Vai al contenuto

La leggenda del cacciatore di vampiri (2012) [rece: 7]di Timur Bekmambetov con Benjamin Walker, Dominic Cooper, Anthony Mack


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 10 risposte

#1
Cinematografo

Cinematografo
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Newser Ufficiale
  • Messaggi: : 29234
La leggenda del cacciatore di vampiri - RECENSIONE (Cinema)
Timur Bekmambetov
La storia non ricorda le persone, ma le leggende. Questa la verità su cui si fonda l'incipit de La Leggenda del Cacciatore di Vampiri di Timur Bekmambetov. Una verità che potremmo definire incontestabile, visto che dei personaggi storici più noti, generalmente, si ricordano soprattutto (per non dire esclusivamente) i tratti e le azioni leggendarie, vere o artefatte che siano, e si tende ad eludere, non considerare o non conoscere tutto quanto di 'normale' o semplicemente lontano all'iconografia classicamente tramandata esista.Lacune che spesso non vengono colmate neanche a scuola: molti italiani, ad esempio, di Giuseppe Garibaldi conoscono (poco) solo le imprese italiane, e non quelle in terra americana. A queste lacune si sono aggrappati tantissimi autori di fiction, spesso recuperando personaggi storici importanti e conosciuti nell'immaginario comune ma andando a inserire nella loro vita fatti immaginari quanto affascinanti, con la speranza di catturare il pubblico con la fantastoria fornendo spalle d'eccezione ai propri protagonisti. Guardando al mondo dei videogiochi, potremmo citare Assassin's Creed, con un Ezio Auditore frutto di fantasia ma calato in un contesto ben specifico, e ricco di volti noti. O ancora i Musou di TecmoKoei, con i vari eroi e statisti leggendari di Cina e Giappone rappresentati alla stregua di eroi, se non addirittura supereroi. Proprio in Giappone troviamo spesso il ricorso a questo espediente in anime e manga, ma anche in Occidente abbiamo diversi casi del genere, sia nella letteratura che nel cinema. Ultimo ad arrivare nelle sale è proprio questo fanta-biopic su Abramo Lincoln, non nuovo a fantasticherie sul suo conto (vedasi il romanzo di Clive Cussler Sahara), ma decisamente rivisto sotto una luce completamente nuova. Il 16 Presidente degli Stati Uniti d'America, difatti, non fu solo il vincitore della Guerra di Secessione e l'abolitore della schiavitù, ma anche un letale cacciatore di vampiri.
Leggi l'articolo completo: La leggenda del cacciatore di vampiri - RECENSIONE (Cinema)

Attenzione: Regole moderazione commenti nei topic degli articoli di Everyeye.it
Gli utenti sono liberi di esprimere la propria opinione sull''argomento di cui l''articolo tratta, sulla sua qualità, sui contenuti ed ovviamente sui voti assegnati.

Non saranno tuttavia tollerati in alcun modo i commenti che contengano insulti, critiche di scarsa professionalità, o i post che accusino il Network di essere in malafede, venduto e prezzolato. Anche la qualità dei commenti deve sempre tenere conto del rispetto per il lavoro dellaredazione. Critiche sì, insulti no.

Commenti di siffatta natura saranno immediatamente cancellati, e l''utente in questione sospeso per almeno una settimana.
Senza preavviso, senza invio di messaggi personali, e senza discussione alcuna da parte della moderazione o della redazione, che sarà intransigente a riguardo.



#2
Dead Man's Chest

Dead Man's Chest
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 141
E io che pensavo che fosse solo una tamarrata D:

#3
WLF

WLF
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1931
Felice di sapere che rende bene

#4
Thane Krios

Thane Krios
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2590
ne accentua i valori in modo inusuale.....
accentuiamo napoleone facendogli ammazzare zombie allora...
dai dai....cinema di serie b

#5
Jans

Jans
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 36
Visto questa sera, è un FILMONE con alcune trovate e scene MEMORABILI!
Guardare per credere...

#6
Touma Mitsuhashiba

Touma Mitsuhashiba
  • Se la vita non ti sorride, tu falle il solletico!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 6953

ne accentua i valori in modo inusuale.....
accentuiamo napoleone facendogli ammazzare zombie allora...
dai dai....cinema di serie b

Aegis, scusa, ma l'hai già visto o parli per partito preso? Anch'io partivo prevenuto, pensando che un film con una figura storica che stacca le teste ai vampiri con un'accetta in slow motion potesse solo essere roba da serie B...e invece lo sceneggiatore sorprende con alcune ottime idee perfettamente coerenti con l'idealismo del personaggio storico...ad esempio
Spoiler


#7
Manu1200

Manu1200
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1967
Lo vedrò sicuramente! Mi ha ispirato subito :)

#8
Medivh

Medivh
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 51
Lo vedrò, le aspettative sono buone viste le recensioni, ma vediamo!

#9
darkchris73

darkchris73
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 830
Premesso che stimo molto la redazione di Everyeye e leggo sempre con molta attenzione le recensioni dei giochi e dei film e spesso mi trovo d'accordo con loro ma stavolta proprio no: capisco che le recensioni riflettono per forza di cose anche i gusti personali ma questo film, per me, è stato una delusione totale, un'accozzaglia di idee e scopiazzature mescolate con poca coerenza e montate malissimo. La prima parte del film è interessante ma poi, dalla scena dell'inseguimento sulla mandria di cavalli in poi, è un delirio totale, fino ad arrivare alla scena del treno dove si rasenta il ridicolo...Personalmente ci ho visto sprazzi di Underworld e del nuovo Sherlock Holmes ma ovviamente la qualità, per me, è lontana anni luce dalle citate serie.
Non voglio spoilerare nulla ma nella parte finale del film il montaggio è davvero pessimo e alcuni passaggi si perdono nel nulla, oltre al fatto che certe azioni forse non riuscirebbero nemmeno a Spiderman, mentre Lincoln dovrebbe essere un umano, forte ma pur sempre umano...e per quanto mi sia sforzato di vedere queste situazioni pensando "vabbè è un film, ci può stare dai..." alla fine era tutto troppo esagerato e inverosimile, più da ridere che da brividi...
Unica cosa con cui sono d'accordo è il 3D nonostante il film sia per la maggior parte girato di notte o comunque in ambienti poco illuminati, non si avverte mai quel fastidioso senso di poca luminosità e il 3D, seppur senza momenti memorabili, fa il suo dovere...al contrario del film. Ovviamente tutto IMHO, e massimo rispetto per il recensore e le sue rispettabilissime considerazioni :)!

Modificata da darkchris73, 23 July 2012 - 12:40 PM.


#10
darkchris73

darkchris73
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 830
Scusate il doppio post!

Modificata da darkchris73, 23 July 2012 - 12:25 PM.





Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi