Vai al contenuto

Diamond 13 (2010) [rece: 6]di Gilles Béhat con Gerard Depardieu, Asia Argento


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 1 risposte

#1
Cinematografo

Cinematografo
  • Eye Master

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Newser Ufficiale
  • Messaggi: : 29693
Diamond 13 - RECENSIONE (Cinema)
Recensione del poliziesco francese interpretato da Gerard Depardieu e Asia Argento"'Se faccio un altro film, sarà proprio questo. Questo pensiero mi girava per la testa da un po' di tempo. In quel momento ho scoperto il romanzo di Hugues Pagan, sono entrato nel mondo di Pagan, e ho lavorato con lui alla prima bozza dell'adattamento. Poi, la vita, l'industria cinematografica e altri imprevisti ci hanno più volte separato, distanziato, ostacolato. Ma ogni volta questo è tornato più forte, più chiaro, più ossessivo, come una melodia che non riesci a toglierti dalla testa. Conosco ogni dettaglio, ogni riga...è parte di me".Con queste parole, il francese Gilles Béhat, autore prevalentemente televisivo, che annovera nella propria filmografia anche quel Coreografia di un delitto che vide nel 1990 Alain Delon e Claude Brasseur alle prese con la misteriosa morte di alcuni allievi di una scuola di ballo, sintetizza il lungo processo attraverso cui ha provveduto a portare sullo schermo il bestseller di Hugues Pagan L'etage des morts, edito in Italia da Meridiano Zero con il titolo Dead end blues.Sono quindi le pagine di uno dei migliori scrittori francesi di noir, già fonte d'ispirazione per non pochi prodotti destinati al piccolo schermo, a fare da soggetto per l'ennesimo titolo rientrante in quello che viene comunemente chiamato polar, ovvero il poliziesco d'oltralpe, rappresentato negli ultimi anni soprattutto dalla riuscita trilogia di Oliver Marchal costituita da Gangsters (2002), 36 (2004) e L'ultima missione (2008).
Leggi l'articolo completo


#2
Zalera

Zalera
  • The Wii Homebrew Prophet & Movieye Mod from the Underworld

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 8025
grande Marchal...
sono proprio curioso di vederlo (di certo non per l'Asia nazionale).....meno male che in occidente ci sono ancora i francesi a fare i noir....




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi