Vai al contenuto

I miei primi approcci...


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 34 risposte

#1
Dominoes Barrett

Dominoes Barrett
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 41
Salve a tutti,

stamattina ho comprato la mia prima personale fotocamera digitale compatta, una Nikon Coolpix S5100, con l'intenzione di muovere i miei primi approcci con la fotografia.

La fotocamera, come immagino saprete, non è niente di professionale o altro, ma era il massimo che potevo prendere considerando il rapporto qualità/prezzo. Ma mi sembra la macchina giusta per muovere i primi passi e magari, se la cosa mi prende, progedire con altro.

Mi sono messo un po' a giocare, e ho notato subito una cosa: se ad esempio cerco di fotografare senza flash, ISO 100, luminosità bassa, la fotocamera ci impiega molto di più a scattare... se cerco di far rimanere la mano ferma, viene una foto leggermente sfocata, se invece la muovo volutamente, escono foto decisamente "psichedeliche". La cosa mi piace molto!

Quindi deduco che, più è buio, più la fotocamera si "sforza" nel fotografare e il risultato sono quasi sempre foto poco nitide o sfocate.
Mentre in luoghi ben illuminati, o con flash, il problema non si pone.

Perdonatemi se sbaglio ma sono totalmente un neofita in questo campo, quindi abbiate pazienza, se intanto avete qualche guida semplice da mostrarmi ve ne sarei grato (considerate che, ripeto, ho una compatta).

Vi posto una foto che ho fatto quasi "casualmente" ma mi è molto piaciuta, adoro le immagini confuse e, come detto prima, con un tocco psichedelico. Ho giocato dopo un po' con gimp (ritagliato, giocato sull'illuminazione, colori, ecc...) e questo è il risultato (niente pomodori, eh :D):

Immagine inserita

#2
Zangief

Zangief
  • SimplyRavishing

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 21047
:fg:

#3
krikke

krikke
  • The best is yet to come

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 8925
La macchina fotografica funziona cosi' detta brutalmente e semplicemente:

Tempi: ovvero quanto tempo l'otturatore deve rimanere aperto per far registrare la scena al sensore

Diaframma: l'apertura dell'obbiettivo, piu' e' aperto piu' luce entra, piu' lo chiudi piu' vengono buie.

Iso: sensibilita' del sensore alla luc, piu' e' alto e meno secondi devi tenere l'otturatore (a parita' di luce) aperto (quindi tempi piu' bassi)

MAF: Messa a fuoco del soggetto (o anche sfocatura, mai tagliare le ali alla propria fantasia :D).

la foto e' la somma di questi 3 fattori bilanciati (o sbilancitai perche' no).

Quando fa tutto in automantico la macchina fotografica: misura la luce del soggetto quindi apre o chiude il diaframma e di conseguenza regola i tempi a finche' non venga sovraesposta (bianca, bruciata) o sottoesposta (troppo buia) ed ovviamente mette a fuoco :D


Quello che fai tu, e' obbligare la macchinetta ad avere tempi molto lunghi di ripresa (otturatore aperto) e muoverti (credo che a parte il flash tu la tenga in auto giusto?), che detta in parole povere e' come se con una telecamera mentre registri inizi a muoverti come un pazzo, il risultato e' identico :D.


Ti consiglio di leggere questo topic : https://forum.everye...ogia-e-tecnica/

#4
Dominoes Barrett

Dominoes Barrett
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 41

:fg:

Cosa c'è?

La macchina fotografica funziona cosi' detta brutalmente e semplicemente:

Tempi: ovvero quanto tempo l'otturatore deve rimanere aperto per far registrare la scena al sensore

Diaframma: l'apertura dell'obbiettivo, piu' e' aperto piu' luce entra, piu' lo chiudi piu' vengono buie.

Iso: sensibilita' del sensore alla luc, piu' e' alto e meno secondi devi tenere l'otturatore (a parita' di luce) aperto (quindi tempi piu' bassi)

MAF: Messa a fuoco del soggetto (o anche sfocatura, mai tagliare le ali alla propria fantasia :D).

la foto e' la somma di questi 3 fattori bilanciati (o sbilancitai perche' no).

Quando fa tutto in automantico la macchina fotografica: misura la luce del soggetto quindi apre o chiude il diaframma e di conseguenza regola i tempi a finche' non venga sovraesposta (bianca, bruciata) o sottoesposta (troppo buia) ed ovviamente mette a fuoco :D


Quello che fai tu, e' obbligare la macchinetta ad avere tempi molto lunghi di ripresa (otturatore aperto) e muoverti (credo che a parte il flash tu la tenga in auto giusto?), che detta in parole povere e' come se con una telecamera mentre registri inizi a muoverti come un pazzo, il risultato e' identico :D.


Ti consiglio di leggere questo topic : https://forum.everye...ogia-e-tecnica/

Ti ringrazio per la spiegazione.
Hai qualche consiglio da darmi?

#5
krikke

krikke
  • The best is yet to come

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 8925
Bhe leggi quel topic che ti ho indicato, poi magari inizia a fare due scatti cercando di eliminare l'automatico per capire cosa realmente stai facendo (nei limiti della macchinetta ovvio), sul forum ci sono anche parecchi contest fotografici a tema, magari partecipa e facci vedere :) (non si vince nulla, se non la prigrizia di uscire o di inventarsi uno scatto :D)

#6
Dominoes Barrett

Dominoes Barrett
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 41

Bhe leggi quel topic che ti ho indicato, poi magari inizia a fare due scatti cercando di eliminare l'automatico per capire cosa realmente stai facendo (nei limiti della macchinetta ovvio), sul forum ci sono anche parecchi contest fotografici a tema, magari partecipa e facci vedere :) (non si vince nulla, se non la prigrizia di uscire o di inventarsi uno scatto :D)

Sì infatti, eliminare l'automatico è decisamente la prima cosa da fare.
Per quanto riguarda i megapixel, risoluzione più alta è uguale a qualità generale più bassa (rumore, possibilità di sfocature, ecc) oppure per una qualità migliore della foto devo selezionare una risoluzione d'intermezzo?
E che ne pensi dello scatto che ho fatto?

#7
Kprut

Kprut
  • Senza parole

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 44315

La macchina fotografica funziona cosi' detta brutalmente e semplicemente:

Tempi: ovvero quanto tempo l'otturatore deve rimanere aperto per far registrare la scena al sensore

Diaframma: l'apertura dell'obbiettivo, piu' e' aperto piu' luce entra, piu' lo chiudi piu' vengono buie.

Iso: sensibilita' del sensore alla luc, piu' e' alto e meno secondi devi tenere l'otturatore (a parita' di luce) aperto (quindi tempi piu' bassi)

MAF: Messa a fuoco del soggetto (o anche sfocatura, mai tagliare le ali alla propria fantasia :D).

la foto e' la somma di questi 3 fattori bilanciati (o sbilancitai perche' no).


Che poi sono 4 da quanto dici :D

#8
Kprut

Kprut
  • Senza parole

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 44315

Sì infatti, eliminare l'automatico è decisamente la prima cosa da fare.
Per quanto riguarda i megapixel, risoluzione più alta è uguale a qualità generale più bassa (rumore, possibilità di sfocature, ecc) oppure per una qualità migliore della foto devo selezionare una risoluzione d'intermezzo?
E che ne pensi dello scatto che ho fatto?

se puoi, metti sempre il maggior numero di mega pixel che puoi.
Per lo scatto non so che dirti, in primis manca un sogggetto e tecnicamente è troppo a bassa risoluzione e i mezzi toni vengono molto sfocati (mma magari volevi farla cosi') in ogni caso manca tutta la scena, soggetto e sfondo nn mi trasmettono nulla. prova a esercitarti prima con foto piu' classiche, si impara un mondo partendo da un "semplice" primo piano

#9
Banjo

Banjo
  • Eye Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 10431

Salve a tutti,

stamattina ho comprato la mia prima personale fotocamera digitale compatta, una Nikon Coolpix S5100, con l'intenzione di muovere i miei primi approcci con la fotografia.

La fotocamera, come immagino saprete, non è niente di professionale o altro, ma era il massimo che potevo prendere considerando il rapporto qualità/prezzo. Ma mi sembra la macchina giusta per muovere i primi passi e magari, se la cosa mi prende, progedire con altro.

Mi sono messo un po' a giocare, e ho notato subito una cosa: se ad esempio cerco di fotografare senza flash, ISO 100, luminosità bassa, la fotocamera ci impiega molto di più a scattare... se cerco di far rimanere la mano ferma, viene una foto leggermente sfocata, se invece la muovo volutamente, escono foto decisamente "psichedeliche". La cosa mi piace molto!

Quindi deduco che, più è buio, più la fotocamera si "sforza" nel fotografare e il risultato sono quasi sempre foto poco nitide o sfocate.
Mentre in luoghi ben illuminati, o con flash, il problema non si pone.

Perdonatemi se sbaglio ma sono totalmente un neofita in questo campo, quindi abbiate pazienza, se intanto avete qualche guida semplice da mostrarmi ve ne sarei grato (considerate che, ripeto, ho una compatta).

Vi posto una foto che ho fatto quasi "casualmente" ma mi è molto piaciuta, adoro le immagini confuse e, come detto prima, con un tocco psichedelico. Ho giocato dopo un po' con gimp (ritagliato, giocato sull'illuminazione, colori, ecc...) e questo è il risultato (niente pomodori, eh :D):

Immagine inserita



Per la compatta non ha importanza, più o meno tutti abbiamo iniziato con una compattina per poi passare a qualcosa di più serio :respect:


Solo, anziché iniziare a scattare senza sapere quello che stai facendo modificando i parametri a caso ti consiglio ti studiare le basi della fotografia: tempo di scatto/diaframma/iso e poi se la tua fotocamera te lo consente la imposti su tempi o su diaframmi e comincia a fare prove variando il valore scelto e vedendo cosa accade.

Cmq il requisito primario per la fotografia, come è insito nel nome stesso fotografia, è la luce, quindi se la scena è molto buia è naturale avere molta difficoltà nel portare a casa dei scatti decenti :sisi: perché se non c'è luce sufficiente il sensore non riesce a catturare la luce minima per farti catturare la scena. Ci sono ovviamente dei sotterfugi per cercare di limitare il problema ma di fondo questo è il ragionamento.


Per la foto: a me le foto concettuali, sfocate, mosse, ruvide ecc piacciono molto ma imho non sono l'ideale per iniziare. L'ideale sarebbe farsi le ossa con fotografie più convenzionali e poi una volta presa la mano con tutto "il meccanismo" passare a foto più ragionate o diverse, in base al tuo stile.

#10
Dominoes Barrett

Dominoes Barrett
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 41

Per la compatta non ha importanza, più o meno tutti abbiamo iniziato con una compattina per poi passare a qualcosa di più serio :respect:


Solo, anziché iniziare a scattare senza sapere quello che stai facendo modificando i parametri a caso ti consiglio ti studiare le basi della fotografia: tempo di scatto/diaframma/iso e poi se la tua fotocamera te lo consente la imposti su tempi o su diaframmi e comincia a fare prove variando il valore scelto e vedendo cosa accade.

Cmq il requisito primario per la fotografia, come è insito nel nome stesso fotografia, è la luce, quindi se la scena è molto buia è naturale avere molta difficoltà nel portare a casa dei scatti decenti :sisi: perché se non c'è luce sufficiente il sensore non riesce a catturare la luce minima per farti catturare la scena. Ci sono ovviamente dei sotterfugi per cercare di limitare il problema ma di fondo questo è il ragionamento.


Per la foto: a me le foto concettuali, sfocate, mosse, ruvide ecc piacciono molto ma imho non sono l'ideale per iniziare. L'ideale sarebbe farsi le ossa con fotografie più convenzionali e poi una volta presa la mano con tutto "il meccanismo" passare a foto più ragionate o diverse, in base al tuo stile.

Ti ringrazio!
Ho letto su wikipedia qualcosa sui tempi di scatto e il diaframma, e credo di aver più o meno capito.

Con la mia compatta posso modificare l'ISO (da 100 a 1600, anche se diceva fino a 3200 boh), ma i tempi di scatto e il diaframma mi sembra di no. È possibile che non siano modificabili oppure sbaglio io qualcosa?

EDIT: Ecco, leggendo un po' in giro questa compatta non permette di modificare nè tempi di scatto nè diaframma. Per avere un tempo di scatto più lungo bisogna per forza avere una scarsa illuminazione. Oppure conoscete qualche altro "trucchetto"?

Modificata da Dominoes Barrett, 14 October 2011 - 10:19 AM.


#11
krikke

krikke
  • The best is yet to come

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 8925

Che poi sono 4 da quanto dici :D


non infierire :merlik:

#12
Kprut

Kprut
  • Senza parole

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 44315

Ti ringrazio!
Ho letto su wikipedia qualcosa sui tempi di scatto e il diaframma, e credo di aver più o meno capito.

Con la mia compatta posso modificare l'ISO (da 100 a 1600, anche se diceva fino a 3200 boh), ma i tempi di scatto e il diaframma mi sembra di no. È possibile che non siano modificabili oppure sbaglio io qualcosa?

EDIT: Ecco, leggendo un po' in giro questa compatta non permette di modificare nè tempi di scatto nè diaframma. Per avere un tempo di scatto più lungo bisogna per forza avere una scarsa illuminazione. Oppure conoscete qualche altro "trucchetto"?

Imposta sull'opzione foto al buio, teoricamente ti allunga un po' ma è tutto molto casuale e sommario.

#13
Dominoes Barrett

Dominoes Barrett
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 41

Imposta sull'opzione foto al buio, teoricamente ti allunga un po' ma è tutto molto casuale e sommario.

Capisco... che peccato! Mi sarebbe piaciuto giocare un po' sui tempi di scatto.

Volevo andare un po' a fotografare paesaggi, che dite va bene per cominciare?

Quanta importanza bisogna dare alla fase post-produzione?

#14
Kprut

Kprut
  • Senza parole

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 44315

Capisco... che peccato! Mi sarebbe piaciuto giocare un po' sui tempi di scatto.

Volevo andare un po' a fotografare paesaggi, che dite va bene per cominciare?

Quanta importanza bisogna dare alla fase post-produzione?

ma per andare bene cosa intendi? dipende tutto da cosa vuoi fare.
Pwer la post produzione dipende anche li, prima pero' è d'obbligo saper fotografare un minimo e avere le idee piu' chiare possibile su cosa si vuole fare, solo dopo passare alla post produzione.

Se vuoi un consiglio prendi una nikon d60 con un obiettivo 55-200 mm e esercitati, dovresti spendere sulle 200 euro se nn erro

#15
Dominoes Barrett

Dominoes Barrett
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 41
ehhhh.. che ieri l'ho comprata, già n'altra devo prendere? ahhaha..




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo