Vai al contenuto

Strana richiesta da poste italiane


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 1 risposte

#1
Aivirth

Aivirth
  • Ah, the sweet tones of misery...

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 6220

2 giorni fa ho fatto il cambio di indirizzo alle poste in seguito ad un transloco, fin qui tutto ok.

Oggi mi chiama un dipendente delle poste per comunicarmi che durante l'attivazione della mia postepay (avvenuta circa 2 anni fa) ho messo NO al consenso per il trattamento dei dati a fini gestionali e commerciali da parte di terzi . Sulla questione commerciale non ho particolari dubbi ma riguardo ai fini gestionali non ho trovato risposte chiare su internet, chiedendo al telefono all'impiegato mi ha detto che sarebbe consigliato farlo perchè la postepay non viene solo gestita dalle poste ma anche da circuiti e altri.

 

La cosa strana è che io è due anni che utilizzo la postepay tranquillamente per fare acquisti online e non ho avuto assolutamente nessun problema fino ad ora. Stanno cercando di inchiappettarmi in qualche modo?


Modificata da Aivirth, 10 May 2017 - 01:01 PM.


#2
Sting87

Sting87
  • IronEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 24072

Vai a chiedere direttamente al'ufficio postale in merito alla questione, non attivare nulla da telefono o da email/siti, io comunque ho fatto il rinnovo lo scorso anno e non mi hanno chiesto nulla del genere.






Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi