Vai al contenuto

[PC] [PS2] [RETRO] Galaxy Angel - Moonlit Lovers2003 - 2004 Broccoli Games


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 4 risposte

#1
xizro345

xizro345
  • Limit Attack - Burning Strike

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 21260

Immagine inserita


Immagine inserita


Immagine inserita


Genere: Visual Novel / RPG strategico

Prodotto da: BROCCOLI Games / MadHouse (sequenze animate)

Character Designer: Kanan

Rilasciato il: 22 Agosto 2003 (PC), 26 Febbraio 2004 (PS2)

Prezzo (al rilascio): 8800 yen

Disponibile in occidente: No

Seguito di: Galaxy Angel


Introduzione


Nel 2003, la serie animata di Galaxy Angel stava riscuotendo un ottimo successo e questo, unito alle vendite soddisfacenti di Galaxy Angel per PC e PS2, portarono BROCCOLI a sviluppare un seguito, sottotitolato Moonlit Lovers. In aggiunta al cast del precedente titolo, fu introdotto un nuovo personaggio, Chitose Karasuma, che inizialmente però non era una possibile scelta per il giocatore. Successivamente, BROCCOLI rilasciò un data disk chiamato Chitose Add On che permetteva, una volta completato almeno una volta il gioco, di scegliere anche Chitose. Anche questo titolo si rivelò un successo, permettendo a BROCCOLI di completare la trilogia l'anno successivo con l'ultimo titolo della saga, Eternal Lovers. Rispetto al titolo precendente (come si evince anche dal sottotitolo) l'elemento sentimentale risulta più prevalente: un bene od un male?


Storia


Immagine inserita


Il gioco non permette di importare alcun dato da Galaxy Angel, per cui Moonlit Lovers inizia con un breve flashback del protagonista Takuto Meyers, che racconta bevemente gli avvenimenti avvenuti sei mesi prima (il colpo di Stato all'interno dell'Impero Transvaal ad opera del rinnegato Eonia, aiutato da un'AI nota come la Luna Nera), per poi lasciare la scelta al giocatore per quel che riguarda l'eroina di cui Takuto si e' innamorato. Da questo punto in poi, per i primi due capitoli la storia, pur rimanendo grossolanamente la stessa, varia a seconda dell'eroina scelta. Un misterioso messaggio crittato contentente la parola "EDEN" (la civiltà scomparsa 600 anni prima durante il Chrono Quake) mette in moto una serie di eventi che portano l'Impero a scontrarsi con la sconosciuta razza dei Val-Fask. Ma non solo la guerra è un problema, infatti la relazione di Takuto con l'eroina scelta si avvcina pericolosamente alla rottura...
La scelta di focalizzare i primi due capitoli sull'elemento romantico non fa un gran bene al gioco: infatti la forza della storia del primo titolo stava nelle interazioni del cast tra di loro, grazie al grande affiatamento dei doppiatori. I personaggi da soli non reggono bene il peso, anche se ci sono dei momenti felici. La scelta è ancora più inspiegabile perché fino al terzo capitolo non si ha disposizione il cast completo.

http://www.youtube.com/watch?v=gh23SCMDu5U


Nuovi personaggi


Rimando al mio post su Galaxy Angel per il cast primario, focalizzandomi qua solo sul nuovo personaggio introdotto.

Chitose Karasuma

Immagine inserita

Emblem Frame: GA-006 Sharp Shooter
Doppiatrice: Saori Goto

Chitose è l'ultima aggiunta al gruppo, appena assegnata all'Elsior dopo che un nuovo Emblem Frame è stato scoperto sulla Luna Bianca. Proviene da un pianeta che ricorda molto il Giappone e questo si riflette nei suoi gusti ed usi quotidiani. Diplomatasi con i massimi voti all'accademia militare, Chitose eccelle nella preparazione strategica e nel combattimento. Di contrappasso e' troppo rigida e fa fatica ad adattarsi in ambienti meno formali, da cui la grande fatica a chiamare le sue compagne con il loro nome invece che con il grado. Secondo la storia "canonica", Chitose ha una grandissima ammirazione per Milfeulle (che rispecchia in un certo senso l'amicizia di Saori Goto con la doppiatrice di Milfeulle, Ryoko Shintani). Il suo Emblem Frame, Sharp Shooter, si focalizza sull'attacco a distanza ed è in grado di colpire unità nemiche a distanze superiori al Trick Master di Mint Blancmanche, ma difetta pesantemente in armatura.

Sistema di gioco


Immagine inserita


La struttura base è simile all'originale: una parte "visual novel" in cui eventualmente si deve scegliere tra una lista di possibilità che possono alzare od abbassare il livello emotivo del gruppo (con conseguente miglioramento/peggioramento della performance in battaglia) e la parte strategica. Una grande novità rispetto all'originale è la possibilità di controllare unità che non siano l'Elsior e gli Emblem Frame: è infatti possibile dare ordini anche ad altre navi alleate, se presenti. Per il resto, la struttura è identica, con gli Emblem Frame dotati di HP, Energia (consumata attaccando e usando le special) ed Energia Spirituale (utilizzata per le special). L'energia deve essere recuperata ordinando il rientro all'Elsior, mentre gli HP possono essere recuperati usando l'Emblem Frame di Vanilla, l'Harvester, che però inizialmente in molti scenari non è presente, rendendo le battaglie più difficili dell'originale. Come già detto, il livello emozionale del gruppo influenza drasticamente la performance in battaglia, e siccome in alcuni casi è determinato da ragioni di storia è possibile ritrovarsi con unità che fanno male quanto uno sparapiselli... Al di là di questo la struttura rimane sostanzialmente solida. Sfortunatamente il gioco risulta essere più corto del predecessore (6 capitoli, di cui i primi due diversi a seconda dell'eroina).

Aspetto tecnico


Immagine inserita


Tralasciando le solite disquisizioni sullo stile di Kanan, Moonlit Lovers è un deciso passo avanti rispetto al predecessore, specialmente durante le battaglie. Per quanto ben lontani dagli standard di eccellenza dei tempi, i modelli poligonali sono decenti, gli effetti speciali più evidenti e vi è un maggior numero di oggetti su schermo (ma la risoluzione massima rimane 1024x768). Eccellente il cast primario come doppiaggio, mentre Saori Goto come Chitose risulta un po' forzata e non al livello delle altre doppiatrici (personalmente ritengo la sua performance nella serie animata decisamente superiore, sebbene il carattere del personaggio sia completamente diverso). Accettabili gli effetti sonori, carina l'opening, "Eternal Love 2003".

In conclusione



Galaxy Angel - Moonlit Lovers soddisfa a metà: da un lato abbiamo un sistema di battaglia migliorato, un ottimo cast ed un miglioramento dal punto di vista tecnico. Dall'altro il voler inserire a tutti i costi l'elemento sentimentale in una storia dove il gruppo risalta più del singolo non è una buona idea... Rimane un peccato che la chiusura di BROCCOLI US abbia impedito l'uscita di una versione in lingua comprensibile.

#2
xizro345

xizro345
  • Limit Attack - Burning Strike

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 21260
Filmato nel fine settimana, tempo permettendo.

#3
Winterfury

Winterfury
  • Allah al bar

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 13740
Gravedig!

L'ho iniziato ieri dopo aver finito GA :P

ma la risoluzione massima rimane 1024x768

Come faccio a farlo girare a questa risoluzione? Nel primo avevo uno starter taroccato per spingere la risoluzione, qui non riesco ad andare oltre agli 800x600

Modificata da Winterfury, 15 February 2012 - 07:40 PM.


#4
xizro345

xizro345
  • Limit Attack - Burning Strike

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 21260
Sinceramente non ricordo molto, l'ho finito secoli fa 8P

#5
reriel

reriel
  • "Ok, then"

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Collaboratore Forumeye
  • Messaggi: : 17753

up






Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi