Vai al contenuto

Il 3DS troppo hardcore?!Bello bello in modo assurdo...andrà un casino!

- - - - -

  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 204 risposte

#1
koshien

koshien
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 3061
Volevo ragionare un attimo su questo nuovo gioiellino Nintendo.

1)Esaminiamo lo schermo: è autostereoscopico, è una delle feature principali di questo nuovo 3DS, ma non può essere visualizzato in verticale.

Via i giochi alla Brain Training, Hotel Dusk, etc...

2) Giochi come Zelda Phantom Hourglass, con un gameplay che la Nintendo si è sforzata di rendere più accessibile, sfruttano il touchscreen per impartire comandi direttamente nel mondo di gioco. Continuare con questo gameplay anche con il 3DS vorrebbe dire non sfruttare lo schermo 3D, che come detto è una delle feature principali...chissà come risponderebbe il pubblico....?!
Via giochi come Zelda Phantom Hourglass, Dragon Ball origins, etc..

3) La Nintendo ha basato molta della sua campagna pubblicitaria del DSi XL sulla possibilità di condividere più facilmente con gli altri le nostre performance, grazie al grande schermo.
Lo schermetto autostereoscopico è visualizzabile in 3D da una sola persona.
Via il concetto di condivisione.

4) La "Touch Generation" intesa in senso più ampio, contempla anche accelerometri e giroscopi...e anche Apple li ha integrati nel suo nuovo gioellino, l'Iphone 4.
Ancora: caratteristiche salienti come accelerometro/giroscopio e schermo 3D non vanno d'accordo.
Via sensori di movimento, se si vuole sfruttare il 3D.

5) Reggie Fils-Aime ha dichiarato che produrre il Nintendo 3DS costa molto di più che produrre il DSi (e ci credo!!!)...e che non hanno alcuna intenzione di perderci.
Via i poveracci e i casual (costo abbastanza proibitivo per i primi tempi, in attesa del restyle e di far fare il salto al vastissimo pubblico del DS...).


A me sembra di vedere un gioiellino di console, ma con elementi che mal si amalgamano.
Una console portatile che assomiglia, imho, ad una home console.
Addirittura riesce a fare cose che solo ora la ps3 sta cominciando a fare (3D), ma senza occhiali...!
Penso che il 3D attiri minimo il 60-70% dei giocatori...tanto più se non sono richiesti occhialini...
Il 3DS rappresenta non solo la console portatile per eccellenza, ma forse ciò che ogni gamer avrebbe mai voluto, addirittura su home!
Almeno, per quanto mi riguarda, penso che la tratterò al pari delle console casalinghe...

Insomma, quel che vedo è una console tecnologicamente all'avanguardia...ma non così all'avanguardia da essere "matura" e pronta per il mercato "casual".
Siamo sicuri che non spremeranno i fan di vecchia data per un paio d'anni, disposti a spendere qualsiasi cifra, per poi proporre finalmente una console matura e pronta per il mercato casual, e con del software incompatibile (un eventuale Brain Training, appunto)?

Per concludere, questa è secondo me la console hardcore per eccellenza, e proprio in quanto tale utilizza tecnologie "cutting edge", non ancora "prontissime" (un pò come l'accelerometro del wii-remote, al quale è stato poi necessario affiancare un giroscopio).
Questa non vuole essere una critica, ma solo un'analisi della situazione....
Detto questo, ovviamente comprerò la console al lancio, consapevole però che un eventuale restyle sarà molto più maturo.

Modificata da koshien, 12 July 2010 - 11:31 PM.


#2
MegaMustaine

MegaMustaine
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 53765
Sinceramente mi paiono considerazioni molto discutibili e forzate,vista anche la presenza di Nintendogs,presentato come uno dei titoli di punta

Poi ci saranno Layton,AC,etc.

Poi mica tutti i titoli sfrutteranno il3D,eh :P

Tra l'altro il fatto che non si possa eventualmente ricorrere ad alcuni SW massivi nn implica che non ne possano essere svluppati di nuovi

La presenza di Zelda in quella lista mi pare quantomeno bizzarra XD


Ma poi quanto costerà un DSi adesso?Sicuramente meno di 100 euro,è ovvio che il 3DS costerà più di quel prezzo.Quindi aspettiamo prima i prezzi ufficiali


Questa non è una console solo HC,.E' invece per me il simbolo di una console per tutti

#3
MegaLeon

MegaLeon
  • about.me/leonardo.cavaletti

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 3828
L'errore principale che si fa quando si parla del 3DS, secondo me, è considerare il 3D INDISPENSABILE e NECESSARIO, quando in realtà è facoltativo e disattivabile. Quando voglio, tac, lo spengo, ed ecco che i punti 1-4 non sono più validi :sisi:

#4
Cocò

Cocò
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1100
Ti do assolutamente ragione.
Il Nintendo 3DS si è mostrato in maniera sfavillante all'E3 e la tecnologia funziona, ma in realtà due sono le questioni da tener d'occhio:
- il 3D non aggiunge alcunchè al concept dei titoli touch generation, non sembra allo stato attuale migliorare le performance a un Brain Training o a un Layton. Probabilmente i franchise Touch Generation subiranno una reinvenzione, ma alla fin fine non pare così rivoluzionario.
Di contro però la tecnologia tridimensionale attira in una maniera impressionante il mass market che lo intende seriamente come il prossimo step, di film e videogiochi. Nintendo in parte gli va incontro e ancora una volta si gioca moltissimo con questo 3DS, più o meno come ai tempi fece con il DS
- la line up mostrata è davvero troppo hardcore. Passi Layton, passi Nintendogs+cats, ma il resto invoglia davvero il solo giocatore hardcore. Probabilmente è solo frutto dell'orientamento che Nintendo ha voluto dare al suo E3 2010, ma in generale i nomi sono altisonanti per il fans storico (OOT Lylat Wars), anche se remake e titoli mostrati solo in immagini CG (Resident Evil, DOA e MGS) fanno alzare almeno un sopracciglio sull'effettiva bontà della consolina, tenendo inoltre in considerazione che l'unico titolo al momento in là con lo sviluppo pare essere Kid Icarus.

Sulla questione 3D switch off perchè ci sono accellerometri, touch screen, schermi da tenere in verticale, microfono (? Non mi è parso di vederlo), non mi stupisco: già il primo DS raramente chiedeva di coniugare touch screen e microfono e nessuno si è mai più di tanto lamentato. Così come nessuno ha avuto perplessità quando il DSi ha eliminato lo slot cartucce GBA.

#5
MegaMustaine

MegaMustaine
  • EyeFicionados Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 53765
Ma da come parlate sembra quasi che il DS fosse quasi solo casual oriented

Tutto sto casino perchè non hanno annunciato Brain Training?

Semplicemente lo terranno per dopo ;)

#6
koshien

koshien
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 3061
Scusate se mi assento, ma vado a pranzo da mia nonna :P
Mi farò vivo per controbattere :mitra: più tardi stasera :angel:

#7
topy the sage

topy the sage
  • living in a bros city

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 11183
Il mio parere:
la prima cosa che ho detto dopo la presentazione del 3DS è stata: "questa è la PSP di nintendo".
Hanno annunciato giochi che sono più in linea con una home che con un portatile ("portatile" da tradizione nintendo, intendo); è una console che se vuole sfruttare il 3D, taglierà il gameplay incentrato sul touch (come poteva avvenire per gli zelda DS)... sarà dunque più utilizzabile come un GBA/PSP che non come un DS.
Tuttavia non bisogna farsi imbambolare unicamente dall'effetto 3D: è sicuramente la feature più importante e più spettacolare, ed è quella che molto probabilmente sarà veicolo di vendita verso i geek e verso i casual che con una spesa contenuta potranno (se vorranno) godere di una visione stereoscopica (e qui vedremo quanto nintendo adotterà un model business stile apple, andando a proporre i film su uno store digitale).
Ma non di solo 3D è fatta questa console... continueranno ad esserci software più tradizionali, eventuali brain training, super monkey ball che per sfruttare accelerometro e giroscopio non adotteranno il 3D, e così via.
Sono dell'idea che tutto continuerà ad esserci, col tempo.
L'E3, però, è stato incentrato sui core, su quelli che adorano vedere brand di un certo livello (terze parti comprese) su una console.
Nintendo, sapendo quanto l'E3 è seguito dai core, è andata a caccia proprio di questi e, a giudicare dai vari messaggi di sonari e boxari che hanno cominciato a postare in questa sezione, direi che l'obiettivo si sta concretizzando.
Tanto inizialmente le vendite saranno indirizzate ai core... i casual impareranno la console col tempo e la compreranno in tempi successivi a quello del lancio.

Sono convinto che la presentazione del 3DS sia stata volutamente limitata; volendo avrebbero potuto già mostrare qualcosa del software che gira internamente, varie feature della console, vari utilizzi di ogni cosa che possiede; invece è stato mostrato solamente il 3D, perchè è questa la prima cosa da far capire alla gente, prima che si perda nella marea di roba che la console possiede.
Quindi grafica e 3D; le prime cose che devono saltare all'occhio di tutti, core e meno... chiarire che non si tratta di un ennesimo restyle, ma di una generazione completamente nuova.
Probabilmente quando a settembre/ottobre (suppongo) avremo la presentazione con tutti i dettagli (design definitivo, lineup di lancio, prezzi, date, etc.) avremo un quadro complessivo di quello che veramente è e sarà nel tempo questo nuovo portatile.

Per adesso possiamo solo intuire lo sforzo che nintendo sta facendo per portare le terze parti su 3DS, visto che è sempre stato l'aspetto maggiormente criticato per le sue console.
Nintendo sta dunque andando a caccia di tutti, core e casual; come ho già detto, espansione su tutti i fronti. Il fattore "cool" e il fattore "moda" incideranno col tempo e questo accrescerà, se funzionerà, il successo della console.
Per adesso possiamo solo attendere altre informazioni, e sbavare su quello che già si sa.

#8
utente_bannato_99

utente_bannato_99
  • fddfdasdsad

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati
  • Messaggi: : 14715
1) Il 3D è disattivabile, perciò esisteranno ancora giochi con cui il DS si potrà tenere in verticale.
Anzi, ti dirò di più: quei giochi saranno quelli che faranno maggiormente uso del giroscopio, pensa ai puzzle-game, ai quiz-game e via dicendo.

2) Può benissimo essere sfruttato lo schermo superiore con l'effetto 3D e sul touch screen avvenire l'azione di gioco à la Zelda. Dov'è il problema?
Il 3D può essere utilizzato per le cut-scenes, per la mappa, per la visuale in prima persona, mentre sotto si guida il personaggio.

3) Questo mi sembra il meno, Nintendo basa la sua politica sulla condivisione TRA DS, ergo più gente ha il DS più si condivide, e questo l'ha ribadito anche all'E3.
Sempre tenendo conto che i giochi à la Brain Training più che del 3D potrebbero far uso del sensore quindi il problema non si pone.

4) Immagina un Layton dove ci sono SIA enigmi che richiedono il 3D, SIA enigmi che richiedono il sensore: non ti sembra fantastico? Se per ora le tecnologie non vanno d'accordo, non è colpa di N, il 3D è offerto pare sbalorditivo, ma rimane una cosa non necessaria o se la si vuole rendere tale, si fa il 'sacrificio' di non usare i sensori... Dov'è il problema?

5) Parti dal presupposto che produrre un DSi costa pochissimo e che i margini di guadagno sono ampissimi.

Quindi, nessuna paura.
Che poi nella line-up di giochi per neofiti ne sono stati annunciati, eccome.
A parte Mario Kart ed Animal Crossing che sono titoli ANCHE per quel pubblico, c'è Nintendogs+Cats, c'è Layton, e secondo Pilotwings Resort sarà sviluppato ANCHE per quelle persone. Ed anche le terze parti hanno molta roba per giocatori occasionali.
Non facciamoci prendere dal facile allarmismo.
Anche un gioco come Kid Icarus lo vedo adatto un po' a tutti, specialmente ai ragazzini, non è meraviglioso pensare ad una generazione cresciuta a Kid Icarus e Mario Kart? :D

Modificata da Fondente al 100%, 20 June 2010 - 12:23 PM.


#9
SkullKid

SkullKid
  • Back to Old-School - NinteNinja

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 15035
Il 3D si può levare e quindi se lo metti in verticale senza 3D il gioco lo vedi tranquillamente e IMHO se tenuto in verticale ma sempre ad una certa angolazione l'effetto 3D non dovrebbe affatto perdersi :)

#10
ispanico

ispanico
  • Waiting for Monster Hunter 3G

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati
  • Messaggi: : 17509

Volevo ragionare un attimo su questo nuovo gioiellino Nintendo.

1)Esaminiamo lo schermo: è autostereoscopico, è una delle feature principali di questo nuovo 3DS, ma non può essere visualizzato in verticale.


Al lancio del DS si diceva che gli schermi non avrebbero mai potuto visualizzare contemporaneamente immagini in 3D(poligoni... ora bisogna specificare :fg:) poi i giochi hanno dimostrato che le tecniche di programmazione vanno avanti nonostante l'hardware.
Non dico che lo schermo visualizzerà sicuramente immagini in 3D anche in verticale, dico di dare tempo al tempo.

Via i giochi alla Brain Training, Hotel Dusk, etc...

Ehhhhhhhhhh! Via? Perchè via? Secondo te Brain Training merita necessariamente il 3D per essere apprezzato?
E Hotel Dusk deve essere necessariamente giocato in verticale?

2) Giochi come Zelda Phantom Hourglass, con un gameplay che la Nintendo si è sforzata di rendere più accessibile, sfruttano il touchscreen per impartire comandi direttamente nel mondo di gioco. Continuare con questo gameplay anche con il 3DS vorrebbe dire non sfruttare lo schermo 3D, che come detto è una delle feature principali...chissà come risponderebbe il pubblico....?!
Via giochi come Zelda Phantom Hourglass, Dragon Ball origins, etc..


Koshien, la cosa bella è che si ricomincia dall'inizio.
Spetterà a loro sfruttare per bene questa console nuova senza appigliarsi troppo al passato.
Da un certo punto di vista è una cosa buona.
Tutto deve essere nuovo.

3) La Nintendo ha basato molta della sua campagna pubblicitaria del DSi XL sulla possibilità di condividere più facilmente con gli altri le nostre performance, grazie al grande schermo.
Lo schermetto autostereoscopico è visualizzabile in 3D da una sola persona.
Via il concetto di condivisione.


Verissimo, ma il DSi XL è l'ultima versione del DS, pure qui, tempo al tempo.
Chi considera la condivisione come una funzione imprescindibile allora il 3DS non fa per lui.
Ma il 3DSi XL? XD

4) La "Touch Generation" intesa in senso più ampio, contempla anche accelerometri e giroscopi...e anche Apple li ha integrati nel suo nuovo gioellino, l'Iphone 4.
Ancora: caratteristiche salienti come accelerometro/giroscopio e schermo 3D non vanno d'accordo.
Via sensori di movimento, se si vuole sfruttare il 3D.


Con i sensori di movimento "La scatola delle fiabe" funzionerebbe molto meglio e comunque avremo il 3D(anche se più limitato), pure qui, spetta ai game designer fare bene il loro lavoro.

5) Reggie Fils-Aime ha dichiarato che produrre il Nintendo 3DS costa molto di più che produrre il DSi (e ci credo!!!)...e che non hanno alcuna intenzione di perderci.
Via i poveracci e i casual (costo abbastanza proibitivo per i primi tempi, in attesa del restyle e di far fare il salto al vastissimo pubblico del DS...).


No vabbè, io aspetto il prezzo ufficiale per ogni commento.
199 euro, per me, andrebbero ancora bene.
Di più bestemmio...

A me sembra di vedere un gioiellino di console, ma con elementi che mal si amalgamano.
Una console portatile che assomiglia, imho, ad una home console.
Addirittura riesce a fare cose che solo ora la ps3 sta cominciando a fare (3D), ma senza occhiali...!
Penso che il 3D attiri minimo il 60-70% dei giocatori...tanto più se non sono richiesti occhialini...
Il 3DS rappresenta non solo la console portatile per eccellenza, ma forse ciò che ogni gamer avrebbe mai voluto, addirittura su home!
Almeno, per quanto mi riguarda, penso che la tratterò al pari delle console casalinghe...

Insomma, quel che vedo è una console tecnologicamente all'avanguardia...ma non così all'avanguardia da essere "matura" e pronta per il mercato "casual".
Siamo sicuri che non spremeranno i fan di vecchia data per un paio d'anni, disposti a spendere qualsiasi cifra, per poi proporre finalmente una console matura e pronta per il mercato casual, e con del software incompatibile (un eventuale Brain Training, appunto)?

Per concludere, questa è secondo me la console hardcore per eccellenza, e proprio in quanto tale utilizza tecnologie "cutting edge", non ancora "prontissime" (un pò come l'accelerometro del wii-remote, al quale è stato poi necessario affiancare un giroscopio).
Questa non vuole essere una critica, ma solo un'analisi della situazione....
Detto questo, ovviamente comprerò la console al lancio, consapevole però che un eventuale restyle sarà molto più maturo.


Nella sezione dedicata alle vendite chi mi conosce sa che non faccio distinzione tra giochi casual/hardcore quindi per me il "problema" non si pone. ^_^

#11
Ryltar

Ryltar
  • Gahahaha

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 26469
AIP per Giulia passione commercialista in 3D. :rocker:

#12
Hanamigi

Hanamigi
  • Cosa?

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 17210
Tolgo l'effetto 3D con lo slider apposito e via, fine della discussione.

Topic molto :lamer:

Io dico, sparare cose senza saperne nulla non è bello, deve ancora uscire e allora vedremo! Anche sul DS tutti lameravano "Eh qui non va lì non va touch gay come si fa se i giochi sono in 3D e non 2D uuh gli schermi distanti" poi DS rules e puppation collettiva, indi stfu.

I casual spendono in giochi nuovi a prezzo pieno. Comprano just dance a prezzo pieno. Renditi conto che anche con la crisi i beni secondari li comprano lo stesso a prezzo fottutamente pieno.

#13
Hanamigi

Hanamigi
  • Cosa?

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 17210

Al lancio del DS si diceva che gli schermi non avrebbero mai potuto visualizzare contemporaneamente immagini in 3D(poligoni... ora bisogna specificare :fg:) poi i giochi hanno dimostrato che le tecniche di programmazione vanno avanti nonostante l'hardware.
Non dico che lo schermo visualizzerà sicuramente immagini in 3D anche in verticale, dico di dare tempo al tempo.


Nono non si potrà proprio per come è fatto lo schermo fisicamente secondo me.
Se ho capito bene ha delle specie di doppi pixel che mandano immagini diverse a destra e a sinistra ma non in alto e in basso, quindi tenendolo "a libro" non funzionerebbe mai per come è ora.

#14
Colonnello Karsus Badguy

Colonnello Karsus Badguy
  • In my world, the color red doesn't exist.

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 34463
Ma secondo me volendo si può controllare come Nintendogs o Super Mario 64, azione sopra e comandi touch sotto.

Comunque penso che il 3d serva più che altro come plus a giochi che sin'oggi non hanno sfruttato il touch (e ce ne sono) Mario e Luigi Partners in time o i platform... nel senso, non è che questi siano giochi del menga...

Penso anche io che tutto insieme non si riuscirà mai ad usare, ma io onestamente vivo anche senza 3d, con la PSP gioco tranquillamente. Più che poca "amalgama" direi che c'è abbastanza versatilità, io l'upgrade fondamentale che vedo in questa console è la possibilità di ospitare giochi che puntano meramente ad un gameplay tradizionale unito alla grafica, ossia giochi come se ne trovano su PSP... mettiamo un Monster Hunter 3D? Un Phantasy Star Zero che usa il touch solo come mezzo per chattare?

Secondo me è anche un po' discutibile l'idea che si debba per forza cambiare modo di giocare ad ogni console.
Ma questo vale anche sulle home eh, per quanto riguarda il discorso motion controller. A me piace giocare con il Wiimote ai TPS ma non per questo il pad deve sparire.

#15
Laxys

Laxys
  • si stava meglio quando si stava peggio

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 12046
"Via sensori di movimento, se si vuole sfruttare il 3D" questa è l'unica cosa che mi infastidisce.
Del resto una console che si chiama 3ds ha come punto di riferimento il 3d... e i sensori hanno deciso di metterli (e non credo che ci ripensino)
Quindi devono per forza fare in modo che i sensori e il 3d siano compatibili.

Sono certo ke alla nintendo c'avranno già pensato




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo