Vai al contenuto

Recensione: Assassin's Creed 2 PS3La mia prima recensione.


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 2 risposte

#1
ercaclone

ercaclone
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 23
Piattaforma: PS3
Giocatori: 1
Lingua: Multilingua (anche doppiaggio)
Produttore: Ubisoft

Assassin's Creed è stato uno dei giochi più apprezzati del 2007, mentre Assassin's Creed 2 uno dei più attesi del 2009, ha soddisfatto le aspettative del pubblico? scopriamolo insieme.

Storia:
Partiamo da dove ci aveva lasciato il primo capitolo cioè nella stanza di Desmond (il nostro personaggio), Lucy (un assassino sotto copertura) sporca di sangue apre la porta della stanza e ci fa dirigere verso l'Animus (un macchinario che fa vivere i ricordi dei propi antenati grazie al DNA) per rivivere la nascita di un nostro antenato.
Subito dopo ci fa disconnettere dall'Animus molto bruscamente e prendendo la memoria dati dell'Animus ci fa scappare dall'Abstergo (uno studio di ricerca di propietà dei templari) all'interno di un bagagliaglio.
Nello scenario successivo Lucy ci spiega che vuole far diventare Desmond un assassino tramite l'Animus rivivendo i ricordi di un suo antenato (il bambino che ha visto nascere poco prima) Ezio Auditore un nobile fiorentino che sperpera tutti i suoi soldi in donne e vino, solo dopo un brutto affare di famiglia Ezio diverrà un assassino.

Giocabilità:
Il gioco è molto semplice ed intuitivo e per fare delle combo spettacolari basterà premere solamente qualche tasto, per esempio quando siamo disarmati premendo R1 e quadrato potremmo disarmare il nemico ed ucciderlo con la propia arma (con i nemici provvisti di lance sarà necessario fare così altrimenti è quasi impossibile ucciderli).
Dopo aver imparato i vari comandi sarà fin troppo facile uccidere i nemici, ma è un difetto sorvolabile.

Ambientazione:
Uno dei pochi giochi (ed il migliore) ad essere stati ambientati in Italia.
Le principali ambientazioni sono Firenze, Venezia e la Toscana che sono ricostruite nei più piccoli dettagli da far sembrare al giocatore di essere realmente lì.
Anche i filmati sono stupendi, sembra di star guardando un film in alta definizione.
Le ambientazioni sono la parte più bella del gioco che merita di essere giocato solamente per esplorarle.
Grazie alla funzione Database potremmo imparare parecchie cose dei luoghi che visitiamo e del periodo storico (il rinascimento) in cui ci troviamo.

Missioni secondarie:
Dopo aver completato il gioco potremmo divertirci a finirlo al 100% per esempio raccogliendo piume sparse per le varie città, visitare le tombe dei vostri antenati, trovare i Glifi, stipulare contratti di assassionio o semplicemente picchiare ragazzi infedeli per conto di qualche donzella dal cuore infranto.
Quindi anche dopo aver finito le 20 ore di gioco sicuramente resterete attaccati al gioco ancora per un bel pò.

Ezio e Altair:
Ezio è completamente diverso da Altair, nel primo capitolo di Assassin's Creed Altair è già un maestro assassino mentre in Assassin's Creed 2 vedremmo l'evoluzione di Ezio da ragazzo senza pensieri (oltre al bere e alla donne) sino a diventare un assassino che deve stare sempre in allerta.
Come dicevamo prima Ezio è molto diverso da Altair, Ezio solo per una ragione precisa diventerà un assassino indipendente (non è seguito dalla confraternita).
In oltre la Ubisoft ha aggiunto due nuove caratteristiche al personaggio, in fatti quest'ultimo a differenza di Altair può nuotare e andare a cavallo.

Personaggi secondari:
In questo capitolo i personaggi secondari sono fatti davvero bene ed anch'essi come per le ambientazioni sono curati in ogni dettaglio.
Oltre all'aspetto grafico i nemici sono molto più intelligenti che nel primo capitolo, in fatti in molti casi aspettano che sia tu ad attaccarli per poi contrattaccarti.
Anche i cittadini sono molto ben sviluppati, in fatti interaggendo con loro (per esempio andandogli adosso) ti risponderanno nella maniera appropiate e (solo alcuni) ti attaccheranno.

Livello Famigerato:
Nel gioco esisto il livello famigerato (tipo lo stato di allerta di GTA), quando sarai famigerato le guardie ti inseguiranno e cercheranno di ucciderti.
Per far calare il livello e divenire incognito potrai strappare i vari avvisi di taglia sparsi per la città o più semplicemente corrompere i banditori che toglieranno il 50% del livello famigerato per soli 500 fiorini (che poi subito dopo potrete rubargli).
Ovviamente il livello famigerato è diverso in ogni città, ed in alcune di esse grazie ad una cappa (una specie di mantello che Ezio si mette sopra la parte sinistra dell'armatura) il livello non aumenterà mai (ovviamente attaccando una guardia le altre vi inseguiranno), il che è molto utile.

Soldi:
L'aggiunta dei soldi in questo capitolo è stata davvero una buona idea, in questo modo potrete comprare nuove armi ed armature (quest'ultime andranno ad aumentare la salute di Ezio), ma potrete anche buttarne una piccola quantità per terra in modo che i vari cittadini creino il caos e distraggano le guardie o potrete assumere cortigiane, ladri e mercenari per distrarre le guardie o semplicemente per fare bella figura (quest'ultima cosa solo con le cortigiane).
Per guadagnare soldi ci sono vari metodi che vanno dal aprire piccoli scrigni sparsi per le varie città, al rubarli ed in fine a ristrutturare una piccola cittadina per farne crescere il valore ed in questo modo guadagnare qualcosa dal ricavato delle visite.

In conclusione:
La storia è appassionante e la grafica ti coinvolgerà in un Italia che prima d'ora non potevi neanche sognare, esplora Firenze, Venezia, la Toscana e Roma (quest'ultima solo alla fine) e completa le missioni secondarie in un gioco che dura più di 30 ore.
Uccidi, proteggi, salva, combatti, ruba per divenire un maestro assassino, ma non dimenticarti mai chi sei...
Requiscat in Pace.

Grafica: 9.5
Sonoro: 9.0
Giocabilità: 9.2
Longevità: 9.5
Globale: 9.5

Pro:
+ Moltissime armi e armature per potenziare Ezio.
+ Possibilità di nuotare e di andare a cavallo.
+ Aggiunta della moneta.
+ Grafica spettacolare.

Contro:
- Manca il multiplayer.
- Missioni secondarie spesso ripetitive.

#2
luigi.R

luigi.R
  • Eye Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 10470
..

Modificata da luigi.R, 28 September 2010 - 06:32 PM.


#3
Lorenzomauro

Lorenzomauro
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 2
Il difetto principale di questa recensione è che è strutturata male, nel senso che dovresti fare prima un introduzione, poi parlare della storia, poi analizzare il gameplay tutto in un paragrafo per poi passare all'analisi del comparto tecnico e sonoro e infine al commento finale, non come hai fatto tu che hai fatto tanti paragrafetti mescolando qua e la un po' di tutto. Poi tra gli aspetti negativi e positivi, non credo che vada menzionata la possibilità di nuotare o andare a cavallo, e nemmeno l'introduzione della moneta, che i al massimo può essere menzionata tra i difetti dato che il sistema economico non è per niente bilanciato. Magari avresti dovuto analizzare più affondo la grande varietà delle missioni e menzionarla tra i +. E poi l'assenza del multiplayer non è un difetto... Però è solo la tua prima recensione ed il mio consiglio è quello di cercare di scrivere in modo più diplomatico e in generale approfondito ;)




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Logo