Vai al contenuto

Sony stava lavorando su Medievil 3 e su altri tre spin off?

- - - - -

  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 14 risposte

#1
The Game_93

The Game_93
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 13444
http://notizieplayst...vil-3-e-su.html

A quanto pare Sony stava realmente lavorando a ben 3 giochi su Medievil previsti 2 per PSP e uno per PS3.Purtroppo i 3 giochi sono semplici spin off che non hanno nulla a che vedere con il gameplay dei primi due Medievil.Un prototipo del sequel ufficiale risale addirittura al 2003.Che ci sia ancora speranza nel vedere di nuovo all'azione Sir Daniel Fortesque?

Modificata da The Game_93, 08 September 2012 - 01:19 PM.


#2
Rasengan

Rasengan
  • Kira il Dio del Nuovo Mondo

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 9462
E la notizia del gameplay cambiato non mi pare molto confortante...Speriamo bene :)

#3
The Game_93

The Game_93
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 13444
Non è il gameplay cambiato,gli spin off hanno un gameplay completamente diverso perchè trattano di temi molto diversi.

#4
Isegrim

Isegrim
  • Eye Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 11903
Hanno fatto "resuscitare" Sir Daniel per metterlo in PSBattle Royale... Magari dopo questa sua uscita Sony potrebbe ripensarci.

#5
The Game_93

The Game_93
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 13444
Il bello è che non capiscono che facendo un nuovo capitolo venderebbero a sfregio.

#6
dark.antony

dark.antony
  • Eye Bastard

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 6969
forse aspettano la ps4 per farne un reboot completo della serie,su ps1 il gioco finiva chiaramente col secondo capitolo,quindi farne un seguito su ps2 sarebbe stato difficile,su psp hanno tentato la commercialata,ma il titolo non ha fatto faville,su ps3 si sono mangiati l'opportunità di rianimare daniel,forse per l'eccessivo impegno in altri progetti,ora speriamo in ps4

#7
MegaMustaine

MegaMustaine
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 50798
Please be true XD

#8
The Game_93

The Game_93
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 13444
Riporto qui una recente intervista a Chris Sorrell,ideatore di Medievil:

Qual era l’idea di fondo del gioco? Ti eri ispirato a qualcosa in particolare per l’aspetto grafico e le atmosfere?

Chris Sorrell: Inizialmente il gioco aveva il titolo provvisorio “Dead Man Dan” e avrebbe dovuto essere una sorta di fusione tra Ghouls ‘n’ Ghosts di Capcom e lo stile artistico di Tim Burton, in primo luogo quello di The Nightmare Before Christmas. A metà anni 90 ero un grandissimo appassionato di entrambe queste opere. Il capo grafico Jason Wilson aveva il mio stesso interesse per l’immaginario dark e gotico, perciò iniziammo a collaborare per definire l’aspetto grafico del gioco.

Era un progetto molto ambizioso per quei tempi. Quali furono le principali difficoltà nella realizzazione del gioco?

Chris Sorrell: MediEvil fu fin da subito una bella gatta da pelare! Il gioco nacque come progetto di un piccolo e squattrinato sviluppatore indipendente, Millennium Interactive. Dopo aver formato un team nuovo di zecca, anche se del tutto privo di esperienza nello sviluppo di giochi 3D di quella portata, ci mettemmo subito in cerca di finanziatori. Dovevamo trovare al più presto un publisher di primo piano o il progetto sarebbe affondato insieme al futuro dello studio. All’inizio lavoravamo su molteplici piattaforme come Windows, Sega Saturn e PlayStation, ma il vero punto di svolta fu il giorno in cui mostrammo il nostro gioco a Sony. Non potemmo essere più fortunati. I manager di SCEE, persone eccezionali e lungimiranti, adorarono letteralmente MediEvil e, nel giro di poche settimane, firmammo un contratto per farne un gioco in esclusiva per PlayStation. Alcuni mesi dopo diventammo addirittura il secondo studio di Sony nel Regno Unito.
Un’altra sfida molto importante, comune a gran parte degli sviluppatori dell’epoca, derivò dalla nostra inesperienza con le nuove tecnologie 3D. Aspetti come il controllo della visuale e del personaggio ponevano nuovi e interessanti ostacoli, che andavano approfonditi con attenzione e richiedevano molte prove prima di arrivare a soluzioni soddisfacenti.

Il prodotto finale risultò molto diverso dal prototipo originale?

Chris Sorrell: Direi di no. Anzi, in realtà era molto simile! In fase di sviluppo diventò meno “arcade” e più “avventuroso”, cosa che un grande fan di Zelda come me non poteva che apprezzare. Riguardo all’aspetto visivo, penso rispecchiasse alla perfezione i nostri propositi, come si può vedere dai primi bozzetti che, ancora oggi, circolano su Internet.

Qual è l’aspetto di MediEvil di cui sei più orgoglioso? E ritieni avesse qualche difetto?

Chris Sorrell: Ai tempi, avrei sottolineato l’enorme impegno profuso dal nostro team nel completare il gioco senza rinunciare alla cura per i dettagli o a ridurne la portata complessiva. Oggi, ripensandoci, a rendermi fiero è soprattutto la consapevolezza di aver creato un gioco che, per carisma e personalità, si fa ancora ricordare dai giocatori. Per uno sviluppatore, è un privilegio sentirsi dire che il tuo gioco riporta a galla splendidi ricordi d’infanzia, e questo sembra accadere piuttosto spesso con MediEvil. Se penso avesse difetti? Beh, forse avrei dovuto ispirarmi ancora di più a Zelda. Una grande avventura vecchio stile ambientata nel mondo di MediEvil poteva essere qualcosa di speciale. Nel gioco avrebbe dovuto comparire anche un lombrico di nome Morten, che viveva nel bulbo oculare vuoto di Dan. Peccato sia stato tagliato nella versione finale!


Quale pensi sia stata l’eredità del gioco? Come vuoi che i giocatori lo ricordino?

Chris Sorrell: Di sicuro è stato uno dei primi giochi a cogliere e riprodurre lo stile artistico di Tim Burton. Mi vengono in mente diverse avventure a tinte horror uscite dopo MediEvil che, chiaramente, hanno preso ispirazione dal nostro gioco. Maximo, l’avventura fantasy pubblicata da Capcom nel 2002, è sicuramente tra queste. Mi piacerebbe che i giocatori ricordassero MediEvil come “quel gioco dello scheletro strambo e corrucciato, con un solo occhio e senza mandibola, che lancia il braccio come un boomerang”.

Nonostante sia uscito un remake per PSP nel 2005, quella di MediEvil non è mai diventata una serie duratura. Secondo te come si sarebbe sviluppata un’eventuale saga?

Chris Sorrell: Farei carte false per lavorare ancora con Sir Dan e ho già una montagna di idee per realizzare un nuovo e grandioso MediEvil. Purtroppo è un sogno irrealizzabile, considerato che non lavoro più per Sony e, soprattutto, tenuto conto di quanto sia cambiato il mondo dei videogiochi dalla prima uscita di Dan dalla sua cripta.

Comunque intravedo un barlume di speranza dato che Daniel Fortesque è stato inserito nel roster di Playstation All Stars Battle Royal.Forse è la volta buona che riesumano la saga.

#9
sondamian

sondamian
  • A soul can't be cut

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati
  • Messaggi: : 22029
che giocone che era il primo, un piccolo capolavoro. Anche il secondo non era male, ma l'ambientazione gotico-medievale, intrisa di humor del primo, non si batte.

#10
Isegrim

Isegrim
  • Eye Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 11903
Io sto pensando di prenderlo come PSOne Classic da giocare su PSVita. Che nostalgia.. Che tempi. E pensare che mi inquietava giocare a MediEvil XD ero piccino! E sto scheletro che si staccava il braccio non mi gustava molto :P

#11
The Game_93

The Game_93
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 13444
Io l'ho già preso da tempo e messo su psp.Però non c'è il 2 sul psn :doson:

#12
kaos76

kaos76
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 55495
il primo resta uno dei capolavori assoluti del genere action adventure, ai tempi fu letteralmente fuori dal mondo in tutto, tecnica, gameplay, longevità, design
DEVONO fare un nuovo capitolo, lo esige il mondo!

#13
Bruce Wayne

Bruce Wayne
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2319
Io ho i primi due Medievil sulla PSP,mamma mia,sono due capolavori!!!!!!!Per quanto riguarda il 3,se lo devono fare e rovinarlo come la Capcom ha fatto con Resident Evil,tanto vale che lasciano perdere.........

#14
The Game_93

The Game_93
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 13444
Ormai tutti lo chiedono a gran voce,Sony datti una mossa,basta con Merdzone e fps tutti ugali,è tempo di far tornare Daniel :sisi:

Modificata da The Game_93, 11 September 2012 - 02:40 PM.


#15
sondamian

sondamian
  • A soul can't be cut

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati
  • Messaggi: : 22029
senza i creatori originali, non so quanto possa fare sony. Alla fine il remake per psp, non valeva la metà dell'originale...




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi