Vai al contenuto

[USA] Superior Spider-Man, il fumetto della vita [SPOILER]Avevo detto che non l'avrei fatto, ma dopo gli ultimi 3 numeri era d'obbligo aprirlo


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 116 risposte

#1
Zibarro

Zibarro
  • "I'm not real"

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 27061
Ok, un topic su Superior ci voleva. Mi sono fermato al numero 13, quindi non frequenterò assiduamente questo topic. Dico anch'io la mia su Superior:

Io ne voglio parlare anche qui, perché dopo aver letto i numeri 11, 12 e 13 devo parlarne con qualcuno, devo sfogarmi. Chi continua a gettare fango su Superior Spider-Man e Dan Slott dovrebbe farsi una maglietta con su scritto "Voglio che cambino le cose, ma mi lamento se ciò accade". A seguire una camionata di spoiler, ergo ciao.

Superior Spider-Man è un nuovo modo per vedere il ragno, il cacciatore, da una prospettiva diversa, una prospettiva superiore. Dan Slott ci ha abituati a storie semplici ma allo stesso tempo zeppe di elementi su cui giocare e sorprendere, vedi la macchina per far esplodere il senso di ragno, le bombe criogeniche e così via. Tutte cose molto simpatiche che hanno contribuito a dare quel qualcosa in più a un personaggio che si è sempre ben adattato ai cambiamenti, ai miglioramenti e alle innovazioni.

Superior non è per niente scontato, è bello da leggere ed è divertente vedere quale nuovo gadget Ock creerà stavolta per affrontare il problema, o semplici gadget lasciati lì per poi essere ripresi numeri dopo, in pieno stile Dan Slott.

Slott alterna momenti di alta tensione e parti di apparente tranquillità, dove Ock riflette sul peso delle responsabilità di Peter Parker, diventate sue, e se la sua possa considerarsi, in un certo senso, una prigionia, una gabbia. Ock afferma "Sono libero", ma libero un [Censura], altroché.

Dan se ne fotte delle critiche e va avanti come un toro, scrivendo storie su storie che hanno una propria continuità e un obiettivo ben preciso. Dan sa dove andare a parare e lo scopriremo solo una volta finito. Un po' come a voler lasciare un'eredità a Peter quando tornerà, un Peter Parker Superiore. Niente uccisioni, ovvio, ma oh, Spider-Island 2? Lenti tecnologiche per analizzare il terreno di scontro e i nemici? Spider-Bot che tengono d'occhio la città? [Censura], si. Spero vivamente che Slott, quando farà tornare Peter, non butterà nel cesso tutti questi elementi, perché c'è davvero la possibilità di trasformare Peter in un cacciatore che veglia su New York e non solo un ragazzo impaurito che si getta nella mischia.

Ritengo che Superior sia una boccata d'aria fresca, un bel momento per godersi storie ragnesche diverse. Una parte di me vuole addirittura che Peter non torni per un bel po', perché il modus operandi di Ock spacca ed è molto intelligente come comportamento.

Il mind-switch non potrà piacervi, ok, fa molto film di serie B anni 90, ma le storie sono valide, spaziano dal bello al wow e non leggerlo è un peccato. E non ve ne uscite con "Eh, ma per me Peter è morto con One More Day", perché non vi rende espertoni. :D

#2
M23592

M23592
  • Single Player Semper Fidelis

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 5888
Ok non voglio leggere per evitare spoiler.
Detto questo sento in giro opinioni veramente discordanti e quindi sono curioso di leggerlo (anche perchè ho voglia di leggere qualcosa di SP).
Lo comincerò di sicuro :sisi:

#3
Zibarro

Zibarro
  • "I'm not real"

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 27061

Bravo, sono sicuro che ti piacerà. Parte un po' lento per poi diventare.. superiore. XD



#4
Cataclysm

Cataclysm
  • Un Momento nel Tempo

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 21259

"Eh, ma per me Peter è morto con One More Day", perché non vi rende espertoni. :D

 

 

Effettivamente per me è così  :sisi:  non mi reputo un esperto ma un ex grande affezionato si... non fanno le medaglie per chi ne sa più o ne sa meno ma se hai seguito per anni (per molti anni) una testata qualcosa vorrà pur dire, no?!

 

Io ho avuto la fortuna di cominciare a leggerlo nel periodo che credo il migliore dal punto di vista psicologico, ossia dal 144-145, ero un ragazzino allora e me ne innamorai... ho continuato a supportare la testata tra alti e bassi (veramente ricordo che intorno al 300 e qualcosa lo abbandonai anche per un periodo) fino a brand new day ma non ho retto, non ce l'ho fatta più, seriamente, molte storie imho veramente ridicole (senza nulla togliere a chi piace, per carità) senza spessore e con disegni raccapriccianti che non riesco nemmeno a chiamare tali.

 

Ho letto ''qualcosina'' senza comprare gli albi in edicola, lo ammetto... e non mi pento della scelta. Non ho letto ancora nulla su Superior, forse un giorno lo farò... ma se si arriva ad un punto con determinati presupposti c'è una carica emotiva che viene a mancare e ci si rende conto che è solo tempo sprecato anche leggere solo un baloon.

 

L'Uomo Ragno ha avuto la sua occasione secondo me, la Marvel ha deciso che Spidey è rivolto a un target e il ''supergruppo'' a un altro, tutto qui.

 

Tanto ogni volta (spesso, troppo spesso) è un nuovo punto di inizio, la Marvel stende un piano generico, vede come va e poi rebootta tutto nuovamente, sono esperimenti che a volte trovano seguito e a volte no... semplicemente c'è a chi piace e a chi non piace; una cosa è quasi certa, oggi quelli a cui piace son purtroppo molti meno di quelli a cui un tempo piaceva. E di fatto non è un mistero che la Marvel voglia dedicare gli sforzi maggiori ad altri personaggi per ora.



#5
babil

babil
  • IronEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 21534

 

Chi continua a gettare fango su Superior Spider-Man e Dan Slott dovrebbe farsi una maglietta con su scritto "Voglio che cambino le cose, ma mi lamento se ciò accade". A seguire una camionata di spoiler, ergo ciao.

 

I cambiamenti vanno fatto come si deve, non ad-minchiam. Infatti nessuno si è lamentato per il nuovo uomo ragno nel mondo ultimate al posto di Peter, forse perchè tra Bendis e Slott c'è un abisso (mi spiace per Yost, totalmente sprecato) nel come trattare le cose.

 

Io non capirò mai come fa a piacere sta roba, sembra una fan-fiction scritta da un ragazzino di 15 anni con elementi trash e cose inverosimili a go-go. E poi quali riflessioni psicologiche che per 3/4 d'albo abbiamo solo il protagonista che la tira in modo inverosimile con l'autore che fa di tutto in modo da dargliela sempre vinta e mostrare quanto patetico fosse Peter al confronto.

Una roba veramente tristissima (posso capire che piaccia agli americani, anche se non tutti, che pare che in questo periodo vogliano solo eroi che facciano gli st***zi o che si menino tra di loro, ma noi italiani dovremmo avere un gusto migliore visto che abbamo letto di tutto da tutto il mondo).

 

Boh..come rimpiango quando c'era Strac che faceva realmente evolvere il personaggio e metteva Peter a maggiore contatto con le persone visto che è l'eroe urbano per eccellenza e con il cast attorno a lui caratterizzato splendimamente (al contrario di quel misogino di Slott che i personaggi femminili o li rende cretini o le fa fuori) fino a che non è arrivato Quesada. Questo per non andare poi nel passato con il ragno di Conway.



#6
Reid

Reid
  • That's where I live

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 10650

 

I cambiamenti vanno fatto come si deve, non ad-minchiam. Infatti nessuno si è lamentato per il nuovo uomo ragno nel mondo ultimate al posto di Peter, forse perchè tra Bendis e Slott c'è un abisso (mi spiace per Yost, totalmente sprecato) nel come trattare le cose.

 

Io non capirò mai come fa a piacere sta roba, sembra una fan-fiction scritta da un ragazzino di 15 anni con elementi trash e cose inverosimili a go-go. E poi quali riflessioni psicologiche che per 3/4 d'albo abbiamo solo il protagonista che la tira in modo inverosimile con l'autore che fa di tutto in modo da dargliela sempre vinta e mostrare quanto patetico fosse Peter al confronto.

Una roba veramente tristissima (posso capire che piaccia agli americani, anche se non tutti, che pare che in questo periodo vogliano solo eroi che facciano gli st***zi o che si menino tra di loro, ma noi italiani dovremmo avere un gusto migliore visto che abbamo letto di tutto da tutto il mondo).

 

Boh..come rimpiango quando c'era Strac che faceva realmente evolvere il personaggio e metteva Peter a maggiore contatto con le persone visto che è l'eroe urbano per eccellenza e con il cast attorno a lui caratterizzato splendimamente (al contrario di quel misogino di Slott che i personaggi femminili o li rende cretini o le fa fuori) fino a che non è arrivato Quesada. Questo per non andare poi nel passato con il ragno di Conway.

 

Sorry Raiden  ero tra quelli più in hype per Superior era da tanto che volevo riprendere il ragno (e forse proprio per questo ho accusato particolarmente il colpo) ma ho letto i primi numeri u.s.a. e bene o male mi ritrovo daccordo con babil qui sopra...mi fa cagare, saranno gusti ma imho il personaggio non lo evolvi aggiungendoci roba su roba che non c'entra nulla (tipo la miriade di gadget alla batman)

 

meno male che nella mia fame di ragno/delusione da superior ho scoperto Scarlet Spider,  c'è molto più "uomo ragno" sulla testata parallela che non su quella principale



#7
Zibarro

Zibarro
  • "I'm not real"

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 27061

 

 

Effettivamente per me è così  :sisi:  non mi reputo un esperto ma un ex grande affezionato si... non fanno le medaglie per chi ne sa più o ne sa meno ma se hai seguito per anni (per molti anni) una testata qualcosa vorrà pur dire, no?!

 

Io ho avuto la fortuna di cominciare a leggerlo nel periodo che credo il migliore dal punto di vista psicologico, ossia dal 144-145, ero un ragazzino allora e me ne innamorai... ho continuato a supportare la testata tra alti e bassi (veramente ricordo che intorno al 300 e qualcosa lo abbandonai anche per un periodo) fino a brand new day ma non ho retto, non ce l'ho fatta più, seriamente, molte storie imho veramente ridicole (senza nulla togliere a chi piace, per carità) senza spessore e con disegni raccapriccianti che non riesco nemmeno a chiamare tali.

 

Ho letto ''qualcosina'' senza comprare gli albi in edicola, lo ammetto... e non mi pento della scelta. Non ho letto ancora nulla su Superior, forse un giorno lo farò... ma se si arriva ad un punto con determinati presupposti c'è una carica emotiva che viene a mancare e ci si rende conto che è solo tempo sprecato anche leggere solo un baloon.

 

L'Uomo Ragno ha avuto la sua occasione secondo me, la Marvel ha deciso che Spidey è rivolto a un target e il ''supergruppo'' a un altro, tutto qui.

 

Tanto ogni volta (spesso, troppo spesso) è un nuovo punto di inizio, la Marvel stende un piano generico, vede come va e poi rebootta tutto nuovamente, sono esperimenti che a volte trovano seguito e a volte no... semplicemente c'è a chi piace e a chi non piace; una cosa è quasi certa, oggi quelli a cui piace son purtroppo molti meno di quelli a cui un tempo piaceva. E di fatto non è un mistero che la Marvel voglia dedicare gli sforzi maggiori ad altri personaggi per ora.

 

Nemmeno a me sono piaciute le storie di Brand New Day, ma dopo migliora e Slott ha scritto storie davvero carine, vedi "Alla Grande", dove lo status quo del personaggio cambia di brutto e fa cose che gli altri scrittori non gli hanno mai fatto fare.

 

Di numeri recenti prova a vedere ( numerazione italiana ) Amazing Spider-Man 591 e 592, saga "Senza ritorno". Superior va letto e compreso.

 

 

I cambiamenti vanno fatto come si deve, non ad-minchiam. Infatti nessuno si è lamentato per il nuovo uomo ragno nel mondo ultimate al posto di Peter, forse perchè tra Bendis e Slott c'è un abisso (mi spiace per Yost, totalmente sprecato) nel come trattare le cose.

 

Io non capirò mai come fa a piacere sta roba, sembra una fan-fiction scritta da un ragazzino di 15 anni con elementi trash e cose inverosimili a go-go. E poi quali riflessioni psicologiche che per 3/4 d'albo abbiamo solo il protagonista che la tira in modo inverosimile con l'autore che fa di tutto in modo da dargliela sempre vinta e mostrare quanto patetico fosse Peter al confronto.

Una roba veramente tristissima (posso capire che piaccia agli americani, anche se non tutti, che pare che in questo periodo vogliano solo eroi che facciano gli st***zi o che si menino tra di loro, ma noi italiani dovremmo avere un gusto migliore visto che abbamo letto di tutto da tutto il mondo).

 

Boh..come rimpiango quando c'era Strac che faceva realmente evolvere il personaggio e metteva Peter a maggiore contatto con le persone visto che è l'eroe urbano per eccellenza e con il cast attorno a lui caratterizzato splendimamente (al contrario di quel misogino di Slott che i personaggi femminili o li rende cretini o le fa fuori) fino a che non è arrivato Quesada. Questo per non andare poi nel passato con il ragno di Conway.

 

Ock se la tira perché fa parte del suo carattere, mi farebbe strano il contrario. Slott non rende ridicolo Peter, perché è vero che il nuovo Uomo Ragno è superiore per come agisce, c'è poco da fare. E' molto più efficace. Le riflessioni psicologiche le trovi sparse un po' ovunque, tipo quando uccide Massacre o quando riflette sulla sua nuova vita.



#8
Zibarro

Zibarro
  • "I'm not real"

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 27061

 

Sorry Raiden  ero tra quelli più in hype per Superior era da tanto che volevo riprendere il ragno (e forse proprio per questo ho accusato particolarmente il colpo) ma ho letto i primi numeri u.s.a. e bene o male mi ritrovo daccordo con babil qui sopra...mi fa cagare, saranno gusti ma imho il personaggio non lo evolvi aggiungendoci roba su roba che non c'entra nulla (tipo la miriade di gadget alla batman)

 

meno male che nella mia fame di ragno/delusione da superior ho scoperto Scarlet Spider,  c'è molto più "uomo ragno" sulla testata parallela che non su quella principale

 

Quanti numeri hai letto? I primi 3? Perché lì ho detto più volte che non è niente di ché. :sisi:



#9
Reid

Reid
  • That's where I live

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 10650

 

Quanti numeri hai letto? I primi 3? Perché lì ho detto più volte che non è niente di ché. :sisi:

 

5, a scrocco leggerò anche gli altri ma di spenderci soldi per il momento non penso proprio



#10
Zibarro

Zibarro
  • "I'm not real"

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 27061

Non ti è piaciuta la parte con Massacre? Oppure questa, stupenda:

 

superiorspiderman9p3.jpg?1367515612



#11
Frank_West

Frank_West
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 3224

 

Nemmeno a me sono piaciute le storie di Brand New Day, ma dopo migliora e Slott ha scritto storie davvero carine, vedi "Alla Grande", dove lo status quo del personaggio cambia di brutto e fa cose che gli altri scrittori non gli hanno mai fatto fare.

 

Di numeri recenti prova a vedere ( numerazione italiana ) Amazing Spider-Man 591 e 592, saga "Senza ritorno". Superior va letto e compreso.

 

 

Ock se la tira perché fa parte del suo carattere, mi farebbe strano il contrario. Slott non rende ridicolo Peter, perché è vero che il nuovo Uomo Ragno è superiore per come agisce, c'è poco da fare. E' molto più efficace. Le riflessioni psicologiche le trovi sparse un po' ovunque, tipo quando uccide Massacre o quando riflette sulla sua nuova vita.

 

Ed è questo che non piace ai fan del Ragno. Che qualcuno abbia avuto finalmente le palle di far vedere come stanno le cose.

Peter Parker è (era) uno sfigato, con convinzioni da famiglia mulino bianco, che rinuncia all'amore per salvare una vecchiaccia, che tira fuori le palle solo quando è troppo tardi (back in black, la caccia dei kraven, ecc), che è un genio ma non lo dimostra in alcun modo (giusto con Slott aveva cominciato a fare qualcosa), che continua a prendere decisioni per poi pentirsene 10 minuti dopo (civil war).

Forse non approvo al 100% la scelta di Ock, dopotutto bastava mettere Kain (o far tornare Ben Reilly) come ragno ufficiale...ma anche così è, finalmente, un ottima lettura dopo tanti anni in cui il ragno era diventato un "personaggio fuori tempo massimo".



#12
babil

babil
  • IronEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 21534

Mica è colpa del personaggio se chi lo dirige blocca ogni potenziale evoluzione del personaggio. Ripeto, prima di one more day (tralalasciando vaccate come sin past) Peter stava evolvendo senza per questo snaturare le basi del personaggio. Ma ai vertici hanno preferito azzerare tutto per tornare per l'appunto al giovincello sfigato; poi non possono lamentarsi se le storie dopo sono tornate alla mediocrità.

 

Non ti è piaciuta la parte con Massacre? Oppure questa, stupenda:

 

superiorspiderman9p3.jpg?1367515612

 

Peccato che nello stesso numero

 

Spoiler



#13
Zibarro

Zibarro
  • "I'm not real"

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 27061

Forse sei un po' troppo drastico, ma su alcune cose non hai tutti i torti. One More Day è egoismo puro nonostante Peter fosse ossessionato dal tenere in vita la sua famiglia. 

 

Le storie dell'Uomo Ragno hanno ricominciato a essere leggibili da 3 anni, almeno per me. Spero che quando Ock se ne andrà, perché accadrà, Peter non butti nel cesso Spider-Island 2 e le invenzioni di Ock, perché funziona e non stona col personaggio. 



#14
Zibarro

Zibarro
  • "I'm not real"

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 27061

 

 

Spoiler

 

Non mi sembra fuori luogo visto che è responsabile. Lo stesso Peter avrebbe preferito farsi sgamare anziché far morire una vita umana. 



#15
Reid

Reid
  • That's where I live

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 10650

Non ti è piaciuta la parte con Massacre? Oppure questa, stupenda:

 

superiorspiderman9p3.jpg?1367515612

 

 

Caruccia, ma n'zomma il problema è che per avere "questo roba caruccia" ti devi "sorbire" anche tutto il resto (i gadget, SpOck che lancia le occhiatacce alla Alvaro Vitali verso MJ, il suo continuo darsi le pacche sulle spalle da solo ecc. ) e dire che poco tempo fa avevo ripreso in mano Spider Island, sempre roba di Slott, eppure non mi era dispiaciuto affatto 

 

 

il problema imho è che quelli che osannano superior (e non mi sto riferendo a te Raiden che un senso critico ce l'hai, abbiamo magari solo gusti diversi) si erano talmente abituati ad anni di "mediocrità" del ragno (come dargli torto dopo OMD) che un qualsiasi cambiamento gli sembra un ca**ofigata






Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo