Vai al contenuto

Nato il 4 Luglio - SPECIALE

- - - - -

  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 11 risposte

#1
The Newser

The Newser
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Newser Ufficiale
  • Messaggi: : 105877
Nato il 4 Luglio - SPECIALE
La Corte Suprema americana sdogana il videogioco
Già, l' America è grandiosa ed è potente, tutto e niente, il bene e il male, città coi grattacieli e con gli slum e nostalgia di un grande ieri, tecnologia avanzata e all' orizzonte l'orizzonte dei pionieri...Mancano pochi giorni al quattro Luglio e i gamer Americani quest'anno, oltre alle consuete feste per l'indipendence day, potranno anche stappare una bottiglia in onore del Giudice Antonin Scalia e dei suoi colleghi membri della Corte Suprema che, con una sentenza storica, hanno rispedito al mittente una contestatissima legge Californiana che impediva la vendita di videogiochi considerati troppo violenti o "immorali".Ma procediamo con ordine.
Leggi l'articolo completo: Nato il 4 Luglio - SPECIALE (Multi)

Attenzione: Regole moderazione commenti nei topic degli articoli di Everyeye.it
Gli utenti sono liberi di esprimere la propria opinione sull''argomento di cui l''articolo tratta, sulla sua qualità, sui contenuti ed ovviamente sui voti assegnati.

Non saranno tuttavia tollerati in alcun modo i commenti che contengano insulti, critiche di scarsa professionalità, o i post che accusino il Network di essere in malafede, venduto e prezzolato. Anche la qualità dei commenti deve sempre tenere conto del rispetto per il lavoro dellaredazione. Critiche sì, insulti no.

Commenti di siffatta natura saranno immediatamente cancellati, e l''utente in questione sospeso per almeno una settimana.
Senza preavviso, senza invio di messaggi personali, e senza discussione alcuna da parte della moderazione o della redazione, che sarà intransigente a riguardo.



#2
Link-F

Link-F
  • Responsabile Editoriale

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Web]Webmaster
  • Messaggi: : 13899
C'è poco da fare: come scrive di queste cose Nicolò Carboni, nessuno mai.
Diventerà un bravo politico, lucido come le sue analisi.

(E W l'America)

#3
Alan_Wake

Alan_Wake
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 36
Mondo videolutico - California = 1-0
grz 1000 ad Antonin Scalia e alla corte suprema che hanno impedito l'attuazione di un disegno di legge veramente assurdo.....:beviamo: :woohoo:

#4
Touma Mitsuhashiba

Touma Mitsuhashiba
  • Se la vita non ti sorride, tu falle il solletico!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 6953
Al di là dei pezzi di critica, sono questi gli articoli che distanziano Everyeye dalla concorrenza ;)
Grande Nicolò!!

#5
pippounderground

pippounderground
  • masochista, lunatico, mediocre, bimbominkia, bamboccione e troll

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 8583
Ottimo articolo, uno dei più dettagliati tra quelli che ho letto finora.
Ora manca solamente il nome di qualche game designer famoso nella "Hollywood Walk of Fame" e la vittoria sarà completa (almeno in usa).
Alle associazioni delle famiglie sarà venuto un colpo quando i giudici, in maggioranza "ultra conservatori", hanno emesso il verdetto XD
Se la Corte Suprema avesse detto no, imho potevamo salutare un buon 50/60% di offerta videoludica anche in territorio pal.
Comunque qui in Europa ci vorrà molto più tempo per raggiungere un traguardo simile e non è nemmeno detto che lo si raggiunga, sopratutto col clima che si respira in questo momento a Bruxelles, clicca qui

Modificata da pippounderground, 02 July 2011 - 10:34 AM.


#6
SoSnake

SoSnake
  • Swag

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 7527
Molto probabilmente questo articolo verrà citato durante la presentazione della mia tesina :D

#7
rigel_deneb

rigel_deneb
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 671
grandioso. non era un risultato scontato. ho sempre trovato orripilante la censura anche perchè, per certi versi, la trovo offensiva: chi diavolo sei tu (stato, politico, amico...) per decidere cosa posso o non posso guardare (a cosa posso giocare, cosa posso ascoltare...)?
della mia vita e della mia testa faccio quello che voglio; anche se dovessi andare verso l'autodistruzione il massimo che puoi fare è sconsigliarmi un'opzione ma mai chiudermela del tutto per un'idea tua.

#8
asukuccia

asukuccia
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 205
Complimenti per l'articolo. Trovo che tu abbia esposto bene la differenza tra civil law e common law, dimenticando però di sottolineare il fatto che gli Usa, avendo una costituzione scritta, hanno una base legislativa inderogabile assente in Inghilterra che, essendo il Paese d'origine di questo sistema giuridico, è completamente privo della carta costituzionale.
A parte questo piccolo dettaglio trovo che il resto sia molto bene esposto e che venga messo ottimamente in risalto il ruolo fondamentale svolto dalla corte suprema.
Ancora complimenti!!!

#9
Mezzelfo

Mezzelfo
  • Honesta mors turpi vita potior

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 5451
Complimentoni per l'articolo, tra l'altro tocco di classe la citazione di Guccini all'inizio :asd:

#10
Corto Maltese

Corto Maltese
  • quasi alterum Byzantium

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 18318

Ottimo articolo, uno dei più dettagliati tra quelli che ho letto finora.
Ora manca solamente il nome di qualche game designer famoso nella "Hollywood Walk of Fame" e la vittoria sarà completa (almeno in usa).
Alle associazioni delle famiglie sarà venuto un colpo quando i giudici, in maggioranza "ultra conservatori", hanno emesso il verdetto XD
Se la Corte Suprema avesse detto no, imho potevamo salutare un buon 50/60% di offerta videoludica anche in territorio pal.
Comunque qui in Europa ci vorrà molto più tempo per raggiungere un traguardo simile e non è nemmeno detto che lo si raggiunga, sopratutto col clima che si respira in questo momento a Bruxelles, clicca qui


Guarda, conosco abbastanza l'ambiente delle istituzioni europee per dirti che Motti a Bruxelles conta quanto il due di spade quando la briscola è ori. Fa qualche dichiarazione alla stampa, ma in Commissione IMCO fortunatamente le decisioni sono prese da altre teste.

Grazie a tutti per i complimenti e scusate se l'articolo è un po' verboso, ma d'altronde la tematica merita.

#11
Zohar

Zohar
  • A world with no need for gods...

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 14622
Articolo degnissimo di nota. Non sono d'accordo (si fa per dire ;)) con la conclusione: "Finalmente nessuno potrà più dire che perdiamo tempo con dei "giochetti"". Per vedere la realizzazione di questo sogno, ci vorrà più di una sentenza della corte suprema americana (specialmente nelle terre nostrane). Serve un cambio di mentalità che non ci possiamo aspettare con questa generazione. I pregiudizi nascono dall'ignoranza, non dalla legge. Rimane comunque il fatto che in termini legali è effettivamente successo quello che il buon Nicolò ha scritto. L'equipollenza del medium videoludico con gli altri media artistici. A prescindere da quello che pensa la gente di ciò, è importante la presa di coscienza da parte dei garanti della giustizia del nuovo mondo.

#12
Shendue

Shendue
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 452
E intanto noi in Italia stiamo per far passare (il 7 Luglio, mi pare) una legge che permetterà all'AGICOM arbitrariamente di oscurare qualsiasi sito internet anche solo SOSPETTATO di violare il diritto d'autore (già mi vedo Youtube con il 90% dei video oscurati) e nessuno lo sa perchè si cerca di tenere in sordina la cosa.




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi