Vai al contenuto

I miei videogiochi preferitiecco la mia storia

- - - - -

  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 5 risposte

#1
Paolo1986

Paolo1986
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1002

Cari ragazzi si parte dagli anni 90 con Rebel Assault,poi fu il turno di Wolfenstein e Doom II e così via. Un interessante viaggio tra quelli che sono i stati i miei videogiochi preferiti nel corso della mia vita

 

 

 

 

Io dico che ci sono stati altri titoli che mi hanno colpito ma ora non riesco a ricordarmeli tutti,quelli del video sono quelli che mi sono venuti a getto.

 

Cmq sn molto interessanti queste storie di ognuno di noi..! Dimenticavo che io sono anche un grande amante dei giochi di guida ma ho preferito escluderli dal video che ho fatto perchè avevo gia fatto un altro video con il riassunto della storia dei giochi di F1.

:-) La maggior parte di noi del forum ha vissuto il suo passato videoludico negli anni 90' e credo che veramente sia stato il periodo piu prolifico per quanto riguarda l'evoluzione di videogiochi :-). Io credo che l'evoluzione che c'è stata in quegli anni non si è mai ripetuta,se vediamo attentamente dal 2000 in poi si è evoluta sopratutto la grafica tridimensionale che è diventata sempre più realistica ma alla fine le meccaniche di gioco ed i vari generi sono nati negli anni 90.Fino ai primi anni 90 la maggior parte dei giochi erano come Super Mario,ovvero delle avventure a scorrimento laterale dove controllavamo l'omino che andava avanti nei vari livelli (come anche Donkey Kong per esempio). Poi sono nati generi sempre nuovi,i gestionali,i manageriali,gli strategici come command &conquer,gli sparatutto,i giochi di avventura in terza persona,i survival horror e le avventure grafiche.

 

Ecco un genere che putroppo è scomparso negli anni sono proprio le avventure grafiche,come non ricordare la saga di Broken Sword I e II che con il suo stile cartoon affascinava tantissimo,oppure le avventure della Lucas Arts! Ma un altro genere bellissimo diffuso negli anni 90 erano le avventure punta e clicca dove venivano usati anche attori reali filmati (come appunto la serie di Journeman Project o i seguiti di Myst e tanti altri).

 

Credo che si debba puntare nella nuova generazione in giochi di avventura che hanno modificazioni della trama durante la partita,non so ...devono puntare maggiormente sugli eventi casuali e le varianti,così che ogni volta che si rigioca ci sono delle cose diverse e affascinanti


Modificata da Paolo1986, 15 May 2013 - 07:42 AM.


#2
Paolo1986

Paolo1986
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1002

Ho citato grandi perle del passato come Indiana Jones e il mistero di atlantide,Unreal e il non molto noto The journeyman Project 3



#3
somè

somè
  • Uso LA wii solo mentre scarico gli aggiornamenti della ps3...odi

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati
  • Messaggi: : 9166

Che topic travolgente...



#4
Paolo1986

Paolo1986
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1002

Vabbè diciamo che ogni videogiocatore ha la sua propria storia,io ho voluto raccontare la mia iniziando dai primordi degli anni 90. E per quanto riguarda voi qual è la vostra storia? Come avete iniziato a videogiocare? Quali furono all'epoca i titoli con i quali siete cresciuti? Perchè?

 

Ne uscirà veramente una bella discussione tra appassionati :-)



#5
d1ablo

d1ablo
  • Eye Terminator

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 8743

di primo acchitto, appena letto il titolo del topic m'è venuto un "e sti caxxi", è inevitabile :D

 

cmq per quanto mi riguarda ho iniziato con NES e Gameboy per poi andare esclusivamente su PC fino all'avvento di PSX che mi ha fatto tornare alle console...i migliori all'epoca:

 

-i vecchi supermario in 2d (Super Mario Bros 1 e 3 su NES, Mario Land 1 e 2 su GameBoy)

-Street Fighter 2

-Mortal Kombat

-Duke Nukem 3D (quake e doom l'ho saltati allegramente)

-Quake 3 Arena

-Unreal Tournament

-Ultima Online

-Diablo 1 e 2 (il 3 è ridicolo)

-Baldur's Gate

-Daytona USA (in salagiochi)

 

una cosa ho notato...quand'ero piccolo videogiocavo solo per il gusto di farlo, nel senso che anche se non portavo un gioco a termine oppure una volta finito lo rigiocato sempre, tante volte, anche solo qualche livello...ad esempio super mario land 1 su gameboy, mi ricordo un'estate dove prendevo il gameboy e lo finivo praticamente ogni giorno, impiegavo un'oretta e mezza, non mi stancava mai

 

oggi invece, probabilmente a causa dell'età e del fatto che ormai gioco da tantissimo tempo, un gioco una volta finito non lo rigioco più (a parte quelli online ovviamente), non mi viene proprio voglia...anzi spesso li porto fino alla fine a fatica a meno che non sono proprio belli



#6
Paolo1986

Paolo1986
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1002

Io dico che ci sono stati altri titoli che mi hanno colpito ma ora non riesco a ricordarmeli tutti,quelli del video sono quelli che mi sono venuti a getto.

 

Cmq sn molto interessanti queste storie di ognuno di noi..! Dimenticavo che io sono anche un grande amante dei giochi di guida ma ho preferito escluderli dal video che ho fatto perchè avevo gia fatto un altro video con il riassunto della storia dei giochi di F1.

:-) La maggior parte di noi del forum ha vissuto il suo passato videoludico negli anni 90' e credo che veramente sia stato il periodo piu prolifico per quanto riguarda l'evoluzione di videogiochi :-). Io credo che l'evoluzione che c'è stata in quegli anni non si è mai ripetuta,se vediamo attentamente dal 2000 in poi si è evoluta sopratutto la grafica tridimensionale che è diventata sempre più realistica ma alla fine le meccaniche di gioco ed i vari generi sono nati negli anni 90.Fino ai primi anni 90 la maggior parte dei giochi erano come Super Mario,ovvero delle avventure a scorrimento laterale dove controllavamo l'omino che andava avanti nei vari livelli (come anche Donkey Kong per esempio). Poi sono nati generi sempre nuovi,i gestionali,i manageriali,gli strategici come command &conquer,gli sparatutto,i giochi di avventura in terza persona,i survival horror e le avventure grafiche.

 

Ecco un genere che putroppo è scomparso negli anni sono proprio le avventure grafiche,come non ricordare la saga di Broken Sword I e II che con il suo stile cartoon affascinava tantissimo,oppure le avventure della Lucas Arts! Ma un altro genere bellissimo diffuso negli anni 90 erano le avventure punta e clicca dove venivano usati anche attori reali filmati (come appunto la serie di Journeman Project o i seguiti di Myst e tanti altri).

 

Credo che si debba puntare nella nuova generazione in giochi di avventura che hanno modificazioni della trama durante la partita,non so ...devono puntare maggiormente sugli eventi casuali e le varianti,così che ogni volta che si rigioca ci sono delle cose diverse e affascinanti


Modificata da Paolo1986, 15 May 2013 - 07:41 AM.





Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi