Vai al contenuto

Musica contemporanea vs "anni d'oro" e musica elettronica vs strumentaleNon che ci sono un po'troppi pregiudizi?


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 14 risposte

#1
Far...

Far...
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1229
Copio e incollo (e modifico) da un altro mio post fatto in giro su questo forum...
Io non riesco a capire tutti questi pregiudizi sulla musica elettronica e contemporanea, il fatto che in entrambi i campi di musica dal valore immenso ce n' ma gli "espertoni" non la conoscono...
Ci sono artisti (e maestri) come Stockhausen, Alva Noto, Brian Eno, i Kraftwerk, Jean Michel Jarre eccetera che fanno musica elettronica che ha alle spalle studi e cooscenze che, permettetemi, i Rolling Stones (per quanto eccellenti, sia chiaro), si sognano. Il fatto che anche per apprezzarla bisogna avere studi, background e conoscenze che pochi hanno (e che neanche io ho, per inciso).
Anche la musica moderna ha artisti notevoli, basta guardare lo stesso Alva Noto, I Bahlmorhea, i primi Sigur Ros, i The Knife, Yann Tiersen e mille altri.
Se poi mi si dice che la musica "mainstream" degli anni '70 sia immensamente meglio di quella odierna beh vero, l'importante non snobbare la musica meno conosciuta di adesso ma qualitativamente confrontabile.

#2
cancelled_self_2012

cancelled_self_2012
  • Eye Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati
  • Messaggi: : 9881
Pi che pregiudizi che non ci sono, molta gente con una certa et, ha visto musicisti (non dico quali) nel tuo elenco, diventare tutto d'un tratto un fenomeno, quando sono sempre stati considerati di dubbio valore.

Purtroppo nonostante si possa riconoscere che alcuni gruppi elettronici siano in gamba, non si pu nemmeno negare che la moda del momento non porti a vederla come una seconda ondata alternativa....quando chi non aveva conoscenze della musica e voleva fare casino, prendeva in mano qualunque strumento a random per fare rumore.

Il fatto danneggia sicuramente anche quelli bravi tra di loro che si vedono accomunati ad altri senza valore.

Mi spiace dirlo ma oggi c' il boom della musica elettronica anche se solo in un underground ristretto.

Per come la vedo io il background NECESSARIO che tutti dovrebbero avere l'insegamento serio di musica nelle scuole come si fa per storia dell'arte in cui si tratta approfonditamente pittura, scultura e architettura...ma in italia questo non avviene.

Adesso ti assicuro che abbiamo fior fiore di musicisti, chi si rifugia dietro gli anni 70 secondo me solo pigro...
Vero il mainstream fa schifo (lady gaga, madonna e ho gi detto tutto), per questo chi interessato alla musica si cerca il suo spazio in un underground a lui congeniale.

Al momento infatti la musica live st tornando protagonista e questo non pu che essere un buon segnale.
Anche se purtroppo siamo molto indietro al resto d'europa.

#3
Far...

Far...
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1229

Per come la vedo io il background NECESSARIO che tutti dovrebbero avere l'insegamento serio di musica nelle scuole come si fa per storia dell'arte in cui si tratta approfonditamente pittura, scultura e architettura...ma in italia questo non avviene.


Questo senza dubbio, a dire la verit ci sarebbe da potenziare anche la storia dell'arte...e lo dico da persona che ha sempre fatto indirizzi scientifici...

Purtroppo nonostante si possa riconoscere che alcuni gruppi elettronici siano in gamba, non si pu nemmeno negare che la moda del momento non porti a vederla come una seconda ondata alternativa....quando chi non aveva conoscenze della musica e voleva fare casino, prendeva in mano qualunque strumento a random per fare rumore.

Il fatto danneggia sicuramente anche quelli bravi tra di loro che si vedono accomunati ad altri senza valore.


Beh io non intendo solo l'elettronica contemporanea, intendo il genere a tutto campo, se ad un metallaro (o punk o rapper o quello che vuoi) con i paraocchi (e paraorecchie) gli faccio ascoltare uno dei primi album dei Tangerine Dream, questo tempo 30 secondi e mi dice: "Bah cos' 'sta roba, un pezzo cos te lo faccio in 10 minuti con un nintendo rotto e un gatto in calore".
Per questo lo vedo un po'bistrattato come genere.

Il fatto del danneggiamento vero, ma vero in tutti i generi.

Pi che pregiudizi che non ci sono, molta gente con una certa et, ha visto musicisti (non dico quali) nel tuo elenco, diventare tutto d'un tratto un fenomeno, quando sono sempre stati considerati di dubbio valore.


Mi dici quali sono? Non per polemica eh, ma solo per curiosit personale!

#4
Mysterious_Ways

Mysterious_Ways
  • Nick storico: Mysterious Ways

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 23200

Beh io non intendo solo l'elettronica contemporanea, intendo il genere a tutto campo, se ad un metallaro (o punk o rapper o quello che vuoi) con i paraocchi (e paraorecchie) gli faccio ascoltare uno dei primi album dei Tangerine Dream, questo tempo 30 secondi e mi dice: "Bah cos' 'sta roba, un pezzo cos te lo faccio in 10 minuti con un nintendo rotto e un gatto in calore".
Per questo lo vedo un po'bistrattato come genere.

Beh, c' anche un sacco di gente pronta a sostenere che per comporre un pezzo metal basta "fare casino" :D

#5
cancelled_self_2012

cancelled_self_2012
  • Eye Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati
  • Messaggi: : 9881

Beh io non intendo solo l'elettronica contemporanea, intendo il genere a tutto campo, se ad un metallaro (o punk o rapper o quello che vuoi) con i paraocchi (e paraorecchie) gli faccio ascoltare uno dei primi album dei Tangerine Dream, questo tempo 30 secondi e mi dice: "Bah cos'è 'sta roba, un pezzo così te lo faccio in 10 minuti con un nintendo rotto e un gatto in calore".
Per questo lo vedo un po'bistrattato come genere.


La questione è semplice, un ascoltatore educato, cerca qualità oggettive in un pezzo al primo ascolto oltre al mi piace/non mi piace (probabilmente nella forma).

In generale abitua il suo orecchio a percepire meglio determinate qualità.

Chi ascolta hard rock o blues o pop per dirti ha grosse difficoltà a digerire il sinphonic metal....

Questo perchè il loro orecchio abdrà a cercare riff e spazi singoli in un genere dove il valore è l'incastro e l'armonia.

Se uno di questiultimi invece andasse a sentire un pezzo death brutal o comesichiama, sentirebbe solo delle melodie grezzissime e vuote, anzichè focalizzarsi sul ritmo serrato o altro.


Ora se prendi un genere nuovo dove vengono a mancare i valori fondamentali della musica precedente, è normalissimo che qualunque ascoltatore non sappia COSA ascoltare.

Per istinto proverà a valutarlo con i parametri della musica che ascolta e di conseguenza a rifiutarlo una volta esauriti suddetti parametri.

Daltra parte però bisognerebbe che questa musica avesse reali e concreti valori e non che si fermasse al bello e brutto.

Per esempio con le possibilità sonore che offer l'elettronica, nemmeno io amo molto sentire dei suoni da nintendo 8bit.

Ora se questi vengono usati in maniera ricercata e con cognizione di causa OK, ma se vengono usati così perchè capita e suona diverso....beh a quel punto non la considero musica.

Ora stà nel buon ascoltatore indirizzare l'orecchio di un amico non abituato ai giusti parametri...
Ho un amico che mi ha fatto apprezzare anche alcuni pezzi pop di MTV spiegandomeli :fg: (non che fosse un esperto di musica, semplicemente è più giovane e abituato ad altre cose e per questo mi ha dato il giusto punto di vista).



P.S. e aggiungo anche che le frequenze fanno molto...ad esempio se sei abituato al metal il tuo orecchio sarà abituato a frequenze basse molto piene forse troppo, e quando queste verranno a mancare sentirai un vuoto fastidioso.
Viceversa se ascolti chessò fusion, passando a metal moderno sentirai una confusione nelle basse da farti venire mal di testa.
Questo vale per tutti i generi.

Modificata da lucifero, 14 April 2010 - 11:12 AM.


#6
-NeurosiS-

-NeurosiS-
  • .:.:Space is Deep:.:.

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 2194
Quoto all'incirca tutto di lucifero....se mi prendevi 3-4 anni f e mi facevi ascoltare i sepultura o gli slayer ti dicevo "madonna! ma he [Censura] questo casino!!?!?" e ora son qui ad alternare pendulum a tom waits a morbid angel ai kraftwerk a iron & wine....

questione di abitudine e di orecchio,e finche uno non raggiunge questi "livelli" continuer a dire che il doom da tagliarsi le vene e con riff identici,che il death metal e il black metal sono sempre lo stesso fruscio e che i Can fanno musica da giochino del commodore....continuando a dire,ma sentiti i queen! dei di tutto! viva i deep purple!!! RU TO THE HIIIIIIIIIIIIILLS!!!

Per quanto mi riguarda,il dire "boia che [Censura]!!"..."ma questi fanno merdate!" dipende dal percorso musicale che hai fatto e dalla gente che frequenti...

Il mio, partito dai greenday,poi nirvana,poi black label society,poi heavy e thrash tranquillo,poi il DOOM,poi thrash malvagio e da qui mi sono spaccato in 3,una parte andata verso il metal sempre pi feroce,una sull'alternative rock e sullo stoner(KUYSSKYUSSKYUSSKYUSS) e una si spostata sui prodigy,poi sui Nin e poi a ritroso sui teteschi Neu!,Can e Kraftwerk........diquesto riassunto,senza uno di questi generi/gruppi,probabilmente riconoscere linkin park e nei foo fighters come salvatori della musica moderna.

Questo per dire che parer mio,che sei hai una mentalit abbastanza aperta e un p di pazienza,riuscirai a digerire ed apprezzare ogni genere di musica che vale la pena ascoltare (secondo chi? :pff: )... solo questione di tempo!!

#7
autechre

autechre
  • Anabbagliante

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Collaboratore Forumeye
  • Messaggi: : 23352
concordo con il Merge delle opinioni di Farli, Lucifero e Skreemer
:sisi:
bravi
:handshake:

#8
Far...

Far...
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1229
Eh va beh ma discutere con gente che fondamentalmente la pensa come me non c' gusto! :lol:
Non c' nessuno che la pensa diversamente e ha una visione pi chiusa? :sigh:

#9
cancelled_self_2012

cancelled_self_2012
  • Eye Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Bannati
  • Messaggi: : 9881

Eh va beh ma discutere con gente che fondamentalmente la pensa come me non c' gusto! :lol:
Non c' nessuno che la pensa diversamente e ha una visione pi chiusa? :sigh:

se vuoi ti accontento subito:

Quella che tu chiami Musica contemporanea non per niente nuova e ha almeno tra i 20 e i 40 anni.
e il gruppo di cui parlavo sono proprio i Kraftwerk....

Non li conosco tutti ma per molti di loro l'affermazione che abbiano studi che "i rolling stones si sognano" beh secondo me campata in aria....(a meno che i rolling non siano molto ignoranti, cosa che potrebbe anche essere visto che tutto sommato fanno musica semplice che non richiede molto pi che buon gusto, non che sia un male).
Inoltre se vuoi ti posso dire che i musicisti di NEK hanno alle spalle studi che il 90% dei gruppi rock, elettronici e metal famosi si sognano.....ma questo non fa di NEK un pilastro della musica moderna (o meglio modernaaahhhhhhhhhh) anche se ha dei begli arrangiamenti spesso.

#10
ero bizzu il terrore diTL

ero bizzu il terrore diTL
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 1138
io vado un pochino OT, ma ho visto che hai menzionato alva noto come uno dei pilastri della musica moderna, e visto che proprio stasera suona qui da me volevo sapere se mi consigliavi una visitina (biglietto 13 euro) grazie :saluta:

#11
Far...

Far...
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1229

se vuoi ti accontento subito:

Quella che tu chiami Musica contemporanea non è per niente nuova e ha almeno tra i 20 e i 40 anni.
e il gruppo di cui parlavo sono proprio i Kraftwerk....

Non li conosco tutti ma per molti di loro l'affermazione che abbiano studi che "i rolling stones si sognano" beh secondo me è campata in aria....(a meno che i rolling non siano molto ignoranti, cosa che potrebbe anche essere visto che tutto sommato fanno musica semplice che non richiede molto più che buon gusto, non che sia un male).
Inoltre se vuoi ti posso dire che i musicisti di NEK hanno alle spalle studi che il 90% dei gruppi rock, elettronici e metal famosi si sognano.....ma questo non fa di NEK un pilastro della musica moderna (o meglio modernaaahhhhhhhhhh) anche se ha dei begli arrangiamenti spesso.



Probabilmente mi sono espresso male io...
il post iniziale è diviso in due; la prima parte (qando parlo dei kraftwerk ecc...) riguarda la musica elettronica e la seconda parte (Quando dico "Anche la musica moderna..." e cito i Bahlmorea ecc...) è riferita solo alla musica contemporanea.
Dal mio post può sembrare che li consideri insieme ma in realtà volevo distinguere le due categorie...

Io non dico che un musicista con molti studi e conoscenze alle spalle debba per forza essere un pilastro, quello che dico è che non è che perchè uno fa musica elettronica allora deve essere per forza un ceffo che fa due basi con un pc. Lo so benissimo che te questo lo sai, però parlando conmolta gente l'equazione elettronica=musica ignorante e/o tamarra è immediata.

io vado un pochino OT, ma ho visto che hai menzionato alva noto come uno dei pilastri della musica moderna, e visto che proprio stasera suona qui da me volevo sapere se mi consigliavi una visitina (biglietto 13 euro) grazie :saluta:


Se non hai mai sentito un suo pezzo ti consiglio di ascoltare qualcosa su youtube, alla fine fa pezzi molto ostici e non vorrei che ti ritrovasti spiazzato (e annoiato).
P.S. I pezzi che ha fatto con Sakamoto non prenderli come paragone, sono diversi dal suo stile solito.
P.P.S. Di dove sei e dove suona? :D

Modificata da Farly, 16 April 2010 - 04:32 PM.


#12
autechre

autechre
  • Anabbagliante

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Collaboratore Forumeye
  • Messaggi: : 23352
per 13 euro da provare a prescindere, non mica un Mika Vainio

:sisi:

#13
ero bizzu il terrore diTL

ero bizzu il terrore diTL
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 1138
si, in effetti non il prezzo quello che preoccupa, ora come ora devo cercare qualcuno che ci venga...ed dura visto che i miei amici sono piu da discotecaccia...anche perche iniziato il fine settimana :sigh:

comunque suona in provincia di pisa, la penultima serata di una rassegna molto interessante: "fosfeni" (cluster, jon hopkins, alvin curran, alva noto e per concludere high places: apparte jon hopkins non so chi siano, ma sicuramente inusuale vederli a cascina :sisi: )

#14
PelleBagnata

PelleBagnata
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 198
Perch i Kraftwerk sono di dubbio valore ?
Computerwelt una genialata.

#15
Adalgrim

Adalgrim
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 30189
L'intolleranza e il pregiudizio vengono dall'ignoranza... tutto qui ^_^




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi