Vai al contenuto

[PSP/PS3] Class of Heroes 2 e Class of Heroes 2 Garriva anche l'edizione PS3; iniziata la conta di pre-vendita per la versione fisica *pag.4


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 60 risposte

#1
sonuccio

sonuccio
  • all we can do is keep breathing

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 14783

24pkxud.jpg



Ufficiale: Gaijinworks, in collaborazione con MonkeyPawn, porterà in america in formato digitale Class of Heroes 2 ( aka Ken to Mahou to Gakuen Mono) di Aquire per PSP, uscito originariamente in giappone il 25 giungo del 2009.

Solo la versione PSP, in quanto nonostante Gaijinworks abbia licenziato l'intera serie di Class of Heroes, per ora non ha i diritti dell'edizione PS3.



E il Kickstarter allora a che serve se la pubblicazione digitale del gioco è già certa?

Serve per 2 cose fondamentalmente:

- finanziare una edizione fisica Deluxe che si preannuncia a dir poco folle

- coprire i costi per modifiche al gioco stesso e renderlo più fruibile a noi occidentali (come miglioramenti all'interfaccia, shotcut, salvataggi extra e chissà cosa d'altro)



La soglia da raggiungere per finanziare l'edizione fisica, che contempla SOLO la deluxe edition, è di 500 mila dollari, in pratica bene o male il prezzo di 10/15 mila copie.

Ma l'edizione fisica non sarà venduta nei negozi, ma sarà data solo a quelle persone che aiuteranno la causa con versamenti pari o superiori al pacchetto da 59 dollari.



Cosa conterrà la Deluxe Edition?

oltre al manueale artbook e ad una ost riarrangiata, non si sa. Il resto, compresa la confezione, sono solo bozze che non hanno ancora un prototipo.

Kotaku però dà qualche indicazione su quello che potrebbe essere inserito:

* Custom gold-sealed letters acknowledging pledged hardcore JRPG support from Victor Ireland

* Class of Heroes 2 Deluxe Pack for PSP with bronze/silver/gold commemorative pins per tier

* Class of Heroes 2 Limited Edition character plush toys

* Class of Heroes 2 Poster signed by the entire team

* Inclusion in the game's credits and ability to choose credit placement level with pledge

* Class of Heroes 2 Limited Edition Pocket Watch

* Class of Heroes 2 Limited Edition custom music box

* Grand Tier: All previous tiers and 2-night stay in LA with one hosted day at E3 2012 and dinner

with MonkeyPaw Games and Gaijinworks

* Two tiers off Kickstarter allow a trip to Japan hosted by MonkeyPaw Games and Gaijinworks to meet the Japanese creators and another that allows fans to be drawn as a character in the game that will ship.



questa la pagina KickStarter per chi vuole appoggiare la causa di Class of Heroes 2

http://www.kickstart...-the-psp-system



questa è la pagina del sito di Gaijinworks, che finalmente apre i battenti

http://www.gaijinwor...tional-rewards/



e questa è la pagina di Siliconera dove Jhon Greiner di MonkeyPawn spiega perchè hanno scelto questo gioco.

http://www.siliconer...gs-love-letter/



Class of Heroes 2 fa parte di una serie di Dungeon Crawler in prima persona a sfondo scolastico, una sorta di Wizardry più kawai.

L'unico capitolo arrivato in occidente fino ad ora è stato il primo, sempre su PSP, nel 2009, sia in formato fisico che digitale e pubblicato da Atlus.

Da allora in giappone la serie è andata avanti fino al quarto capitolo (Ken to Mahou to Gakuen Mono. Final: Shinnyusei wa Ohimesama) che, stando ad Aquire, ha decretato la consclusione della serie.



trailer originale giapponese





Gaijinworks è uno studio di localizzazione fondato da Victor Ireland nel 2006 e che ha collaborato con alcune compagnie bene o male per la pubblicazione in digitale, su Virtual Console e PSN, di vecchi giochi. Ireland è una delle persone più famose nel settore jrpg occidentale, in quanto era il capo di Working Desings, publisher controverso per alcune sue scelte editoriali ma che di fatto ha fatto nascere in america (ed eruopa di rimando) il focolare dei jrpg fan.

Il gioco più famoso uscito sotto l'ala di Ireland è Lunar.



MonkeyPawn è un recente publisher che si è specializzato nell'offerta di giochi giapponesi d'altri tempi e di supernicchia, distribuiti solo digitalmente. Assieme a Gaijinwork di recente ha pubblicato su PSN alcuni vecchi jrpg per psx che al tempo appartenevano a Working Desings, come Alundra o Arc the Lad.



#2
sonuccio

sonuccio
  • all we can do is keep breathing

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 14783
dimenticavo
Qui la discussione su Neogaf, alla quale partecipa attivamente Vic

http://www.neogaf.co...ad.php?t=468078

in più un'altra chicca: Gamasutra si occupa del caso, demolendolo totalmente e definendolo un kickstarter senza senso.
http://www.gamasutra...of_Heroes_2.php

ma riprendendo quanto già si discuteva nel thread delle news, questo progetto ha lasciato molte persone dubbiose, sia per la natura del kickstarter sia perchè di Class of Heroes non interessa a nessuno.

500 mila dollari per una edizione deluxe super idiota difficilmente verranno raccimulati in 30 giorni. Ma anche da qui all'infinito.
Ci si domanda perchè non abbiano invece optato per una edizione fisica normale, abbassando così di molto il goal ultimo e dando più chance alla realizzazione del progetto.

Gioco ignorabile + console ignorata + 500 mila dollari sono un fail quasi chiamato.

#3
xizro345

xizro345
  • Limit Attack - Burning Strike

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 21259
Anche se gli argomenti di Gamasutra c'entrano poco con i problemi di questa iniziativa bislacca.

#4
Magnvs

Magnvs
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 555
Come segnalato anche altrove, il pezzo linkato su Gamasutra apparentemente non è un editoriale approvato dallo staff del sito, quanto un post del blog di Robert Boyd, il leader del team Zeboyd che ha sviluppato Breath of Death e Cthulhu Saves the World (e non è strano che un team focalizzato sulla distribuzione digitale veda questo Kickstarter in modo negativo, criticandolo per lo più proprio per la scarsa attenzione a premi e copie digitali e per il suo focus sulle edizioni fisiche).

Per il resto l'iniziativa ha sicuramente tanti problemi, dall'aver scelto un titolo totalmente privo di hype occidentale all'aver assegnato solo 4000 slot all'edizione da 59$, lasciandone oltre 7200 a quelle da 100$ in su, senza contare l'assenza di materiale relativo al gioco e l'iniziale povertà dei pacchetti sotto ai 59$, che ora sono stati arricchiti con un'OST in dd (mentre i sostenitori da 100+$ riceveranno anche una copia digitale, inizialmente esclusa dai bonus). Ireland avrebbe potuto riflettere meglio su come organizzare il tutto senza trovarsi ad aggiustare le ricompense in corso d'opera, anche se a quanto leggo ciò è avvenuto anche per altre iniziative di quel genere.

La somma in sé, altissima a prima vista, in realtà corrisponde a circa 15k copie vendute all'RRP normale, o a circa 7k vendute a un prezzo premium (Ireland ha detto di aver stimato una stampa fra le seimila e le settemila copie). Sotto a quei numeri i costi per unità apparentemente sarebbero aumentati per via delle economie di scala e degli sconti quantitativi legati alla produzione, rendendo la cosa poco fattibile a meno di non azzerare i guadagni (o addirittura arrivare a perdere denaro), il che aiuta a capire meglio la situazione. Certo poi, a prescindere dal fatto che la cifra sia giustificata o meno rimane il fatto che sia abbastanza utopico pensare di raggiungerla.

Il discorso su Ireland e WD lo abbiamo fatto tante volte, e sono sicuro che xizro non abbia visto di buon occhio certe uscite di Ireland in merito ai suoi piani per CoH2.

Detto questo, al netto di tutte le discussioni sulle sue scelte di localizzazione, devo dire che in un periodo in cui da più parti si inizia a promuovere l'idea di un futuro dd-only per i jrpg di nicchia non solo su PC ma anche su console, dipingendo scenari catastrofici che ignorano il successo (o quanto meno la sopravvivenza) di svariati titoli di quel genere in copia fisica ancora in questa gen, sostenere un'iniziativa volta a dare rilievo alla domanda di edizioni fisiche mi pare più allettante di quanto non fosse in passato.

Personalmente non sono ostile al dd-only in casi particolari (ad esempio Corpse Party o i titoli Falcom su Steam, specie contando le differenze fra il mercato retail PC americano e quello europeo), ma mi ha impensierito leggere negli ultimi giorni certi interventi estremistici nell'ambito delle discussiono sull'annuncio di Unchained Blades (dd non solo su PSP ma anche su 3DS), volti a far sembrare le edizioni fisiche inutili arcaismi da eliminare. Temo che parte dell'ostilità all'ultima iniziativa irelandiana derivi più da questo genere di posizioni che dalle critiche allo stile delle localizzazioni WD.

Modificata da Magnvs, 30 March 2012 - 01:45 AM.


#5
sonuccio

sonuccio
  • all we can do is keep breathing

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 14783
nel mentre RPGamer ha intervistato Vic

http://www.rpgamer.c...heroes2int.html

#6
sonuccio

sonuccio
  • all we can do is keep breathing

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 14783
dall'intervista vengono fuori cose interessanti sulla mentalità che sta alla base di sto progetto.

Oltre alle difficoltà di trovare una compagnia giapponese disposta ad accettare le condizioni del kickstarter, Vic afferma che se il rpogetto va a buon fine lo useranno per convincere altri publisher giapponesi. Ma altresì dice che se dovesse fallire sarebbe assurdo andare da un altro publisher e chiedere se si può ritentare la stessa strada, quella del kickstarter per finanziare una copia fisica deluxe e le "migliorie" sul gioco, con un altro titolo.

Quindi alla fin della fine, col progetto Class of Heroes 2 si vedrà quale sarà il futuro su supporto fisico per i prossimi (?) jrpg (e non, sai mai) di MonkeyPawn e Gaijinworks.
Vic se la mena, e se l'è menata, con la storia delle super edizioni Deluxe e poi fa queste scelte per sostenere la sua teoria che il retail super fico può convivere col digitale?
D'accordo che Aquire sarà stata anche l'unica che gli ha dato retta, ma se prima la scelta del gioco e del kickstarter sembrava folle, ora sembra proprio demenziale. Pur rispettando tutta la buona volontà che Ireland ci sta mettendo he.

In più gli viene chiesto se non era il caso di inserire anche una edizione fisica liscia:

Again, like with the digital only edition, it would unbalance the financials of this Kickstarter and put us in a situation where we would potentially lose money making less Deluxe Packs at a higher price per unit. Also, we heard about some fans that wanted regular editions of WD games, and when we finally gave them what they wanted with Growlanser Generations in both versions, we got complaints we didn't make enough Deluxe Packs. The demand was stronger for the Deluxe than the regular, and we under produced it. And, back to minimums, we couldn't go back for a short fill-in run because the cost of goods goes way up the less you make. So that was that, and lesson learned for me. I just do Deluxe Packs at a reasonable price for everyone.

a parte che l'argomentazione di growlanser mi sembra stupida (sono passati 10 anni, il mercato non è più lo stesso e poi quello era un caso eccesionale), finanziare un minor quantitativo di Deluxe sarebbe stato ovviamente una perdita di danaro.
Quindi la genialata è: teniamo le versione Deluxe super folle e super costosa ed eliminiamo le versioni lisce.

In sostanza Vic mi sembra che si sia ben incaponito nel sostenere che il pubblico voglia quella versione lì, come se fossimo ancora negli anni 90' e su psx (ovvero la console dominante al tempo).
Mi sembra che per questa sua convinzione abbia sacrificato la strada più semplice, nonochè la strada che probabilmente tutti avrebbero preferito.

Davvero, questo progetto ha dell'incomprensibile.

La data d'uscita, almeno della versione Deluxe se mai esisterà, è fissata per settembre.

comunque in 5 giorni sono arrivati a 57 mila dollari. Non ho idea di come vadano le cose col kickstarter, ma in a 1/6 dei giorni disponibili sono arrivati ad 1/10 del percorso.

#7
Soma

Soma
  • A miserable little pile of secrets

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 17530

comunque in 5 giorni sono arrivati a 57 mila dollari. Non ho idea di come vadano le cose col kickstarter, ma in a 1/6 dei giorni disponibili sono arrivati ad 1/10 del percorso.

Se non sbaglio col kickstarter di Wasteland hanno passato i 900.000$ richiesti in meno di cinque giorni...

#8
Hanamigi

Hanamigi
  • Cosa?

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 17210
Wasteland ha fattore nostalgia molto forte ed attira il pubblico occidentale, dici fallout e tutti a sbavare.

Questo gioco è strasuper di nicchia. E costa, costa mucho, non 15$ come wasteland ma ben 59.

#9
sonuccio

sonuccio
  • all we can do is keep breathing

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 14783
altra intervistaa Vic, questa volta ra RPGSite

http://www.rpgsite.n...eland-interview

riporto le parti migliori

But until we can prove the Kickstarter route as a viable way to reach the fans directly and make these “stranded” games viable, I seriously doubt we’ll make more headway with the major publishers. That’s why it’s so important to get the word out about this project and support it so it is a funding success. Class of Heroes 2 is a good game, but this project is about the game AND the business model. We need to get that message across so we can succeed with this and then we can come back to the publishers we’re talking to with proven results. Proof this model works by funding the current project will make some really difficult to get RPGs on the “want” list actually attainable.[/i]

in pratica ribadisce il concetto che questo progetto deve andare a buon fine per provare che è un modello di vendita valido e fattibile, che potrebbe essere proposto ad altre compagnie giapponesi.


[i]We need to keep the focus on this Kickstarter project and spread the word to RPG fans to get all the support we can muster to make it fund successfully. It’s really of critical importance. $500k sounds like a lot, but the reality is that, for example, if less than 7,000 fans sign up for the $59 or $100 level with the Deluxe Pack or the Deluxe Pack that also includes the digital download code in addition to the physical UMD, we fund and the negotiations for the next, bigger game become instantly easier. 7,000. That’s less than 1/3 of the Cosmic Fantasy we sold on the Turbografx in the early 1990s. Less than 1/20th the Alundra we sold. That’s not even 1/40th the number of LUNAR:SSS deluxe packs. With the help of just 7,000 RPG fans, we can invest in a better gaming future for us all. Please help us make it happen



ueueueueuu...he? 7 mila copie sono 1/40 del risultato ottenuto dal Lunar SSS ??? no ma, è serio?

Cosmic Fantasi vendette 20 mila copie? ma è uno sproposito! :fg:
Alundra ha fatto 140 mila copie?
Lunar SSS ha fatto.....300 mila copie?
:fg: :fg: :fg: :fg: :fg: :fg:

XD


per quanto riguarda il retrogaming sul PSN

Currently we’re working to get all the WD PSOne titles out on PSN. There are a few holdouts that fans really want. After that, anything is possible. I personally would love to revisit Dragon Force. It’s an amazing game, which has reached legendary status with only the small console base that it was originally released on. Think what it could do on a platform with tens of millions of minds to blow!

seee, sogna e spera...dubito riuscirà mai a metter mano ai titoli saturn. Ma poi, Vic mica aveva detto che non avrebbe più lavorato con SEGA nel lontano 1998? :lol:
Per il catalogo psone, i Lunar se li sogna pure quelli.

#10
sonuccio

sonuccio
  • all we can do is keep breathing

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 14783
per chi è interessato c'è un'altra intervista
http://www.vgrevolut...can-publishers/

buttando un occhio mi pare dica le solite cose, ma una risposta mi ha incuriosito più delle altre:

What do you think can be done to improve the popularity of JRPGs in the West?

Vic=> Just get more of them out, and do them well. If something is good and people enjoy it, word of mouth can be a powerful thing. [...]


fosse così semplice non saremmo arrivati a questo punto, mi verrebbe da dire :fg:
Ma Ireland conosce il mercato odierno ho in questi 10 anni è stato ibernato?

#11
XX-YY-ZZ

XX-YY-ZZ
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 28855
a me pare ovvio che la copia fisica liscia abbia i giorni contati in questo settore :sisi:

#12
sonuccio

sonuccio
  • all we can do is keep breathing

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 14783
da non credere.
Seguendo le richieste del pubblico, hanno inserito un video che mostra a grandi linee il gioco. Non è un video che mostra la localizzazione e infatti è in giapponese con scritte in inglese in sovraschermo.
La sorpresa?
il video mostra la versione PS3, non quella PSP, quella per cui la gente sta dando i soldi.

:goodboy:

aggiunta anche la lista di quelo che sarà (se sarà) la Deluxe

What's in the Deluxe Pack?

* Deluxe blind-embossed box
* Soft faux-leather embossed manual/art book
* Arranged soundtrack CD
* Character Standees
* Game UMD

Three additional items will be voted on by backers from this list:
* Watch
* Pendant
* Cloth map
* Dagger letter opener
* Coin bank
* Inflatible sword
* Pen/pencil set

#13
Hanamigi

Hanamigi
  • Cosa?

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 17210
Se ha già giocato la carta della diffusione su siti giornalistici del settore mi sa che non ce la farà a raggiungere la quota (assurda) di 500.000$, mancano solo 14gg.

#14
sonuccio

sonuccio
  • all we can do is keep breathing

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 14783
no non ce la farà mai, ormai tutti quelli che volevano supportare il progetto l'hanno già fatto. Non ariverà nemmeno a 100 mila dollari.

Il bello è che Vic ha ammesso che fino ad ora il tempo lo hanno impiegato per interviste e per quel video fake che NON mostra il gioco reale.
La localizzazione invece è appena iniziata.

#15
xizro345

xizro345
  • Limit Attack - Burning Strike

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 21259
Beh alla fine non e' che sia molto diverso dalle sparate che faceva ai tempi (tipo vantarsi di non sapere il giapponese).




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi