Vai al contenuto

Draquila (2010) [rece: 7]di e con Sabina Guzzanti


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 64 risposte

#1
Cinematografo

Cinematografo
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Newser Ufficiale
  • Messaggi: : 29686
Draquila - RECENSIONE (Cinema)
Sabina Guzzanti racconta la disperazione e la speculazione della tragedia abruzzeseControversa, bandita, brillante e terribilmente scomoda, Sabina Guzzanti rimane da sempre uno dei protagonisti della satira più interessanti del panorama nazionale. Epurata dalla televisione e dai più imponenti circuiti di distribuzione, la donna ha dovuto reinventare un sistema per rimanere sulla cresta dell'onda nonostante le inimicizie politiche.Mentre nel resto del mondo il compito della satira rimane la critica, più o meno brillante, all'operato del grande potere per mezzo di toni grotteschi, la tragicità della condizione del belpaese ha portato i comici a dover assumere anche il ruolo di giornalisti che continuano, in una continua lotta ai comuni mezzi di informazione, a far conoscere al pubblico verità scandalose che nessun direttore di una testata nazionale oserebbe pubblicare.A più di un anno di distanza dalla tragedia aquilana, la Guzzanti presenta un film documentario sulle nefandezze del terremoto, su come fosse possibile evitarlo, su chi e come e riuscito a speculare su tanta sofferenza, indagando sulle responabilità e puntando la lente di ingrandimento su quanto è stato davvero fatto per rimettere in piedi una città in ginocchio. Il paradosso è l'ulteriore rispetto e credibilità che l'epurazione dai mass media ha portato alla Guzzanti e ai suoi colleghi: il pubblico più assetato di informazione corre, come api al miele, agli eventi organizzati da questi combattenti di nuova generazione.Sebbene di documentari che indagano approfonditamente sulla tragedia abruzzese ve ne siano a iosa, il richiamo mediatico che può avere un lavoro firmato Sabina Guzzanti è un evento da non sottovalutare che, con ogni probabilità, potrebbe compromettere ulteriormente la già discussa credibilità del presidente del consiglio e dei suoi collaboratori partendo, in primis, dal capo della protezione civile Guido Bertolaso che non ha mancato, in seguito alla visione del film, di contestarne l'operato.
Leggi l'articolo completo


#2
Ryukushi

Ryukushi
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 890
Quando uscirà al cinema in Italia?

#3
Susano

Susano
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati Everyeye
  • Messaggi: : 581
Visto oggi.

Il documento da un'ottica onesta, senza montature cinematografiche o sensazionalismi vari, ma soprattutto fa vedere quello che NON SI VEDE e mai si vedrà in quella scatola per lobotomizzati che è la televisione italiana.

#4
- Luke -

- Luke -
  • Salt Your Life

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 31154

Quando uscirà al cinema in Italia?



è già nelle sale

http://www.draquila-...one-nelle-sale/

#5
Enzo84

Enzo84
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 4
Ma scusatemi ma chi e quando ha mai detto che responsabilità gravi di chi ha costruito non ci sono, ma chi e quando ha mai detto che tutto ciò che è stato distrutto è stato miracolosamente rifatto bello e splendente in pochissimi mesi, ma chi e quando ha mai detto che proprio tutto è stato costruito? ma chi e quando ha mai detto che tutti hanno avuto una sistemazione a 5 stelle superior? ma chi e quando ha mai detto che non ci sono situazioni in cui non si è ancora riuscito a far granchè o nulla? guardate che nella vastità della tragedia specular sull'ottimo lavoro della protezione civile è una cosa facilissima...perchè trovare persone non contente, posti in cui le macerie dopo mesi sono ancora li è la cosa più facile da fare...e nessuno ha mai detto che ciò non ci sia...però si è solo detto che a tutti dopo pochi mesi chi in albergo chi in altre posti o contesti ha ora un tetto solido sopra la testa...che le prime case a tempo di estremo record sono state tirate su, che la stragrande maggiorparte se non tutte hanno passato quasi tutto l'inverno al caldo di una casa. Guardate che sta volta al contrario di altre tragedie si è fatto tantissimo, io parlo da ingegnere civile che sono e la vastità di cantieri e risorse adoperate è altissima e si è raggiunto il record di cantiere più grosso mai fatto in Europa. Ragazzi in Italia un simile dispiego di forze e risorse per una tragedia non si era mai vista...la Guzzanti a mio modo di vedere non ha fatto altro che andar a trovar tipo il povero per spiegare la crisi...cosa che è di una facilità strabigliante, solo perchè i poveri ci sono sempre stati e ci saranno sempre...con questo mio commento non dico mica che tutto è rosa e fiori ma attenzione a dire che si è lavorato male li, guardate che il nostro sistema di intervento è stato ripreso a Haiti proprio per l'efficienza e se siamo stati chiamati per dare la nostra esperienza li visto il nostro terremoto ci sarà un motivo...Ovvio che si può far sempre meglio ma a tutto c'è un limite. Cmq ripeto che anche nella scatola per lobomizzati si è visto che c'erano zone non ancora sistemate dopo mesi, ma si è anche giustamente messo in risalto lo straordinario lavoro della protezione civile e l'enorme dispiego di risorse umane e non...

#6
Susano

Susano
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati Everyeye
  • Messaggi: : 581

Ma scusatemi ma chi e quando ha mai detto che responsabilità gravi di chi ha costruito non ci sono, ma chi e quando ha mai detto che tutto ciò che è stato distrutto è stato miracolosamente rifatto bello e splendente in pochissimi mesi, ma chi e quando ha mai detto che proprio tutto è stato costruito? ma chi e quando ha mai detto che tutti hanno avuto una sistemazione a 5 stelle superior? ma chi e quando ha mai detto che non ci sono situazioni in cui non si è ancora riuscito a far granchè o nulla? guardate che nella vastità della tragedia specular sull'ottimo lavoro della protezione civile è una cosa facilissima...perchè trovare persone non contente, posti in cui le macerie dopo mesi sono ancora li è la cosa più facile da fare...e nessuno ha mai detto che ciò non ci sia...però si è solo detto che a tutti dopo pochi mesi chi in albergo chi in altre posti o contesti ha ora un tetto solido sopra la testa...che le prime case a tempo di estremo record sono state tirate su, che la stragrande maggiorparte se non tutte hanno passato quasi tutto l'inverno al caldo di una casa. Guardate che sta volta al contrario di altre tragedie si è fatto tantissimo, io parlo da ingegnere civile che sono e la vastità di cantieri e risorse adoperate è altissima e si è raggiunto il record di cantiere più grosso mai fatto in Europa. Ragazzi in Italia un simile dispiego di forze e risorse per una tragedia non si era mai vista...la Guzzanti a mio modo di vedere non ha fatto altro che andar a trovar tipo il povero per spiegare la crisi...cosa che è di una facilità strabigliante, solo perchè i poveri ci sono sempre stati e ci saranno sempre...con questo mio commento non dico mica che tutto è rosa e fiori ma attenzione a dire che si è lavorato male li, guardate che il nostro sistema di intervento è stato ripreso a Haiti proprio per l'efficienza e se siamo stati chiamati per dare la nostra esperienza li visto il nostro terremoto ci sarà un motivo...Ovvio che si può far sempre meglio ma a tutto c'è un limite. Cmq ripeto che anche nella scatola per lobomizzati si è visto che c'erano zone non ancora sistemate dopo mesi, ma si è anche giustamente messo in risalto lo straordinario lavoro della protezione civile e l'enorme dispiego di risorse umane e non...


Forse non hai visto il film..

Film che evidenzia proprio il gap informatico e mostra le caratteristiche UNICHE della televisione: spettacolarizzazione dei personaggi, parzialità di informazione, ecc..

E' vero come dici, che si è fatto molto. Peccato che quel "molto" sia UN DECIMO di quello che serve (ma che basta in tv per fare bella figura). Ma soprattutto quel "molto" ci è costato MILIONI DI EURO in più di quelli che servivano (come è stato dimostrato nel film).

E' evidente invece che la tv ha fatto presa sulle persone come te (con tutto rispetto), che ancora credono a ciò che gli viene detto in tv (giustamente, da un punto di vista).

Purtroppo il lavoro che è stato fatto all'Aquila (nonostante tutto e nonostante sia effettivamente molto lavoro) E' PESSIMO. E (ancora peggio) NON è un'opinione.


#7
Manu1200

Manu1200
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1967
Lo vedrò sicuramente..E' molto interessante sapere quante fregnacce ci propinano in tv e nei media in generale..Poi stavolta si gioca con la pelle delle persone quindi..Un motivo in più per non rimanere nell'ignoranza.

#8
NoFear

NoFear
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1728
Penso non ci faranno il classico servizio sul tg5 nello spazio dedicato al cinema ^_^

#9
Enzo84

Enzo84
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 4
Caro Susano, ma tu hai idea dello sforzo economico, di materiali e umano che ci è voluto per far quello che si è fatto?come ancora ripeto e ripeterò sempre che non ci vuole niente in un Paese a andar a trovar il povero o quello che non arriva alla fine del mese e dire che quel Paese va a rotoli. E cmq tra la tempestività degli interventi e i forti investimenti non metto in dubbio che ci siano state cose un pò "dubbie", ma questo è anche il malcostume Italiano, o cmq del trovar il marcio ovunque. Specie nelle opere civili non c'è ne è una in Italia a cui sopra non ci sia stato messo del marcio attaccatto, del corrotto, dello spreco è sempre così qualsiasi cosa si faccia in questo Paese è sempre tutto marcio, corrotto e è l'idea che una gran parte vuole trasmettere. Questo come per la TAV che per tutti è marcia ovunque inutile e piena di sprechi quando nessuno sa veramente quanto costi far qualcosa di grosso di infrastruttura in Italia. Poi si fanno gli elogi ai Paesi confinanti che hanno mille volte in più di noi di infrastrutture e si pensa ancora che si possa competere con il mondo andando con la cariola...L'alta velocità in Francia per esempio c'è dagli anni ottanta e loro addirittura si sono potuti permettere linee separate di viaggiatori e merci cosa che non potevamo fare...cmq è sempre la stessa storia in Italia qualsiasi cosa si faccia c'è sempre chi, e poi sono sempre gli stessi, che la rigirano come vogliono per trovar il marcio...Con questo non dico che qualcosa non ci sia o che tutti siano dei santi, anzi, però sono troppo dispiaciuto di questo costume italiano complottistico, senza un fine comune...vedasi i casini che succedono anche a Milano per l'expo che è sempre tutto uno spreco, marcio schifoso, poi quando si va nella splendida Berlino (tutta ricostruita a nuovo), Barcellona, Madrid, Parigi, New York, Londra e tantissime altre si rimane abbagliati quasi dalla loro bellezza e efficienza...be noi siamo una manica di ladri, truffatori e incompetenti...

#10
babil

babil
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 19321

Penso non ci faranno il classico servizio sul tg5 nello spazio dedicato al cinema ^_^


Però spero che l'anatema di Bondi, che non vuole andare a Cannes per colpa di questo film, l'abbiano rimasto.

#11
Silent Bob

Silent Bob
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 966
mmmh secondo Bob, Enzo84, utente che pare registratosi apposta per fare propaganda politica, è na specie di inviato del Pdl, che sta sguinzagliando tizi simili per la rete ( penso in un pò tutti i siti con minimo di rilevanza mediatica ) per fare propaganda contro il film.

Ci scommetterei una 50euro!

#12
Steverance

Steverance
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 31184
Difronte al gesto di Bondi tutto il resto, anche il film stesso, cade inesorabilmente di importanza.
Non riesco a commentarlo, davvero, dire che quando l'ho sentito alla radio sono rimasto sbigottito è dire poco.

Non prendetelo come un attacco politico, anche perchè non è la sezione giusta. Ho solo provato tanta tanta vergogna.

#13
tassix

tassix
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 190
io sto con Enzo84 e non mi interessa se è un inviato del pdl perchè qualsiasi film, come la tv d'altro canto, può essere benissimo indirizzato in qualsiasi direzione politica e non...e poi una palese dimostrazione del buon lavoro effettuato da Silvio e dai suoi secondini è il fatto che la provincia dell'aquila sia passata al centro destra con un molto buon margine di voti...quindi la regista può far credere quello che vuole ma se la gente a cui è cascata in testa la casa dà il voto al PDL non vedo che altro ci sia da dire

#14
Barone Molotov

Barone Molotov
  • Gran Duca Conte di Pigrizistan

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 5989
Sono schifato dal lavoro del governo.... e non sono l'unico pure i diretti interessati lo sono infatti gli abitanti dell'Aquila si sono mossi in massa e hanno riconfermato la giunta di centro-sinistr...... COSA? Hanno premiato il centro destra ? Hanno fatto vincere la coalizione del centro-destra?! Mmmmm CHE STRANO sisi saranno dei lobotomizzati pure loro che la faccenda l'hanno vissuta sulla loro pelle altro che noi illuminati che ci seghiamo mentre guardiamo Annozero (;

#15
tassix

tassix
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 190
umbyFTW da uno colla mia stessa immagine personale non potevo aspettarmi di meglio...:asd:




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi