Vai al contenuto

( Mac ) Linux e Mac OSquando jobs chiese a torvalds di ...


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 3 risposte

#1
LUK@

LUK@
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 52662
Built upon the DNA of NeXT OS, OS X is already one of the most well known Unix-based operating systems, but it could have been supercharged if the father of Linux, Linus Torvalds, had accepted a job offer from Steve Jobs back in 2000.
Describing Torvalds as the Steve Jobs of engineers for his ability to look at “potentially competing solutions and cut through the bullshit and say, no this is the right one to choose” even if it “means he’s a dick sometimes,” Wired’s Enterprise blog shares this intriguing story.

Torvalds has never met Bill Gates, but around 2000, when he was still working at Transmeta, he met Steve Jobs. Jobs invited him to Apple’s Cupertino campus and tried to hire him. “Unix for the biggest user base: that was the pitch,” says Torvalds. The condition: He’d have to drop Linux development. “He wanted me to work at Apple doing non-Linux things,” he said. That was a non-starter for Torvalds. Besides, he hated Mac OS’s Mach kernel.

Of course, just a year later, Apple released OS X, the next version of their Mac operating system that is still in use today. It seems pretty clear in hindsight that Jobs wanted Linus to head the OS X team, but if there’s one thing Torvalds is, it’s idealistic. Imagine what OS X might be today if he had joined, though!


#2
Chewbacca

Chewbacca
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 15575
OS X cosa sarebbe oggi? Lo stesso identico OS. Jobs avrebbe preso Torvalds per fare cose come Apple voleva che venissero fatte e di certo non di sua libera iniziativa. Ergo, le cose dovevano andare così, anche perché per come è Torvalds non avrebbe mai accettato.

#3
LUK@

LUK@
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 52662

OS X cosa sarebbe oggi? Lo stesso identico OS. Jobs avrebbe preso Torvalds per fare cose come Apple voleva che venissero fatte e di certo non di sua libera iniziativa. Ergo, le cose dovevano andare così, anche perché per come è Torvalds non avrebbe mai accettato.


non credo :D
avrebbero trovato una via di mezzo ;)

#4
mezzania

mezzania
  • Innocuo se usato secondo le istruzioni

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 7631

non credo :D
avrebbero trovato una via di mezzo ;)


No. Jobs non era tipo da mediazione. Era però capace di vedere bene la validità di un progetto o di una idea. Quindi può essere che sarebbe uscito qualcosa di diverso ma sicuramente noi non ce ne saremmo accorti (non avrebbe certo riguardato la GUI).
Sicuramente non vedo come uno come Torvalds (che devo dire come persona mi piace meno di Gates) avrebbe potuto lavorare alla Apple ...




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo