Vai al contenuto

Game of Thrones 7x07: Recensione finale di stagione (The Dragon and the Wolf)

- - - - -

  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 109 risposte

#16
AtomAnt

AtomAnt
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 952

Pensa che se il libro fosse scritto uguale, nemmeno avresti avuto la serie perchè non se la sarebbe inculata nessuno in quel caso.
Felice che ti piaccia, vorrei pure io avere la sensazione di uno show in continuo miglioramento invece che il contrario.

Concordo con l'articolo, di sicuro è una serie molto importante, ma è innegabile che da quando non hanno avuto i libri a disposizione la qualità della scrittura ha subito un calo inimmaginabile.
Essere fantasy non vuol dire poter fare cose a caso e usare teletrasporti solo per la scena figa, quello vuol dire far schifo a scrivere e basta.

Bhe ma libri e cinema parlano lingue molto differenti, a parer mio il linguaggio scelto dalla HBO per got è più che giusto, bisogna considerare che hanno l'obbiettivo di concludere in 7 stagioni, ovvio che sia "più sbrigativo". Quello che ha scelto martin per i suoi libri non lo conosco e non posso esprimermi ma essendo un libro ha di per se tempi diversi... Io porto sempre l'esempio di lost, la trama fa acqua da tutte le parti ma ti tengono incollato allo schermo per ore, se fosse stato un libro lo si sarebbe bruciato come serie ha fatto scuola

#17
Giulia Ausani

Giulia Ausani
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 39

L'incesto ai giorni nostri è un tabù, ma i Targaryen per secoli hanno tramandato la dinastia in questo modo. La stessa Daenerys, è frutto di incesto.

Il popolo di Internet voleva #Jonerys a tutti i costi e gli sceneggiatori li hanno accontentati.

Mi sembra che si veda chiaramente.


L'incesto è un tabù anche nell'ambientazione medievale di Game of Thrones (altrimenti Jaime e Cersei non sarebbero stati separati da ragazzini quando vennero sorpresi a 'fare cose'), ad eccezione naturalmente delle tradizioni targaryen - che comunque restano invasori stranieri con il retaggio culturale di Valyria, quindi con delle differenze rispetto alle famiglie di westeros.

Perché ho parlato della reazione di Jon e non di quella di Dany? Perché per lei l'incesto è qualcosa di moralmente accettabile, perché è stata cresciuta come una Targaryen. Jon è stato cresciuto come uno Stark (anche se bastardo, certo), e se per tutta la tua vita hai trovato inaccettabile l'incesto allora non è che di colpo dici "vabbe', ci sta" perché scopri che tuo padre veniva da una famiglia di incestuosi. Il conflitto morale ha sempre fatto parte del personaggio di Jon, fin da quando andava a letto con Ygritte e insieme si malediva per aver tradito il giuramento dei Guardiani della Notte. Per questo sarà interessante vedere come gestirà il tutto (sempre ammesso che gli sceneggiatori riescano a dare spessore alla cosa, e non ci scommetterei).

Alla Jonerys secondo me si arriva pure nei libri (ci sono diversi indizi in merito!), il problema qui per me è che l'hanno gestita in maniera proprio forzata e da teen drama, partendo dalle battutine ad hoc di Davos e Missandei fino ad arrivare a quel "dany" tirato fuori dal nulla. Per non parlare di Jon che si lascia guidare dalla gnagna e di fatto tradisce la fiducia dei lord e della famiglia decidendo di giurare fedeltà a Daenerys senza consultare nessuno - alla faccia di chi diceva che sarebbe stata Sansa a tradire il Nord! :D

#18
Francio_HxH

Francio_HxH
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 25

L'incesto ai giorni nostri è un tabù, ma i Targaryen per secoli hanno tramandato la dinastia in questo modo. La stessa Daenerys, è frutto di incesto.

Il popolo di Internet voleva #Jonerys a tutti i costi e gli sceneggiatori li hanno accontentati.

Mi sembra che si veda chiaramente.


L'incesto è un tabù anche nell'ambientazione medievale di Game of Thrones (altrimenti Jaime e Cersei non sarebbero stati separati da ragazzini quando vennero sorpresi a 'fare cose'), ad eccezione naturalmente delle tradizioni targaryen - che comunque restano invasori stranieri con il retaggio culturale di Valyria, quindi con delle differenze rispetto alle famiglie di westeros.

Perché ho parlato della reazione di Jon e non di quella di Dany? Perché per lei l'incesto è qualcosa di moralmente accettabile, perché è stata cresciuta come una Targaryen. Jon è stato cresciuto come uno Stark (anche se bastardo, certo), e se per tutta la tua vita hai trovato inaccettabile l'incesto allora non è che di colpo dici "vabbe', ci sta" perché scopri che tuo padre veniva da una famiglia di incestuosi. Il conflitto morale ha sempre fatto parte del personaggio di Jon, fin da quando andava a letto con Ygritte e insieme si malediva per aver tradito il giuramento dei Guardiani della Notte. Per questo sarà interessante vedere come gestirà il tutto (sempre ammesso che gli sceneggiatori riescano a dare spessore alla cosa, e non ci scommetterei).

Alla Jonerys secondo me si arriva pure nei libri (ci sono diversi indizi in merito!), il problema qui per me è che l'hanno gestita in maniera proprio forzata e da teen drama, partendo dalle battutine ad hoc di Davos e Missandei fino ad arrivare a quel "dany" tirato fuori dal nulla. Per non parlare di Jon che si lascia guidare dalla gnagna e di fatto tradisce la fiducia dei lord e della famiglia decidendo di giurare fedeltà a Daenerys senza consultare nessuno - alla faccia di chi diceva che sarebbe stata Sansa a tradire il Nord! :D


Quoto tipo da prima che scrivessi al punto finale.

#19
DaDevid

DaDevid
  • Normal Eye Fan

  • StellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 475
Stagione molto bella in confronto alle due precedenti che mi hanno un po' lasciato... Meh...

Vabbe' poi ormai hanno perso la retta via dei libri per affidarsi ad esaltare il fan service ma vabbe'...

Unica nota che ancora non mi suona per nulla bene è Jamie che è reso sempre più inutile e scemo... vabbe'

#20
seileen

seileen
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1226

Bhe ma libri e cinema parlano lingue molto differenti, a parer mio il linguaggio scelto dalla HBO per got è più che giusto, bisogna considerare che hanno l'obbiettivo di concludere in 7 stagioni, ovvio che sia "più sbrigativo". Quello che ha scelto martin per i suoi libri non lo conosco e non posso esprimermi ma essendo un libro ha di per se tempi diversi... Io porto sempre l'esempio di lost, la trama fa acqua da tutte le parti ma ti tengono incollato allo schermo per ore, se fosse stato un libro lo si sarebbe bruciato come serie ha fatto scuola


Sì, hanno linguaggi e tempi diversi.
No, il teletrasporto a caso dei personaggi per fare la scena figa non è tra questi.
Come non lo è farli comportare da stupidi del resto.

#21
franzroma

franzroma
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Everyeye.it User
  • Messaggi: : 8

Ma perché l'omosessualità è ok ma l'incesto è una cosa brutta?
Non vi sembra ipocrisia estrema? Non si dovrebbe esser liberi di amare chi si vuole?

Mmmh... Sembra una cosa che avrebbero potuto dire quelli de Le Colline hanno gli Occhi

#22
Quester91

Quester91
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 628

Ma perché l'omosessualità è ok ma l'incesto è una cosa brutta?
Non vi sembra ipocrisia estrema? Non si dovrebbe esser liberi di amare chi si vuole?


La nostra società è una delle cose più ipocrite che esistano.
L'incesto (Non quello stretto tra fratello e sorella, dove comunque ci sono meccanismi biologici per evitare l'eccitazione sessuale tra parenti strettissimi che si frequentano spesso e appartengono allo stesso nucleo familiare) è qualcosa che è esistito per migliaia di anni in svariate culture diverse del mondo, e per quanto sia biologicamente pericoloso se praticato per generazioni e generazioni, vista la più alta possibilità di incappare in malattie ereditarie, (comunque estremamente rare), è qualcosa che è stato completamente ridipinta dalla chiesa come un atto sporco e demonico, un pò come l'omosessualità, fare sesso ricreativo prima del matrimonio, il mangiare il maiale arrosto e alzarsi dalla sedia il sabato.

Morale della favola: se ti piace tua cugina, non hai nessun tipo di problema ;)
Morale della favola 2: rispetta chiunque abbia dei gusti diversi dai tuoi, anche se non riesci a capirli per bene, sii sempre curioso e dalla mentalità aperta sia per te stesso che per chi hai davanti


Modificata da Quester91, 28 August 2017 - 09:32 PM.


#23
Leonardo M

Leonardo M
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 598
Cioè mi state dicendo che Ditocorto ci ha rimesso la cotica ?
Non vi critico mica dello spoiler sono entrato apposta solo che fa effetto, per uno che è in pratica un' inganno vivente finire in un modo cosi' banale, comunque capisco un personaggio del genere non avrebbe più avuto spazio in un'altra stagione di sole 7 puntate per quanto lunghe possano essere.

Modificata da Leonardo M, 28 August 2017 - 10:05 PM.


#24
Leonardo M

Leonardo M
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 598

Stagione molto bella in confronto alle due precedenti che mi hanno un po' lasciato... Meh...

Vabbe' poi ormai hanno perso la retta via dei libri per affidarsi ad esaltare il fan service ma vabbe'...

Unica nota che ancora non mi suona per nulla bene è Jamie che è reso sempre più inutile e scemo... vabbe'

L'inutilità di Jamie è ereditata dagli errori commessi nelle stagioni precedenti.

Modificata da Leonardo M, 28 August 2017 - 10:05 PM.


#25
renxx

renxx
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1429

Cioè mi state dicendo che Ditocorto ci ha rimesso la cotica !?
Non vi vi critico mica dello spoiler sono entrato apposta solo che fa effetto uno che è in pratica un' inganno vivente finisce in modo cosi' banale...

diciamo che la sua fine è servita alla maturazione del personaggio di Sansa, la ripetizione di "io faccio un gioco per capire se..." è l'apice del progredire di lady stark.
E comunque no, proprio la serpe di ditocorto no! Tra tutti quelli che sono morti in questa serie (non tanti a dire il vero) lui no, mi mancherà quel suo sorrisetto sornione e traditore :smile-22:

#26
renxx

renxx
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1429

Unica nota che ancora non mi suona per nulla bene è Jamie che è reso sempre più inutile e scemo... vabbe'

A ciò, lo sostiene anche Cersei, sarà vero allora

#27
Andrea Pisani

Andrea Pisani
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Redazione
  • Messaggi: : 652
Mah, siete troppo buoni, sono riusciti ad appiattire tutti i personaggi pure questa puntata, che come finale di stagione è troppo, troppo, troppo noioso e troooooopo lungo. 1 ora era sufficiente, strapieno di dialoghi piatti e allungati.

Btw: Tyrion ormai è un bonaccione: "state boooni sistemo tutti io che so nano". Jamie è sempre stato un poco di buono, improvvisamente il giuramento è importante. Cersei non uccide nessuno, checazz pure lei è diventata 'buona'? Ma non è plausibile che tutti i personaggi diventino così coccolosi, Cersei è una sterminatrice che non guarda in faccia a nessuno. La montagna son 3 stagioni che l'hanno fatta diventare uno zombie e 3 stagione che è inutile, non fa nulla. Jon Snow, come in tutte le puntate, è un pessimo stratega, parla a vanvera, commette errori su errori eppure tutti gli perdonano tutto, lo resuscitano e gli vogliono sempre bene. Daenerys non pervenuta as usual, ma non mi ha mai detto nulla come personaggio, forse perché l'attrice non è assolutamente al livello del resto del cast. Ditocorto morto in modo così ignobile, un plot che poteva essere interessante a nord risolto nel buonismo, con la vittoria dei buoni sul cattivo. Ditocorto non è così demente, stagioni e stagioni di trame politiche e si fa fregare in modo così patetico? No. Il drago blu spacca, ma è l'unica nota positiva in una puntata di buonismo insensato. Mi spiace ma Game of Thrones non era così, non è plausibile che tutti diventino così carini e coccolosi, dove sono le stragi di fine stagione?

Modificata da Andrea Pisani, 28 August 2017 - 11:09 PM.


#28
Cydonian Ace

Cydonian Ace
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 3306

Mi spiace per Littlefinger, ma ormai era in una situazione irrimediabile, con Bran che poteva vedere tutti i suoi intrighi

 

Ed ecco che finalmente viene esplicitata la legittimità di Jon come pretendente al trono. Curioso poi che lo chiamino proprio Aegon



#29
Nome inventato

Nome inventato
  • Super Eye Fan

  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 1880

Mah, siete troppo buoni, sono riusciti ad appiattire tutti i personaggi pure questa puntata, che come finale di stagione è troppo, troppo, troppo noioso e troooooopo lungo. 1 ora era sufficiente, strapieno di dialoghi piatti e allungati.

Btw: Tyrion ormai è un bonaccione: "state boooni sistemo tutti io che so nano". Jamie è sempre stato un poco di buono, improvvisamente il giuramento è importante. Cersei non uccide nessuno, checazz pure lei è diventata 'buona'? Ma non è plausibile che tutti i personaggi diventino così coccolosi, Cersei è una sterminatrice che non guarda in faccia a nessuno. La montagna son 3 stagioni che l'hanno fatta diventare uno zombie e 3 stagione che è inutile, non fa nulla. Jon Snow, come in tutte le puntate, è un pessimo stratega, parla a vanvera, commette errori su errori eppure tutti gli perdonano tutto, lo resuscitano e gli vogliono sempre bene. Daenerys non pervenuta as usual, ma non mi ha mai detto nulla come personaggio, forse perché l'attrice non è assolutamente al livello del resto del cast. Ditocorto morto in modo così ignobile, un plot che poteva essere interessante a nord risolto nel buonismo, con la vittoria dei buoni sul cattivo. Ditocorto non è così demente, stagioni e stagioni di trame politiche e si fa fregare in modo così patetico? No. Il drago blu spacca, ma è l'unica nota positiva in una puntata di buonismo insensato. Mi spiace ma Game of Thrones non era così, non è plausibile che tutti diventino così carini e coccolosi, dove sono le stragi di fine stagione?


Hai ragione, i personaggi ormai hanno svaccato un po' tutti e la cosa peggiore che i più scemi in assoluto sono i due personaggi principali Jon e Daenerys. Jon veramente è un incompetente e incoerente (fa tanto l'idealista e onesto e avesse rispettato una sola regola dei Night Watch come almeno il non trombare), le sue battaglie le ha perse praticamente tutte e continua a sbagliare tutto se non fosse che ha avuto sempre qualcuno a parargli il sedere o addirittura a resuscitarlo, e ora la sua sfigataggine l'ha trasmessa anche alla regina dei draghi con quel capolavoro di missione oltre la barriera che ha consegnato il drago al re della notte.
L'innamoramento e la scena di sesso tra i due poi li ho trovati di una grandissima forzatura e puro fan service affrettato.

Ditocorto poi è palese come avrebbe dovuto avere uj ruolo più importante ma hanno avuto fretta di liquidarlo per passare all'azione.

Modificata da Nome inventato, 28 August 2017 - 11:45 PM.


#30
Leonardo M

Leonardo M
  • Strong Eye Fan

  • StellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Everyeye.it Pro
  • Messaggi: : 598

diciamo che la sua fine è servita alla maturazione del personaggio di Sansa, la ripetizione di "io faccio un gioco per capire se..." è l'apice del progredire di lady stark.
E comunque no, proprio la serpe di ditocorto no! Tra tutti quelli che sono morti in questa serie (non tanti a dire il vero) lui no, mi mancherà quel suo sorrisetto sornione e traditore :smile-22:

Mica perchè mi mancherà per me era troppo para sedere per farsi fare le scarpe da Sansa e Arya tutto li.




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi