Vai al contenuto

Il Cavaliere Oscuro - Il Ritorno (2012) [rece: 8]di Christopher Nolan con Christian Bale, Michael Caine, Gary Oldman


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 218 risposte

#1
Cinematografo

Cinematografo
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Newser Ufficiale
  • Messaggi: : 28690
Il Cavaliere Oscuro - Il Ritorno - RECENSIONE (Cinema)
Christopher Nolan conclude degnamente la sua trilogia su Batman
Siamo alla resa dei conti, per Gotham City ma anche per Christopher Nolan, tra i registi più discussi di questo primo decennio del nuovo secolo. Regista di masterpiece come Memento e The Prestige, grazie al suo lavoro su Batman (e allo straordinario Inception con cui ha stupito pubblico e critica nel 2010) Christopher Nolan ha raggiunto uno status di culto nell'olimpo stesso dei produttori, arrivando ad avere carta pressoché bianca anche a riguardo di blockbuster di importanza fondamentale. Un ruolo altamente rischioso, poiché senza freni si può facilmente deragliare a bordo di uno shinkansen tale come la trilogia dedicata a uno dei supereroi più famosi di sempre. Eppure, il nostro Chris ha saputo mantenere saldamente il controllo, inanellando prima un convincente Batman Begins e successivamente l'acclamato Il Cavaliere Oscuro, presentando il “suo” tormentato Batman, caratterizzato da uno stile relativamente più 'realistico' della media dei film di genere. Niente superpoteri e magie, e anche poca attenzione verso le componenti “gadgettistiche” e “investigative” del personaggio, per immergersi completamente in una Gotham moderna, lontana dalla gotica “Praga d'America” di molti fumetti e di Tim Burton. Anzi, a voler essere onesti, sembra quasi che il protagonista non sia propriamente Batman, quanto le ideologie dei personaggi principali della saga, spesso su schermo per più tempo di quanto non lo sia lo stesso Cavaliere Oscuro. Se il primo film vedeva la nascita del personaggio attraverso la crescita di quello del suo alter ego Bruce Wayne, il secondo capitolo lo voleva come mera testa di una moneta la cui controparte naturale era lo sfortunato ed apparentemente nichilista Joker.
Leggi l'articolo completo: Il Cavaliere Oscuro - Il Ritorno - RECENSIONE (Cinema)

Attenzione: Regole moderazione commenti nei topic degli articoli di Everyeye.it
Gli utenti sono liberi di esprimere la propria opinione sull''argomento di cui l''articolo tratta, sulla sua qualità, sui contenuti ed ovviamente sui voti assegnati.

Non saranno tuttavia tollerati in alcun modo i commenti che contengano insulti, critiche di scarsa professionalità, o i post che accusino il Network di essere in malafede, venduto e prezzolato. Anche la qualità dei commenti deve sempre tenere conto del rispetto per il lavoro dellaredazione. Critiche sì, insulti no.

Commenti di siffatta natura saranno immediatamente cancellati, e l''utente in questione sospeso per almeno una settimana.
Senza preavviso, senza invio di messaggi personali, e senza discussione alcuna da parte della moderazione o della redazione, che sarà intransigente a riguardo.



#2
Touma Mitsuhashiba

Touma Mitsuhashiba
  • Se la vita non ti sorride, tu falle il solletico!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 6953
Film decisamente non facile da giudicare, recensione non semplice da scrivere. Ma è stato un piacere, Chris, nel bene e nel male.

#3
fullmetalalchemist25

fullmetalalchemist25
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 1084
Ottimo, il 29 lo vedrò sicuramente, però io mi aspettavo un capolavoro da 9 o 9,5 . Peccato, ma comunque resta un gran film, da quello che ho letto sembra che il secondo capitolo resta il migliore della serie

#4
pitorius

pitorius
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 496
scusate..ma dove avete visto la possiblità di spin off nel finale? il finale si riallaccia straordinariamente a ciò che lo stesso wayne dice prima di diventare batman, deve diventare più di un uomo, deve diventare un simbolo ..comprendendo questo si capisce come il finale sia più simile ad inception di qnto non sembri..

#5
Silver89

Silver89
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 4035
non vedo l'ora di vederlo. trilogia indimenticabile.

#6
pitorius

pitorius
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 496
il film è, per me, un capolavoro..il fatto è che tutti si aspettavano il super film thriller d'azione come è stato il secondo, mentre invece questo, più che essere un film su batman, è un film su bruce wayne ed il suo essere batman..è un film molto più introspettivo e problematico che non the dark knight..

#7
rehunter

rehunter
  • Yakuza 5 finally! :D

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 10647
Io l'ho visto ieri sera. E secondo per me per le innumerevoli citazioni al fumetto e la sceneggiatura più complessa lo preferisco anche al secondo.
Grazie Nolan :D

#8
*Rino*

*Rino*
  • "Downwards is the only way forward."

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 3435
Visto ieri all'anteprima: sarebbe stato un capolavoro se Nolan si fosse sforzato di bilanciarlo un po' di più tra parti riflessive e d'azione...

#9
AlexCreed

AlexCreed
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 1024
Visto ieri sera..lo sono andato a vedere con un hype alle stelle.
Dunque, devo dire che all'inizio sono rimasto un attimo scosso dalla voce di Bane che per 30 secondi mi ha fatto pensare a solo una domanda..PERCHE'? poi però con il susseguirsi dei minuti forse perchè mi sarò abituato le la sono fatta 'piacere' perchè in qualche modo rende il personaggio unico.
Le due ore e 45 minuti del film sono volate, quindi il film non ti fa scrollare gli occhi da addosso nemmeno per sbattere le palpebre :)
Da amante di batman alcune parti secondo me sono troppo veloci e sbrigative ma molte di più quelle scene da brividi e da pelle d'oca.
Nolan chiude la trilogia, per fortuna (e purtoppo), alla sua maniera.
Per me il voto è 8.9, solo quel 0.1 in meno del suo predecessore.

ANDATELO A VEDEREEE!
:bonjo:
Merita veramente :applauso:

#10
pitorius

pitorius
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 496

Visto ieri all'anteprima: sarebbe stato un capolavoro se Nolan si fosse sforzato di bilanciarlo un po' di più tra parti riflessive e d'azione...


aspetto di vedermelo una seconda volta perché l'ho visto un mese fa, però non mi è sembrato assolutamente sbilanciato, anzi, trasmette perfettamente la crescita del personaggio ed il suo scontro interiore..

#11
Ryo_Shenmue

Ryo_Shenmue
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 1726
8??? Un'America troppo sensibile quando si parla di tematiche forti all'interno di un blockbuster?

Ma avete visto e recensito proprio The Dark Knight Rises??? Questo è il capolavoro di Nolan, fa sembrare Inception e The Dark Knight delle porcate a momenti. Innanzitutto si è preso molte più libertà, laddove invece con TDK aveva giocato più sul sicuro, con una struttura non originale ed innovativa come quella di Batman Begins, ma più semplice, per un pubblico più vasto. Qua Nolan ha tirato fuori un film di 2 ore e 45 minuti con una pace , un ritmo stile New Hollywood, che mescola elementi da Zhivago e Chinatown. Il tema delle classi sociali con tanto di riferimento visivo a Wall Street direi che non è decisamente USA-Friendly. Se vi aspettavate che Bane torturasse ed uccidesse per esempio dei bambini per avere un qualcosa di forte , allora forse sarebbe meglio recensire dei trash horror di serie B.

Nolan è FINALMENTE tornato a sperimentare(dopo TDK ed Inception). Ha cercato di fare qualcosa di molto diverso rispetto agli altri due film. Se con TDK Nolan portò Batman ad un livello superiore(dopo averlo reinventato e portato a livelli altissimi con Begins), con TDKRises Nolan ha portato Batman totalmente al di fuori della sua sfera, lo ha portato non tanto su un piano superiore ma su un piano diverso che esula dal concetto di semplice Batman Film . Non ha fatto un capolavoro di Batman ma ha fatto un capolavoro di film. Intrattenimento artistico al top. Sfortunatamente lo spettatore medio non apprezzerà, io dico fortunatamente perchè è più bello così.

L'unica cosa indecente, a parte un po' questa recensione, è il doppiaggio di Bane. Un suicidio, mai visto un doppiaggio così scadente, come ha aperto bocca la sala IMAX è scoppiata a ridere. Tristezza. A parte questo grazie Nolan per non aver giocato sul sicuro. Bellissimo. Devastante. Una conclusione perfetta.

#12
ribbon

ribbon
  • Tempi duri

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 9445
Un capolavoro quasi perfetto, qualche scena un pò forzata a dire la verità ma come gia detto in precedenza ti incolla letteralmente allo schermo per quasi le 3 ore di durata, cosa non da poco.


Per il finale da spin-off sinceramente non credo proprio che la Warner Bros avrà mai intenzione di creare 2 ore di film o giù di li con protagonista uno che finora si è solo visto nei vecchi film.

#13
rehunter

rehunter
  • Yakuza 5 finally! :D

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 10647

8??? Un'America troppo sensibile quando si parla di tematiche forti all'interno di un blockbuster?

Ma avete visto e recensito proprio The Dark Knight Rises??? Questo è il capolavoro di Nolan, fa sembrare Inception e The Dark Knight delle porcate a momenti. Innanzitutto si è preso molte più libertà, laddove invece con TDK aveva giocato più sul sicuro, con una struttura non originale ed innovativa come quella di Batman Begins, ma più semplice, per un pubblico più vasto. Qua Nolan ha tirato fuori un film di 2 ore e 45 minuti con una pace , un ritmo stile New Hollywood, che mescola elementi da Zhivago e Chinatown. Il tema delle classi sociali con tanto di riferimento visivo a Wall Street direi che non è decisamente USA-Friendly. Se vi aspettavate che Bane torturasse ed uccidesse per esempio dei bambini per avere un qualcosa di forte , allora forse sarebbe meglio recensire dei trash horror di serie B.

Nolan è FINALMENTE tornato a sperimentare(dopo TDK ed Inception). Ha cercato di fare qualcosa di molto diverso rispetto agli altri due film. Se con TDK Nolan portò Batman ad un livello superiore(dopo averlo reinventato e portato a livelli altissimi con Begins), con TDKRises Nolan ha portato Batman totalmente al di fuori della sua sfera, lo ha portato non tanto su un piano superiore ma su un piano diverso che esula dal concetto di semplice Batman Film . Non ha fatto un capolavoro di Batman ma ha fatto un capolavoro di film. Intrattenimento artistico al top. Sfortunatamente lo spettatore medio non apprezzerà, io dico fortunatamente perchè è più bello così.

L'unica cosa indecente, a parte un po' questa recensione, è il doppiaggio di Bane. Un suicidio, mai visto un doppiaggio così scadente, come ha aperto bocca la sala IMAX è scoppiata a ridere. Tristezza. A parte questo grazie Nolan per non aver giocato sul sicuro. Bellissimo. Devastante. Una conclusione perfetta.


Quoto tutto. Il 2 l'ho rivalutato molto dopo aver visto questo.

#14
giannipex

giannipex
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1367
Lo andrò vedere il 29, questo film lo aspetto troppo da quando è finito Il cavaliere oscuro e sono sicuro che Nolan avrà fatto il massimo per questo terzo e ultimo capitolo!

#15
Igno

Igno
  • "Sorry, I'm not made of sugar"

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 14744

8??? Un'America troppo sensibile quando si parla di tematiche forti all'interno di un blockbuster?Ma avete visto e recensito proprio The Dark Knight Rises??? Questo è il capolavoro di Nolan, fa sembrare Inception e The Dark Knight delle porcate a momenti. Innanzitutto si è preso molte più libertà, laddove invece con TDK aveva giocato più sul sicuro, con una struttura non originale ed innovativa come quella di Batman Begins, ma più semplice, per un pubblico più vasto. Qua Nolan ha tirato fuori un film di 2 ore e 45 minuti con una pace , un ritmo stile New Hollywood, che mescola elementi da Zhivago e Chinatown. Il tema delle classi sociali con tanto di riferimento visivo a Wall Street direi che non è decisamente USA-Friendly. Se vi aspettavate che Bane torturasse ed uccidesse per esempio dei bambini per avere un qualcosa di forte , allora forse sarebbe meglio recensire dei trash horror di serie B.Nolan è FINALMENTE tornato a sperimentare(dopo TDK ed Inception). Ha cercato di fare qualcosa di molto diverso rispetto agli altri due film. Se con TDK Nolan portò Batman ad un livello superiore(dopo averlo reinventato e portato a livelli altissimi con Begins), con TDKRises Nolan ha portato Batman totalmente al di fuori della sua sfera, lo ha portato non tanto su un piano superiore ma su un piano diverso che esula dal concetto di semplice Batman Film . Non ha fatto un capolavoro di Batman ma ha fatto un capolavoro di film. Intrattenimento artistico al top. Sfortunatamente lo spettatore medio non apprezzerà, io dico fortunatamente perchè è più bello così. L'unica cosa indecente, a parte un po' questa recensione, è il doppiaggio di Bane. Un suicidio, mai visto un doppiaggio così scadente, come ha aperto bocca la sala IMAX è scoppiata a ridere. Tristezza. A parte questo grazie Nolan per non aver giocato sul sicuro. Bellissimo. Devastante. Una conclusione perfetta.






STRAQUOTO

non capisco come potesse essere di più sinceramente...non è un bel film di batman. è un Capolavoro di film... io sono ancora senza parole da ieri sera




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi