Vai al contenuto

evoluzione di un videogiocatorescrivete le vostre esperienze a patto che giochiate da un bel po'

- - - - -

  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 36 risposte

#16
Insector

Insector
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 13080
io non sono cambiato quindi ho poco da raccontare. Ho iniziato con pc e sono sempre rimasto con pc. Al max ho giocato a zelda su gameboycolor. Ho iniziato con Dethkarz, seguito dal DEMO di ut99 (al quale sono rimasto attaccato 2 anni tanto mi piaceva :asd:), la goty edition di ut99, ground control, homeworld, max payne, max payne 2, homeworld 2, max payne kung fu mod, devil may cry 3 special edition, homeworld 2 pds mod, GunZ, Crysis wars, VTMB. Ne ho giocati altri (tipo mirror's edge, ground control 2, metro 2033 ecc) ma i giochi elencati sopra sono quelli di cui ho un buon ricordo. Il resto è stato un po' una perdita di tempo.
Ora sto pensando di trasferirmi su UT3 e GunZ2, quindi i gusti non sono cambiati molto....penso ancora che azione e lulz siano le cose migliori che un gioco possa offrire insieme alla dinamicità della prospettiva in terza persona.

Modificata da Insector, 24 November 2011 - 09:29 AM.


#17
Dameth

Dameth
  • Meth da Emeth

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 26314

noi siamo più o meno della stessa epoca.
Ma ti ricordi quando sul commodore 64 inserivi la cassetta e sul televisore compariva la schermata "Press play on tape", oppure quando contavi i giri per sapere dove cominciava il gioco che ti interessava delle riviste che vendevano al giornalaio, tipo I magnifici sette......mamma mia che tempi ragazzi....la miam infanzia, l'inizio dell'adolescenza, le prime cotte....azz quanto tempo è passato.
ora sono papà e mi nascerà anche il secondo!!!
Come cambiano i tempi......

Beh, io sono a quota 35 quest'anno, eppure a volte mi sento ancora un bambino ! :bonjo:
Comunque come posso dimenticare quelle cose ? Anche se in fondo posso ritenermi un "fortunato" dell'era C=64 in quanto possedevo ben 2 unita` "1541" (volgarmente detto "floppy disck driver') che alla fine ho scoperto essere lui stesso una sorta di computer (infatti il C=64 e` forse l'unico systema che attualmente non dispone di un vero e proprio emulatore, dato che ogni gioco faceva storia a se`...)...col disk driver ovviamente i tempi di carica si riducevano drasticamente rispetto al "registratore" (anche se a volte qualche minuto se lo prendeva pure lui), ma ricordo con piacere tutta una serie di cose che ora mi fanno sorridere:
- per i giochi su cassetta dovevi segnarti i giri altrimenti rischiavi che non caricasse...nel frattempo esisteva la tragedia che se usavi un altro registratore (magari a casa di un amico) non era scontato che i giri corrispondessero anche su quello, e quindi via di tentativi...che se poi mentre caricava toccavi dentro inavvertitamente il registratore allora andava tutto a putt*ne !
- dopo 5 minuti di caricamento, quando ormai pensavi che finalmente avesse caricato il gioco, ti rendevi conto che invece aveva caricato solo l'immagine e la musica del "loader" della Ocean (peraltro fighissimi !) che ti avrebbe accompagnato nella restante mezz'ora di caricamento
- i giochi su cassetta si copiavano come le cassette musicali...anzi, se prendevi quelle cassette che avevano nastro fino a 90 minuti potevi farci sare anche piu` giochi :sisi:
- i giochi si compravano in edicola su cassette che contenevano decine di giochi (piratati ovviamente e coi nomi diversi rispetto agli originali) ma poi scoprivi che magari c'era solo un livello o due XD. Sul lato B di queste cassette c'erano i giochi per lo Spectrum :gad2:
- se compravi un floppy disck single side, usavi una foratrice per aprire un "buco" di scrittura per il secondo lato e formattavi il lato B, ottenevi un disco double side a meta` prezzo ! :hail:
- esistevano un sacco di programmi per copiare da un disco all'altro (mediante numerosi e lunghi passaggi per ovvi limiti di RAM), ed esistevano anche i programmi per copiare da disco a cassatta e viceversa (un vero incubo !)
- esisteva un solo joystick, con un tasto, che andava bene per Commodore, Atari, Spectrum, ecc...la concorrenza tra produttori era una cosa lontana e si cercava di avere la massima compatibilita` possibile..
- i "tie-in" di allora facevano veramente cagare...chi si lamenta di questi giochi al giorno d'oggi non puo` capire cosa ci smazzavamo 25 anni fa`...
- su C=64 avevo Mario Bros e Donkey Kong :asd:
- esisteva la rivista Zzap! diretta dal mitico Stefano Gallarini :rocker:
- ...c'erano Manfred Trentz, Bob Stevenson, Andreas Escher, Rejin Owehand, Jeroen Tell, i Maniac of Noise, i fratelli John e Steve Rowlands, la System 3, la Thalamus, la Rainbow Arts....piccoli teams di pochissime persone che erano capaci di tirare fuori giochi che ancora oggi hanno dell'incredibile (soprattutto per i limiti hardware dei sistemi su cui giravano) e che se li programmavano in basic senza quasi l'ausilio di compilatori... :brrh:

...ahh...che bei tempi :sisi:

Modificata da Dameth, 24 November 2011 - 09:40 AM.


#18
gugu

gugu
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 30967

Beh, io sono a quota 35 quest'anno, eppure a volte mi sento ancora un bambino ! :bonjo:
Comunque come posso dimenticare quelle cose ? Anche se in fondo posso ritenermi un "fortunato" dell'era C=64 in quanto possedevo ben 2 unita` "1541" (volgarmente detto "floppy disck driver') che alla fine ho scoperto essere lui stesso una sorta di computer (infatti il C=64 e` forse l'unico systema che attualmente non dispone di un vero e proprio emulatore, dato che ogni gioco faceva storia a se`...)...col disk driver ovviamente i tempi di carica si riducevano drasticamente rispetto al "registratore" (anche se a volte qualche minuto se lo prendeva pure lui), ma ricordo con piacere tutta una serie di cose che ora mi fanno sorridere:
- per i giochi su cassetta dovevi segnarti i giri altrimenti rischiavi che non caricasse...nel frattempo esisteva la tragedia che se usavi un altro registratore (magari a casa di un amico) non era scontato che i giri corrispondessero anche su quello, e quindi via di tentativi...che se poi mentre caricava toccavi dentro inavvertitamente il registratore allora andava tutto a putt*ne !
- dopo 5 minuti di caricamento, quando ormai pensavi che finalmente avesse caricato il gioco, ti rendevi conto che invece aveva caricato solo l'immagine e la musica del "loader" della Ocean (peraltro fighissimi !) che ti avrebbe accompagnato nella restante mezz'ora di caricamento
- i giochi su cassetta si copiavano come le cassette musicali...anzi, se prendevi quelle cassette che avevano nastro fino a 90 minuti potevi farci sare anche piu` giochi :sisi:
- i giochi si compravano in edicola su cassette che contenevano decine di giochi (piratati ovviamente e coi nomi diversi rispetto agli originali) ma poi scoprivi che magari c'era solo un livello o due XD. Sul lato B di queste cassette c'erano i giochi per lo Spectrum :gad2:
- se compravi un floppy disck single side, usavi una foratrice per aprire un "buco" di scrittura per il secondo lato e formattavi il lato B, ottenevi un disco double side a meta` prezzo ! :hail:
- esistevano un sacco di programmi per copiare da un disco all'altro (mediante numerosi e lunghi passaggi per ovvi limiti di RAM), ed esistevano anche i programmi per copiare da disco a cassatta e viceversa (un vero incubo !)
- esisteva un solo joystick, con un tasto, che andava bene per Commodore, Atari, Spectrum, ecc...la concorrenza tra produttori era una cosa lontana e si cercava di avere la massima compatibilita` possibile..
- i "tie-in" di allora facevano veramente cagare...chi si lamenta di questi giochi al giorno d'oggi non puo` capire cosa ci smazzavamo 25 anni fa`...
- su C=64 avevo Mario Bros e Donkey Kong :asd:
- esisteva la rivista Zzap! diretta dal mitico Stefano Gallarini :rocker:
- ...c'erano Manfred Trentz, Bob Stevenson, Andreas Escher, Rejin Owehand, Jeroen Tell, i Maniac of Noise, i fratelli John e Steve Rowlands, la System 3, la Thalamus, la Rainbow Arts....piccoli teams di pochissime persone che erano capaci di tirare fuori giochi che ancora oggi hanno dell'incredibile (soprattutto per i limiti hardware dei sistemi su cui giravano) e che se li programmavano in basic senza quasi l'ausilio di compilatori... :brrh:

...ahh...che bei tempi :sisi:

io sono a due più di te, ma che ricordi...che tempi ragazzi....ci si divertiva con quelle cassettacce del giornalaio.....
Uscivano ogni 15 giorni ed era un'emozione ogni volta che uscivo da scuola ed andavo a comprarle!!
Unici giochi che presi al negozio erano stati Ghost'n Goblins e Mission Impossible.
I tempi sono cambiati, ci siamo adeguati, ma comincio a sentire il peso dell'età principalmente nella musica.
Adoravo la dance anni 90 e quando sento dei vecchi brani (non saprei ad esempio Let me be di Da Blitz), comincio a sentire la malinconia dei tempi passati.
Purtroppo questi sono i primi sintomi che l'età comincia a farsi sentire, e quel bambinone che c'è in me prima o poi dovrà fare quel salto di maturità che ancora non è pronto a fare.
SOno contento però di avere voglia di divertirmi ancora come facevo fine alli 80 ed inizi 90.....
Poi il fidanzamento importante, la moglie i figli hanno cambiato le priorità, ma in me resta ancora qualcosa che mi fa sentire bambino!!

#19
parappa

parappa
  • IronEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati
  • Messaggi: : 22876

Beh, io sono a quota 35 quest'anno, eppure a volte mi sento ancora un bambino ! :bonjo:
Comunque come posso dimenticare quelle cose ? Anche se in fondo posso ritenermi un "fortunato" dell'era C=64 in quanto possedevo ben 2 unita` "1541" (volgarmente detto "floppy disck driver') che alla fine ho scoperto essere lui stesso una sorta di computer (infatti il C=64 e` forse l'unico systema che attualmente non dispone di un vero e proprio emulatore, dato che ogni gioco faceva storia a se`...)...col disk driver ovviamente i tempi di carica si riducevano drasticamente rispetto al "registratore" (anche se a volte qualche minuto se lo prendeva pure lui), ma ricordo con piacere tutta una serie di cose che ora mi fanno sorridere:
- per i giochi su cassetta dovevi segnarti i giri altrimenti rischiavi che non caricasse...nel frattempo esisteva la tragedia che se usavi un altro registratore (magari a casa di un amico) non era scontato che i giri corrispondessero anche su quello, e quindi via di tentativi...che se poi mentre caricava toccavi dentro inavvertitamente il registratore allora andava tutto a putt*ne !
- dopo 5 minuti di caricamento, quando ormai pensavi che finalmente avesse caricato il gioco, ti rendevi conto che invece aveva caricato solo l'immagine e la musica del "loader" della Ocean (peraltro fighissimi !) che ti avrebbe accompagnato nella restante mezz'ora di caricamento
- i giochi su cassetta si copiavano come le cassette musicali...anzi, se prendevi quelle cassette che avevano nastro fino a 90 minuti potevi farci sare anche piu` giochi :sisi:
- i giochi si compravano in edicola su cassette che contenevano decine di giochi (piratati ovviamente e coi nomi diversi rispetto agli originali) ma poi scoprivi che magari c'era solo un livello o due XD. Sul lato B di queste cassette c'erano i giochi per lo Spectrum :gad2:
- se compravi un floppy disck single side, usavi una foratrice per aprire un "buco" di scrittura per il secondo lato e formattavi il lato B, ottenevi un disco double side a meta` prezzo ! :hail:
- esistevano un sacco di programmi per copiare da un disco all'altro (mediante numerosi e lunghi passaggi per ovvi limiti di RAM), ed esistevano anche i programmi per copiare da disco a cassatta e viceversa (un vero incubo !)
- esisteva un solo joystick, con un tasto, che andava bene per Commodore, Atari, Spectrum, ecc...la concorrenza tra produttori era una cosa lontana e si cercava di avere la massima compatibilita` possibile..
- i "tie-in" di allora facevano veramente cagare...chi si lamenta di questi giochi al giorno d'oggi non puo` capire cosa ci smazzavamo 25 anni fa`...
- su C=64 avevo Mario Bros e Donkey Kong :asd:
- esisteva la rivista Zzap! diretta dal mitico Stefano Gallarini :rocker:
- ...c'erano Manfred Trentz, Bob Stevenson, Andreas Escher, Rejin Owehand, Jeroen Tell, i Maniac of Noise, i fratelli John e Steve Rowlands, la System 3, la Thalamus, la Rainbow Arts....piccoli teams di pochissime persone che erano capaci di tirare fuori giochi che ancora oggi hanno dell'incredibile (soprattutto per i limiti hardware dei sistemi su cui giravano) e che se li programmavano in basic senza quasi l'ausilio di compilatori... :brrh:

...ahh...che bei tempi :sisi:

mamma mia quanti ricordi che mi son venuti in mente, ancora ricodo quel gioco in cui avevi un omino e ti aarrampicavi con un arpione sugli alberi ecc... boh forse si chiamava commando o qualcosa del geere.
cmq il bello e' che la grafica era talmente pessima che piu che vederle le cose te le immaginavi perche' ti dicevano che per esempio quello era un gioco di tennis o quello di combattimenti quindi sapevi che quei 5 pixel erano il tuo giocatore e quella che andava avanti e indietro era la palla XD
cmq i giochi pure io li prendevo in edicola anche perche' di negozi in pratica non ce ne erano semmai nei negozi di giocatoli, ma l'ho scoperto dopo anni che erano pirati XD visto che non cera nulla di nascosto, anzi erano pure pubblicizzati ;)
e poi negli anni esaltarsi per monkey island e non per una grafica favolosa ( vabbe' per i tempi era ottima ) ma per l'umorismo assurdo del gioco oltre che la bellezza stessa del gioco, cosa che purtroppo si e' persa e l'umorismo dei vari monkey islan, sam e max ( che cmq non mi piaceva, umorismo troppo americano ) discworld e' diventato negli anni solo pura volgarita', mentre ai tempi si sbagliava spesso la frase che si era capita giusta solo per vedere quello che ti avrebbero risposto XD
senza parlare sempre piu' avanti di doom , cioe' qui si puo' dire tutto degli attuali fps, ma nonostante la giocabilita' evoluta e grafica da paura, l'unico fps che davvero ancora oggi mi terrorizza e' questo, cavoli con la colonna da sonora da paura, mostri a iosa, rumori ogni 3 x 2 ogni vlta che schiacciavi un pulsante entravi in una stanza aprivi una porta te la facevi addosso ed eri sempre pronto a scappare all'istante XD
e poi diciamocelo in generale i giochi richiedevano decisamente impegno per essere portati al termine perche' di media erano di una difficolta' assurda sia quelli casalinghi , ma specie gli arcade che siccome avevano spesso pochi livelli o ti rendevano la vita impossibile o non ci guadagnavano XD
il fattore difficolta' pero' e' una cosa che almeno quella mi e' rimasta, certo pero' non parlo di difficolta' come abilita' cioe' a premere 2 pulsanti in croce facendo una piroetta mentre con l'altra mano schiacci il dorsale a testa in giu' XD parlo di difficolta' tattica in cui bisogna usare il cervello per andare avanti, sti giochi ancora li adoro seppur sono pochi.
e poi non parliamo es. dei primi civilization e sim city, cioe' il primo aveva un idea stupenda, ed il bello che piu' andavi avanti e piu' alzavi il livello di difficolta' e come tutti i giochi del genere allora ( e qualcuno ancora adesso ) baravano spudoratamente , cioe' nel 2000 ac iniziava il gioco , nel 1500ac gli avversari avevano i carri armati e tu dovevi ancora scoprire il ferro' un altro po' XD e sim cyty? creare la propria citta' era favoloso fin dal primo in cui creavi le zone residenziali/commeciali/industriali e le vedevi piano piano evolversi, poi dopo un po' quando ti pareva di andare bene ecco' le calamita' o una protesta o altro che ti mandavano in rovinaXD
ed elite? ne vogliamo parlare?
poi ho letto che i tie in facevano schifo, in realta' erano come ora, pochi capolavori e tante ciofeche, qualcuno si ricorda del capolavoro di dune? si il primo quello tratto dal film, oppure della trilogia di die hard su playstation?
mamma mia quanti ricordi!

#20
axydraul

axydraul
  • Qualquadra non cosa

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Admin]Admin Forum
  • Messaggi: : 140353
io ho iniziato nel 1983 con l'msx, dove giocavo praticamente solo a Konami Soccer, Hyper Rally e Circus Charlie o poco altro. non perchè non avessi altri giochi, ma perche ci andavo matto.
avevo anche qualche gioco tascabile, me ne ricordo uno della Gig rosso tipo formula 1 e un Tetris "cinese" grigio alto 20 centimetri che mi regalò mia nonna e che ho usato per anni ed anni :memy:
nel 1991 passo al pc, un potentissimo 8086 con ben 640kb di ram ed hard disk da 0 kb (non c'era...) :sisi:
primo "amore": Indianapolis 500 dei Papyrus.
ogni anno o poco più facevo aggiornamenti al pc, fino a pochi anni fa'
poi Call of Duty 2 mi ha fatto passare al mondo console, mi girava a 20/25 fps...cambio GPU con una di fascia medio/alta (mi pare Ati X1800XT) e mi va a 60 fps, con crolli a 20 in alcuni momenti... in pratica andava più il doppio, tranne nei crolli che rimanevano uguali, ovvero scattosi <_<
da lì a 5 mesi (maggio 2006) prendo la 360
poi un paio di anni fa' gli ho affiancato la ps3 soprattutto per Uncharted visto che su 360 non c'è niente di paragonabile.
ho anche la psp, ma non penso di averla accesa per più di 10 ore. dopo 10 minuti mi vengono i crampi...

#21
gugu

gugu
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 30967
siamo in molti di quella generazione......il forum è frequentato da molti over 30; cosa che può far solo piacere, donando all'ambiente poca ma sana maturità!!

E pensare che quando mi iscrissi nel lontano 2006 pensavo di essere l'unico iscritto ad avere 30 anni!!

#22
axydraul

axydraul
  • Qualquadra non cosa

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Admin]Admin Forum
  • Messaggi: : 140353

siamo in molti di quella generazione......il forum è frequentato da molti over 30; cosa che può far solo piacere, donando all'ambiente poca ma sana maturità!!

E pensare che quando mi iscrissi nel lontano 2006 pensavo di essere l'unico iscritto ad avere 30 anni!!


idem, sia come età che come di iscrizione :sisi:

#23
*Leon*

*Leon*
  • Surprise yourself!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 32143
Idem solo come iscrizione (quasi visto che io sono iscritto da dicembre 2005), come età io sono giovane e voi vecchi :sisi:

#24
-Krell

-Krell
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 25092
Io invece sono giovane, e ho cominciato (rispetto ai miei amici) tardi a videgiocare, ma ho recuperato il tempo perso in questi ultimi 2 anni :lol:
2005, comunione. Ovviamente l'avevo chiesta a tutti eh... si, è lei! La playstation 2, che tutti i miei amici e cugini avevano, era nelle mie mani! E non solo una, ma ben... 2! Incredibile ma vero, i parenti si erano sbagliati, tanto meglio per me. Primi giochi sono V-Rally 3, in cui ho finito solo la prima stagione perché per l'epoca, per le mie capacità di NABBO, era troppo, The Getaway Black Monday, in cui mi sono divertito un sacco, anche se forse non era il gioco più adatto per un bambino di 10 anni, ma va bene così dai (XD). Poi arriva la svolta: Star Wars Battlefront: gioco magnifico, che tutt'ora ritengo un gioco PERFETTO. Poi in rapida successione GT4, GTA Vice City, SA, Battlefront 2, the sims 2. E arriviamo nel 2007. Esce la ps3, chiedo al babbo se me la compra per natale (era marzo fate voi XD) e niente. Intanto mio cugino mi presta Dragon Quest 8, gioco che mi ha letteralmente tenuto impegnato per utta l'estate, credo di essere arrivato alle 300 ore :sisi: Ah, nel natale del 2005 mi regalarono Most Wanted, e non la normale, ma la BLACK EDITION! Che poi era in inglese e non ci capivo nulla, ma il gioco era fighissimo e con un mio cugino (che tanto cugino non è, nel senso che è cugino di 4^ grado) passiamo giornate intere. Ma poi, nel NATALE 2007, la vera svolta... Arriva per Natale la ps3! Perché mio padre voleva un lettore BR, e con la ps3 deve aver ensato che prendeva 2 piccioni con una fava. Anyway, giocai tantissimo a MotorStorm e IDEM pure a resistance, un sacco di ore. Da li in poi comincia il mio "essere nerd" e prendo un sacco di titoli, ne giochi ancora di più facendomeli prestare da amici. Nel 2009 i cugini mi regalano la wii con mario kart, che è li a prender polvere, usata FORSE una 20ina di volte. Arriviamo infine nell'estate 2011... i miei cugini hanno la 30, ci sono molte esclusive... qui nel mercatino di forumeye ne trovo una usata, e prendo anche quella, giocandomi Ghiers of uor 1 e 2, mass effect 1 e 2 e Alan wake. E ora... spero ci sia ancora molta roba da scrivere XD

#25
Freedom2099

Freedom2099
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 618
io ho 26 anni (25 in realtà... 26 a fine dicembre XD)...
ho cominciato col NES (joypad rettangolari) ad ammazzarmi di super mario bros, duck hunt (con la pistola grigia e arancione) e a rainbow island!
Poi fino all'uscita della ps1 ho sempre giocato su pc (possiedo ancora "alone in the dark" 1,2 e 3, star wars x-wing, indiana jones alla ricerca di atlantide ecc...)
Con la PS 1 poi ho diversificato... tenevo pc solo per i gestionali/strategici e sparatutto (doom, sim city, warcraft, ecc...) e la ps1 per tutto il resto (qualcuno in un altro topic ha citato crash bandicoat... dio quanto l'adoravo)...
Poi è arrivata la ps2... ho aspettato parecchio a prenderla... in quel periodo sono stato principalmente sul PC ed ho comprato la ps2 solo ad un paio d'anni dall'uscita della ps3..
Poi c'è stata l'università... visto lo scarso tempo a mia disposzione e l'incontro con world of warcraft durante il periodo universitario qul poco tempo che potevo dedicare ai giochi l'ho dedicato a wow! Mi nero preso anche una wii il giorno del lancio ma ci ho giocato abbastanza poco... avevo svariati giochi ma a parte un po' di giochi all'inizio poi ha iniziato a raccogliere polvere!
Poi è giunta la laurea ed il lavoro.... e li sono esploso: finalmente avevo tempo libero e soldi! Preso xbox 360 e ps3 ed ho iniziato a giocare tutto quello che mi ero perso negli ultimi anni di studio!!!!

#26
gugu

gugu
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 30967

io ho 26 anni (25 in realtà... 26 a fine dicembre XD)...
ho cominciato col NES (joypad rettangolari) ad ammazzarmi di super mario bros, duck hunt (con la pistola grigia e arancione) e a rainbow island!
Poi fino all'uscita della ps1 ho sempre giocato su pc (possiedo ancora "alone in the dark" 1,2 e 3, star wars x-wing, indiana jones alla ricerca di atlantide ecc...)
Con la PS 1 poi ho diversificato... tenevo pc solo per i gestionali/strategici e sparatutto (doom, sim city, warcraft, ecc...) e la ps1 per tutto il resto (qualcuno in un altro topic ha citato crash bandicoat... dio quanto l'adoravo)...
Poi è arrivata la ps2... ho aspettato parecchio a prenderla... in quel periodo sono stato principalmente sul PC ed ho comprato la ps2 solo ad un paio d'anni dall'uscita della ps3..
Poi c'è stata l'università... visto lo scarso tempo a mia disposzione e l'incontro con world of warcraft durante il periodo universitario qul poco tempo che potevo dedicare ai giochi l'ho dedicato a wow! Mi nero preso anche una wii il giorno del lancio ma ci ho giocato abbastanza poco... avevo svariati giochi ma a parte un po' di giochi all'inizio poi ha iniziato a raccogliere polvere!
Poi è giunta la laurea ed il lavoro.... e li sono esploso: finalmente avevo tempo libero e soldi! Preso xbox 360 e ps3 ed ho iniziato a giocare tutto quello che mi ero perso negli ultimi anni di studio!!!!

ma tu hai cominciato a giocare nella carrozzina!!! :asd:

#27
Freedom2099

Freedom2099
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 618

ma tu hai cominciato a giocare nella carrozzina!!! :asd:

Se non ricordo male il NES l'ho avuto intorno ai 4 o 5 anni... qualcuno, non ricordo chi, l'aveva regalato a mio padre (credo fosse usato) che l'ha ovviamente dato a me!
Il primo PC mio papà me l'ha regalato sempre in quel periodo (il mio caro padre ha sempre spinto sulle nuove tecnologie!) Parliamo di un 286 ibm compatibile... con perle quali winter olimpics !

Modificata da Freedom2099, 25 November 2011 - 03:34 PM.


#28
Arik

Arik
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1167
io ne ho "solo" 23 ma me ne sento 16 da quando ne avevo 16!

ed è un piacere sentire le vostre storie,spero di "invecchiare" (passatemi il termine) anche io come voi,di riuscire a costruire un bel nucleo familiare in questa tribulata italia e di mantenere la gioia delle mie passioni ed un angolo di spensieratezza nel mare delle responsabilità,fatevelo dire,siete un bellissimo esempio! :respect:

#29
Maxximo

Maxximo
  • UNDERTALE <3

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 11428
Partito dai PC, passato alle console e tornato ai PC. Il ciclo si sta per chiudere e questa o la prossima saranno le mie ultime generazioni. :sisi:

Ah ho 24 anni, 25 tra un paio di settimane.

Modificata da MaXXiMo, 30 November 2011 - 05:39 PM.


#30
Freedom2099

Freedom2099
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 618

questa o la prossima saranno le mie ultime generazioni. :sisi:

come mai?




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo