Vai al contenuto

Mulholland Drive - RECENSIONE (Blu-Ray)


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 9 risposte

#1
Cinematografo

Cinematografo
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Newser Ufficiale
  • Messaggi: : 28701
Mulholland Drive - RECENSIONE (Blu-Ray)
Il capolavoro onirico e surreale di David LynchIl Sogno e l'Incubo, il Bene e il Male, lo Sguardo e il Senso. Il Cinema di David Lynch è un coacervio di queste e più influenze, di allucinazioni e mistero, di delitto e castigo. Un Maestro che ha fatto suo uno stile unico e, ad ancor oggi, irraggiungibile nonostante i tentativi di emulazione siano non pochi. Ma solo come i grandi autori sanno essere, è pressochè impossibile raggiungere la perfezione stilistica, ma soprattutto il delirio ragionato nella sua follia del regista del Montana. Un talento visivo, e visionario, debitore alla sua altra grande passione, e cioè la Pittura. Nella sua fortunata carriera, ricca di Capolavori, il più importante dal punto di vista prettamente mediatico (non tanto per gli incassi, poco più che modesti, ma per essere assunto a culto immortale) è stato sicuramente Mulholland Drive. A conti fatti, si può dire che questi sia stato per Lynch ciò che Quarto potere fu ai suoi tempi per Orson Welles. E pensare che, paradossalmente, il film avrebbe dovuto subire un altro destino, e diventare una serie tv, in un tentativo di bissare il successo ottenuto anni prima dallo stesso Lynch con il culto di Twin Peaks. I produttori dell'ABC, con poco coraggio, rifiutarono l'episodio pilota di due ore realizzato, probabilmente considerandolo troppo "complesso" e "difficile" per l'abitudinario pubblico statunitense. Intervenne fortunatamente la francese Canal Plus, che offrì a Lynch la possibilità di incanalare il tutto in unico film autoconclusivo, che si è poi trasformato nella gemma splendente che tutti, o quasi, conosciamo. Una genesi travagliata, che però a differenza di altri casi, non ha inficiato il risultato finale, nonostante il rimaneggiamento della sceneggiatura per condensare la storia in soli 147 minuti, e che ha visto un vero e proprio trionfo al Festival di Cannes, con la Palma d'oro come miglior regista, consacrandolo definitvamente al gotha dei Grandi della Settima Arte.
Leggi l'articolo completo: Mulholland Drive - RECENSIONE (Blu-Ray)


#2
mattew1983

mattew1983
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 213

Una curiosità su questo Blu Ray è che non è possibile saltare i capitoli, e scorrere tra le scene come nei normali Dvd/BD.
Un accorgimento voluto dallo stesso Lynch, in modo che lo spettatore potesse vedere il film solo rispettanto la sequenza originale.

A mio avviso la qualità video davvero molto buona, ci stanno i voti alti della recensione.
Non mi fa impazzire invece la confezione di cartone; anche se dà l'impressione di essere una custodia di maggior pregio, trovo che il disco sia difficile da estrarre e rischi di rovinarsi un po'...cmq sono dettagli.

Film senza dubbio da vedere, e se piace nella sua particolarità, allora anche collezionare.

#3
codenamev

codenamev
  • Uber-Boss e Pr Area Cinema

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 4065

Una curiosità su questo Blu Ray è che non è possibile saltare i capitoli, e scorrere tra le scene come nei normali Dvd/BD. Un accorgimento voluto dallo stesso Lynch, in modo che lo spettatore potesse vedere il film solo rispettanto la sequenza originale.A mio avviso la qualità video davvero molto buona, ci stanno i voti alti della recensione.Non mi fa impazzire invece la confezione di cartone; anche se dà l'impressione di essere una custodia di maggior pregio, trovo che il disco sia difficile da estrarre e rischi di rovinarsi un po'...cmq sono dettagli.Film senza dubbio da vedere, e se piace nella sua particolarità, allora anche collezionare.


^^ già è vero ^^ personalmente a me le custodie di cartone di studio collection piacciono molto e, come ho scritto nella parte di analisi HV, l'incremento della qualità audio video, tanto se paragonata alla prima edizione di 01, quanto alla seconda, sempre in dvd. della stessa Universal è sostanziale

#4
ero bizzu il terrore diTL

ero bizzu il terrore diTL
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 1138
9,5 alla qualita artistica? nonononono minimo 10 al mio caro mulholland drivino :gibbo&dani:

mi è venuto quasi un colpo quando ho visto la copertina li in alto...come vedere una ragazza bellissima in mezzo alla folla :dribble:

insomma commento inutile che serve solo a dire:

ti amo mulholland driveeeee :memy: :lol:

#5
codenamev

codenamev
  • Uber-Boss e Pr Area Cinema

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 4065

9,5 alla qualita artistica? nonononono minimo 10 al mio caro mulholland drivino <img src='https://forum.everyeye.it/invision/public/style_emoticons/default/group.gif' class='bbc_emoticon' alt=':gibbo&dani:' /></span>

mi è venuto quasi un colpo quando ho visto la copertina li in alto...come vedere una ragazza bellissima in mezzo alla folla <img src='https://forum.everyeye.it/invision/public/style_emoticons/default/dribble.gif' class='bbc_emoticon' alt=':dribble:' /></span>

insomma commento inutile che serve solo a dire:

ti amo mulholland driveeeee <img src='https://forum.everyeye.it/invision/public/style_emoticons/default/wub.gif' class='bbc_emoticon' alt=':memy:' /></span> <img src='https://forum.everyeye.it/invision/public/style_emoticons/default/laugh.gif' class='bbc_emoticon' alt=':lol:' /></span>


eheheheheheh ^^

#6
darkchris73

darkchris73
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 774
Io continuo a sostenere che l'apice Lynch lo ha toccato, oltre che con Twin Peaks, al cinema con Strade Perdute perchè in fondo Mulholland Drive è un progetto quasi forzato, nato come serie tv (rimasta orfano di produttori) e successivamente adattato, finito e impacchettato per il cinema ma si nota (almeno chi ama Lynch come me se ne accorge subito) che tanti personaggi e situazioni sono stati solo leggermante accennati per questioni di tempo e il genio lynchiano non si è potuto esprimere nei tempi e nei modi dovuti!

#7
centar07

centar07
  • Proporre. Attirare. Incoraggiare. Declinare.

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 3662
Lynch miglior artista audio-visivo del decennio,punto.Mulholland Drive,per me,è di una potenza visiva semplicemente devastante.

Guardatelo e riguardatelo.

#8
alex22g

alex22g
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 708
Capolavoro difficilmente spiegabile a parole ( la recensione è notevole ) . Da vedere e rivedere. Attrici strepitose, usiche di Badalamenti da pelle d'oca cosi'come la regia di Lynch

#9
karonte87

karonte87
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 4875
tra le tante cose senza senso di questo film c'è il fatto che mi sia piaciuto... e parecchio pure.

non ha senso perchè un film del genere non dovrebbe piacermi, perchè tendo a odiare i film lenti, pesanti, senza ritmo ed quelli che non hanno un filo logico, una trama da seguire, organica, che dia senso e scopo a quello che sto vedendo, film che si riducono all essere un miscuglio di immagini e suoni messi più o meno alla [Censura] di cane.

ci credo che Lynch non voglia dare spiegazioni... non lo sa manco lui quello che ha fatto, per quanto, come ho detto, abbia fatto una gran cosa.

e sono il primo a cui piacciono le storie intricate, enigmatiche, interpretabli...però poi alla fine tutto deve tornare... così è troppo comodo...

nonostante Mulholland drive sia tutto questo lo trovato bellissimo, straniante ed emotivamente fortissimo.

rimane però un eccezione, dovuta imho più che alla qualità del film, al caso.

gli altri 2 casi lenti e senza senso che mi sono piaciuti moltissimo ( anche di più di questo ) sono 2001 e La sottile linea rossa.

tutti gli altri con queste caratteristiche a fine visione mi suscitano solo un " ma vaffanc### " !

#10
-Krell

-Krell
  • IronEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 23896

Un film che devo guardare un seconda volta indubbiamente :sisi: Alla prima non c'ho capito nulla.. 






Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi