Vai al contenuto

[TOPIC UFFICIALE ] Guida all'Overclock per Sandy BridgeCLASSIFICA 3D MARK 11 PERFORMANCE PRESET


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 685 risposte

#1
Tiagullo

Tiagullo
  • L'uomo Dei Notebook!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 14976
Prima di cominciare:
TOPIC CREATO E GESTITO DA TIAGULLO E LYOTO

Parte 1 Cos'è l'overclock?

Nello specifico, consiste nel perseguire il miglioramento delle prestazioni della CPU mediante l'aumento della frequenza di clock rispetto a quella prevista dal produttore, marchiata sul contenitore della CPU.
La frequenza di lavoro della CPU è data da questa moltiplicazione:

BCLK*MOLTIPLICATORE = FREQUENZA

BCLK, ovvero base reference frequency, indica la frequenza di riferimento di base dal quale deriva la frequenza di base del processore e del bus di sistema. Il vecchio FSB dei processori antecedenti. Il MOLTIPLICATORE, invece, indica il valore con il quale andremo a moltiplicare il bus per ottenere la frequenza finale del processore.

Esempio: in un processore i5 2500k Sandy Bridge, il moltiplicatore è sbloccato, quindi ci permette di fare Overclock sul nostro processore (da qui la “k” nella sigla). Di base avremo BCLK 100 MHz e moltiplicatore 33x, quindi 100x33 = 3300 MHz che equivalgono ai 3.3 GHz che trovate scritto tra le specifiche di tale processore. Quindi, ad esempio, aumentando il moltiplicatore a 40x avremo un incremento in termini di MHz di 700 MHz rispetto alla frequenza standard (100MHz x 40 = 4000 MHz)

Semplice direte voi. E invece no, perché ci sono altri fattori da tenere in considerazione che analizzeremo con calma.
Innanzitutto è bene chiarire alcune cose legate all'Overclock della CPU:

VANTAGGI: Avremo una maggiore velocità del Processore e di tutto il sistema, a seconda, ovviamente, di quanto OC facciamo sopra la nostra CPU.

SVANTAGGI: L’OC, oltre che portare una maggiore frequenza di lavoro, porta però a consumi maggiori, a temperature più alte da gestire e soprattutto implica (negli OC molto spinti, cosa che si consiglia di partenza) a diminuire il ciclo di vita dei nostri componenti, CPU in primis. Inserire valori a caso nel BIOS, senza sapere cosa si sta facendo, è molto rischioso e può portare a grave instabilità del sistema oltre che a temperature molto alte ergo dannose.

IMPORTANTE: I creatori di questa guida non si assumono responsabilità di eventuali danni o problemi derivanti dall'Overclock del vostro processore, l'Overclock è a tutti gli effetti una procedura rischiosa anche se non difficile da gestire soprattutto con i componenti odierni, ergo prima di cimentarvi nell'impresa, leggete attentamente il paragrafo “SVANTAGGI” qui sopra.

Cosa ci servirà:

1)Un buon dissipatore aftermarket: il dissi stock non va assolutamente bene per fare Overclock sul vostro processore. Prima di tutto dovrete munirvi di un dissipatore di notevoli efficienze, ad aria o con raffreddamento a liquido. Un buon dissipatore è un componente fondamentale per il corretto raffreddamento di un processore overcloccato. Qui di seguito vi proponiamo un paio di modelli, uno ad aria ed uno a liquido, che vi permetteranno di fare Overclock senza problemi:

Corsair H60

Noctua NH-D14

Altri confronti per dissipatori ad aria li potete trovare a questo link.

NB: Controllate che il dissipatore e il relativo radiatore non sia pieno di polvere dato che un eccessivo quantitativo di polvere accumulata può far aumentare le temperature (cosa che chiaramente non giova all'OC).

2)Un buon alimentatore: oltre al dissipatore un componente da non sottovalutare è un alimentatore di buona efficienza e che abbia un wattaggio e una potenza adeguata. Alimentatori con certificazioni Silver, Gold o Platinum sono i consigliati.

Programmi: CPU – Z, Real Temp (o Core Temp), Prime95, Hwmonitor, Memtest86+, Linx (0.64) (inserire relativi link)

Terminologia importante:

OC Daily: configurazione da usare tutti i giorni con impostazioni e settaggi non eccessivi che non mettono a rischio il processore e non ne limitano la vita.

OC Rock Solid: una configurazione è “rock solid” dopo che sono stati eseguiti benchmark e test molto lunghi senza che ci siano problemi, errori di calcolo e senza mai avere blocchi o schermate blu.

Le impostazioni presenti in questa guida sono per Asus p8z68 V - Pro, come processore per la nostra macchina da test avevamo un i5 2500k e come Ram, due moduli da 4 giga di Corsair Vengeance cl8 da 1600mhz. Tali impostazioni valgono anche per schede madri p67 e a grandi linee per schede madri z77. Per queste ultime, questa guida va bene, potreste trovare opzioni e settaggi supplementari (a volte anche meno settaggi) a quelli elencati qui ergo prima di modificare valori chiedete sempre.

Parte 2 OVERCLOCK E SETTAGGI BIOS

(Settaggi impostati per raggiungere i 4.2 GHz Daily con moltiplicatore a 42x)

Nel menu AI TWEAKER:

AI OVERCLOCK TUNER: XMP

XMP detta anche tecnologia eXtreme Memory Profile e serve per settare i profili supportati dai vostri moduli di memoria per ottimizzare le performance del sistema. Qui potete mettere anche MANUAL il quale dovrebbe impostare direttamente i moduli ram DDR3 al massimo della loro frequenza. Solitamente si sceglie il profilo XMP se avete moduli ram qualificati per profilo XMP compatibile con SANDY E IVY BRIDGE.

BCLK / PCIE FREQUENCY: 100.0

Abbiamo già parlato ad inizio guida del BCLK, esso non deve superare 102/103 di valore dato che possono causare instabilità di sistema. Valori superiori a 100 comunque sono inutili in configurazioni Daily.

INTERNAL PLL OVERVOLTAGE: DISABLED

Questo settaggio aumenta la fase interna di tensione del processore consentendo una maggiore frequenza di core in Overclock. Per un OC in Daily non troppo spinto lasciate disabled. Enabled è utile solo in Overclock un po’ più spinti, da 4.5 GHz in su.

MEMORY FREQUENCY: DDR3 – 1600MHZ

Qui basta impostare la frequenza delle vostre ram, nel nostro caso le Vengeance cl8 hanno questa frequenza ma le vostre ram potrebbero avere frequenze diverse. Questo settaggio è collegato comunque al BCLK dato che aumentando quest'ultimo si avrà un proporzionale aumento della frequenza Ram. (Comunque aumenti inutili e superflui nella maggior parte dei casi).

EPU POWER SAVING MODE: DISABLED
Inutile in overclock, lasciate disabilitato.

LOAD-CALIBRATION: HIGH Alias LLC
Lasciate high come settaggio, ultra high o extreme non servono in uso Daily anzi possono risultare dannosi in uso quotidiano appunto. (anche normal per uso Daily può risultare utile).

VRM FREQUENCY: MANUAL
Serve a impostare i circuiti di alimentazione.

VRM FIXED FREQUENCY MODE: 300
Una frequenza VRM troppo elevata è sconsigliata, dato che andrebbe a stressare esageratamente i circuiti di alimentazione.

PHASE CONTROL: EXTREME
Occhio che potrebbe auto impostarsi la modalità auto, sconsigliata in OC.

DUTY CONTROL: T.PROBE

CPU CURRENT CAPABILITY: 130%
Serve a limitare la potenza elettrica massima assegnata alla CPU. 130% è il valore ideale e non rischioso in OC Daily.

CPU VOLTAGE: 1.225.
Detto anche VCORE per gli amici XD. Per raggiungere i nostri 4.2 GHz in Daily sulla nostra scheda abbiamo impostato 1.225 Volts ma si possono impostare valori più bassi.
Poi ovviamente farete le vostre prove, con 1.325 per esempio abbiamo ottenuto 4.5 GHz stabili ma le vostre CPU (e anche le nostre) possono tranquillamente ottenere le stesse frequenze con Vcore più bassi ma non di molto sia chiaro.

Indicativamente i 4.0 GHz si ottengono con Vcore sul 1.20V, 4.2/4.3 con valori di Vcore sul 1.25V e cosi via. Comunque nella parte terza spiegheremo come scoprire il Vcore ottimale per la vostra CPU.

(Valori superiori a 1.400V sono ALTAMENTE SCONSIGLIATI soprattutto per uso Daily)

DRAM VOLTAGE: 1.50
Valori superiori a 1.575 sono sconsigliati, per scoprire il valore preciso per le vostre Ram, usate CPU - Z e guardate nei settaggi “SPD”.

VCCIO VOLTAGE: 1.05
E’ il voltaggio del controller delle Ram, non superate mai gli 1.10V. Abbiamo testato anche su AUTO e non abbiamo riscontrati problemi o limitazioni comunque 1.05 rimane il valore ottimale (aumentarlo manualmente serve solo per Ram con frequenze maggiori al modello da noi usato).

CPU PLL VOLTAGE: 1.80
Come per il VCCIO potete anche provare AUTO, comunque valori superiori a 1.89 possono causare danni alla CPU.

PCH VOLTAGE: 1.05
Aumentarlo non serve per OC in Daily, andare oltre 1.10 può danneggiare il NorthBridge.

CPU SPREAD SPECTRUM: ENABLED

Dal menu ADVANCED:

Nel menu CPU CONFIGURATION

CPU RATIO: 42X
E’ il moltiplicatore citato ad inizio guida e va moltiplicato per il BCLK, quindi 42x100 MHz = 4200 MHz = 4.2 GHz

INTEL ADPTIVE THERMAL MONITOR: DISABLED
Ha il compito di proteggere la CPU da temperature elevate ma vi consigliamo di mettere disabled dato che potrebbe limitare le vostre frequenze quando raggiunge temperature un po’ alte.

N.B. Nei processori I7 troverete anche nei settaggi bios, l'opzione Hyper Treading (HT) da impostare su ENABLED.

ACTIVE PROCESSOR CORES: ALL

LIMIT CPUID MAXIMUM: DISABLED

Mettere su enabled limita le possibilità di OC.

EXECUTE DISABLE BIT: ENABLED

INTEL VIRTUALIZATION TECHNOLOGY: DISABLED

ENHANCED INTEL SPEEDSTEP TECHNOLOGY: ENABLED

Mettere disabled limita l'oc dato che fa andare la CPU alla velocità di default.

TURBO MODE: ENABLED
Questa funzione non va MAI modificata ma ovviamente quando si sblocca il moltiplicatore il turbo viene bloccato in automatico.

CPU C1E: ENABLED
Spegne la CPU se non viene utilizzata per risparmiare energia.

CPU C3 REPORT: ENABLED

CPU C6 REPORT: ENABLED


Dopo aver impostato questi settaggi premete F10, salvate e uscite.

Parte 3 TEST TEMPERATURE E STABILITA' DEL SISTEMA + SETTAGGIO VCORE

Note iniziali: Per leggere il Vcore reale che state utilizzando sul processore in fase di OC, andiamo a vedere, attraverso CPU – Z, il valore di Core Voltage che può comunque variare da CPU a CPU ma sarà il massimo valore effettivo del voltaggio quando faremo girare il test di LINX con carico CPU 100% e massimo stress.

Fino a 1.32V: Nessun problema.
Da 1.33V a 1.36V: Ancora valido per un uso Daily, stando su temperature sotto i 70-75°.
Da 1.37V a 1.40V: Non particolarmente adatto soprattutto se si superano i 70°.
Oltre 1.40V: Da evitare assolutamente!!!
I valori oltre 1.37V mettono a dura prova la vostra CPU, perché andiamo su voltaggi che rischiano di accorciare la vita della vostra CPU. Decidete voi il rischio che volete correre con l’OC, il nostro consiglio rimane di stare sotto 1.36V.

Informazioni per calibrare il Vcore
Il Vcore ideale è il minimo indispensabile per superare LinX e Prime95 più un piccolo margine di 0.005/0.010/0.015V. Non andate oltre che non serve a nulla.
Se si resta con il Vcore minimo indispensabile, un aumento di temperatura ambiente, uno calo di voltaggio, dovuto a varie variabili, possono far perdere la stabilità Rock Solid.
E' del tutto normale che il Vcore sotto stress test cali, da 0.025 a 0.045V mediamente rispetto a quello a riposo (idle), è il fenomeno chiamato Vdroop .Questo calo è fortemente legato al valore della LoadLineCalibration infatti ad una LLC bassa corrisponde un forte Vdroop, ad una LLC media (consigliata) corrisponde un Vdroop contenuto mentre una LLC alta corrisponde Vdroop nullo o positivo.
Con la stessa frequenza ma con Vcore maggiore, avremo temperature del processore più alte.
Con un Vcore molto più alto di quello necessario, porteremo ad avere sollecitazioni inutili per la nostra CPU.
Con la stessa frequenza ma con temperature sulla CPU più alte corrisponde un Vcore maggiore per la stabilità.
Con un Vcore troppo basso insufficiente si può rischiare di avere continui BSOD (Schermate Blu) e anche l’impossibilità di caricare il sistema operativo. Inoltre questo implica l’impossibilità di superare i test di stabilità e quindi di considerare il sistema in Rock Solid. Il Vcore troppo basso non da problemi evidenti ma, specie se tenuto per lunghi periodi, può causare perdite di dati e corruzione del sistema operativo o dei programmi.
Due CPU dello stesso modello e stessa configurazione possono richiedere un Vcore anche notevolmente differente per essere stabile alle stesse frequenze. Questo è dovuto al fatto che alcune CPU salgono meglio in OC rispetto ad altre perché sono ritagliate nella parte più centrale del wafer.
Anche una diversa scelta di Scheda Madre, alimentatore, dissipatore e una diversa temperatura ambiente può portare una richiesta differente di Vcore per la stabilità.

Ogni sistema operativo può richiedere una diversa richiesta di Vcore avere una configurazione Rock Solid, questo è dovuto alle differenze di prestazioni massime che si può notare per esempio usando un sistema operativo a 32 o a 64 Bit, il secondo richiede una Vcore leggermente maggiore.
Molte opzioni del BIOS, soprattutto quelle relative al risparmio energetico ma non solo possono far variare la richiesta di Vcore necessario per avere una configurazione Rock Solid quindi conviene sempre rifare i test per avere la certezza della stabilità.

Quando avrete trovato un Vcore che, dopo i test, vi da la stabilità del sistema, cercate di ottimizzarlo abbassando di poco a poco il valore in modo tale da avere un Vcore minimo.

Range di temperature con relativi rischi

Fino a 70°: Nessun problema.
Da 71 a 75°: Temperature ancora valide per configurazioni Daily ma solo se si sta con un Vcore inferiore di 1.37.
Da 76 a 80°: Rischio di danneggiare la CPU se usate per lunghi periodi.
Oltre 80°: Pericolo! Assolutamente da evitare!


Test stabilità con relativi passaggi e programmi
Attenzione: Durante tutto il tempo di test, controllate ininterrottamente i valori di temperatura e Vcore almeno per le prime volte quando si impostano i nuovi parametri. Successivamente potete tenere sotto occhio i dati ogni 2 o 3 minuti.
  • Lanciate Real Temp (Core Temp o HWMonitor vanno bene lo stesso) e CPU – Z. Col primo controllate la temperatura del Core più caldo. Col secondo controllate il valore di Vcore che aumenti e che si mantenga al valore desiderato per tutto il test. Tenete presente che il processore quando è in idle tenderà ad abbassare il suo Vcore, quando invece attiverete il programma tenderà ad alzarsi.
  • Avviate la gestione attività per controllare che la CPU sia effettivamente usata al 100%.
  • Lanciate LinX, impostando All su “Memory(MiB)” e run 60 Times ed infine Start, lasciando aperto solo le applicazioni citate sopra. Se con Memory impostato su All, LinX non si avvia, impostate manualmente nella casella Memory la più alta quantità di memoria che permette al test di partire.

Per chi ha più di 8 GB di ram, è consigliabile impostare manualmente un quantitativo Ram di 6000 - 7000 MB, per non rendere la durata dei singoli cicli troppo lunga.
Mentre chi ha 4 GB deve prestare attenzione a non fare test con troppa poca memoria, che porterebbero ad un livello di stress insufficiente, se il singolo ciclo dura meno di 40-50 secondi quindi cercate di guadagnare più memoria libera possibile, ad esempio facendo il test appena caricato il Sistema Operativo. Per lo stesso motivo diventa difficile fare dei test attendibili con LinX se avete meno di 4 Gb o Sistemi Operativi a 32 bit .

  • Eseguite due ore di Prime95, impostando Torture Test su “Bleend”. Questo programma richiede più Vcore rispetto a LinX ma scalda di meno, quindi usateli entrambi per testare la vostra stabilità.
  • Infine, anche se meno importante, fate 2 cicli al 100% di MemTest+, possibilmente usando la versione ISO e bootarla.
Se dovete solo fare delle prove minori per testare dei settaggi iniziali, basta testare con LinX per 20 minuti e lasciare i test completi indicati sopra per le impostazioni definitive.
Se le temperature superano i 75° o il valore che avete deciso di non superare, stoppate il test e ottimizzate il Vcore.
Se durante il test avete degli errori, alzate di uno step 0.005V il Vcore se avete una schermata blu o un blocco di sistema, alzatelo di due step per un totale di 0.010V e ripetere i test.

Consigli per ridurre le temperature
Controllate che il dissipatore o il radiatore non sia impolverato. Per pulirlo potete usare una bel colpo di fiato oppure una bombola di aria compressa.
Verificate che le ventole girino al massimo dei loro RPM. Per notare il numero massimo controllate le specifiche del manuale.
Fate delle prove con la finestra laterale aperta, se avete dei miglioramenti, controllate l’aerazione all’interno del case.
Se anche col pannello laterale non ci sono miglioramenti, cambiate la pasta termica con la quantità giusta. Se non sapete quanta metterne o non sapete come fare, piuttosto che sbagliare, chiedete!. Una scorretta installazione può portare anche al danneggiamento della CPU.
Potete aumentare l’efficienza del vostro dissipatore aggiungendo un’altra ventola oppure cambiando quella originale con una più potente.
Se questi passaggi non portano a miglioramenti, o cambiate dissipatore oppure dovete abbassare la frequenza di test.

VIETATO COPIARE LA GUIDA SENZA IL PERMESSO DEI DUE AUTORI!

#2
Guest_LyotoeYe

Guest_LyotoeYe
  • Gruppo: Ospiti
EDIT

#3
Lor-Enzo96

Lor-Enzo96
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 949
Vi stimo, domani mattina inzio subito !!! :dribble:

#4
axydraul

axydraul
  • Qualquadra non cosa

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Admin]Admin Forum
  • Messaggi: : 140692
lavoro egregio, complimenti ragazzi

#5
Tiagullo

Tiagullo
  • L'uomo Dei Notebook!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 14976
metto topic ufficiale Axy?

#6
Red Black

Red Black
  • THE KING

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 51453

metto topic ufficiale Axy?


Certamente

Inviato dal mio GT-I9300 con Tapatalk 2

#7
Lor-Enzo96

Lor-Enzo96
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 949
Ok, ragazzi sono qui con la p8z77 v-pro e devo dire che ci sono molti più settaggi. Ho trovato un video dove c'è il mio stesso bios:
Spoiler

Faccio la lista così mi dite come settarli:

Ai Tweaker:

Spoiler


Poi nel menù advanced:

cpu configuration:

Spoiler


Cosa doveri fare? (ho ricopiato il bios meglio che riuscivo, forse era meglio fare delle foto) XD

Modificata da Lor-Enzo96, 30 July 2012 - 11:11 AM.


#8
Tiagullo

Tiagullo
  • L'uomo Dei Notebook!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 14976
per le foto adesso aggiungeremo anche quelle. è due notti che la facciamo ed eravamo un pò stanchi a fare tutto :asd: oggi aggingeremo anche le foto :D

#9
Lor-Enzo96

Lor-Enzo96
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 949

per le foto adesso aggiungeremo anche quelle. è due notti che la facciamo ed eravamo un pò stanchi a fare tutto :asd: oggi aggingeremo anche le foto :D


Sìsì fate con calma :) volevo dire che era meglio che io facessi delle foto anzichè ricopiarmi tutto il bios. Se avete voglia guardate cosa dovrei modificare ;)

#10
Tiagullo

Tiagullo
  • L'uomo Dei Notebook!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 14976

Sìsì fate con calma :) volevo dire che era meglio che io facessi delle foto anzichè ricopiarmi tutto il bios. Se avete voglia guardate cosa dovrei modificare ;)


E lo so però poi questa una si copia i nomi e le funzioni da mettere direttamenta stampandoli, mettere la foto diventa dura stamparla :asd:

#11
Guest_LyotoeYe

Guest_LyotoeYe
  • Gruppo: Ospiti

Ok, ragazzi sono qui con la p8z77 v-pro e devo dire che ci sono molti più settaggi. Ho trovato un video dove c'è il mio stesso bios:

Spoiler

Faccio la lista così mi dite come settarli:

Ai Tweaker:

Spoiler


Poi nel menù advanced:

cpu configuration:

Spoiler


Cosa doveri fare? (ho ricopiato il bios meglio che riuscivo, forse era meglio fare delle foto) XD


Allora, ora ti dico io!

Innazitutto imposta, come da guida, tutti i valori descritti ,ovviamente quelli che trovi!

Degli altri settaggi che hai , lasciali perdere TUTTI!

Imposta solo questi che ti dico io:

ASUS MultiCore Enhancement : enabled

Ratio Synchronizing Control : enabled

dimmi poi che modello di ram hai e che processore hai!

#12
Lor-Enzo96

Lor-Enzo96
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 949
Ho un 2500k e delle 2x4 ddr3 corsair 1600mhz cl9.

ASUS MultiCore Enhancement : enabled - Già settato

Ratio Synchronizing Control : enabled - Non lo trovo

#13
Guest_LyotoeYe

Guest_LyotoeYe
  • Gruppo: Ospiti

Ho un 2500k e delle 2x4 ddr3 corsair 1600mhz cl9.

ASUS MultiCore Enhancement : enabled - Già settato

Ratio Synchronizing Control : enabled - Non lo trovo


Bene, hai ram compatibili con profilo xmp ! ratio s..... control non lo trovi! meglio cosi ;) (tanto era una cosa inutile fidati di me e comunque nel 90% dei casi è già su enabled)

Detto questo imposta SOLO i valori come da guida ! tutto li , gli altri che trovi saltali a piè pari!

sicuramente con la tua scheda potrai abbassare il vcore di qualcosa :sisi: ma quello lo provi dopo con i test!

attendiamo tue notizie (segui le guida in tutto e per tutto comunque,anche per i test! )

;)


edit: lo sai che quello che ha fatto il tizio nel video te non lo devi MAI fare vero? XD

#14
Lor-Enzo96

Lor-Enzo96
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 949
Ok, adesso controllo se come è impostato ora è già come da giuda, e risistemo solo i parametri che ho diversi da quast'ultima poi vi faccio sapere. Per il moltiplicatore, lo metto direttamnete a 42x o salgo step per step, magari di 200mhz? (quindi aggiungo x2 alla volta? es: x33, x35, x37 ecc..)

#15
Guest_LyotoeYe

Guest_LyotoeYe
  • Gruppo: Ospiti
metti direttamente 42x e imposta il vcore come da guida, insomma tutto come da guida! poi fai i test come da guida con calma e senza fretta!

Poi ci posti le temperature e ci dici se ci sono stati errori di qualche tipo o schermate blu! :)




Leggono questa discussione 2 utenti

0 utenti, 2 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo