Vai al contenuto

Richiesta carta d'identitÓ con patente europea (tedesca)informazioni generiche + info


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Rispondi
Questa discussione ha avuto 25 risposte

#1
Dariox

Dariox
  • Der Spielverderber

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1101

Buongiorno a tutti!

 

Dopo tanti anni ho deciso di richiedere la carta d'identità italiana (quello straccetto che ti rilasciano li per li allo sportello), non tanto per bisogno effettivo del documento, ma piú che altro per noia visto che mi trovo in italia "per vacanze" e non ho molto da fare al momento. Mi sembrava una buona idea.

 

Mi reco alla circoscrizione (Roma, XI municipio) alle 9:40. Fila che già a quest'ora mi sembra infinita, ma vabbé, il tempo non mi manca. Dopo 2 ore e passa (15 minuti alla 12, da notare che lo sportello chiude alle 12), finalmente il mio turno.

 

Io tutto contento mi reco allo sportello e mostro la mia patente tedesca (con logo europeo e foto), ansioso di ricevere finalmente il mio pezzo di carta.

 

Tadaaaaaaaaa sorpresa, la "gentilissima signorina" allo sportello mi dice che la mia patente non è un documento valido in italia e che quindi non può farmi la straccetto d'identità (e tra l'altro tra 10 minuti vado in pausa, non stare qui a rompermi il [Censura] - questo l'ha solo pensato).

 

In poche parole, dopo avere buttato al cesso 2 ore della mia vita ritorno a casa senza aver raggiunto niente. Poi vengo a sapere che potevo richiedere la carta d'identità con 2 testimoni volendo. Chiedevo a 2 delle 20 persone ancora in fila e avrei risolto in teoria. In pratica la ragazza allo sportello sbadatamente non mi ha neanche minimamente informato di questa remota possibilità.

Alla fine meglio così, di certo non avrei cmq fatto una bella figura a portarmi a spasso lo straccetto italiano in fin dei conti.

 

L'ho scampata ancora una volta.

 

Ora una domandina: E' vero che la patente Europea (c'è scritto così sulla patente) non vale come documento di riconoscimento in Itaglia? Cioè io vado in giro senza una valido documento?  :ph34r: Oppure la pausa è piú vicina del cliente?

 

A voi la parola e grazie in anticipo.



#2
sims

sims
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 687

Non sono esperto, ma la patente non è valida come documento di riconoscimento all'estero. In Italia, la patente italiana viene pure riconosciuta alla stregua di un CI o di un passaporto, ma all'estero no.



#3
felice79

felice79
  • Eye Terminator

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 7773

 la patente di plastica non è valida come documento di riconoscimento neanche in italia, e giustamente direi visto che per come è fatta fa veramente pena



#4
- Luke -

- Luke -
  • Salt Your Life

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 31050
Prima di tutto, un consiglio generale: entrare in un ufficio pubblico romano alle 9:40 significa rischiare di buttare nel gabinetto l'intera mattinata. :D ........ l'assalto alla diligenza comincia ufficialmente alle 8:30, ma ufficiosamente almeno un'ora prima quando si comincia a formare la fila spontanea davanti alla porta (ancora sbarrata) dell'ufficio medesimo.
 
 
Detto questo, è sempre meglio consultare i siti dell'amministrazione comunale prima di andare allo sbaraglio negli uffici:


http://www.comune.ro...521&module=1237


Oppure chiamare il call center del Comune allo 06.06.06 per chiedere preventivamente spiegazioni dettagliate sull'iter per il rilascio di carta di identità ai cittadini comunitari.


PS: ogni impiegato allo sportello ha un quantitativo fisso giornaliero di gentilezza/disponibilità da elargire alla clientela nell'arco della mattinata. Logicamente tu, arrivando intorno alle 12, devi accontentarti delle briciole. :/

#5
XX-YY-ZZ

XX-YY-ZZ
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 28855

ma poi c'è sempre vicino il distributore di biglietti qualcuno che orienta la gente: potevi chiedere a lui invece di star fermo 2 ore



#6
sims

sims
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 687

 la patente di plastica non è valida come documento di riconoscimento neanche in italia, e giustamente direi visto che per come è fatta fa veramente pena

http://www.urp.it/Se...dSezioneRif=218

 

Edit: scusa il minimalismo nella risposta, sono al lavoro..... è solo per informazione e non per polemica


Modificata da sims, 04 November 2013 - 12:04 PM.


#7
felice79

felice79
  • Eye Terminator

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 7773

http://www.urp.it/Se...dSezioneRif=218

 

Edit: scusa il minimalismo nella risposta, sono al lavoro..... è solo per informazione e non per polemica

il link non si apre c'è scritto che la patente è riconosciuta come documento? questo lo so, ma prova a prendere un aereo (rimanendo in italia) o presentarsi in un ufficio pubblico con la patente vedi quante volte  ti fanno problemi o tu fai casini.



#8
Dariox

Dariox
  • Der Spielverderber

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1101
Grazie a tutti per le risposte ed i consigli.
 
Dalla richiesta per carta d'identità in formato PDF (grazie luke), cito testualmente:
 
Richiesta per cittadini maggiorenni 
Occorre presentarsi di persona presso lo sportello anagrafico del Municipio di appartenenza, con i 
seguenti documenti: 
 
modulo predisposto da Roma Capitale da acquistare presso la cassa comunale del Municipio 
al costo di €. 5,42 compilato con i propri dati anagrafici; 
- tre fotografie formato tessera, uguali, recenti su fondo chiaro, frontali a capo scoperto, senza 
occhiali scuri e senza copricapo; 
- eventuale carta di identità scaduta 
- un valido documento di riconoscimento (in mancanza occorre la presenza di due testimoni 
maggiorenni muniti di documento di identità valido*). 
Se si desidera che il documento sia valido per l`espatrio, occorre compilare e sottoscrivere una 
dichiarazione, su modello fornito allo sportello, in cui si dichiara di non trovarsi in nessuna 
condizione che ne impedisca il rilascio. In assenza di tale dichiarazione, sulla carta d`identità 
viene apposta la dicitura "non valida per l`espatrio". 

 

 
*Dal sito UPR.it (dipartimento della Funzione pubblica), cito testualmente (grazie sims):
Articolo 35 (L -R)  - Documenti di identità e di riconoscimento
1. In tutti i casi in cui nel presente testo unico viene richiesto un documento di identità, esso può sempre essere sostituito dal documento di riconoscimento equipollente ai sensi del comma 2. ® 
2. Sono equipollenti alla carta di identità il passaporto, la patente di guida, la patente nautica, il libretto di pensione, il patentino di abilitazione alla conduzione di impianti termici, il porto d'armi, le tessere di riconoscimento, purché munite di fotografia e di timbro o di altra segnatura equivalente, rilasciate da un'amministrazione dello Stato. ® 
 
 
Vorrei semplicemente sapere per quale motivo la patente viene riconosciuta come un documento di identità valido, ma non è adatta al rilascio della carta d'identità.
Non è un controsenso? Perché c'è sulla patente il logo Europeo se è valido solo nel paese di rilascio (true story?!)? E sopratutto perché bisogna fare una fila di 2 ore per un [Censura] di rilascio di straccetto di plastica?
 
Grazie ancora per le risposte e spero in ulteriori chiarimenti a riguardo. :)
 
 

ma poi c'è sempre vicino il distributore di biglietti qualcuno che orienta la gente: potevi chiedere a lui invece di star fermo 2 ore

 
 

Spoiler



#9
pixie81

pixie81
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1946

se proprio ci tieni ad avere la CI vai in consolato...



#10
XX-YY-ZZ

XX-YY-ZZ
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 28855

beh Dariox, al primo municipio è così. la sua funzione è soprattutto quella di orientare la gente... al limite chiedi allo sportello, puoi farlo, è una domanda secca (va bene la mia patente?) senza far la fila

 

vale sempre, ma per noi che stiamo a Roma tutto ciò è necessario per la sopravvivenza fisica e la salute mentale ;)


Modificata da XX-YY-ZZ, 04 November 2013 - 04:08 PM.


#11
Dariox

Dariox
  • Der Spielverderber

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1101

se proprio ci tieni ad avere la CI vai in consolato...

Perché? Sono in Italia e devo andare al consolato? Quale consolato?  :boxed:

 

 

beh Dariox, al primo municipio è così. la sua funzione è soprattutto quella di orientare la gente... al limite chiedi allo sportello, puoi farlo, è una domanda secca (va bene la mia patente?) senza fra la fila

 

vale sempre, ma per noi che stiamo a Roma tuto ciò è necesaario per la sopravvivenza fisica e la salute mentale ;)

 

Avevo paura di venire linciato sinceramente  XD



#12
birdack81

birdack81
  • L'intelligenza totale Ŕ una costante. La popolazione aumenta

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 34100

Dariox, innanzitutto: sei iscritto all'Aire? Se sei iscritto all'Aire e risiedi ufficialmente all'estero NON puoi chiedere la CI in Italia ad uno sportello qualsiasi. Credo, ma non sono sicuro, che te la possa rilasciare solo l'anagrafe centrale. Da residente all'estero la cosa piu' rapida e' informarti al consolato se proprio vuoi avere la CI ma sinceramente chi te lo fa fare? L'importante e' avere il passaporto. La validita' della patente come documento di riconoscimento invece credo valga da paese a paese.

 

Inoltre, ache fossi residente in Italia, quando richiedi la CI va restituito il vecchio documento o denuncia di smarrimento. Non so se sia obbligatorio, ma potrebbero cmq farti storie se non restituisci la vecchia CI



#13
Bad Bear

Bad Bear
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 524

Dariox, innanzitutto: sei iscritto all'Aire? Se sei iscritto all'Aire e risiedi ufficialmente all'estero NON puoi chiedere la CI in Italia ad uno sportello qualsiasi. Credo, ma non sono sicuro, che te la possa rilasciare solo l'anagrafe centrale. Da residente all'estero la cosa piu' rapida e' informarti al consolato se proprio vuoi avere la CI ma sinceramente chi te lo fa fare? L'importante e' avere il passaporto. La validita' della patente come documento di riconoscimento invece credo valga da paese a paese.

 

Inoltre, ache fossi residente in Italia, quando richiedi la CI va restituito il vecchio documento o denuncia di smarrimento. Non so se sia obbligatorio, ma potrebbero cmq farti storie se non restituisci la vecchia CI

 

This.

 

Chi te lo fa fare di solo imboccare in un ufficio comunale romano :asd:

Ma poi, ancora rifilano lo straccetto di carta? 5 euro e nemmeno la tesserina plastificata riescono a dare?  :gad2:


Modificata da Bad Bear, 05 November 2013 - 01:41 AM.


#14
Dariox

Dariox
  • Der Spielverderber

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1101

Dariox, innanzitutto: sei iscritto all'Aire? Se sei iscritto all'Aire e risiedi ufficialmente all'estero NON puoi chiedere la CI in Italia ad uno sportello qualsiasi. Credo, ma non sono sicuro, che te la possa rilasciare solo l'anagrafe centrale. Da residente all'estero la cosa piu' rapida e' informarti al consolato se proprio vuoi avere la CI ma sinceramente chi te lo fa fare? L'importante e' avere il passaporto. La validita' della patente come documento di riconoscimento invece credo valga da paese a paese.

 

Inoltre, ache fossi residente in Italia, quando richiedi la CI va restituito il vecchio documento o denuncia di smarrimento. Non so se sia obbligatorio, ma potrebbero cmq farti storie se non restituisci la vecchia CI

Grazie per l'esaustiva risposta bird.

 

Per fortuna non sono iscritto all'Aire, infatti non posso richiedere la CI in consolato per questo motivo.

Il problema è che quando sono in italia non mi va di portarmi a presso il passaporto, la CI sarebbe piú pratica. Comunque era veramente un'idea dovuta alla noia.  :D

 

Mai avuto una CI, quindi su quel fronte no problem.

 

Ormai mi é passata la voglia. Niente straccio quest'anno, magari l'anno prossimo, "magari"....  :rolleyes:


Modificata da Dariox, 05 November 2013 - 02:02 PM.


#15
birdack81

birdack81
  • L'intelligenza totale Ŕ una costante. La popolazione aumenta

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 34100

Come mai non ti sei iscritto all'Aire, se posso chiedere? Che problemi hai avuto da dire addirittura "per fortuna non sono iscritto"?





Rispondi



  


Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi