Vai al contenuto

Top 10 dei personaggi di cinema e tv più amati degli ultimi vent'annisecondo Entertainment Weekly


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Nessuna risposta in questa discussione

#1
- Luke -

- Luke -
  • Salt Your Life

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 31051
era tanto che non postavo notizie svaccone :lol:


Immagine inserita


L'antieroe cartoon nato dalla penna di Matt Groening, vince il sondaggio di Entertainmente Weekly, su qual è il personaggio della tv o del cinema più amato degli ultimi vent'anni, battendo Harry Potter e Buffy l'Ammazzavampiri

Come può la figura maschile meno glamour dello showbiz diventare, paradossalmente, un'icona di stile? Se il personaggio in questione è un padre di famiglia disfunzionale, ricco di difetti e in definitiva irresistibile come Homer Simpson, tutto diventa possibile.
E' lui infatti, l'antieroe cartoon nato dalla penna di Matt Groening, ad aver vinto il sondaggio lanciato dal magazine americano Entertainmente Weekly, su qual è il personaggio della tv o del cinema più amato degli ultimi vent'anni. E al primo posto si è piazzato proprio il vecchio, caro, scorretto Homer.

Che precede, sul podio, il maghetto Harry Potter interpretato da Daniel Radcliffe (secondo) e la Buffy Ammazzavampiri di Sarah Michelle Gellar (terza). Un trionfo, questo del capostipite dei Simpson, che rilancia un modello maschile più vero - malgrado la sua appartenenza al mondo dell'animazione - di tanti altri falsamente "reali" che popolano il mondo dello spettacolo

"La gente si rispecchia in Homer, perché segretamente tutti sono spinti da desideri che non possono ammettere", osserva il creatore della serie Matt Groenig. "Homer si lancia a capofitto in tutto quello che gli passa per la mente e questo è ciò che piace al telespettatore". Fuori dal podio, il quarto posto è di un altro eroe 'scorretto': il boss della DiMeo crime family, Tony Soprano, protagonista della serie tv ispirata alla vita di Vincent "Vinny Ocean" Palermo, malavitoso di origini italiane del New Jersey. Il boss che soffre di attacchi di panico interpretato da James Gandolfini è un altro fulgido esempio di 'uomo reale', pur nella finzione della serie tv. E per questo amato da folle di telespettatori.

A seguire: the Joker, il cattivo di Batman interpretato da Heath Ledger prima di morire. Si racconta che l'attore, premiato con un Oscar postumo per la sua interpretazione, fosse così ossessionato dal suo personaggio da essere caduto nella spirale dei farmaci che ne avrebbero provocato la morte. Il sesto posto è per Rachel Green, l'eroina di Friends interpretata da Jennifer Aniston. Simpatica più che bella, pasticciona più che perfettina, Rachel ha conquistato il cuore dei telespettatori (e all'epoca anche quello di Brad Pitt). Il settimo è "Edward mani di forbice", il romantico personaggio dark che ha lanciato la carriera di Johnny Deep. In ottava posizione il serial killer Hannibal Lecter, de "il silenzio degli innocenti". Una interpretazione magistrale per il premio Oscar Anthony Hopkins, entrato di diritto nell'olimpo dei malvagi di ogni fatta.

Il nono posto è per Carrie Bradshaw, la fashion victim di Sex and the City vestita da Sarah Jessica Parker.Un personaggio così riuscito da aver ingenerato una sorta di sovrapposizione con la sua interprete, che non può uscire di casa in jeans e maglietta senza far gridare allo scandalo. Chiudere la top ten Spongebob Squarepants, eroe spugnoso degli abissi. Anche lui giallo. Anche lui vincente.



fonte: repubblica.it




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi