Vai al contenuto

Come mai grafica scadente i giochi giapponesi?

- - - - -

  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 27 risposte

#1
Ganzmax

Ganzmax
  • Little Eye Fan

  • Stelletta
  • Gruppo: Utente
  • Messaggi: : 12
Come mai tutti i giochi giapponesi di qualsiasi tipo hanno una grafica scadente rispetto ai giochi occidentali? Che non sembra per nulla reale o quasi?

#2
Dameth

Dameth
  • Meth da Emeth

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 25272

Come mai tutti i giochi giapponesi di qualsiasi tipo hanno una grafica scadente rispetto ai giochi occidentali? Che non sembra per nulla reale o quasi?

...bisogna vedere cosa si intenda per "grafica scadente".

Il punto forte delle produzioni giapponesi (e questo da sempre) e` piu` nel design e nello stile che non nella grafica in se`, anche se non si puo` certo dire che giochi come, tanto per fare un esempio, Metal Gear Solid V o Final Fantasy XV, abbiano una brutta grafica pur essendo giochi giapponesi.

Credo poi che ci sia anche un diverso approccio delle varie software house...gli sviluppatori occidentali sono da sempre stati molto impegnati anche sul lato PC, dove il progresso grafico e` stato piu` veloce ed evidente rispetto alla controparte console, e questo ha permesso una maggiore padronanza dei tools e una progressiva diminuzione dei costi per realizzare giochi graficamente piu` complessi, mentre le produzione cosiddette AAA hanno avuto un sensibile freno dal lato giapponese negli ultimi anni data la crisi del settore e lo spostamento di risorse sui giochi mobile dove il comparto puramente grafico riveste un'importanza secondaria.

 

Poi, che le produzioni occidentali tendano piu` a una grafica realistica, mentre quelle orientali a una piu` cartoonesca o fantasiosa, dipende anche da fattori culturali, ma come dicevo prima sarebbe piu` corretto parlare di design e stile piu` che di grafica in se`.


Modificata da Dameth, 30 December 2016 - 08:52 AM.


#3
DjCala

DjCala
  • Vecchio stile, vecchia scuola

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 50107

Ad ogni modo il problema principale è il budget disponibile, le SH jappe si sono ridimensionate molto con la crisi che ha scosso il paese anni fa, quindi ora arrancano parecchio. Fare giochi con la grafica di Uncharted richiedono soldi a palate, poche SH possono permetterselo tra quelle jap, giusto SquarEnix al momento pare abbastanza in salute, ma siccome porta avanti molti progetti contemporaneamente, il budget viene suddiviso e ridimensionato di conseguenza.



#4
Thoth Shoggoth

Thoth Shoggoth
  • One Eye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 4915

Ho notato la decadenza delle produzioni giapponesi a favore di quelle occidentali a partire dal 2008, anno della grande crisi economica mondiale che ha colpito fortemente anche il Giappone. Penso tutt'ora che fosse una delle ragioni, tuttavia mi stupisce che non si siano ancora ripresi a livello di grandi produzioni e che altre nazioni pur colpite anch'esse dal medesimo evento non abbiano eclissato la loro produttività videoludica in tale misura.

 

Al contrario, gli studio Cinesi per esempio mi sembrano in espansione, in particolare nel settore VR PC dove si fanno notare diverse produzioni molto interessanti.



#5
DOMO KUN

DOMO KUN
  • Eye Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 10943

Come mai tutti i giochi giapponesi di qualsiasi tipo hanno una grafica scadente rispetto ai giochi occidentali? Che non sembra per nulla reale o quasi?

 

Principalmente perchè i giapponesi sono molto nazionalisti (guardano troppo in casa loro e al loro orticello quando fuori c'è una prateria sconfinata), arroganti e disorganizzati.

Fino all'epoca dreamcast/ ps2/gamecube/xbox praticamente non avevano concorrenza.

Poi sono usciti i team occidentali con idee nuove e un modo più efficente di lavorare, mentre i giapponesi, per arroganza appunto, si son seduti sugli allori e allo stesso tempo guardavano un pò troppo al mercato di casa loro che puntava decisamente verso le console portatili (quindi più scarse dal punto di vista grafico) perchè appunto troppo nazionalisti.

Di conseguenza mentre gli occidentali che son più furbi hanno portato avanti un loro know how non indifferente in campo tecnico, i giapponesi son rimasti al palo e non ci hanno capito più nulla (salvo qualche rara eccezione)

Fortuna loro diverse loro produzioni si salvano per stile e design, anche perchè il pubblico occidentale che è migliore di quello giapponese, non si limita ai soli prodotti di casa propria ma piace spaziare nei generi, stili, esperienze ecc... e quindi limita loro un pò i danni (anche se non se lo meriterebbero)


Modificata da DOMO KUN, 31 December 2016 - 05:54 PM.


#6
Brick

Brick
  • Il fu RaR7

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 11141

 

perchè il pubblico occidentale che è migliore di quello giapponese

 

Ma questa che vuol dire? :huh:

 

Io penso che è vero che si sono adagiati sugli allori dal punto di vista tecnico, ma soffrono anche per il fatto che il giappone è uno e l'occidente è gigante, un gioco "da occidentali" vende milioni e milioni, un gioco "da giapponesi" ha un mercato molto più ristretto. Che poi è anche il motivo per cui molte case giapponesi hanno cominciato a occidentalizzare molti dei loro titoli, perchè il mercato occidentale è inifinitamente più grande e se vuoi fare giochi da tripla A, con vendite da tripla A 8dove se fai 2 milioni sei un mezzo flop), devono seguire i gusti del mercato più grande.



#7
andyrony

andyrony
  • I'm a Fighter

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 15886

 
Principalmente perchè i giapponesi sono molto nazionalisti (guardano troppo in casa loro e al loro orticello quando fuori c'è una prateria sconfinata), arroganti e disorganizzati.
Fino all'epoca dreamcast/ ps2/gamecube/xbox praticamente non avevano concorrenza.
Poi sono usciti i team occidentali con idee nuove e un modo più efficente di lavorare, mentre i giapponesi, per arroganza appunto, si son seduti sugli allori e allo stesso tempo guardavano un pò troppo al mercato di casa loro che puntava decisamente verso le console portatili (quindi più scarse dal punto di vista grafico) perchè appunto troppo nazionalisti.
Di conseguenza mentre gli occidentali che son più furbi hanno portato avanti un loro know how non indifferente in campo tecnico, i giapponesi son rimasti al palo e non ci hanno capito più nulla (salvo qualche rara eccezione)
Fortuna loro diverse loro produzioni si salvano per stile e design, anche perchè il pubblico occidentale che è migliore di quello giapponese, non si limita ai soli prodotti di casa propria ma piace spaziare nei generi, stili, esperienze ecc... e quindi limita loro un pò i danni (anche se non se lo meriterebbero)


Dal tuo nickname mi aspetto che tu conosca davvero bene la cultura giapponese e che il tuo post sia dettato dalla rabbia nei confronti dei giochi giapponesi più recenti che han deluso le tue aspettative...

#8
DOMO KUN

DOMO KUN
  • Eye Supreme

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 10943

Ma questa che vuol dire? :huh:

 
Beh mi pare evidente: si può prendere in giro il player americano perchè è tutto un pewpewsanguemmerda, ma questo non ti disdegnerà mai un gioco nintendo, un final fantasy, un souls... per non parlare degli indie
In giappone quando vediamo un titolo occidentale in classifica, sembra l'apparizione della madonna
Senza considerare tutti i titoli "loro" snobbati in epoca 360 perchè non giravano su una macchina sony o nintendo.
Mi spiace ma per me il giocatore occidentale resta un player migliore perchè gioca di tutto e a tutto tondo, il player giapponese è troppo pecorone, nazionalista e legato ai soliti concept, e quindi di serie b.
Il fatto poi che negli anni siano stati giustificati con la scusa di "sono un'altra cultura", ha fatto loro più male che bene, primo perchè non migliorano e non si evolvono, secondo perchè le sh giapponesi (anch'esse fin troppo nazionaliste), si lasciano troppo influenzare dai loro gusti e dalle tendenze del loro mercato, e quindi son rimasti indietro, sia nel know how che nei metodi di sviluppo (salvo diverse eccezioni eh)
Lo so che fa male dirlo, ma purtroppo è così
 

Dal tuo nickname mi aspetto che tu conosca davvero bene la cultura giapponese e che il tuo post sia dettato dalla rabbia nei confronti dei giochi giapponesi più recenti che han deluso le tue aspettative...

Rabbia è dire poco.

Pensi a com'erano all'epoca ps2 e come si sono ridotti ora: rabbia

Pensi a squaresoft: rabbia

Konami: rabbia

Capcom: rabbia (qualcosina sua si salva ancora)

 

Erano i migliori al mondo (per me), guardavo la mia softeca e c'era quasi solo roba loro.

Guardo quella di oggi e sono una manciata, e la maggior parte mi ha pure irritato salvo rarissimi casi.

Di contro l'unico team per cui provo ancora ammirazione ovvero Nintendo, non riesco a stargli dietro dopo la loro svolta col wii e nonostante tutti i gioconi che hanno tirato fuori. Mi ripropongo sempre di comprare un wiiu e recuperare un sacco di arretrato, ma costa ancora uno sproposito
 



#9
Brick

Brick
  • Il fu RaR7

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 11141

 
Beh mi pare evidente: si può prendere in giro il player americano perchè è tutto un pewpewsanguemmerda, ma questo non ti disdegnerà mai un gioco nintendo, un final fantasy, un souls... per non parlare degli indie
In giappone quando vediamo un titolo occidentale in classifica, sembra l'apparizione della madonna
Senza considerare tutti i titoli "loro" snobbati in epoca 360 perchè non giravano su una macchina sony o nintendo.
Mi spiace ma per me il giocatore occidentale resta un player migliore perchè gioca di tutto e a tutto tondo, il player giapponese è troppo pecorone, nazionalista e legato ai soliti concept, e quindi di serie b.
Il fatto poi che negli anni siano stati giustificati con la scusa di "sono un'altra cultura", ha fatto loro più male che bene, primo perchè non migliorano e non si evolvono, secondo perchè le sh giapponesi (anch'esse fin troppo nazionaliste), si lasciano troppo influenzare dai loro gusti e dalle tendenze del loro mercato, e quindi son rimasti indietro, sia nel know how che nei metodi di sviluppo (salvo diverse eccezioni eh)
Lo so che fa male dirlo, ma purtroppo è così

 

Mah, mi sembrano generalizzazioni a caso e senza fondamento. I giochi giapponesi vendono in occidente tanto quanto quelli occidentali vendono in giappone. Fai esempi che hanno poco senso, i giochi Nintendo o Final Fantasy sono brand che hanno venduto milioni e milioni per decenni e hanno tutta la forza del brand dietro di loro, poi son giochi relativamente "western-friendly" rispetto a molti altri titoli giapponesi. Se guardi titoli del genere, allora anche GTA V ha fatto molto bene in giappone, e ci son pochi titoli che si possano considerare più occidentali di un GTA :D

 

Detto questo, concordo che tecnicamente gli sviluppatori giaponesi fanno fatica a reggere il passo e non si son saputi adattare troppo bene. Per dire, io sono appassionato di picchiaduro. Esistono vari tipi di netcode per questo genere, ma il migliore è assolutamente quello di tipo rollback. Per anni la gente ha preso in giro Mortal Kombat per il netcode atroce. Adesso MKX ha netcode rollback. Killer Instinct ha netcode rollback. Tutti i port di Iron Galaxy (team occidentale) hanno il rollback. Skullgirls, un titolo indie, ha il rollback. Quanti picchiaduro orientali hanno netcode rollback? Praticamente nessuno. L'UNICO è Street Fighter V, che però lo hanno fatto fare da una compagnia esterna che si occupa di giochi per cellulari (lol) e ha dei problemi che non dovrebbe avere.



#10
andyrony

andyrony
  • I'm a Fighter

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 15886

Rabbia è dire poco.
Pensi a com'erano all'epoca ps2 e come si sono ridotti ora: rabbia
Pensi a squaresoft: rabbia
Konami: rabbia
Capcom: rabbia (qualcosina sua si salva ancora)
 
Erano i migliori al mondo (per me), guardavo la mia softeca e c'era quasi solo roba loro.
Guardo quella di oggi e sono una manciata, e la maggior parte mi ha pure irritato salvo rarissimi casi.
Di contro l'unico team per cui provo ancora ammirazione ovvero Nintendo, non riesco a stargli dietro dopo la loro svolta col wii e nonostante tutti i gioconi che hanno tirato fuori. Mi ripropongo sempre di comprare un wiiu e recuperare un sacco di arretrato, ma costa ancora uno sproposito
 

Purtroppo c'è una certa crisi, le grandi software house producono poco e non sempre si tratta di titoli di qualità. Poi si confronta il Giappone con l'Europa e l'America, forse è un confronto non molto equilibrato...

Anch'io sono un po' amareggiato perché ho sempre apprezzato i titoli nipponici, ed ora sto sperando in Nintendo, che non mi ha mai deluso neanche con wiiu, in Sega che ha parlato bene ultimamente, e nel ritorno di SNK.

Purtroppo Konami mi sa che è andata.

Per il resto, esiste il retrogaming.

Modificata da andyrony, 01 January 2017 - 03:14 PM.


#11
Cloud

Cloud
  • Grazie di tutto

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 19168

Ad ogni modo il problema principale è il budget disponibile, le SH jappe si sono ridimensionate molto con la crisi che ha scosso il paese anni fa, quindi ora arrancano parecchio. Fare giochi con la grafica di Uncharted richiedono soldi a palate, poche SH possono permetterselo tra quelle jap, giusto SquarEnix al momento pare abbastanza in salute, ma siccome porta avanti molti progetti contemporaneamente, il budget viene suddiviso e ridimensionato di conseguenza.


Beh la Square quando si parla di FF main non bada a spese, il XV a oggi imho è l'open world con la grafica migliore, per non parlare del gran lavoro di ottimizzazione che ha permesso un numero minimo di glitch (io per quel che ho giocato non ne ho beccato nemmeno uno).

#12
Garenki

Garenki
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 13527

Come mai tutti i giochi giapponesi di qualsiasi tipo hanno una grafica scadente rispetto ai giochi occidentali? Che non sembra per nulla reale o quasi?

 

è un trend che è in corso da qualche anno.

Il fatto è che gli studi occidentali sviluppano motori grafici più preformanti di quelli giapponesi. Difatti, l'ultimo esempio, è che Kojima userà un motore occidentale per il suo prossimo gioco.

 

Non so se questa cosa sia dovuta ad una scelta strategica (pochi soldi In R&S) oppure una scelta politica aziendale.



#13
Garenki

Garenki
  • HardBlackEye

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 13527

Beh la Square quando si parla di FF main non bada a spese, il XV a oggi imho è l'open world con la grafica migliore, per non parlare del gran lavoro di ottimizzazione che ha permesso un numero minimo di glitch (io per quel che ho giocato non ne ho beccato nemmeno uno).

 

OW con la grafica migliore? Con le ombre che si creano a 30 metri dal personaggio?

 

Ma hai idea un GTA5 cosa muove in più rispetto a FFXV? Senza scomodare TW3 o JC3.


Modificata da Garenki, 02 January 2017 - 12:25 PM.


#14
Genocide

Genocide
  • Symphony Of The Night

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: Utente Pro
  • Messaggi: : 109398

 

Principalmente perchè i giapponesi sono molto nazionalisti (guardano troppo in casa loro e al loro orticello quando fuori c'è una prateria sconfinata), arroganti e disorganizzati.

Fino all'epoca dreamcast/ ps2/gamecube/xbox praticamente non avevano concorrenza.

Poi sono usciti i team occidentali con idee nuove e un modo più efficente di lavorare, mentre i giapponesi, per arroganza appunto, si son seduti sugli allori e allo stesso tempo guardavano un pò troppo al mercato di casa loro che puntava decisamente verso le console portatili (quindi più scarse dal punto di vista grafico) perchè appunto troppo nazionalisti.

Di conseguenza mentre gli occidentali che son più furbi hanno portato avanti un loro know how non indifferente in campo tecnico, i giapponesi son rimasti al palo e non ci hanno capito più nulla (salvo qualche rara eccezione)

Fortuna loro diverse loro produzioni si salvano per stile e design, anche perchè il pubblico occidentale che è migliore di quello giapponese, non si limita ai soli prodotti di casa propria ma piace spaziare nei generi, stili, esperienze ecc... e quindi limita loro un pò i danni (anche se non se lo meriterebbero)

 

quoto anche le virgole



#15
Cloud

Cloud
  • Grazie di tutto

  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • Gruppo: [Mod]Moderatore
  • Messaggi: : 19168

 
OW con la grafica migliore? Con le ombre che si creano a 30 metri dal personaggio?
 
Ma hai idea un GTA5 cosa muove in più rispetto a FFXV? Senza scomodare TW3 o JC3.

Io queste ombre non me le ricordo, in ogni caso il XV è pulito, ha ottime texture, un numero di poligoni di tutto rispetto, un'illuminazione fantastica, animazioni stratosferiche e bei particellari. GTA V muove molte più cose è vero e tecnicamente è miracoloso, immenso e vastissimo, l'open world più ricco di sempre ed è l'unico che si può accostare al XV come impatto grafico, però oltre al titolo R* un open world con una grafica pari al XV non l'ho ancora visto, TW3 e JC3 compresi.




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi