Vai al contenuto

(iPad) Accedere a cartelle del Mac......via Internet. Si può?


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 8 risposte

#1
Laeryn

Laeryn
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2598
Salve ragazzi, avrei bisogno di chiedervi delucidazioni su una questione che mi sta tormentando ormai da un po' di tempo.

Ho comprato da un po' un iPad, e sempre più spesso mi trovo ad aver bisogno di accedere a file contenuti sul mio Mac.
So che ci sono molti modi per farlo: sto usando alcuni servizi di clouding per sincronizzare determinate cartelle (Dropbox, CX, ecc.), e tramite l'app Air Sharing entro direttamente nel mio iMac via Bonjour (non so bene come funziona la cosa, ma l'app è facile da usare) per copiare i file che mi interessano.

Adesso però vorrei portare la cosa al livello successivo, e accedere via Internet ad alcune cartelle del mio Mac anche quando non sono a casa e non posso usare Air Sharing. In realtà posso già farlo con i servizi di clouding, però ciò che cerco è qualcosa di un po' diverso: un sistema che NON faccia backup su internet, ma che non abbia nemmeno i limiti di spazio di Dropbox e affini.
Detto in un modo semplicistico (anche perché non sono per niente un esperto in queste cose), un programma che mi consenta di scegliere un tot numero di cartelle, per poi accedervi da iPad o altri dispositivi via internet (ovviamente tenendo il Mac acceso a casa).

Esiste qualcosa del genere?

#2
mezzania

mezzania
  • Innocuo se usato secondo le istruzioni

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 7631
Per quel che ne so la meglio è LogMeIn (a pago) ma forse esiste altro che ora non trovo.

Altrimenti puoi usare un qualsiasi programma di ftp (casomai chiedi che ho avuto pessime esperienze su iPad e posso consigliare quella che mi sembra la migliore), però devi smazzarti a configurare il computer in modo da fare da server (semplice) e usare un qualche sistema per avere l'indirizzo ip pubblico della tua connessione (ad esempio dyndns).

Modificata da mezzania, 10 June 2012 - 11:02 PM.


#3
Laeryn

Laeryn
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2598

Per quel che ne so la meglio è LogMeIn (a pago) ma forse esiste altro che ora non trovo.

Altrimenti puoi usare un qualsiasi programma di ftp (casomai chiedi che ho avuto pessime esperienze su iPad e posso consigliare quella che mi sembra la migliore), però devi smazzarti a configurare il computer in modo da fare da server (semplice) e usare un qualche sistema per avere l'indirizzo ip pubblico della tua connessione (ad esempio dyndns).


Ma LogMeIn non è un programma di controllo a distanza del computer, tipo TeamViewer? Li ho provati, ma non è quello di cui ho bisogno. A me interessa più che altro un sistema per accedere a un certo numero di cartelle per estrarre ciò che mi serve al momento (un filmato, un documento, una foto, ecc), senza l'ansia dei limiti di spazio dei servizi di clouding o la necessità di dover fare l'upload ogni volta.

Probabilmente la soluzione FTP è quella che cerco... però non è che ci capisca molto. Mi sembra molto complesso XD Sarebbe troppo chiederti qualche delucidazione in più?

Comunque grazie mille!

Modificata da Laeryn, 11 June 2012 - 10:29 AM.


#4
mezzania

mezzania
  • Innocuo se usato secondo le istruzioni

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 7631

Ma LogMeIn non è un programma di controllo a distanza del computer, tipo TeamViewer? Li ho provati, ma non è quello di cui ho bisogno. A me interessa più che altro un sistema per accedere a un certo numero di cartelle per estrarre ciò che mi serve al momento (un filmato, un documento, una foto, ecc), senza l'ansia dei limiti di spazio dei servizi di clouding o la necessità di dover fare l'upload ogni volta.

Probabilmente la soluzione FTP è quella che cerco... però non è che ci capisca molto. Mi sembra molto complesso XD Sarebbe troppo chiederti qualche delucidazione in più?

Comunque grazie mille!


Hai ragione su LogMeIn, ma nell'ultima versione hanno inserito la condivisione delle risorse (almeno così ho capito).
Per l'FTP vedo di chiarirmi meglio in serata.

#5
mezzania

mezzania
  • Innocuo se usato secondo le istruzioni

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 7631
Ops ... mi ero dimenticato di questo post :D
Perdono.

Purtroppo ho scoperto ora che è stata rimossa la condivisione FTP da Mac OS Lion (a volte Apple fa cose un po' assurde ... ). Sarebbe possibile abilitarla da terminale, ma credo sia una complicazione inutile.

Dammi ancora un po' di tempo e vedo di trovare un'altra soluzione (se la memoria non mi tradisce un'altra volta :D )

#6
mezzania

mezzania
  • Innocuo se usato secondo le istruzioni

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 7631
Ok. Credo di aver capito che è possibile attivare la condivisione via SFTP (come l'FTP ma più sicuro).
ORa però non ho modo di dilungarmi. Abbi ancora un po' di pazienza ;)

#7
mezzania

mezzania
  • Innocuo se usato secondo le istruzioni

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 7631
Eccoci qua. Vediamo le cose che dovresti/potresti fare.

1. Server FTP
preferenze di sistema > condivisione > Metti la spunta su "Login remoto"

Come consiglio dove c'è scritto "Consenti accesso per:" seleziona "Solo questi utenti" e aggiungi (col più in basso) il tuo utente o uno creato apposta con dei limiti di fruizione. In generale il tuo utente è comunque abbastanza sicuro.


2. Client FTP su iPad
Ci sono vari programmi che svolgono la funzione di client FTP. Io ho provato Karrgo (che a me non funziona .. ed è pure a pagamento) e FTP client pro (che funziona ma non mi ha esaltato, è a pagamento e ha il supporto SFTP in beta). Se vuoi spendere ti consiglio FTP On The Go PRO che mi sembra il migliore ma costa 8 euro, altrimenti cerca un po' sullo store qualche client FTP che supporti l'SFTP.

3. Raggiungere il tuo computer da internet.
Se hai FastWeb (o non so quale altro provider) con indirizzo IP fisso, questo passaggio non ti serve. Basta che recuperi l'indirizzo e lo memorizzi.
Se hai una connessione ad internet qualsiasi (parlo del computer a casa) ti serve qualcosa che ti permetta di sapere quale indirizzo IP pubblico abbia il tuo computer, dato che cambia ad ogni connessione. Il sistema che uso io si appoggia a DynDNS. Purtroppo vedo che hanno cambiato politica e in pratica devi iscriverti alla trial di 14 giorni e cancellarti prima dei 14 giorni. In questo modo dovrebbero lasciarti un indirizzo gratuito (una volta davano 3 indirizzi gratuiti e basta ma non sono riuscito a trovarlo). Comunque, cosa è? In pratica te definisci un indirizzo (ad esempio tuonome.dyndns.org) e, grazie ad un programmino che puoi scaricare e installare sul tuo computer, ogni volta che ti connetti a internet quell'indirizzo viene associato al tuo attuale indirizzo ip pubblico. In questo modo per raggiungere il tuo Mac da qualsiasi parte del mondo ti basta connetterti con un client SFTP all'indirizzo tuonome.dyndns.org.

Il punto 3 è sicuramente il più complesso ma una volta superato sei a posto: prendi l'iPad, apri il programma ftp, ti connetti a tuonome.dyndns.org e inserisci il tuo nome utente e la tua password. A questo punto puoi navigare tutto il disco e copiare i file che ti servono.

#8
Laeryn

Laeryn
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2598

Eccoci qua. Vediamo le cose che dovresti/potresti fare.

1. Server FTP
preferenze di sistema > condivisione > Metti la spunta su "Login remoto"

Come consiglio dove c'è scritto "Consenti accesso per:" seleziona "Solo questi utenti" e aggiungi (col più in basso) il tuo utente o uno creato apposta con dei limiti di fruizione. In generale il tuo utente è comunque abbastanza sicuro.


2. Client FTP su iPad
Ci sono vari programmi che svolgono la funzione di client FTP. Io ho provato Karrgo (che a me non funziona .. ed è pure a pagamento) e FTP client pro (che funziona ma non mi ha esaltato, è a pagamento e ha il supporto SFTP in beta). Se vuoi spendere ti consiglio FTP On The Go PRO che mi sembra il migliore ma costa 8 euro, altrimenti cerca un po' sullo store qualche client FTP che supporti l'SFTP.

3. Raggiungere il tuo computer da internet.
Se hai FastWeb (o non so quale altro provider) con indirizzo IP fisso, questo passaggio non ti serve. Basta che recuperi l'indirizzo e lo memorizzi.
Se hai una connessione ad internet qualsiasi (parlo del computer a casa) ti serve qualcosa che ti permetta di sapere quale indirizzo IP pubblico abbia il tuo computer, dato che cambia ad ogni connessione. Il sistema che uso io si appoggia a DynDNS. Purtroppo vedo che hanno cambiato politica e in pratica devi iscriverti alla trial di 14 giorni e cancellarti prima dei 14 giorni. In questo modo dovrebbero lasciarti un indirizzo gratuito (una volta davano 3 indirizzi gratuiti e basta ma non sono riuscito a trovarlo). Comunque, cosa è? In pratica te definisci un indirizzo (ad esempio tuonome.dyndns.org) e, grazie ad un programmino che puoi scaricare e installare sul tuo computer, ogni volta che ti connetti a internet quell'indirizzo viene associato al tuo attuale indirizzo ip pubblico. In questo modo per raggiungere il tuo Mac da qualsiasi parte del mondo ti basta connetterti con un client SFTP all'indirizzo tuonome.dyndns.org.

Il punto 3 è sicuramente il più complesso ma una volta superato sei a posto: prendi l'iPad, apri il programma ftp, ti connetti a tuonome.dyndns.org e inserisci il tuo nome utente e la tua password. A questo punto puoi navigare tutto il disco e copiare i file che ti servono.


Dunque, il punto 1 in effetti già l'avevo fatto per accedere al Mac con Air Sharing dall'iPad. Forse la stessa app va bene anche per il resto? Perché qui tra le varie opzioni dei server c'è "SSH (SFTP)". Che poi è quella per accedere al Mac via Bonjour. Oppure c'è l'opzione di accedere a un server FTP. In effetti mi dà la possibilità di configurarne uno nuovo inserendo un url. E' lì che dovrei inserire l'indirizzo da me creato con uno di quei programmi di cui parli al punto 3?

L'unica cosa che non mi è chiara, nel terzo passaggio, è se posso fare tutto con dyndns. Lo scarico, lo installo, e lui mi dà l'indirizzo a cui accedere? O serve altro? In pratica bastano dyndns (o qualcosa di equivalente) e un'app FTP?

Grazie ancora per l'aiuto, comunque!

Modificata da Laeryn, 20 June 2012 - 08:22 AM.


#9
mezzania

mezzania
  • Innocuo se usato secondo le istruzioni

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 7631

Dunque, il punto 1 in effetti già l'avevo fatto per accedere al Mac con Air Sharing dall'iPad. Forse la stessa app va bene anche per il resto? Perché qui tra le varie opzioni dei server c'è "SSH (SFTP)". Che poi è quella per accedere al Mac via Bonjour. Oppure c'è l'opzione di accedere a un server FTP. In effetti mi dà la possibilità di configurarne uno nuovo inserendo un url. E' lì che dovrei inserire l'indirizzo da me creato con uno di quei programmi di cui parli al punto 3?

L'unica cosa che non mi è chiara, nel terzo passaggio, è se posso fare tutto con dyndns. Lo scarico, lo installo, e lui mi dà l'indirizzo a cui accedere? O serve altro? In pratica bastano dyndns (o qualcosa di equivalente) e un'app FTP?

Grazie ancora per l'aiuto, comunque!


Non conosco direttamente l'applicazione, ma leggendo le caratteristiche direi che Air Sharing dovrebbe andare bene (che poi ti basterà fare la prova :D ). L'opzione è quella di accedere ad un server FTP (che però dovrebbe essere quello "SSH (SFTP)" ed è lì che dovresti inserire l'indirizzo.

Dyndns è un servizio che mappa il tuo indirizzo IP (000.000.000.000) ad un dominio (tuonome.dyndns.com). In questo modo invece di scrivere 000.000.000.000 dove l'applicazione ti chiede l'indirizzo del server ci puoi scrivere tuonome.dyndns.com. Dopodiché dyndns fornisce un'applicazione che installi sul mac e che aggiorna l'accoppiamento IP-dominio ogni volta che il tuo IP pubblico cambia. In questo modo accedendo a tuonome.dyndns.com raggiungi sempre la tua macchina.
Questa cosa è necessaria perché i provider non forniscono un IP statico e ogni volta che ti colleghi ad internet (lo spegnerai ogni tanto il modem?) te ne viene assegnato uno a caso.

In breve: basta configurarti il dyndns e un'app FTP.




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo