Vai al contenuto

The Box (2009) [rece: 4] di Richard Kelly con Cameron Diaz, James Marsden, Frank Langella


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 23 risposte

#1
Zalera

Zalera
  • The Wii Homebrew Prophet & Movieye Mod from the Underworld

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 7904
Immagine inserita

l'ultimo film di Richard Kelly (Donnie Darko, Southland Tales) è stavolta tratto da una racconto breve di Richard Matheson, da cui era già stato tratto un episodio de "Ai Confini della Realtà" annata 1980.

Ad una coppia di sposi (Diaz e Marsden) viene recapitato nel cuore della notte un pacco, contenente all'interno una scatola in legno con un bottone da premere protetto da una cupola di vetro. Il giorno vengono contatti da un misterioso uomo sfigurato (Langella) che ha per loro una proposta: se premeranno il bottone riceveranno un milione di dollari, ma allo stesso tempo, una persona che loro non conoscono morirà....

http://www.youtube.com/watch?v=LVK-hVGqCpo



doveva uscire da noi il 15 gennaio, è stato spostato al 4 aprile :mellow: (visto poi come hanno trattato Southland Tales, dobbiamo pure ringraziarli che esce al cinema....)

#2
Blindevil

Blindevil
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Redazione
  • Messaggi: : 3517
Avendolo già visto, posso dire che anche se non uscisse non sarebbe sta gran perdita... :(

#3
Zalera

Zalera
  • The Wii Homebrew Prophet & Movieye Mod from the Underworld

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 7904
io invece amo sempre di più Kelly....
in generale non l'ho trovato così complicato o eccessivamente oscuro...anzi......Southland Tales secondo me è su tutt'altro livello come incastri e sottoincastri.....
Il film comunque non è facilissimo: come suo solito lascia molto in sospeso e altro viene appena accennato....sempre però fortissime la tematiche teologico-fantascientifiche (esemplare la frase di Arthur C. Clarke citata e il dipinto a cui viene collegata)....
sicuramente ci sarebbe molto altro su cui soffermarsi, ma ad una visione soltanto credo non si riesca ad avere le idee chiarissime...

o Kelly è uno con troppe idee in testa (confuse)....o è un fottuto genio.......al momento vado per la seconda :D


p.s.: la fotografia virata sui colori sbiaditi (che fa molto 70s) è perfetta...

p.p.s.: ovviamente in america questo film non ha fatto moltissimo....ma ciò non mi stupisce....Kelly non è fatto per una sgranocchiata di popcorn al volo...

#4
Blindevil

Blindevil
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Redazione
  • Messaggi: : 3517
Mah, per me la tematica portante del senso di colpa è assolutamente lasciata in secondo piano a favore di contorsioni mentali e visionarie che sono più frutto dello stile di Kelly che della storia di Matheson. Ho trovato oltretutto imbarazzante la prova della Diaz, mentre niente da dire sullo splendido personaggio di Langella, uno dei pochi punti forti (insieme alla fotografia e alla ricostruzione del periodo, come hai sottolineato), a mio parere, del film. Eppure adoro i film scervellotici, Lynch è tra i miei registi preferiti, ma mi sembra che Kelly si sia un pò perso per strada, non sfruttando l'enorme potenziale che la vicenda poteva garantire.

#5
Zalera

Zalera
  • The Wii Homebrew Prophet & Movieye Mod from the Underworld

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 7904
ho appena visto il trailer che ho postato......

ci sono un paio di scene mancanti nel film............... :fg:


perchè Kelly pare essere sempre così sfigato nei suoi lavori??? secondo me lui vorrebbe dire molto di più rispetto a quanto poi gli fanno fare....

#6
Blindevil

Blindevil
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Redazione
  • Messaggi: : 3517
Caspios è vero :| ma per altro sembrano anche scene non certo indifferenti ai fini della trama...mi sa che questo film ha vissuto una genesi non proprio felice...

#7
Zalera

Zalera
  • The Wii Homebrew Prophet & Movieye Mod from the Underworld

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 7904
è vero, la storia pare perdersi (o meglio affrettarsi) verso la fine....ma sai che c'è? dopo aver visto il trailer......mmmmhh....secondo me gli hanno fatto levare più di una cosa in fase di montaggio, per paura di un secondo Southland Tales da 150min (altro film decisamente sfigato).....


boh....Kelly a pelle mi piace come regista......lo vedo principalmente sfigato a lottare contro i mulini a vento dell'azienda cinematografica...

#8
Blindevil

Blindevil
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Redazione
  • Messaggi: : 3517
Niente di più facile. E' l'ipotesi più probabile, visto che verso la fine il film pare perdere l'atmosfera inquietante che si stava creando, a favore di una rincorsa verso il finale che m'ha lasciato un pò stupito. Il problema è che l'ha prodotto la Darko Entertainment, che almeno presupponendo dal nome, dovrebbe far capo allo stesso Kelly, o nella quale almeno il regista dovrebbe avere qualche voce in capitolo. Lo scopriremo in un'eventuale director's cut magari.

#9
Zalera

Zalera
  • The Wii Homebrew Prophet & Movieye Mod from the Underworld

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 7904
se ci pensi quando
Spoiler


a me in effetti quel pezzo aveva un attimo stranito........e dopo aver visto il trailer la cosa mi puzza tanto...si avverte non un buco, ma una vera e propria voragine (visto poi anche quello che gli dice il suo superiore quando lo raccolgono....)
speriamo in homevideo esca integrale, o almeno, rimontato....

#10
Blindevil

Blindevil
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Redazione
  • Messaggi: : 3517
Centrato il punto nello spoiler...ma oltre a quel "salto" ho trovato troppe cose irrisolte, ed è proprio questo uno dei punti che hanno penalizzato la mia valutazione. Poi va beh come detto ho trovato anche le prove della Diaz e di Mardsen totalmente fuori luogo, personaggi la cui caretterizzazione è priva di qualsivoglia personalità, ma questo è un altro discorso, la cui colpa è da imputare a metà tra gli attori e la sceneggiatura (guardacaso scritta dallo stesso Kelly...).

#11
Zalera

Zalera
  • The Wii Homebrew Prophet & Movieye Mod from the Underworld

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 7904
io più che altro mi chiedo: ma riusciremo mai a vedere un lavoro di Kelly come cristo comanda, come lui vorrebbe fare?? :goodboy:
a me della lunghezza frega poco, anche fossero 3 ore e mezza.....però date na possibilità a sto povero regista :sigh:

#12
Zalera

Zalera
  • The Wii Homebrew Prophet & Movieye Mod from the Underworld

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 7904
Uscita italiana rinviata al 23 luglio.............. :applauso:

#13
Cinematografo

Cinematografo
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Newser Ufficiale
  • Messaggi: : 28646
The Box - RECENSIONE (Cinema)
Un bottone da premere, un milione da vincere, qualcuno da uccidereNel 2001 (anche se la consacrazione giunse solo nel 2004, grazie al passaparola dei fan) un giovane cineasta della Virginia diede alla luce uno dei film culto del nuovo millennio. Sono passati ben otto anni, ma il mito di Donnie Darko è ancora attuale, grazie anche a un, non memorabile, seguito uscito recentemente. Quel regista si chiamava Richard Kelly e il suo nome entrò prepotentemente nel mondo cinefilo, tra le promesse del nuovo cinema americano. La sua seconda opera Southland tales, forse troppo ambiziosa e legata a un progetto ben più ampio che comprendeva anche una serie di albi a fumetti, gettò sconcerto nel mondo della critica che arrivò a definirlo tra i film più brutti e incomprensibili di sempre, e incassò pochissimo sia al cinema che sul mercato home video. Che forse la farfalla sia ritornata bruco, e che un ennesimo talento si sia bruciato dopo uno sfolgorante esordio? Per la sua terza pellicola, The box, Kelly ha deciso di ispirarsi a un racconto di Richard Matheson, Button, button, già trasposto in un episodio della serie tv The twilight zone (Ai confini della realtà) del 1986. Le storie di Matheson, che è stato uno dei più grandi scrittori di fantascienza e non del secolo scorso, hanno già visto diverse produzioni cinematografiche, di cui forse la migliore tutt'oggi rimane 1975: Occhi bianchi sul pianeta terra prima versione su celluloide del classico Io sono leggenda. Sarà bastata una fonte d'eccezione a garantire la resurrezione di Kelly?


Leggi l'articolo completo


#14
Pandino

Pandino
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 175
Ma tra l'altro non è uscito un annetto fa in America? Era così bello che hanno aspettato qualche mese prima di proporcelo :lol:

#15
Vito302

Vito302
  • L'imperatore della carta stagnola

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 1853
Grande recensione izio!




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi