Vai al contenuto

Bodyguards And Assassins (Shiyue Weicheng) (2009)di Teddy Chan con Donnie Yen, Tony Leung Ka Fai, Leon Lai...


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 1 risposte

#1
Zalera

Zalera
  • The Wii Homebrew Prophet & Movieye Mod from the Underworld

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 7905
Immagine inserita

cast all-star per il nuovo film di Teddy Chan: Donnie Yen, Tony Leung Ka-Fai, Nicholas Tse, Leon Lai, Fan Bingbing....senza contare camei di Simon Yam ed Eric Tsang...

In 1905, Sun Yat-sen (called "Sun Wen" in the film) intends to come to Hong Kong (then a colony of the British Empire) to discuss his plans for revolution with fellow Tongmenghui members to overthrow the corrupt and crumbling Qing Dynasty. Empress Dowager Cixi sends a group of assassins led by Yan Xiaoguo to kill Sun. Revolutionary Chen Shaobai arrives in Hong Kong a few days before Sun's arrival, to meet Li Yutang, a businessman who provides financial aid for the revolutionaries. As Sun Wen's arrival day draws near, trouble begins brewing in Hong Kong as Chen Shaobai's acquaintances are murdered and Chen himself is kidnapped by the assassins during a raid. Li Yutang decides to officially declare his support for the revolutionaries after the newspaper agency is closed by the British authorities, who maintain a policy of laissez-faire towards China's political situation. Li rallies a group of men, including rickshaw pullers, hawkers and a beggar, to serve as bodyguards for Sun Wen when he arrives. Li's son Li Chongguang is chosen to act as a decoy for Sun Wen to divert the assassins away while Sun attends the meeting and leaves Hong Kong safely.

http://www.youtube.com/watch?v=Kf1l4KapO6I

#2
Zalera

Zalera
  • The Wii Homebrew Prophet & Movieye Mod from the Underworld

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 7905
alla fine non ho resistito...e per l'astronomica cifra di 18yuan me lo sono andato a vedere al cinema...
erano senza sub eng, solo sub cinesi...ma alla fine la storia si capiva a grandi linee (magari non prendevo perfettamente tutte le frasi, ma chi era chi e la vicenda in generale, sì...che non è poco :sese: )...anche perchè comunque il contesto storico lo avevo già studiato all'università...

sarà che al cinema fa tutto un altro effetto, ma il film mi ha convinto, decisamente...in parte storico, in parte gongfupian wireworkoso, sono 2 ore e passa volate..

Alla fine l'arrivo di Sun Yat-sen (quì chiamato Sun Wen) ad Hong Kong diventa un contorno per raccontare il sacrificio delle persone (i bodyguards) che per lui si fecero praticamente massacrare dagli inviati dell'imperatrice (gli assassins)...
Sacrificio che diventa comunque veicolo di una certo "leggero" nazionalismo: frasi come "noi siamo cinesi", l'immolarsi più che per la persona in sè, per la futura Repubblica, sono messaggi decisamente chiari....ovviamente in mezzo c'è anche l'hongkongese (Eric Tsang) che prima rifiuta, ma poi, in un impeto di coscienza, darà una mano agli "amici" cinesi
ma questo, a mio avviso, non sminuisce per nulla la pellicola...

i combattimenti sono pochi ma efficaci; soprattutto quello di Leon Lai e quelli di Donnie (che stavolta fa infilare nel film pure del parkour)sono decisamente un piacere per gli occhi...

ah, il film è parlato praticamente in mandarino, con sprazzi qua e là di cantonese e una spolverata d'inglese...


p.s.: leggo che la versione mainland è un po' tagliuzzata...dovrebbero essere 165min e invece è durato 135....saranno i soliti tagli riguardo le scene più violente...




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi