Vai al contenuto

Smontaggio ruota volante CSR-EliteCosa c'è dentro e cosa si può migliorare


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 2 risposte

#1
Spillo

Spillo
  • WELCOME!!!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 9020
Ciao ragazzi.

L'altro ieri ho praticamente smontato la corona del volante, lo scopo era capire da dove provenivano dei rumori "cric crac) dalle impugnature del volante.

Il motivo era semplice, la parte esterna rivestita in alcantara è praticamente incastrata e si spostava con la pressione delle mani, per risolvere ho messo delle fettucce di gomma adesiva per eliminare il vuoto e in questo modo stanno ferme, ora il volante è praticamente perfetto, bisogna dire che purtroppo la corona vale meno di zero rispetto al corpo volante che è un pezzo di ingegneria tedesca, infatti dovrebbero uscire dei nuovi volante sostitutivi in stile F1 e GT, in teoria prima il F1 e poi il GT se il primo ha successo, per me è una grande stupidata dato che la comunity vuole prima quello GT che si può usare su una montagna di giochi a differenza di quello da F1.

Per ora il lavoro finisce qui, se vedo che tarderà ad uscire allora inizierò il primo lavoro, il rivestimento in pelle delle parti in plastica e relativo rinforzo interno in alluminio che manca in quello originale, seconda opzione sostituire il volante ma deve contenere sia i due motori per le vibrazioni (io ho aggiunto un peso di piombo tipo quello usato dai gommisti ed ora la massa è tale che vibra anche la casa :D) sia la sua elettronica e pulsanti, per far questo o lo faccio da zero partendo da un lavorato in alluminio oppure adatto uno dedicato ai kart che hanno la possibilità di montare vari strumenti.

Vi posto il reportage così vedete la parte nascosta del volante, più avanti continuerò se ci sono novità per qualche mod.

Immagine inserita
Immagine inserita
Immagine inserita
Immagine inserita
Immagine inserita
Immagine inserita
Immagine inserita
Immagine inserita
Immagine inserita
Immagine inserita
Immagine inserita


ATTENZIONE!!!

Questa operazione è relativamente semplice ma ci vuole sempre una certa preparazione, io lo faccio per mestiere e quindi è una passeggiata, automazioni industriali, se non avete esperienza non toccate niente perché si possono fare danni che la garanzia non copre.

Ciaux

#2
Eikichi Onizuka!

Eikichi Onizuka!
  • Eye Bastard

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 5944
Complimenti per il coraggio!secondo te è possibile costruire un volante da zero adattando le parti elettroniche dell'originale al nuovo progetto in modo da avere un volante efficiente a tutti gli effetti con la resistenza di un volante "vero"?

#3
Spillo

Spillo
  • WELCOME!!!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 9020
Si, si parte da zero come quello originale, si costruisce il telaio centrale e poi si deve creare l'imbottitura e relativi rivestimenti, praticamente quello che fanno quelli che vendono i volanti personalizzati, se per resistenza intendi quella costruttiva è fattibile, già ora si potrebbe montare al volo un Momo e tenere l'elettronica separata, se intendi invece una resistenza alla sterzata in game, già ora con l'elite sprigiona tanta di quella forza che si potrebbe simulare la sterzata senza idroguida di un camion OM, ad esempio in GT5 non si può superare il livello 4 di FF.

Ora devo capire come mai in alcuni giochi mi perde il centro dopo un tot, credo che con i primi caldi le cinghie inizino ad allentare la presa, l'encoder dell'elite, quello che legg la posizione del volante, è separato dal motore stesso, devo controllare se una volta fatta la calibrazione è il motore a farmi il centro e guarda l'encoder solo per sapere quanto spostarsi, se slitta allora ci troviamo che il centro che si sposta, per sistemare il tutto devo prima procurarmi uno spray dedicato per le cinghie e poi rifare il tiraggio delle cinghie a caldo, non bisogna esagerare nel tirarle perché si potrebbero rovinare il perno o i cuscinetti.

Ciaux




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo