Vai al contenuto

To Rome With LoveWoody Allen, 20 Aprile 2012


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 8 risposte

#1
Snake83

Snake83
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 931
mi incuriosisce molto (anche da romano :D )
anche se gli ultimi di woody non mi hanno appassionato molto... forse un pò midnight in paris, ma niente di entusiasmante
trailer ufficiale:



#2
- Luke -

- Luke -
  • Salt Your Life

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 31086
il pizzardone simpatico, la fisarmonica in sottofondo, l'italiano che gesticola, il mignottone sguaiato, il colosseo a tinte pastello ... è la solita roma da cartolina, stereotipata e idealizzata ad uso e consumo dei radical chic o di pseudogiornalisti come mollica del tg1 :asd:

allen sta diventando sempre meno regista graffiante e sempre più tour operator sdoganatore di città europee (barcellona, parigi, roma) e aggregatore di superstar (per ogni suo film c'è mezza hollywood che sgomita) ... sono anni che ha perso la cattiveria degli esordi


vecchia: "lavorare tutto il tempo sdraiati sulla schiena, non lo posso immaginare"
mignottone: "io si"


mappperfavore ... :goodboy:

#3
L'Ultimo Gladiatore

L'Ultimo Gladiatore
  • Il crociato dei minkioni.

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 8774
Non so, aspetto di vederlo ma fa un po' strano pensare che sia di allen.

#4
Noel88

Noel88
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 16017
potrei guardarlo solo per Ellen Page

#5
Quilty

Quilty
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2319
Sono 30 anni che gufi, comari, giornalisti improvvisati e critici smaliziati con i film di Zach Snyder nascosti in cantina salutano l'uscita dei film di Woody Allen con un misto di sufficienza e lugubri argomentazioni. Intanto uno dei pochi, autentici geni dei nostri tempi infami, dove l'etichetta di "genio" non si nega neppure a Jovanotti o a Fiorello (Fabio Volo è il prossimo in lista), firma, puntuale come un orologio, il suo 43esimo film, con ancora fresco il quarto Oscar vinto alla bella età di 76 anni. Ha girato i suoi 43 film, tra classici monumentali a deliziosi divertissement, in barba a chi rivoleva le commedie surreali degli esordi, a chi lo accusava di scimmiottare Bergman, a chi lo voleva in pensione anticipata, a chi non ha saputo riconoscere in quest'ultima fase cosmopolita una straordinaria vitalità unita ad una perfetta consapevolezza delle chance produttive del suo cinema. E dove avrà perso in cattiveria (ma Incontrerai l'Uomo dei Tuoi Sogni è forse buonista e consolatorio?) ha guadagnato nella sapiente, controllatissima leggerezza che è riservata a pochi, pochissimi Grandi. Per uno sguardo autentico e documentaristico su vizi e virtù della Capitale ci sono decine e decine di neo-laureati del Centro Sperimentale che hanno sgomitato per vedere distribuite le loro opere minimaliste. Putroppo (o per fortuna?) nessuno se li è filati di pezza.

#6
CompagnoSir

CompagnoSir
  • Alison, I'm lost

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 3971
Ancora mi chiedo quanto usare una prosa da quattro soldi che si sforza di risultare brillante, che alla fine non argomento assolutamente niente, se non qualche elogio al grande Woody Allen, possa aggiungere qualcosa di utile a una discussione.

#7
Quilty

Quilty
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 2319

Ancora mi chiedo quanto usare una prosa da quattro soldi che si sforza di risultare brillante, che alla fine non argomento assolutamente niente, se non qualche elogio al grande Woody Allen, possa aggiungere qualcosa di utile a una discussione.


Il mio è un post su Woody Allen. Il tuo è il post di uno che, pur avendo il coraggio di parlare della prosa altrui, ha qualche difficoltá con la concordanza soggetto/verbo.

#8
Methos

Methos
  • In Juche-Rocket we trust

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 19668
Il film annuale di Woody Allen è d'obbligo. Attendo una versione BD per godermelo come si deve.

#9
-Krell

-Krell
  • IronEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 23944
boh, la morosa lo vuole vedere e ci vado, ma non è che abbia grandi aspettative...




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi