Vai al contenuto

[PSX; DS]Final Fantasy Tacticsil declino di una serie


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 33 risposte

#1
Ares982

Ares982
  • Sheep killer

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 1354

Immagine inserita


Correva l'anno 1997 in giappone quando naque per la prima volta Ivalice. Un certo Yasumi Matsuno (per gli amici Yazmat XD ), che prima lavorava alla Quest, autrice dell'ottima serie Ogre Battle / Tactics Ogre, approda nel 95 alla Square, e con buona ispirazione dai suoi precedenti titoli, produce un titolo chiamato Final Fantasy Tactics. Il gioco ha un certo successo, sia tra il pubblico (più di 2 milioni di copie vendute al mondo) che tra la critica. E' questo infatti un titolo veramente ispirato, dotato di un gameplay fluido, ben diversificato e con jobs molto caratterizzanti e che richiedono l'uso di una notevole strategia, e sopratutto è dotato di una storyline veramente magnifica, con intrighi e colpi di scena che non sfiorano il gossip o il romance ma si rifanno a storie di potere, sofferenza e amicizia.
Immagine inserita
Ramza Beoulve dimostra un notevole carisma, e ancora di più ne dimostra l'"antieroe" Delita Heiral, protagonista di un finale dolceamaro molto caratteristico. Ma anche i comprimari sono tutti ben caratterizzati: Agrias, Gafgarion, Dycedarg, Zalbaag, Orlandu.. sono tutte figure dotate di personalità e pedine importanti e determinanti nella storia. L'esperienza di gioco inoltre è dotata di un livello di difficoltà decisamente sopra la media, rendendo certe battaglie delle vere e proprie sfide da programmare con attenzione. Certo: forse l'1:1 contro Weigraf a molti è sembrato veramente eccessivo, ma spesso e volentieri le battaglie richiedono un uso appropriato dei diversi Jobs e sopratutto un uso attento del terreno, che si può dimostrare spesso vero e proprio ago della bilancia.
Il comparto sonoro è di primo livello, con un Sakimoto decisamente ispirato e musiche orchestrate ma al contempo melodiche.
Dopo questo titolo, Square non ha più rinvigorito la saga con nuovi titoli....










....fino al 2003!

Immagine inserita


Final Fantasy Tactics Advance, prodotto da Square tramite gli "ex di Quest", doveva essere inizialmente un porting avanzato di Final Fantasy Tactics. Poi si è deciso per un nuovo gioco, con una nuova trama ed una nuova ambientazione, sempre nel mondo di Ivalice. Dal team dietro al capolavoro del 97 ci si aspettavano grandi cose, ma il target decisamente di età inferiore che la macchina scelta (il GBA) imponeva, ha fatto quello che per molti fan è stato un disastro. Chi ha giocato per la prima volta a FFTA, non potrà mai dimenticare la prima battaglia del gioco: al posto dei cavalieri contro i ladri "commoners" del primo titolo, preludio ad una lotta di classe, si assiste qui........ ad un'altra "lotta di classe": una battaglia a palle di neve tra il protagonista Marche ed i suoi amichetti contro i prepotenti compagni di scuola!!

Immagine inserita

ma anche...

Immagine inserita
E' stato dissacrante, non c'è che dire, passare dai duca Larg e Goltanna a dei ragazzini che si divertono perchè gli sembra di essere dentro a Final Fantasy. L'altro trauma notevole è avvenuto poco dopo: il black mage usa fire ma non potrebbe.. ecco che arriva un tizio armato fino ai denti che estrae un cartellino giallo! Ecco il famoso judge system, che toglie ad ogni battaglia ogni velleità di epicità e di pathos. Tuttavia il team cerca di giustificare i giudici con una storyline infantile, basilare, ma comunque coerente. Il gameplay comunque è buono, viaggia fluido, e l'apprendimento delle skills tramite le armi è una bella trovata. La difficoltà del gioco tuttavia cala vistosamente, e spesso le battaglie sono semplici, grazie anche ad elementi veramente "overpowered" come l'assassina Viera (Last Breath era un'abilità troppo potente); anche se c'è da dire che anche il FFT originale presentava elementi di sbilanciamento come un certo Orlandu, che faceva veramente il bello ed il cattivo tempo in battaglia.
Il gioco in giappone ha venduto discretamente, circa 400k copie, surclassando però il rivale Tactics Ogre: The Knight Of Lodis, dotato di una ben altra profondità strategica e di trama.
La saga non abbandona i portatili, e su PSP, nel 2007 fa ritorno il capostipite:

Modificata da Ares982, 05 September 2008 - 10:12 PM.


#2
Witchedwiz Imperateur des Nerds

Witchedwiz Imperateur des Nerds
  • Attuale Campione del Contest: Imperatore dei Nerd

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 17461
shhh non dirlo in pubblico..
quando criticai aspramente ffta venni coperto di critiche io che non riuscivo ad apprezzarne la gloria :P

#3
-RAIDEN-

-RAIDEN-
  • it's a good day, isn't it?

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 3422
io ffta non l'ho neanche finito... :(

#4
Ares982

Ares982
  • Sheep killer

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 1354

Immagine inserita


E' questo il porting dell'originale su PSP, con l'aggiunta di qualche extra, come Luso di FFTA2 e Balthier di FFXII (ce n'era bisogno?...mah),2 nuovi jobs, cutscene animate molto artistiche, e sopratutto, cosa che mi ha stupito moltissimo, una nuova localizzazione in Inglese letterario, che si adatta ed impreziosisce notevolmente la bellissima storyline originale. La domanda, dopo dieci anni, è: il gioco è ancora al passo con i tempi? La risposta è, a mio parere, si. Vuoi perchè il genere non ha mai avuto tantissimi concorrenti mainstream di pari valore, vuoi perchè questo gioco ha un appeal veramente unico, forse per una storia che inizia e finisce in un solo episodio, come le favole, o i romanzi, o i poemi cavallereschi. Rigiocarlo è stato un piacere enorme, anche perchè le cutscene e la nuova traduzione sono all'altezza di questo capolavoro.



















Immagine inserita

E veniamo all'ultima "fatica" di Square Enix: Final Fantasy Tactics Advance 2: Grimoire Of The Rift per DS. Come tutti ormai temevamo, è un sequel di FFTA, e anche se non è un diretto successore della storyline, l'ambientazione è la stessa, e l'introduzione di questo titolo è rappresentata da Luso, il nostro protagonista, che viene messo in punizione dal maestro. Il judge system è ancora presente e anche se "arricchito" dai privilegi di clan, è ancora troppo invasivo nelle battaglie. I jobs sono quelli di FFTA con diverse aggiunte, tra cui 2 razze nuove: le Gria e i Seeq. Tuttavia manca decisamente una caratterizzazione delle razze, che seppur minima era presente nel precedente capitolo, e sopratutto, la storyline principale è ridotta all'osso, brevissima e decisamente piatta. I personaggi sono totalmente privi di qualunque personalità, e sono abbastanza anonimi anche dal punto di vista visivo. Il gioco è affidato totalmente ad un numero impressionante di quests fine a loro stesse, con assente o appena abbozzata trama, e sono solo un mezzo per avere esperienza e punti abilità. La difficoltà è selezionabile, con un notevole squilibrio tra la normal (facilissima) e la hard (molto difficile,spesso frustrante, a partire dalla prima battaglia).
Immagine inserita
L'uso del touch screen è presente, ma spesso impreciso quindi si tende ad utilizzare il pad. Il gioco non ha avuto un enorme successo (280k copie in giappone), e anche la critica non è decisamente unanime a definirlo un gioco imperscindibile.
Immagine inserita





Morale? Perchè una serie partita con un gioco così bello e profondo si è ridotta a battaglie tra ragazzini con tanto di arbitro?

Questa risposta la lascio a voi XD

#5
kenji

kenji
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 3109
in FFTA2 hanno ribilanciato tutte le classi, forse e' unico tra i 2 tactics con cui puoi far bene con qualsiasi classe.
UNA SOLA e' sgravata, il ranger.
x il resto che dire.. LO TROVI DIFFICILE? forse il castello segreto trovato a livello 30 quando e' per livello 80, ma per il resto posso dire che FINALMENTE ti uccidono delel unita' negli scontri se non stai attento, ma finisce li! e' facile quanto il primo FFT e FFTA.

quest dalla trama abbozzata? e' strapieno di sidestories che potrai capire solo andando avanti con la trama, poiche' sono divise in piu' sottoquest prendili andando avanti d istagioni e livelli. La piu' bella a mio avviso e' proprio quella dell'uccellone gigante che ha ucciso la moglie del warrior con i baffetti, il quale cerca vendetta a tutti i costi. Tramette semplici e banali ma come vedi non sono solo accennate.

per il resto... la trama del primo e' inarrivabile proprio perche' il team che se ne e' occupato utilizza questo espediente narrativo di buttarti in mezzo a cose che sono gia' accadute e tu ne vivi solo una parte, di altre sei solo spetatore passivo. STRANAMENTE stessa regia che e' stata usata in quel capolavoro di FF XII (stessi programmatori se non erro) e che e' tanto cara, cambiando genere, a miyazaki in TUTTI i suoi films.

il primo lo trovo superiore , quindi, solo di trama. A livello di gameplay e' facile quanto FFTA2 e poco piu' difficile di FFTA.

non ci sono alternative? si certo, ma su PSP ---> giovanna d'arco. Ecco il tuo tanto ricercato concorrente mainstream.
Facile come FFTA, cutscene SPLENDIDE, alcuni personaggi ben studiati. buona trama, lungo il giusto da non portar noia, una sola classe sgravata, il ladro (potrebbe finire il gioco da solo :D )

su ds poi non e' che ci sia di meglio, solo cose scialbe o trite e ritrite (Femblem e' IDENTICO a quelli che giocavo io 18 anni fa su super nintendo...ma per favore..)

spero nel disgaea (mai giocato ma mi sa solo di pappone gigante, non ho tempo di star dietro a 4000000 battaglie, spero di esser smentito pero'!)

#6
Ares982

Ares982
  • Sheep killer

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 1354

in FFTA2 hanno ribilanciato tutte le classi, forse e' unico tra i 2 tactics con cui puoi far bene con qualsiasi classe.
UNA SOLA e' sgravata, il ranger.
x il resto che dire.. LO TROVI DIFFICILE? forse il castello segreto trovato a livello 30 quando e' per livello 80, ma per il resto posso dire che FINALMENTE ti uccidono delel unita' negli scontri se non stai attento, ma finisce li! e' facile quanto il primo FFT e FFTA.

quest dalla trama abbozzata? e' strapieno di sidestories che potrai capire solo andando avanti con la trama, poiche' sono divise in piu' sottoquest prendili andando avanti d istagioni e livelli. La piu' bella a mio avviso e' proprio quella dell'uccellone gigante che ha ucciso la moglie del warrior con i baffetti, il quale cerca vendetta a tutti i costi. Tramette semplici e banali ma come vedi non sono solo accennate.

per il resto... la trama del primo e' inarrivabile proprio perche' il team che se ne e' occupato utilizza questo espediente narrativo di buttarti in mezzo a cose che sono gia' accadute e tu ne vivi solo una parte, di altre sei solo spetatore passivo. STRANAMENTE stessa regia che e' stata usata in quel capolavoro di FF XII (stessi programmatori se non erro) e che e' tanto cara, cambiando genere, a miyazaki in TUTTI i suoi films.

il primo lo trovo superiore , quindi, solo di trama. A livello di gameplay e' facile quanto FFTA2 e poco piu' difficile di FFTA.

non ci sono alternative? si certo, ma su PSP ---> giovanna d'arco. Ecco il tuo tanto ricercato concorrente mainstream.
Facile come FFTA, cutscene SPLENDIDE, alcuni personaggi ben studiati. buona trama, lungo il giusto da non portar noia, una sola classe sgravata, il ladro (potrebbe finire il gioco da solo :D )

su ds poi non e' che ci sia di meglio, solo cose scialbe o trite e ritrite (Femblem e' IDENTICO a quelli che giocavo io 18 anni fa su super nintendo...ma per favore..)

spero nel disgaea (mai giocato ma mi sa solo di pappone gigante, non ho tempo di star dietro a 4000000 battaglie, spero di esser smentito pero'!)


guarda che io ho detto che la modalità normale di FFTA2 è MOLTO FACILE XD Ho detto che l'hard è difficile, sopratutto all'inizio: la prima battaglia (quella di klesta) l'ho fatta 6 volte e ho trovato un po frustrante questa cosa: non c'era tanta strategia da applicare e nessuna particolare IA dei nemici, solo un grosso divario di stats!
In normal non sono MAI stato ucciso, e ho fatto la prima Brightmoon Tor a liv. 33-35 senza problemi per esempio. Per il resto facilissimo, e ci si trova a mandare le unità in dispatch piuttosto che affrontare le battaglie perchè sono veramente noiose, senza sfida. Anche in hard poi alla fin fine, passato il momento brutto (le prime battaglie), si livella ed è tutto facile: i nemici non sono intelligenti per niente, e non sai quante volte anche senza Beserk attaccano il mio Fighter con Strike Back, o gli arcieri attaccano il mio Hunter che ha Archer's Bane.
Riguardo alle sidestories su 300 quest 250 sono tipo "la mia ragazza ha perso il reggiseno nel bosco ma non lo vado a prendere perchè ci sono i mostri", e quella di House Bowen una delle poche con un MINIMO di storyline, anche se fondamentalmente è resa malissimo!
Si è assistito ad una infantilizzazione veramente notevole da quando FFT ha abbandonato la PSX!
Riguardo FFT poi è vero, non era difficilissimo anche se senza level grinding non era proprio una passeggiata, e poi cavolo, almeno li dovevi stare attento al terreno, alla compatibilità fra le unità, dovevi scegliere per ogni scenario le unità giuste... non dirmi per esempio che senza lvl grinding la missione di Protect Mustadio era semplice semplice!!o quella contro Draclau!!! FFT è uno strategico in cui più di una volta ho visto il game over, così come in FE spesso ho dovuto abortire la missione perchè mi moriva un unità, e a volte anche in Tactics Ogre ho perso delle partite. Ma nei FFTA non è MAI successo, sono di una facilità mostruosa!
PS: Giovanna d'Arco l'ho trovato un buon titolo, ma niente di eccezionale :)
PPS: Disgaea richiede un level grinding ed una quantità di ore di gioco veramente allucinante.. personalmente non mi piace l'approccio che ha

#7
Rasengan

Rasengan
  • Kira il Dio del Nuovo Mondo

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 9462
Il primo su PSX l'ho amato veramente, mi è piaciuto un sacco....Quello su GBA mi sono annoiato a morte :(

Se trovo usato quello su DS lo provo sicuramente.

#8
Onizuka Eikichi

Onizuka Eikichi
  • Eye Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 11472
mi ricordo che si parlò molto bene di questo ffta e allora decisi di prenderlo (pensavo fosse un porting con grafica migliorata ma invece da come leggo son 2 giochi diversi) all'inizio lo divorai di brutto, arrivato a un certo punto mi ha rotto le belotas ed è stato un miracolo che nn lo ho lanciato dalla finestra

#9
DigitalDevilPoison

DigitalDevilPoison
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 4860
A me sono piaciuti tutti. Associare FFT a FFTA è un errore, è ovvio che così facendo FFTA diventi un'emerita minchi@ta (anzi proprio ovvio non è), ma se si prende FFTA come gioco a sè, sicuramente è un buon prodotto che riesce a divertire, un prodotto con un target differente dal primo FFT.

Poi certo, il discorso declino è innegabile, la qualità della serie se così si può definire (ripeto FFT e FFTA sono serie totalmente diverse imho) è andata in discesa ma questo accade a molti altri giochi che passano da Square a SquareEnix mi pare.

#10
Winterfury

Winterfury
  • Allah al bar

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 13740

A me sono piaciuti tutti. Associare FFT a FFTA è un errore, è ovvio che così facendo FFTA diventi un'emerita minchi@ta (anzi proprio ovvio non è), ma se si prende FFTA come gioco a sè, sicuramente è un buon prodotto che riesce a divertire, un prodotto con un target differente dal primo FFT.


il problema è appunto il nome l'avessero chiamto "Bratz Tactics", sarebe stato diverso magari.

mai giocati, comunque.

Modificata da Winterfury, 06 September 2008 - 11:46 AM.


#11
Witchedwiz Imperateur des Nerds

Witchedwiz Imperateur des Nerds
  • Attuale Campione del Contest: Imperatore dei Nerd

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 17461

A me sono piaciuti tutti. Associare FFT a FFTA è un errore, è ovvio che così facendo FFTA diventi un'emerita minchi@ta (anzi proprio ovvio non è), ma se si prende FFTA come gioco a sè, sicuramente è un buon prodotto che riesce a divertire, un prodotto con un target differente dal primo FFT.

Poi certo, il discorso declino è innegabile, la qualità della serie se così si può definire (ripeto FFT e FFTA sono serie totalmente diverse imho) è andata in discesa ma questo accade a molti altri giochi che passano da Square a SquareEnix mi pare.

io posi il discorso in questi termini dicendo che il problema di ffta era che magari il gioco era anche accettabile ma era per un target TOTALMENTE diverso rispetto a quello di fft..
storia blanda/bambinesca, design puccettoso lo rendevano perfetto per chi si avvicina ai jrpg da casual o per bambini..
chi cercava un ffta un erede spirituale di fft (il nome è quello) ha trovato una porcata immonda :)
ma quando l'ho detto sono stato coperto da commenti poco lusinghieri..
perchè ffta è un capolavoro che io non sono riuscito ad apprezzare..

#12
Hyuga

Hyuga
  • Vorrei troppo perdere la memoria e Rigiocarmi Xenogears ^^

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 7603
mi hanno fregato una volta con FFTA, e dubito che mi farò fregare una seconda volta con FFTA2 :D . . detto questo, anche il porting per PSP a dire il vero l ho trovato un filetto noioso . . non ho più l' età mi sa . . su PSX me lo sarò finito 3-4 volte :/

#13
Opmet

Opmet
  • Overcoming the Trials

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 4001
Io sto ancora aspettando FFT2 per PS2/3,ma Square evidentemente ha altro per la testa.
Sarei persino disposto a giocarmelo con la stessa grafica ma con una storia ancora più ampia;il titolo era speciale per la storia appunto (seria!) ricca di intrighi e avvenimenti,i personaggi e il sistema di gioco.
Ho ancora il salvataggio sulla Ps1 con 98 ore di gioco....bei tempi quelli.
Bah. :mellow:

#14
Cap

Cap
  • Cerberoooo!

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 22941

Il gioco in giappone ha venduto discretamente, circa 400k copie, surclassando però il rivale Tactics Ogre: The Knight Of Lodis, dotato di una ben altra profondità strategica e di trama.



Scandaloso, Tactics Ogre è stato forse il tattico con il sistema di sviluppo pg più bello che abbia mai giocato. :sisi:

#15
Akumasama

Akumasama
  • Disarmonica è la luce

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 75033
Di FFTA-2 ho sentito parlare piuttosto bene da tutti tranne che dai fanboy di FFT, probabilmente è un titolo abbastanza valido a differenza del suo predecessore su GB.

Da parte mia aggiungo solo che ho adorato FFT ma ora che ci ripenso:
1) mi ha dato fastidio la parte finale infrettolita
2) Ramza è un pg vuoto ed inutile (menomale che c'è Delita, io mi son sempre affezionato di + ai coprotagonisti che a quel [Censura] di Ramza, ma immagino che la cosa fosse voluta)
3) Il charadesign degli artworks non se pò vedè... Perdonatemi ma io quel disegnatore proprio non lo sopporto. Tutti i PG identici gli uni agli altri, senza naso... bleah!




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi