Vai al contenuto

Warren Spector contro la ultra-violenza nei videogiochi


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 17 risposte

#1
The Newser

The Newser
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Newser Everyeye.it
  • Messaggi: : 132499
Warren Spector contro la ultra-violenza nei videogiochi
Warren Spector, ora producer della serie Epic Mickey, ha affermato di essere contro la ultra-violenza all'interno dei videogiochi.
"L'ultra-violenza deve cessare" ha detto ai microfoni di GI.biz. "Dobbiamo smettere di amarla. Non credo negli effetti argomentati, ma credo che ormai ne siamo diventati feticisti, e ultimamente in alcuni casi, stata combinata con un approccio adolescenziale alla sessualit. Penso che tutto questo sia di cattivo gusto, e che possa causarci problemi."
Leggi la news completa: Warren Spector contro la ultra-violenza nei videogiochi


#2
Guest_MIK0eYe

Guest_MIK0eYe
  • Gruppo: Ospiti
Non sono d'accordo. Tutto deve poter esistere, senza limiti, meglio se fatto con criterio.
Sono d'accordo piuttosto che non debba diventare l'unica strada o un mezzo per incrementare le vendite. Non sempre necessaria e voglio poter vedere anche titoli molto diversi.

#3
MarkoDeeJay

MarkoDeeJay
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1796
Mah, libero di dire la sua, alla fine, ma non sono d'accordo. Oltretutto la gente secondo lui dovrebbe collegare la violenza dei videogiochi alla violenza reale, allora perch i ragazzini sulla playstation distruggono orde di locuste e poi subiscono violenza a scuola dal bullo di turno?

Io son cresciuto a videogiochi, violenti e non, e a manga violenti e non. Ero abituato a vedere sangue schizzare a fiotti e non mi creava nessun disagio. Poi nella vita reale una persona che conoscevo si fatta abbastanza male, e il sangue l'ho visto realmente, e mi sono semplicemente paralizzato.

I videogiochi non sono la realt, smettiamola di paragonare le due cose.

#4
LambertoKevlar

LambertoKevlar
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [SMod]SuperMod
  • Messaggi: : 47913
Se non gli garba l'ultraviolenza affari suoi,in quanto consumatore decido io cosa giocarmi e cosa ritenere divertente.

#5
donkisciotte

donkisciotte
  • cry me a river

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 14212
immorale . lo dice lui . il perbenismo d ' obbligo .
:sisi:

#6
Discipline

Discipline
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 4343
ha ragione. l'ultraviolenza spesso l'unica attrattiva di certi giochi e serve per lo piu' a vendere titoli dal contenuto palesemnte povero sfruttando il feticismo di molti ragazzini che hanno il gusto dello splatter (i quali spesso e volentieri scopano poco).
la stessa vecchia giustificazione che un film gioco violento perch rispecchia la realt quantomeno ridicola se riferita ad un gioco dove praticamente non c' trama o dove magari si smembrano i nemici con cannoni laser e comunque le opere d'arte dove effettivamente la violenza ha una giustificazione artistica sono davvero poche e non si tratta certo di roba alla manhunt o soldier of fortune.
se poi a uno piacciono le cose splatter...per carit i gusti son gusti....ma l'arte il piu' delle volte centra poco...o sicuramente centra meno dell'incasso facile.


#7
Catta

Catta
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2275

Se non gli garba l'ultraviolenza affari suoi,in quanto consumatore decido io cosa giocarmi e cosa ritenere divertente.


Altri 1000 punti stima a te, che dopo l'uscita nella news d lolllipop erano gi alle stelle:megalol:

Cmq questo qui pu dire che gli dia fastidio, ma deve cessare??????O_OO_OO_OO_O

Che faccio gioco a God Of War con gli spruzzi di arcobaleno e Kratos che salta la catena del Chaos coi titani?????

#8
Jehubis

Jehubis
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 387
Secondo me in parte ha ragione: la violenza o il sangue ci possono stare se hanno senso ( giochi horror per esempio), ma se sono gratuiti sinceramente io non li vedo di buon occhio: in Metal Gear Rising per esempio, c'era proprio bisogno di tutto quello stagliuzzamento? Anche in MGS3 c'era qualche scena un po' forte, ma non era messa li' a caso... nei vecchi GTA se ne potevano fare di cotte e di crude ma sembrava tutto finto, come una presa in giro al mondo della criminalit.... insomma, non penso che la violenza nei videogiochi, cosi' come nel cinema, possa ridursi ad un semplice strumento artistico, ci vuole sotto un po' di sostanza.
Poi naturalmente c' il solito discorso che tuo figlio di 10 anni non lo porti a vedere l'Enigmista per gli compri Dead Space, ma questa un'altra storia.

#9
Brick

Brick
  • Il fu RaR7

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 11165
Mi sembra che semplicemente tiri acqua al suo mulino, adesso che sviluppa giochi di Topolino.
L'ultraviolenza non un problema. Se qualche SH fa giochi schifosi e cerca di puntare su quello per vendere, pensate che se le togliessero l'ultraviolenza si metterebbe a sviluppare giochi di qualit? Ovviamente no.
Poi un po' di sana violenza, nelle giuste dosi (digitali) a me non dispiace :sisi:

#10
Catta

Catta
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2275

ha ragione. l'ultraviolenza spesso l'unica attrattiva di certi giochi e serve per lo piu' a vendere titoli dal contenuto palesemnte povero sfruttando il feticismo di molti ragazzini che hanno il gusto dello splatter (i quali spesso e volentieri scopano poco).la stessa vecchia giustificazione che un film gioco violento perch rispecchia la realt quantomeno ridicola se riferita ad un gioco dove praticamente non c' trama o dove magari si smembrano i nemici con cannoni laser e comunque le opere d'arte dove effettivamente la violenza ha una giustificazione artistica sono davvero poche e non si tratta certo di roba alla manhunt o soldier of fortune.se poi a uno piacciono le cose splatter...per carit i gusti son gusti....ma l'arte il piu' delle volte centra poco...o sicuramente centra meno dell'incasso facile.


Cosa c'entra che scopino poco??? XD

Guarda, parere personale (e la ragazza ce l'ho quindi almeno nn rientro nella sopracitata categoria XD)
L'ultraviolenza fine a se stessa pu non essere definita arte, mentre a volte lo , solo di differenti forme espressive....Vedi la Abrahmovic che fa della violenza le sue performance eppure quella arte!...Pu piacere o non piacere.....e siamo tt d'accordo...Ma perch se IO consciamente voglio averci a che fare in un gioco, non potrei??? Kratos mi esalta quando apre in due i nemici, e allora??? Vado in giro a scannare la gente? no. Divento insensibile a un uomo che picchia sua moglie o ad apprendere che qualcuno sta molto male? no. Non mi crea dipendenza n assuefazione, n disinteressa verso la violenza REALE....perch sono due cose diverse!!!!!...Quindi che la madre dei matti sia sempre incinta lo so, ma ipotizzare di impedire a tutti di trovare soddisfazione, distrazione, divertimento, in qualcosa che VIRTUALMENTE violento.....non ha senso... Anche perch alcuni prodotti sono violenti ma artisticamente elevati (MadWorld per dire) a livello visivo, altri contenutistico (The Last of Us crudo come pochi, ma nn mi pare proprio vuoto)..Altri no...Ma io ho la libert di godere di entramb o sbaglio??...Se io consciamente mi avvicino a Manhunt so che non il gioco contenutisticamente parlando pi ricco...Ma se me ne frego, e voglio solo svagarmi, sono affari miei....fosse x me bandirei Giulia Passione... ma so bene che solo gusto personale, non legge.

Come il perbenismo a tutti i costi non lo

E questa notizia si lega preoccupantemente a quella di Lara Croft e lo stupro citata ieri...

#11
AtenanoSaint

AtenanoSaint
  • SPAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAACE

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 20100
Ma chi ha detto che non puoi infatti, mi pare che God of War non abbia arcobaleni e cose del genere..
Solo lui ha espresso una sua opinione personale, per far riflettere sul punto (imho anche corretto) che un utilizzo eccessivo della violenza, quando evitabile e fine a se stessa nonché inserito di giochi solo per attirare masse di bbk attratti dagli spruzzoni di sangue, puó nuocere, anche alla società stessa.

E non é un ragionamento folle. Da quí a dire che bandire la violenza sia la soluzione al problema ce ne passa, ne lui propone una cosa del genere.

Devi tener conto del fatto che il videogioco é un medium che veicola un messaggio, in modo anche molto piú potente di quanto riescono a fare film o libri perché interattivo. Su un individuo dalla personalità formata come la tua probabilmente non avrà nessun effetto (é da idioti pensare che io o te, dopo aver giocato a GTA, possiamo metterci a fare una strage in città per il puro lol), peró rifletti sul fatto che i vg si rivolgono a un pubblico sempre piú giovane e ancora "in costruzione" come quello dei bambini, la cui eccessiva esposizione all'ultraviolenza senza un fine o una morale di fondo (non parlo di morale religiosa eh) puó produrre effetti negativi.

Secondo te il fatto *esempio* che in moltissimi stati africani attraversati da conflitti decennali, i bambini vivano in società a braccetto con la violenza, e gli vengano date armi da quando riescono a tenerne una in mano, non modifica quella che é la loro percezione del valore della vita/morte da adulti?

Modificata da SatoruNoSaint, 15 June 2012 - 05:58 PM.


#12
Catta

Catta
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2275
io l'avevo vista come un qualcosa da abolire a priori !...Per il resto infatti sono d'accordo con te, come dicevo la madre dei matti sempre incinta e purtroppo pieno di gente che compra giochi scadenti perch c ssssangue ....e quello triste....ok....poi dopo il peso del discorso nn lo s pu dare caso per caso ovvio, ma concettualmente ho forse interpretato male ci che diceva, fatto sta che spero d essere stato pi chiaro :angel:

#13
Wolfman

Wolfman
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 3291
Ha espresso la sua opinione su un aspetto dell'industria moderna che lo disturbava.

Un'opinione come tante.

Sebbene sia vero che certi giochi cercano di nascondere dietro violenza, sesso e volgarit una certa povert di contenuti, ognuno deve poter trovare anche sfogo in simili giochi catartici e stupidi senza doversi sentire in colpa verso l'altrui sensibilit.

C' piuttosto, quello s, ancora una certa povert verso tematiche realmente mature, ma anche l le cose stanno migliorando.

#14
six00

six00
  • Scott ci porti su

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati
  • Messaggi: : 15830
tipo una citazione di arancia meccanica.

#15
ArthurVon

ArthurVon
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 243
La violenza o l'ultra violenza, sono a mio parere di grande importanza nei videogiochi, rappresentano a volte valvole di sfogo per lo stress, altre volte rappresentano semplicemente la voglia di vedere qualcosa di diverso. Condannare cose come la violenza, a livello di finzione nei videogiochi, follia.




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo