Vai al contenuto

Info per fare un manga e pubblicarlo


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 9 risposte

#1
Rasengan

Rasengan
  • Kira il Dio del Nuovo Mondo

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 9757

Salve ragazzi, mi serve un informazione per un amico...

 

In pratica mi ha domandato, coma si deve fare e i mezzi per far conoscere il proprio manga, in pratica mandare il manga che ne so a varie case editrici ecc per vedere se lo pubblicano.

 

Io gli ho detto semplicemente che prima deve andare alla SIAE e poi magari metterlo online i suoi lavori ecc e farsi pubblicità ecc, sui forum siti dedicati, ma  di più non ho saputo dirgli.

 

Fatemi sapere dei consigli o procedure da seguire se siete del settore o magari ci avete provato anche voi a fare questa cosa :)



#2
pomchan

pomchan
  • -storm eater-

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 6560

Oggi è molto più conveniente (a livello di spesa economica) rivolgersi alla pubblicazione online, su portali come amazon



#3
killercode

killercode
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 3367
A meno che il tuo amico non sia giapponese o viva in giappone si chiamano fumetti.
E questo è il primo passo per non farsi ridere dietro dagli editori.

Modificata da killercode, 06 September 2013 - 05:39 PM.


#4
Motrini

Motrini
  • 本物

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 12131

A meno che il tuo amico non sia giapponese o viva in giappone si chiamano fumetti.
E questo è il primo passo per non farsi ridere dietro dagli editori.

Esistono diversi italiani residenti in Italia che disegnano comic per conto di publisher americani, così come Coreani in corea che realizzano manga per conto di Giapponesi.

#rekt

Spoiler

Ah, proprio in questi giorni la Panini (sotto etichetta Planet Manga) ha annunciato questo

http://www.mangafore...tefici-di-sogni

(se non erro è di un autore bazzicava su Mangaijin...)

 

P.S.

Sezione sbagliata.



#5
Bamboogie

Bamboogie
  • \('JJJ')/

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 4420

Consiglio di utilizzare solo internet per diffondere il fumetto e nel caso dare i volumetti fotocopiati a mano nelle varie fiere.

In italia nessun 'manga italiano' viene pubblicato.

In Italia quelli che si guadagnano da vivere con il fumetto sono le seguenti categorie (è un mondo che conosco bene):

- disegnatori e autori bonelli, disney, editoriale aura

- amici di amici che stanno nella cricca della cosiddetta 'scena indipendente' (e qui, starei ore a parlarne...diciamo se sei amico di uno già popolare, diventi popolare anche tu e ti puoi dare arie da gran maestro. E forse riesci a fare pure un disco...)

- italiani pubblicati in francia che vengono pubblicati in italia in un secondo momento.

 

Quindi...fai gli auguri al tuo amico!

Alla fine, un blog non è male....ti fai la tua piccola schiera di affezionati e ti senti gratificato a continuare....



#6
Rasengan

Rasengan
  • Kira il Dio del Nuovo Mondo

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 9757

Ora ho capito alcune cose :) Però non c'e rischio che a pubblicare subito online il proprio " fumetto " non c'e rischio di plagio ecc...voglio dire non capiterà mai però cioè io andrei alla siae o simile per i diritti e poi lo pubblico cosi non rischio niente.



#7
Zibarro

Zibarro
  • "I'm not real"

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 27061

Se vuoi che una casa editrice pubblichi un tuo manga, te lo dico chiaro e tondo: lascia perdere.

 

I mangaka sono tutti giapponesi e non vogliono gente che non lo sia sui loro manga. Rivolgiti ad altri mercati, come quello italiano, francese o americano che sono mille volte più aperti ( specialmente di mente ) rispetto a loro. 



#8
Zibarro

Zibarro
  • "I'm not real"

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 27061

Ora ho capito alcune cose :) Però non c'e rischio che a pubblicare subito online il proprio " fumetto " non c'e rischio di plagio ecc...voglio dire non capiterà mai però cioè io andrei alla siae o simile per i diritti e poi lo pubblico cosi non rischio niente.

 

Se i personaggi sono tuoi puoi fare quello che vuoi. Su internet girano due miei fumetti che ho scritto con un ragazzo, sono gratis e li leggi su piattaforme come issu. 



#9
DiegoAce_DeathUSB

DiegoAce_DeathUSB
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 118

Purtroppo qui in italia i manga non vengono presi sul serio come in Giappone, qui siamo ancora arretrati, gli editori son rimasti fossilizzati sul classico fumetto



#10
Crowind

Crowind
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 1

La Lucca Manga School a Lucca (ma dai?!) sta organizzando corsi di disegnano con incontri con EDITOR GIAPPONESI con l'idea di far correggere all'editor le tavole e le storie degli studenti e in modo da poterli pubblicare direttamente in GIAPPONE su una rivista giapponese! Se cerchi qualcosa su di loro vedrai che trovi tutte le informazioni che ti servono :)






Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo