benissimo (non solo per chi deve dimagrire) al minimo sindacale, magari me lo tengo per la domenica che è giorno "libero".

 

Stimoli al corpo ne do, nel senso che anche per l'allenamento spingo a migliorare sempre di più (cercando di correre 5 minuti in più della settimana scorsa o di sollevare 5kg in più, per dire)... Anche perchè mi alleno tanto (e penso bene), alla fine lo sento, ecco.

 

Se serovno altri dettagli sono disponibilissimo, il fatto è che le ho provate davvero tutte a livello di diete e non diete e secondo me c'è sta cosa della prolattina sotto che non me la conta giusta. Il doppio di un limite (fissato considerando anche gli anziani, peraltro) non è normale



#4
Cobra Caos

Cobra Caos
  • IronEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 21187

2300kcal/g son tantine se vuoi perdere peso :sisi:

 

Considerato il fatto che Ghebu pare svolgere una vita piuttosto attiva, secondo me non sono affatto tante. 

 

Certo, se ne introducesse solo 1800 perderebbe peso a vista d'occhio... massa magra più che altro :D

 

Ci stanno tutte le 2300...



#5
Guest_Mr. PeanutbuttereYe

Guest_Mr. PeanutbuttereYe
  • Gruppo: Ospiti

2300kcal/g son tantine se vuoi perdere peso :sisi:

Scusa eh :D ma ho detto che NON devo perdere peso (teoricamente sono leggermente sotto peso), considerata inoltre 1h attività fisica al giorno e considerato ció chefaccio, ci siamo :)

Io non devo perdere peso, assolutamente. Ho questa massa grassa che non se ne va in alcun modo, e che secondo me (non solo secondo me) è causata da questo eccesso abbastanza evidente di prolattina (pur ben lontano dai livelli nell'ordine delle centinaia che indicano patologie potenzialmente gravi come tumori, per fortuna!!)... E volevo sentire un po se a qualcuno è successo o ha presente questo fenomeni

EDIT: per altro sospetto appunto questa massa grassa sia data dalla dilatazione del (poco e normale) adipe normalmente presente... E ciò mi porta a pensare sia adipe "fisiologico" (passatemi il termine) perchè letteralmente sembra non avere peso in eccesso...!

Modificata da Ghebu, 23 April 2014 - 03:17 PM.


#6
Cobra Caos

Cobra Caos
  • IronEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 21187

Lui stesso dice che è inchiodato, quindi non ci stanno proprio XD

 

Ha detto che ha accumulo adiposo ma dai suoi dati rientra perfettamente nel peso forma :sisi:



#7
Guest_Mr. PeanutbuttereYe

Guest_Mr. PeanutbuttereYe
  • Gruppo: Ospiti

Ho capito, ma non è che il grasso si riproduce per mitosi :asd:

Quindi? :D

#8
Trapy

Trapy
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 13247

l'allenamento con i pesi puoi anche non contarlo ai fini del dimagrimento, l'aumento dell'attività aerobica già di più, ma in 5 minuti di corsa aggiuntiva crei un deficit calorico molto inferiore rispetto a quello che avresti tagliando direttamente un 100-200 kcal giornaliere dalla dieta

 

l'unica cosa che mi viene da ipotizzare è che tu stia in regime calorico di mantenimento, ciò non consente nè di costruire nuovo muscolo (senza neanche fare un discorso sulle proteine), nè bruciare grassi

 

in ogni caso la visita dall'endocrinologo che hai detto di voler fare, può toglierti qualche dubbio sul quale credo nessuno qua dentro sia in grado di rispondere in modo preciso ed esauriente


Modificata da Trapy, 23 April 2014 - 05:03 PM.


#9
Guest_Mr. PeanutbuttereYe

Guest_Mr. PeanutbuttereYe
  • Gruppo: Ospiti

Se vuoi sbarazzarti di quel grasso in più abbassa le kcal e fai un lavoro più aerobico e meno con "di peso" :D

Scherzi a parte, vai da uno specialista :sisi:

:D :D

 

 

l'allenamento con i pesi puoi anche non contarlo ai fini del dimagrimento, l'aumento dell'attività aerobica già di più, ma in 5 minuti di corsa aggiuntiva crei un deficit calorico molto inferiore rispetto a quello che avresti tagliando direttamente un 100-200 kcal giornaliere dalla dieta

 

l'unica cosa che mi viene da ipotizzare è che tu stia in regime calorico di mantenimento, ciò non consente nè di costruire nuovo muscolo (senza neanche fare un discorso sulle proteine), nè bruciare grassi

 

in ogni caso la visita dall'endocrinologo che hai detto di voler fare, può toglierti qualche dubbio sul quale credo nessuno qua dentro sia in grado di rispondere in modo preciso ed esauriente

 

Già, ormai ho deicso. Come ripeto diete di dimagrimento (sembra) non mi servono perchè pare proprio fisiologico; la risposta del medico di base mi lascia comunque una delusione infinita.

LIl 3 maggio farò il prelievo in pool (3 prelievi distanziati di mezz'ora) specifici per prolattina; in caso di squilibrio andrò direttamente da un'endocrinologo.

Intanto però chiedevo se qualcun'altro ha avuto esperienze simili o ha consigli (ovviamente non medici eh... In totale leggerezza e a puro scopo informativo si intende) :D :D


Modificata da Ghebu, 23 April 2014 - 06:18 PM.


#10
Trapy

Trapy
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 13247

se poi ti va facci sapere cosa rispondono

 

in caso di risposte negative, si tratterebbe del solito discorso dove il grasso diventa via via sempre più difficile da togliere, ma il principio per toglierlo rimane lo stesso



#11
Robb1987

Robb1987
  • the best way to predict the future is to invent it

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 13840

Scusa una cosa, hai fatto le varie pliconometrie? cos'è risultato? che tipo d'allenamento hai tenuto in palestra?

 

io sapevo che per bruciare i grassi, non c'è una vera dieta localizzata o un esercizio mirato, ma bisogna ridurlo in generale, poi andando ad allenare i muscoli e ingrossandosi a livello muscolare, soprattutto la parte superiore si nota di meno i fiancotti, inoltre l'unico modo per aver il 6 pack è veramente seguire una dieta ferrea, poi varia da caso a caso.






Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo